Come condividere una stampante in rete. Tutorial per Windows e MAC OS

Come condividere una stampante in rete. Tutorial per Windows e MAC OS

Con l’avvento dei moderni router, in ogni abitazione è ormai presente una rete che viene vista da vari dispositivi, sia tablet e cellulari sia tutti i computer presenti nella casa. Una delle esigenze che si presenta, quindi, è quella di poter utilizzare la stampante da tutti gli apparecchi, mettendola in condivisione. Vediamo come poter fare.

Come condividere una stampante collegata direttamente ad un computer con sistema operativo Windows

Una delle situazioni maggiormente diffuse è quella in cui la stampante è collegata direttamente ad un computer e, nella maggioranza dei casi, questo è equipaggiato con una versione di Windows; se la versione del sistema operativo è abbastanza recente (Win7, Win 8.x e Win10) il procedimento da seguire è il seguente:

Dopo aver fatto click sul pulsante Start bisogna selezionare la voce ‘Pannello di Controllo’ che in Win 8.x e Win 10 è sotto la voce Sistema. Nella finestra che si apre individuare la voce Rete e Condivisione (Win 7 e Win 8.x) o Centro Connessioni di Rete e Condivisione (Win 10). La procedura più semplice è quella di attivare il Gruppo Home e di seguire le indicazioni che vengono man mano proposte nell’ambito della creazione dello stesso.

Durante la procedura bisogna attivare le impostazioni di condivisione con particolare riferimento a quelle relative a Stampanti e Dispositivi e inserire una password che consentirà di collegare la stampante agli altri computer e dispositivi presenti in rete. In Win 10 cliccare su Modifica Impostazioni Condivisioni Avanzate e attivare la condivisione di file e stampanti ed attivare l’individuazione in rete.

A questo punto è necessario passare alla seconda fase: tornare in Pannello di Controllo e cliccare su Dispositivi e Stampanti. Cliccare con il tasto destro del mouse sul nome della stampante che si vuole condividere e poi su Proprietà Stampante dove bisogna cliccare sulla scheda Condivisione. Mettere il segno di spunta alla voce Condividi Stampante e, soprattutto, dare un nome alla condivisione appena creata.

Nel caso in cui i sistemi operativi siano di tipo diverso o di versione diversa è possibile installare dei driver aggiuntivi che sono forniti con la stampante in modo che non sia necessario individuare il driver della stampante al momento della connessione.

Per poter completare la connessione bisogna quindi andare sul computer con il quale si deve condividere la stampante ed avviare la normale procedura per l’installazione di una stampante cliccando su Aggiungi Stampante e quindi Aggiungi Stampante di Rete in modo che possa riconoscere il nome della condivisione appena creata.

Con sistema operativo Mac OS

Nel caso in cui il computer da collegare abbia un sistema Mac bisogna aprire la Preferenze di Sistema e selezionare la voce Scanner e Stampanti, e selezionare la voce Windows dalla scheda che si trova nella barra all’estrema sinistra. Individuare prima il nome del gruppo di lavoro creato e successivamente quello del computer a cui è collegata la stampante.

Una volta ultimata l’operazione andare in fondo alla finestra ed espandere il relativo menu scegliendo la voce Scelta del Software in modo da poter eventualmente scaricare e quindi installare i driver aggiornati della stampante condivisa.

Se invece il Mac è il computer dove è collegata la stampante bisogna cliccare sulle Preferenze di Sistema e scegliere la Condivisione Stampante; dall’elenco che compare selezionare il nome della stampante che si vuole mettere in condivisione e confermare le scelte effettuate.

Come condividere una stampante Wi-Fi

Questo tipo di condivisione può essere effettuato non solo se la stampante supporta il Wi-Fi, ma anche e soprattutto se i dispositivi presenti in casa sfruttano il medesimo sistema di collegamento.

Dopo aver installato i driver della stampante sul computer e fatto partire la procedura guidata di installazione, scegliere il tipo di connessione Wi-Fi e collegare la stampante al computer con un cavo usb in modo che possa completare il procedimento d collegamento al Wi-Fi.

Nel caso in cui ci siano sia computer che supportano il Wi-Fi sia che non lo supportano bisogna collegare la stampante alla porta usb del router e contestualmente abilitare nelle proprietà del router la condivisione del dispositivo ad esso connesso in modo che il nome della stampante possa essere visto da tutti i dispositivi presenti nell’abitazione.

Stampante stand alone

Nel caso in cui la stampante abbia un pannello di controllo è possibile collegarla direttamente alla rete Wi-Fi; questa operazione è possibile effettuarla direttamente dal pannello della stampante selezionando la voce Wi-Fi (o Wireless); la stampante effettua la scansione diretta per trovare le reti Wi-Fi presenti.

Selezionare la rete a cui la si vuole collegare ed inserire la password di rete in modo che possa essere immediatamente riconosciuta e connessa.

Questo tipo di stampanti supportano quasi sempre la tecnologia WPS che consente il riconoscimento automatico del router dei dispositivi Wi-Fi presenti. Per poter sfruttare tale tecnologia basta premere il tasto WPS presente sul router e entro 30 secondi il medesimo tasto sulla stampante da collegare; il router avvia automaticamente la procedura di riconoscimento e connessione della stampante e dopo qualche secondo si attiva la luce di connessione presente sulla stampante o la scritta di conferma sul display.