8 curiosità su Grey’s Anatomy

Nell’ormai lontano 2005 venne trasmesso per la prima volta in tv “A hard day’s night”, pilot del serial Grey’s Anatomy.

Da quel giorno le varie stagioni di questo telefilm a tema medico, sono state seguite da oltre 16 milioni di telespettatori.

Probabilmente neanche gli autori di questo “medical drama” si aspettavano un riscontro tanto forte e duraturo: Greys’ Anatomy è la serie più famosa al mondo per quanto riguarda questo genere.

Anche le repliche, che la tv ripropone di continuo, vengono seguite con passione come se le puntate venissero trasmesse per la prima volta.

Ma da cosa dipende questo grande successo?

Come sempre accade, da un mix di fattori differenti probabilmente, a cominciare da una sceneggiatura che funziona e, senza ombra di dubbio, da un cast di attori decisamente ben assemblato.

Ciò basta a spiegare il o i motivi per cui tutti continuiamo, a distanza di anni, a seguire Grey’s Anatomy.

Quasi certamente anche tu sei un fan di questa serie, ma sei certo di sapere tutto, proprio tutto, su di essa?

Di seguito ti sveliamo 8 curiosità che troverai di sicuro molto interessanti.

10 curiosità su Grey’s Anatomy che (forse) non sai

Ecco 8 cose interessanti su Grey’s Anatomy che forse ancora non sai:

1- In origine il titolo della serie doveva essere “Complications

2- La città in cui il serial è ambientata è Seattle, nonostante Shonda Rhimes, l’autrice, sia di Chicago. Il motivo per cui ha scelto di non ambientare Grey’s Anatomy nella sua città, è dovuto al fatto che in tal modo sarebbe stato troppo simile a E.R. Medici in prima linea, un altro medical drama di grande successo che, fra l’altro, ha portato alla ribalta George Cooney

3- Tutte le storie raccontate negli episodi di Grey’s Anatomy traggono spunto da eventi reali e davvero verificatisi negli ospedali e nei Pronto Soccorso

4- Le scene di operazioni chirurgiche, hanno richiesto agli attori impegnati sul set di studiare, necessariamente, manuali specifici sull’argomento, in modo tale da riprodurle nel modo più fedele e realistico possibile. Alcuni degli organi che si vedono nelle scene sono veri, ma di mucca

5- L’attrice Ellen Pompeo, che nella serie è Meredith Grey, in realtà voleva recitare in un altro telefilm, Secret Service, però venne scartata. Però la bocciatura fu provvidenziale, visto che le permise di rendersi disponibile per Grey’s Anatomy, che si è poi rivelato il medical drama più famoso del mondo

6- Durante la sesta stagione del telefilm, Ellen Pompeo rimase incinta. Gli autori, diversamente da come in genere accade in queste circostanze, non fecero restare incinta il personaggio, bensì svilupparono una trama che vedeva Meredith a letto per aver donato una parte del fegato a suo padre. L’espediente permise all’attrice di lavorare senza fatica a letto fino alla fine della stagione

7- E’ successo esattamente il contrario all’attrice Sarah Drew, interprete del personaggio di April Kepner, che nella decima stagione rimane incinta. Dopo due mesi infatti, Sarah Drew rimase realmente incinta

8– Sandra Oh, che in Grey’s Anatomy impersona la dottoressa Cristina Yang, inizialmente sostenne il provino per Bayley, ma poi insistette per avere invece il ruolo che l’ha resa celebre nel mondo.