Portoni industriali: come sceglierli?

Scegliere la porta industriale migliore per le proprie esigenze e il proprio lavoro non è uno scherzo. Per valutare attentamente e nel modo giusto tutti i portoni scorrevoli industriali disponibili su https://www.gazzini.it/portoni-industriali-scorrevoli-libro/ occorre tenere ben presenti le caratteristiche di ogni modello, e considerare in modo completo i bisogni a cui il tuo luogo di lavoro deve rispondere. L’intera logistica aziendale della tua attività a volte passa proprio dalla porta industriale che andrai a scegliere per separare spazi ed aree comunicanti. Vediamo insieme come scegliere il portone industriale che più fa al caso tuo.

Quale porta industriale scegliere?

E’ di fondamentale importanza in tantissime fabbriche o aziende della grande e piccola produzione ricorrere ad apposite e specifiche porte o portoni industriali che dividano in modo congruo due zone di lavoro. Questi elementi infatti isolano da un punto di vista termico, da uno acustico e da uno spaziale. Attraverso apposite vie prestabilite avrai modo di regolare spostamenti di merci, persone e macchine, da un’area all’altra della tua ditta. Non esiste perciò una porta industriale perfetta e installabile in ogni tipo di realtà. Per individuare quella che realmente fa per te devi partire dal capire in modo preciso a quale funzione dovrà rispondere il portone che tu vuoi installare. Scegli perciò la porta scorrevole o fissa che meglio risponde alla tue esigenze di lavoro.

I principali fattori da tenere in considerazione per scegliere un portone industriale

Sono davvero tantissimi i requisiti a cui deve far fronte una buona porta industriale. Occorre però partire cercando di valutare in modo completo e puntuale quelli che sono i compiti primari che la tua porta industriale dovrà assolvere. Fattore iniziale di non poco conto nella scelta della migliore porta è senza dubbio dove quest’ultima dovrà essere installata. Esterno o interno fanno la differenza su materiali, spessori e caratteristiche delle porte industriali. Anche il grado di sicurezza chiaramente andrà a variare a seconda che si tratti di un portone industriale di ingresso o uscita dall’azienda stessa, o più semplicemente di uno strumento di separazione tra due aree distinte ma entrambe interne alla realtà industriale. La selezione dei materiale è dunque direttamente proporzionale a questa prima necessaria valutazione. Potrai optare per porte industriali in metallo, per altre più solide e durature in acciaio, o per soluzioni di discreta fattura in alluminio o vinile. Altro fattore da considerare in modo accurato è il tipo di apertura di cui necessiti. Si va dallo scorrimento verticale o orizzontale spesso selezionati, ad aperture a battente verso destra o sinistra, e verso l’interno o l’esterno, a seconda degli spazi che hai a disposizione nella tua realtà lavorativa. Ogni porta che avrai individuato come perfetta per te deve ovviamente non essere un intralcio o un ostacolo a spostamenti e attività produttive che si svolgono nelle immediate vicinanze. Ulteriore fattore da calcolare in modo estremamente rigoroso sono le misure. Considera attentamente le dimensioni precise della porta industriale e gli spazi di apertura e chiusura necessari. Ultimo ma non meno importante fattore da considerare nella valutazione del miglior portone industriale per te è il meccanismo di comando. Tantissime porte scorrevoli sono dotate di telecomandi portatili, o di sensori che ne determinano l’apertura al semplice passaggio. Sono però installabili anche più classiche porte manuali o comandate con un pulsante fissato nei pressi della porta stessa.

La scelta del migliore portone industriale passa quindi dalle tue specifiche esigenze lavorative. Sarebbero tantissimi altri i parametri da valutare e considerare per la perfetta individuazione della porta scorrevole adatta a te: dal numero di aperture fisse o illimitato, alla manutenzione periodica a basso costo, fino alla comodità di pulizia e gestione. L’aspetto che devi necessariamente tenere ben presente al momento della scelta del portone industriale più adatto a te è proprio la presenza o l’assenza sul modello opzionato di tutti quei requisiti indispensabili per i tuoi bisogni. Non serve perciò scegliere il portone industriale più bello o accessoriato ma occorre individuare quello più funzionale per te.