Come scattare selfie perfetti: cinque consigli utili

Per realizzare autoscatti impeccabili non basta possedere uno smartphone con un’eccellente fotocamera frontale ma bisogna sfruttare anche alcuni piccoli escamotage.

In questa guida vi illustreremo cinque pratici consigli per ottenere selfie perfetti.

Illuminazione

Prima di fare un selfie, bisogna scegliere l’illuminazione giusta per evitare scatti troppo bui oppure eccessivamente illuminati.

Se desiderate ottenere l’illuminazione corretta, dovete studiare l’ambiente in cui vi trovate: se è troppo luminoso, per la luce diretta del sole, è opportuno spostarsi verso una zona un po’ più all’ombra; al contrario se vi ritrovate in un ambiante semi-buio, cercate una fonte luminosa (una finestra, una lampada, etc.) che possa dare un po’ di luce al vostro volto per lo scatto.

Bisogna evitare le luci troppo forti che mettono in risalto i difetti del viso ma anche le luci troppo fioche che rendono la foto scura. La luce migliore? Senza dubbio quella naturale.

Ricordate che il sole o la fonte di luce sfruttata devono illuminare frontalmente il vostro viso e non trovarsi alle vostre spalle.

Inquadratura

E’ “scientificamente provato” che i selfie migliori sono quelli scattati mettendo il telefono poco più sopra al viso con il braccio teso in massima estensione. Ma per quale motivo?

Le foto dall’alto rendono lo sguardo più attraente, gli zigomi più pronunciati e gli occhi più valorizzati: i selfie dal basso tendono invece a far apparire le proporzioni distorte e anche un doppio mento poco carino.

Il bello delle fotocamere frontali è che ci consentono di guardare la nostra immagine prima di scattare, in modo da poter ruotare lo smarthpone alla ricerca dell’angolazione che ci dona di più: per ottenere un selfie d’effetto bisogna quindi trovare l’inquadratura giusta per il proprio viso, quella che evidenzia i vostri lati più belli e nasconda le piccole imperfezioni.

Sfondo

Attenzione a non sottovalutare lo sfondo. Se optate per un background troppo disordinato, l’attenzione degli utenti che guarderanno il vostro selfie potrebbero essere attratta dallo sfondo stesso.

Scegliete uncontesto che vi rappresenti e che racconti qualcosa di voi: un paesaggio naturale, un monumento, il mare, dei fiori, ecc. Se invece siete in casa ritraete insieme a voi qualcosa che parli della vostra personalità e delle vostre passioni, ad esempio dei libri, un disegno, dei cd, ecc.

Se desiderate incentrare il selfie soltanto sulla vostra figura potete optare uno sfondo neutro: un muro o una tenda andranno più che bene.

Bastone per selfie

Per selfie eccellenti è essenziale procurarsi un selfie stick noto anche come asta per scattare selfie: si tratta di un accessorio formato da un’asta telescopica che si estende fino a 80/100 cm con all’estremità un morsetto che serve a mantenere fermo il proprio smartphone.

Quali sono i vantaggi?

La sua utilità è legata alla possibilità di poter realizzare autoscatti da una distanza maggiore (rispetto a quella consentita dal vostro braccio), all’esigenza di scattare selfie da diverse angolazioni e alla possibilità di fare selfie di gruppo o foto panoramiche.

I bastoni per selfie sono molto usati durante in concerti, gli spettacoli dal vivo e i viaggi.

A tal proposito vi consigliamo di dare un’occhiata a questa guida’all’acquisto sui bastoni per selfie, per poter scegliere quello adatto a voi.

Filtri ed effetti

Dopo aver ottenuto una foto piacevole e di qualità, il tocco finale prima della condivisione è appunto il ritocco: potete divertirvi a modificarle e migliorarne i colori e la luminosità.

Per farlo potete utilizzare una delle molteplici app disponibili nel Play Store ed AppStore come Photoshop, Snapseed, VSCO, Retrica, YouCame Make-up, Perfect 365, Facetune ecc.

Grazie ai programmi di editing fotografico, potete ritoccare le varie imperfezioni presenti nell’autoscatto come occhi rossi, imperfezioni del viso, scarsa luminosità, colori, ecc.

Il nostro consiglio è di usare questi programmi senza esagerare: il rischio è che la foto risulti palesemente finta.

Se vi interessano le app per modificare le foto scaricabili gratuitamente, potete dare uno sguardo a questo articolo di skytg24.it.