Come creare un sito web aziendale

Se stai pensando di creare un sito web aziendale ma non sai da che parte iniziare, inizia a chiederti quali sono le caratteristiche deve avere per essere di qualità e fare la differenza. Infatti, in rete ci sono milioni di siti web e altrettanti clienti, se il tuo scopo è quello di promuovere un brand e vendere online, dovrai avere un sito web aziendale funzionante e in grado di dare il massimo in termini di comunicazione. È possibile creare un sito web aziendale di successo sfruttando una delle tante soluzioni proposte, ma qual è la migliore? In realtà non esiste una risposta definitiva, la scelta dipende soprattutto dalle proprie esigenze e dalle finalità del sito web. Scopriamo insieme a Luca di Strategiko esperto in creazione siti web Alba e Bra quali sono i 4 passi fondamentali per creare un sito web aziendale.

Analisi preliminari

Per progettare un sito web aziendale funzionale bisogna fare un’analisi dei bisogni e degli obiettivi strategici del proprio business, considerando diversi fattori. In particolare, si deve tener conto del tipo di prodotto o servizio venduto, delle caratteristiche del mercato di riferimento, delle abitudini di navigazione del target di utenti e delle risorse economiche a disposizione. In linea generale, si crea un sito web aziendale per far conoscere il proprio brand, promuovere il business e pubblicizzare l’attività, vendere prodotti e servizi tramite soluzioni e-commerce, gestire rapporti con clienti e fornitori.

Caratteristiche del sito web

Un sito web aziendale di successo deve fornire agli utenti tutti gli strumenti, le risorse e le informazioni utili ma deve anche avere delle caratteristiche funzionali ben precise. È importante focalizzarsi sull’usabilità del portale che deve essere di facile di utilizzo ed offrire percorsi di navigazione semplici e lineari. Inoltre, deve essere dinamico, esaustivo e sempre aggiornato in termini di informazioni e contenuti, deve essere leggibile e avere elementi grafici e testuali snelli e chiari. Importante che il sito web sia responsive, cioè in grado di adattarsi alla visualizzazione da diversi dispositivi (pc, tablet e smartphone). Le pagine devono essere molto leggere e caricarsi rapidamente.

Struttura del sito

Un sito web aziendale deve avere un layout ben definito e organizzato e delle pagine in cui sono presenti degli elementi fondamentali per l’interazione con gli utenti. La grafica deve essere moderna e accattivante, ma allo stesso tempo, facilitare la navigazione, l’usabilità e l’accessibilità. I contenuti devono essere ricchi di informazioni e SEO oriented, devono risultare interessanti per gli utenti ed ottimizzati per posizionarsi sui motori di ricerca. Tra le pagine che non devono mancare all’interno del sito ci sono il “Chi siamo”, “Prodotti e Servizi”, e “Contatti”, alle quali si aggiungono elementi come chat, forum e numero di Whatsapp, utili per il customer care. Inoltre, non deve mancare la pagina “Dove siamo” con all’interno una Google Map e le indicazioni testuali sulla geo-localizzazione dell’attività.

Creazione sito web

A questo punto bisogna decidere come creare il sito web aziendale. Si può decidere di affidarsi a software professionali per la realizzazione della struttura e della grafica, oppure, optare per i CMS. Nel primo caso è necessario conoscere alcuni linguaggi informatici come html, css, xml, javascript, php, ect…, nel secondo caso si tratta di software open source che permettono di creare con facilità il sito senza avere particolare dimestichezza con i linguaggi di programmazione. I CMS, acronimo di Content Management System, sono piattaforme semplici da utilizzare, supportate da community di sviluppatore che rilasciano risorse, estensioni, tutorial e guide. Un sito realizzato con un CMS è facile da installare e personalizzare grazie ai tanti temi grafici e plug-in disponibili, come quelli pensati per l’ottimizzazione SEO e quelli per il monitoraggio delle visite. Tra i CMS più utilizzati ci sono WordPress, Joomla, Drupal per i siti web, mentre Woocommerce (estensione di WordPress), Magento e Prestashop, per la creazione di e-commerce. Per maggiori informazioni qui trovi una guida ai CMS di ovh. Qualunque sia la scelta, il consiglio è quello di rivolgersi sempre a un’agenzia o professionista specializzato, se si vuole avere la certezza di ottenere un sito web aziendale professionale e di qualità.