L’IMPORTANAZA DELLE SCARPE DA CALCIO

Non solo il talento, ma anche la qualità dei supporti che si utilizzano per giocare a calcio sono di fondamentale importanza per evitare di incorrere in spiacevoli e dolorosi infortuni.

La scarpa utilizzata, in particolare, ha due funzioni principali: la prima è quella di proteggere il piede dagli urti e la seconda è quella di migliorarne le prestazioni. Affinché una scarpa sia davvero utile, essa deve ridurre al mimino o addirittura eliminare tutti quei fastidi che possono compromettere la performance. In commercio vi sono tantissimi modelli, il che consente a chiunque di trovare la scarpa perfetta per sè a seconda della forma del piede e della sua sensibilità a sforzi e urti. Si tratta quindi di un ausilio di fondamentale importanza soprattutto per chi svolge questa attività con regolarità perché aiuta a prevenire anche seri problemi di salute.

Ma non solo, le migliori scarpe da calcio possono rivelarsi una marcia in più perché vengono realizzate in modo da aiutare il calciatore a migliorare le sue performance grazie a particolari tecniche che esaltano le potenzialità di chi le indossa. Anche il valore estetico non va sottovalutato: soprattutto nel caso di quelle personalizzate, che aiutano a creare una vera e propria immagine di sé in campo.

CARATTERISTICHE

Ogni modello differisce dagli altri per alcune caratteristiche che possono essere il prezzo, la qualità e la modalità di utilizzo. Ma in generale ogni scarpetta da calcio possiede alcuni tratti comuni. Innanzitutto, la suola di una scarpa da calcio è diversa dalle scarpe classiche perché tenta di adattarsi il più possibile alla forma del piede sia per evitare possibili infortuni e sia per assicurare buone prestazioni.

In secondo luogo, la tomaia delle scarpe da calcio (su soccerhouse24.com trovi tutti i modelli) deve essere molto più resistente rispetto a quelle delle calzature classiche poiché è proprio la parte che colpisce il pallone e quindi su di essa viene esercitata una grande pressione. Anche le allacciature devono assicurare la perfetta aderenza della scarpa al piede dell’atleta, come se fosse incollata ad esso.

La differenza più nota, nonché la più visibile, è che le scarpe da calcio sono dotate di tacchetti: si tratta di supporti che assicurano una buona presa fra la suola della scarpa e il campo di gioco e hanno diverse funzioni come quella di adattarsi ai diversi materiali che costituiscono un campo da gioco evitando di scivolare, e il totale controllo del piede durante le fasi della partita, soprattutto nei salti e nella corsa.

MODELLI:

  • Tacchetti rimovibili. Perfetta per i terreni più morbidi e faticosi, ha dei tacchetti che possono essere di vari materiali. E’ perciò adatta soprattutto agli atleti che giocano con regolarità su campi di questo tipo, tenendo conto che quando i tacchetti si consumano si possono tranquillamente sostituire senza dover ricomprare l’intera scarpa.
  • Tacchetti fissi in gomma. E’ perfetta per le superfici più dure e proprio per questo sono anche quelle che su consumano più in fretta, ma quando sono nuovi assicurano eccellenti performance in termini di spinte e ammortizzazione.
  • Tacchetti fissi di ferro. Utilizzata per lo più sull’erba e quindi largamente popolare anche nei campionati e nelle competizioni di alto livello, ma bisogna prestare una particolare attenzione quando vengono utilizzati perché possono facilmente trasformarsi in veri e propri oggetti contundenti nei contrasti.
  • Turf. Si tratta di un modello studiato per un’ottima resa su campi particolarmente duri o per allenarsi. Invece dei classici 6 o 12 tacchetti, su questa suola ve ne sono una moltitudine, piccolissimi e realizzati in gomma.
  • Tomaia in pelle. E’ la migliore in termini di adattabilità ai piedi, ma la peggiore in termini di durevolezza dei materiali.
  • Tomaia sintetica. Rispetto a quella in pelle si adatta con meno facilità e risulta essere più scomodo, ma è la migliore se si considera la resistenza dei materiali e la quasi impossibilità di usura o guasti.
  • Tomaia mista. Composta da alcune parti in pelle e altre sintetiche, è quella più comune.
  • Allacciatura centrale. Quasi tutte le scarpe da calcio sono fatte in questo modo, ma ci sono modelli alternativi che la hanno lateralmente, con la quale non si riscontra alcun tipo di fastidio.