Pilot watch – Guida alle nuove serie 2012/2013

E anche quest’anno è arrivato settembre (chi l’avrebbe mai detto!), portandosi dietro il solito carico di nuove serie pronte a invadere i nostri schermi per le settimane a venire. Per districarsi in questo mare di novità e avere sempre sotto controllo la situazione telefilmica, arriva in soccorso del maniaco televisivo all’ultimo stadio la guida di Serialmente ai pilot autunnali, compilata con cura certosina e rilegata in pelle umana.
Ecco come funziona: per ogni pilot, elencati qui di seguito in ordine di messa in onda, vi diciamo di cosa parla, chi l’ha fatto e chi c’è dentro, cosa ne pensavamo al momento degli upfront e cosa ne abbiamo pensato una volta visto l’episodio; man mano che i pilot andranno in onda questa pagina verrà aggiornata e troverete, accanto al nostro commento sintetico (con annesso bollino di approvazione), il link alla recensione completa.
È una sorta di agenda degli appuntamenti televisivi, ma anche un modo comodo per avere sotto mano tutte le recensioni del caso. Una guida tv a tutti gli effetti, solo più fica e scicchettosa.


martedì 11 settembre

GO ON (NBC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Un giornalista sportivo è costretto a partecipare a sessioni di terapia di gruppo dopo aver perso la moglie in un incidente.
Info Creata da Scott Silveri, poduttore esecutivo di Friends e creatore di Joey (lo spinoff di Friends con Matt LeBlanc) e di Perfect Couple, è il secondo tentativo, dopo il disastro di due anni fa di Mr. Sunshine, di creare una comedy attorno a Matthew Perry.
• Pregiudizio Semaforo verde, perché assomiglia a Community e ci sembra adatto alle corde di Matthew Perry.
Dopo averlo visto Divertente e con un Matthew Perry in stato di grazia; soffre un po’ per una certa schizofrenia nei toni, che passano dal tragico al comico alla velocità di un battito di ciglia.

THE NEW NORMAL (NBC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Una coppia gay decide di avere un figlio grazie a una madre surrogata, e si confronta con la “nuova normalità”.
Info Sitcom di Ryan Murphy, il tizio che crea cose belle per poi mandarle in vacca (Popular, Nip/Tuck) oppure le crea direttamente brutte (Glee).
Pregiudizio Semaforo giallo, perché di Ryan Murphy ci fidiamo solo fino a un certo punto.
Dopo averlo visto Tenero e divertente, ma non eccezionale.

mercoledì 12 settembre

GUYS WITH KIDS (NBC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Tre trentenni immaturi sono costretti a crescere i rispettivi figli, causa assenza di mogli.
Info Sitcom ideata da Jimmy Fallon (conduttore di talk show, ex membro del Saturday Night Live) e Charlie Grandy (scrittore per il Daily Show di Jon Stewart, Saturday Night Live e The Office) con gente che avete visto qua e là di cui di sicuro non vi ricordate.
Pregiudizio Semaforo rosso, perché ha rischiato di chiamarsi “DILF” e ha un trailer che fa venire voglia di suicidarsi.
Dopo averlo visto Insulso, piatto e già vecchio. Evitate.

lunedì 17 settembre

THE MOB DOCTOR (FOX)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Una cardiochirurga di successo è costretta a lavorare per la mafia per saldare i debiti del fratello.
Info Creato da Josh Berman, creatore di Drop Dead Diva e produttore esecutivo di CSI e Bones, e Rob Wright, produttore e scrittore per Drop Dead Diva, Crossing Jordan e Streghe.
Pregiudizio Semaforo giallo, perché potrebbe rivelarsi una buona variazione sul tema medical, nonostante il titolo da galera.
• Dopo averlo visto Tante idee e confuse, una protagonista con la personalità sdoppiata, una noia quasi mortale.

REVOLUTION (NBC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama In bilico tra il fantasy postapocalittico e la fantascienza, racconta la rifondazione della società dopo il totale spegnimento di ogni apparecchiatura elettronica. 15 anni dopo, l’America è schiava di un governo militare e una ragazza intraprende un viaggio alla ricerca di suo fratello, detenuto dalle milizie.
Info Frutto della collaborazione tra Eric Kripke (Supernatural, uno che sa come costruire una storia) e J. J. Abrams (Lost, Alias, Fringe, Alcatraz… Uno che ama investire in cose un po’ strane). Ci sono dentro Giancarlo Esposito, che fa il cattivo, e il padre di Bella Swan in Twilight. Senza baffi.
Pregiudizio Semaforo verde, perché Abrams + Kripke = LA serie del 2012-2013.
Dopo averlo visto Il pilot non è bello, ma è una di quelle serie che carburano sul lungo periodo e quindi potrebbe migliorare.

lunedì 24 settembre

PARTNERS (CBS)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Due amici di lunga data, uno etero e l’altro gay, soci in uno studio di architettura, vedono la loro bromance messa alla prova dalle rispettive relazioni sentimentali.
Info Dagli autori di Will & Grace Max Mutchnick e David Kohan, con Michael Urie (Ugly Betty), David Krumholtz (Numb3rs), Sophia Bush (One Tree Hill) e Brandon Routh (super spia in Chuck, super vegano in Scott Pilgrim, Superman in Superman Returns).
Pregiudizio Semaforo rosso, perché non sembra raccontarci nulla di nuovo.
• Dopo averlo visto Il cast è solido e ha un certo potenziale, ma la trama è poco originale, di un’inconsistenza scoraggiante, e l’umorismo vecchio come il cucco.

martedì 25 settembre

BEN & KATE (FOX)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Una ragazza madre si trova a ospitare il fratello maggiore, immaturo e sfaccendato,  dopo una delusione amorosa.
Info Lei, Dakota Johnson, è la figlia di Don Johnson e Mealnie Griffith e la nipote di Tippi Hedren, non c’entra niente con la serie ma, boia, che famiglia! Lui, Nat Faxon, ha vinto l’Oscar per la sceneggiatura di The Descendants assieme a Jim Rash (il Dean di Community); gli showrunner sono Garrett Donovan e Neil Goldman, ex autori di Community.
Pregiudizio Semaforo verde, perché il trailer ci ha convinti e – non per sbilanciarci – gli autori di Community tendono ad essere un buon punto a favore.
Dopo averlo visto Dalla pucciosità strabordante e comicità fatta di personaggi e tempi comici non convenzionali, potrebbe facilmente rivelarsi la sorpresa comedy della stagione. Da seguire.

THE MINDY PROJECT (FOX)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Donna imbranata cerca di conciliare la vita sentimentale e quella professionale.
Info La Mindy del titolo, autrice e protagonsita della serie, è Mindy Kaling, Kelly di The Office (che The Office lo scrive anche); assieme a lei Anna Camp (True Blood, The Good Wife), Bill Hader (Saturday Night Live, nonché membro dell’entourage di Judd Apatow) e Chris Messina (Damages, il cattivo di The Newsroom).
Pregiudizio Semaforo verde, perché Mindy Kaling. Nonostante il titolo e, ehm, la trama.
• Dopo averlo visto Riesce a essere divertente senza formulare giudizi, e a una seconda visione (più un po’ di riflessione) rivela di essere molto più di ciò che appare.

VEGAS (CBS)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Nella Las Vegas degli anni Sessanta, un cowboy da rodeo diventa sceriffo e combatte crimine e corruzione. Tratto da una storia vera.
Info Con Dennis Quaid, Michael Chiklis (Vic di The Shield) e Carrie-Anne Moss (Trinity di Matrix), creata da Nicholas Pileggi (Quei bravi ragazzi e Casino); il primo episodio sarà diretto da James Mangold, regista di Quel treno per Yuma, della biopic su Johnny Cash Walk the Line, e dell’attesissimo The Wolverine.
Pregiudizio Semaforo verde, per i nomi coinvolti e perché — mettetevi seduti — è una serie della CBS con un poliziotto eppure non è un procedural!
• Dopo averlo visto …E invece era un procedural. In un solo episodio si spara tutte le (poche) cartucce preparandosi a replicare sempre lo stesso canovaccio nelle settimane a venire.

mercoledì 26 settembre

ANIMAL PRACTICE (NBC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Veterinario dai metodi poco convenzionali ha trasformato la clinica in una sorta di serraglio. Le cose devono cambiare all’arrivo della nuova, giovane, bella proprietaria.
Info Con Justin Kik (Andy di Weeds), Tyler Labine (Sock di Reaper), JoAnna Garcia (Megan di Privileged) e la scimmia Crystal (Annie’s Boobs di Community).
Pregiudizio Semaforo rosso, perché trailer e clip non erano divertenti e perché, diciamocelo, nessuno merita il titolo di Dr. House degli animali.
Dopo averlo visto Simpatico, leggero e con un buon cast, l’unico problema è che si fatica a immaginare un secondo episodio.

THE NEIGHBORS (ABC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Una normale famiglia americana si trasferisce in una comunità del New Jersey abitata esclusivamente da alieni rimasti bloccati sulla Terra.
Info Comedy fantascientifica creata da Dan Fogelman, sceneggiatore per la Pixar di Cars e Tangled (Rapunzel, in Italia).
Pregiudizio Semaforo rosso, perché tutti quelli che l’hanno visto in anteprima riferiscono che sia di una bruttezza senza pari e i pronostici la danno per cancellata in 3, 2, 1…
• Dopo averlo visto  NON è tremenda come pensavamo, ma arriva con vent’anni abbondanti di ritardo per sfondare o diventare un cult.

giovedì 27 settembre

LAST RESORT (ABC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama L’equipaggio di un sottomarino nucleare, costretto a disertare dopo essersi rifiutato di far saltare in aria il Pakistan, occupa un’isola e la dichiara stato indipendente.
Info Creato da Shawn Ryan (già creatore di The Shield e Chicago Code) e Karl Gajdusek (Dead Like Me); con Andre Braugher (Men of a Certain Age), Scott Speedman (Felicity) e Robert Patrick (Terminator 2, X-Files).
Pregiudizio Semaforo verde, per l’originalità del concept, l’ambiziosità del progetto, e la fiducia in chi ci sta dietro.
• Dopo averlo visto Script solido, ritmi adrenalinici, e una storia dannatamente avvincente. E’ già amore.

ELEMENTARY (CBS)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Ambientata nella New York dei giorni nostri, Sherlock Holmes è un consulting detective ingelse ex tossicodipendente e dai modi eccentrici che risolve casi con con l’aiuto del suo sponsor, l’ex dottoressa Joan Watson.
Info I nomi che ci hanno lavorato sono ininfluenti, ma a interpretare Sherlock c’è Jonny Lee Miller e Lucy Liu si presta a una controversa versione femminile di Watson.
Pregiudizio Semaforo giallo, per la curiosità di vedere la maldestra risposta americana allo Sherlock della BBC.
Dopo averlo visto Al suo meglio è il classico procedural della CBS, senza tanti guizzi e con poco o nulla a che fare con la mitologia di Sherlock Holmes.

venerdì 28 settembre

MADE IN JERSEY (CBS)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Avvocatessa “street smart” cresciuta nel New Jersey con famiglia italiana deve farsi valere in uno studio fichetto di New York dove tutti la guardano dall’alto in basso.
Info Creata da Dana Calvo (Greek, Studio 60), con Janet Montgomery (Human Target, Entourage), Kyle MacLachlan (Twin Peaks, Deasperate Hosuewives) e Stephanie March (Law & Order: SVU).
Pregiudizio Semaforo rosso perché non c’è possibilità al mondo che la CBS infili due legal di qualità uno di seguito all’altro (il primo ovviamente è The Good Wife). Inotre, che palle con ‘sti luoghi comuni sugli italoamericani del Jersey. Inoltre (2), basta ruoli di merda per Kyle MacLachlan.
• Dopo averlo visto Né bello né brutto, c’è ben di peggio, ma è il classico procedurale tagliato con l’accetta e ai confini dello stereotipo.

domenica 30 settembre

666 PARK AVENUE (ABC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Una giovane coppia si trasferisce in un palazzo in cui si verificano eventi sovrananturali e il proprietario sembra essere il diavolo. Tratto da un romanzo dallo stesso titolo.
Info Terry O’Quinn (Lost) nel ruolo del cattivo, Dave Annable (Brothers & Sisters) e Rachael Taylor (Charlie’s Angels, quello del 2011) nel ruolo dei buoni, David Wilcox (Fringe) nel ruolo di creatore/showrunner.
Pregiudizio Semaforo giallo, perché è difficile immaginare come un concept del genere, per quanto curioso, possa rivelarsi serializzabile.
• Dopo averlo visto Dopo un inizio col botto rivela una certa prevedibilità della trama e personaggi che non bucano esattamente lo schermo. Ha il suo fascino, ma più che L’avvocato del Diavolo versione telefilm, sembra Melrose Place con il sovrannaturale.

mercoledì 10 ottobre

ARROW (The CW)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Le avventure di Green Arrow, supereroe della DC Comics, playboy miliardario di giorno e arciere supertecnologico di notte. Forse vi ricorderete di lui per il suo ruolo preponderante in Smallville, ma attenzione, non si tratta di uno spinoff: la serie riprende il personaggio da zero.
Info Ideata da Marc Guggenheim e Greg Berlant, produttori esecutivi di No Ordinary Family, Brothers & Sisters e Eli Stone; nel cast Stephen Amell (Private Practice, Hung), Katie Cassidy (la prima Ruby di Superantural) e Willa Holland (la sorella zoccola di Marissa a partire dalla terza stagione di The O.C.).
Pregiudizio Semaforo verde, perché un nuovo telefilm su un supereroe ci mancava, e gli autori sembrano non aver mai avuto a che fare con la CW prima d’ora.
• Dopo averlo visto Non è privo di difetti, ma c’è tutto quello che si può volere da una serie su un eroe dei fumetti; di gran lunga il miglior pilot della CW da molti anni a questa parte.

CHICAGO FIRE (NBC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Pompieri a Chicago.
Info Creato da Michael Brandt e Derek Haas (che hanno scritto assieme Wanted, Quel treno per Yuma e il secondo capitolo di Fast and Furious) con la collaborazione di Dick Wolf, padre del franchise di Law & Order; con Jesse Spencer (il dottor Chase di House M.D.) e Taylor Kinney (lo zio bono/lupo mannaro di The Vampire Diaries).
Pregiudizio Semaforo rosso, perché il vuoto lasciato da Rescue Me non si riempie così facilmente.
• Dopo averlo visto È arrivato L’Arrotino, ma se si portava dietro anche il suo amico Lo Sceneggiatore era meglio.

NASHVILLE (ABC)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Stella in declino della musica country va in tourneé con stella nascente della musica country; la prima vuole rivitalizzare la sua carriera, la seconda vuole fare le scarpe alla prima.
Info Creato da Callie Khouri, premio Oscar nel ‘92 per la sceneggiatura di Thelma e Louise, con Connie Britton (Friday Night Lights, American Horror Story) e Hayden Panettiere (Heroes). Non ha nulla a che fare col film omonimo del ‘75 di Robert Altman, sebbene ci sia sempre la musica country di mezzo.
Pregiudizio Semaforo verde, perché ci piacciono i nomi coinvolti — anche se puzza di nuovo Smash, e se Smash doveva essere il nuovo Glee ma per adulti, questo fa di Nashville il nuovo nuovo Glee ma per adulti.
• Dopo averlo visto Primetime soap fatta e finita, ma con aspirazioni da drama sofisticato, solo il tempo saprà dirci quale delle due anime avrà il sopravvento.

giovedì 11 ottobre

BEAUTY AND THE BEAST (The CW)
Recensione | trailer | IMDb
Trama La Bella e la Bestia, solo che la bella è una detective della omicidi incapace di recitare neanche se ne andasse della sua vita, e la bestia è un modello con cicatrice tattica sulla guancia e superpoteri “bestiali”. Assieme risolveranno misteri e faranno crescere la tensione sessuale.
Info Remake, che per sua stessa ammissione non c’entra niente, della serie omonima degli anni 80, con Kristin Kreuk di Smallville e Jay Ryan di Terra Nova; alla guida  Sherri Cooper e Jennifer Levin, autrici e produttrici esecutive, tra le altre cose, di Brothers & Sisters.
Pregiudizio Semaforo rosso, perché stiamo ancora ridendo dopo aver visto il trailer.
• Dopo averlo visto Una noia mortale e di Twilightiana memoria, tremendo persino per gli standard CW.

martedì 16 ottobre

EMILY OWENS, M.D. (The CW)
Recensione | trailer | IMDb
Trama Neo dottoressa con un passato da sfigata-emarginata al liceo, scopre che le dinamiche sociali all’interno dell’ospedale si ripetono pressoché identiche.
Info Con Mamie Gummer (The Good Wife, Off The Map), che poi sarebbe la figlia di Meryl Streep, nel ruolo della protagonista e Justin Hatley (il Green Arrow di Smallville) nel ruolo della sua cotta ai tempi della scuola. Creato da Jennie Snyder, produttrice di 90210, Lipstick Jungle e Gilmore Girls.
Pregiudizio Semaforo rosso, perché ha un titolo che denuncia una voglia di fare qualcosa di originale pari a zero. Cosa copierà di più, Grey’s Anathomy o Scrubs? Non ci interessa.
• Dopo averlo visto Concentrato criminale di banalità e luoghi comuni, con tutto l’affetto per Mamie Gummer, si arriva a fatica al 40esimo minuto.

*


Postilla. Noterete che per alcuni titoli è già stato compilato il campo “Dopo averlo visto” sebbene non siano ancora usciti: questo non perché possediamo la sfera magica ma perché, evidentemente, abbiamo avuto la possibilità di vederne il preair; abbiamo comunque deciso di pubblicarne la recensione, e relativo bollino di approvazione, solo dopo che il pilot in questione sarà andato in onda. Non temete e portate pazienza: abbiamo intenzione di coprire TUTTO.

3 Comments

  1. [...] so. So che nonostante siate stati avvisati più e più volte, a voi piace scavare nel torbido. O fare scavare noi al posto vostro, quindi con la morte nel cuore [...]

    Rispondi

  2. [...] Made in Jersey, Pilot 2012/2013, Recensioni · Tag Nella guida ai Pilot 2012-2013 dicevamo, in merito alla trama di Made in Jersey: avvocatessa “street smart” cresciuta nel New [...]

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>