La lavatrice, dai primi modelli alle multifunzione odierne

La lavatrice ha una storia antica, la prima lavatrice elettrica fu lanciata negli Stati Uniti nel 1907 da Alva Fisher mentre in Italia i primi modelli rudimentali risalgono al 1765 quando due personaggi ne idearono un prototipo. Erano lo scrittore lettone Gothards Frīdrihs Stenders ed il teologo tedesco Jacob Christian Schäffer, due figure del tutto lontane dal mondo della tecnologia e delle invenzioni. Da allora sono stati prodotti esemplari sempre diversi e nuovi raggiungendo gli standard attuali di grande efficienza, modernità e innovazione.

Una grande novità se si pensa quanta fatica dovevano sopportare le donne in passato per lavare a mano ogni singolo capo di abbigliamento e biancheria. Oggi si può senza dubbio affermare che la lavatrice è l’elettrodomestico più diffuso nelle abitazioni insieme al frigorifero. Vengono prodotte e commercializzate dai più noti brand sul mercato ed esistono modelli che soddisfano anche le esigenze più particolari.

Le diverse tipologie di lavatrici in commercio

Le migliori lavatrici oggi vanno innanzitutto suddivise per dimensione, tipo di carica e classe energetica. La prima distinzione da fare è tra quelle con carica dall’alto e quelle con carica frontale più tradizionali, ovvero con il classico oblò circolare che si apre come uno sportello. Le lavatrici con carica dall’alto presentano uno sportello sulla parte superiore della macchina e sono adatta soprattutto per chi ha problemi a piegarsi verso il basso. Queste ultime hanno solitamente una misura più contenuta rispetto alla lavatrice classica pertanto sono idonee per stare in spazi più ristretti. Le funzionalità, la capacità di carico e le prestazioni si equivalgono in entrambe le soluzioni.

Guida all’acquisto tra le migliori lavatrici

Come scegliere le migliori lavatrici? Alcune informazioni importanti sono reperibili su migliorlavatrice.it.
La gamma di modelli in vendita incontra le diverse esigenze personali, dalla capacità di carico se la utilizza una famiglia o una persona sola, alle dimensioni per far sì che possa stare in uno sgabuzzino in bagno oppure in cucina, alle diverse funzioni e i programmi di lavaggio, per finire con il consumo elettrico ed il tipo di manutenzione. I modelli di lavatrici presenti sul mercato oggi hanno caratteristiche di durata, resistenza e prestazioni davvero eccellenti pertanto c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Le dimensioni della lavatrice

Importante considerare le caratteristiche e le dimensioni della lavatrice decidendo quindi in quale stanza della casa verrà collocata. Innanzitutto il posizionamento deve essere vicino ad un rubinetto per carico e scarico dell’acqua. Il carico, ovvero la portata del cestello, deve essere idoneo alla quantità di bucato da lavare ogni settimana. Naturalmente una famiglia di quattro persone dovrà utilizzare un cestello di almeno 8 kg, mentre per una persona single sarà sufficiente un cestello da 5 kg.

Le molteplici funzioni delle lavatrici moderne

Ogni modello consente di personalizzare il lavaggio sulla base delle proprie esigenze personali. I modelli più moderni e tecnologici oggi hanno anche la funzione wi-fi e possono essere controllati anche da remoto. Questo è utile soprattutto per chi lavora ed è sempre fuori casa. Le migliori lavatrici sono tutte dotate di diversi programmi che consentono di lavare i diversi tessuti regolando temperatura, tipo di detersivo e durata del lavaggio. I modelli oggi in commercio presentano funzioni e programmazioni ecologiche per risparmiare acqua ed elettricità.

Come scegliere il modello migliore e più ecologico

Il consumo è un aspetto fondamentale da considerare nel momento dell’acquisto. In tal senso le migliori lavatrici dei marchi più noti presentano un’etichetta che indica la classe di consumo con la lettera A. Importante se si utilizza la lavatrice nelle ore serali è valutare il livello di rumorosità e vibrazione della macchina per non dare fastidio ai vicini di casa.

Per concludere scegliamo tra le migliori lavatrici quelle che richiedono poca manutenzione e sono garantite per durare nel tempo. Solitamente con una costante pulizia del filtro e l’utilizzo appropriato di detergenti e ammorbidenti, la lavatrice non richiede interventi particolari. Ricordarsi però di non eccedere nel carico e di chiamare un bravo idraulico se per qualche motivo dovesse andare in blocco. List