Vai al contenuto


GiuliaM

Registrato dal: 07 Jan 2012
Non connesso Ultima attivitą: Aug 27 2014 10:26 PM
-----

Messaggi che ho inviato

Nella discussione:L'angolo dell'ultimo film visto

20 August 2014 - 08:32 PM

Visualizza messaggioaltair, su 20 August 2014 - 01:21 PM, dicono:

Kaze Tachinu (Si alza il vento)

Probabilmente non c'era film migliore di questo per chiudere la carriera di Miyazaki. Prima cosa, si sente da ogni fotogramma, da ogni scena, da ogni tema trattato che lui è consapevole che questo sarebbe stato il suo ultimo film, ed è un perfetto testamento artistico (nonostante sia anche molto diverso rispetto alle opere precedenti del maestro, questo è un film molto più ancorato alla realtà e credo sia il primo film di Miyazaki a non avere l'elemento fantastico). Secondo, è semplicemente un film meraviglioso. Storia, animazioni e colori, musiche, personaggi, è tutto stupendo e bellissimo e fantastico. E nonostante non abbia la forza visionaria dei vari Howl e La città incantata ecc., è forse quello che ho amato di più e veramente è un addio perfetto.



Ho appena visto il trailer..BRRR mi ha fatto venire i brividi per quanto era bello. Prossimo film da vedere, subito!

Nella discussione:L'angolo dell'ultimo film visto

16 August 2014 - 10:29 PM

Eddai Bob, mai dire mai

Nella discussione:L'angolo dell'ultimo film visto

14 August 2014 - 10:18 AM

@Lucifer: Transformers 4, l'unico film oltre a 'L'ultimo samurai' per cui ho dovuto uscire dalla sala per non morire di noia. Tre ore. Seriously?

Jersey Boys vorrei vederlo anch'io, ma ho paura di trovarmi davanti all'ennesimo prodotto propagandistico-panamericano-leccaHollywood di quel cafone cowboy evolutosi male di Clint Eastwood

Nella discussione:L'angolo dell'ultimo film visto

18 July 2014 - 08:58 AM

Botte di fortuna

Molto carino. Leggero, ma affronta in modo interessante il tema de 'i soldi fanno la felicità'. Comunque Michael Angarano come attore si dimostra quasi cagno quanto la sua ex.

Nella discussione:L'angolo dell'ultimo film visto

09 July 2014 - 12:31 PM

Ah, la donna accademica non si poteva mettere a spacciare?

le donne nei film comici italiani sono o prostitute (consenzienti, perché lo SAPPIAMO TUTTI che le schiave nel nostro ridente paese non esistono) o assistenti sociali (vestite da suore sennò non sono abbastanza serie). Poi il linguaggio classificatorio della donna tipo troia puttana mignotta è considerato il massimo del divertimento