Vai al contenuto


pag

Registrato dal: 27 Oct 2010
Non connesso Ultima attività: Oct 25 2014 03:09 PM
*****

Messaggi che ho inviato

Nella discussione:cappOTto

25 October 2014 - 03:09 PM

EDIT non oso correggere il testo altrimenti mi s'impallano gli accenti di tutto il papirone, il link scassato dell'ultima riga era questo
http://www.willcotto...Clouds_2004.jpg

Nella discussione:cappOTto

25 October 2014 - 02:58 PM

per quanto riguarda i tuoi trascorsi mangerecci Bob beati «voi umani» (a volte mi viene il «vago sospetto» di essere una sonda aliena malamente travestita da terrestre *rotfl* )  che ingrassate abbuffandovi (pure mio fratello da quando è a Berlino e campa a birra e salsicce sta mettendo su una bella panZa), io son «prigioniero» da sempre del «spilungone-asciutto-atletico» che detta così potrebbe sembrare una bella cosa se non mi derivasse dal fatto che mi tocca campare ad alimentazione da novantenne allettato dato che ho fin dalla culla (allattarmi fu per mia madre un'odissea) uno stomachino di cartapesta che mi s'ingolfa con nulla (dammi una porzione di cannelloni al ragù e mi vedrai soffrire come un cane fin quando la nausea non ha la meglio e tornano fuori a scroscio) e non parlo solo di quantità ma anche di intolleranza de facto a praticamente tutti gli alimenti «complessi» (sughi, fritti, dolci troppo caricati di zucchero), vado avanti a poco+leggero+in bianco e davvero mi stupisco io per primo come un paio di fette di pane integrale  accompagnate da un velo di formaggio (le proteine le prendo da uova e latticini dato che di base son vegetariano) e qualche verduretta mi diano le energie per funzionare iperattivo anche con notevole efficienza per ben 20 ore al giorno visto che oltretutto necessito di pochissime ore di sonno (boh, avrò in corpo  nascosta da qualche parte una pila atomica), l'unico carburante assunto in abbondanza è il thé (che poi fatto alla mia maniera sarebbe più una sorta di minestrona di erbe aromatiche varie) bevuto a caraffe mentre no way caffé e alcolici (giusto un goccio di ruby porto, rosolio o cobana ogni tanto stile vecchia zia inglese).
in compenso per così dire mi piace (è il mio modo di partecipare ai «riti sociali di commensalità»> voi sedetevi pure io vado ai fornelli) cucinare anche in maniera abbastanza elaborata (perfezionista soprattutto sul piano della presentazione estetica a livelli Hannibal Lecter :DD ) e via via in continua evoluzione e sperimentazione (anche all'Ele e Cla son sempre a passare ricette).
pensa te che una delle più grandi rotture di palle (ma un po' lusinga la mia vanità) è il fatto che ormai è «di moda» tra i conoscenti (anche quelli posh) che si sposano chiedermi come regalo la gestione del catering o quantomeno la sua supervisione.
ingrassare a forza di pizzette allo spaccio? hai decisamente avuto una naia più comoda della mia, da noi l'unica via per concedersi in caserma uno spuntino appetitoso era prendere a morsi il vicino di branda ciccio *rotfl2*
ai miei (nostri? tu sei più stagionato! :P  ) tempi era tutto un lamentarsi di quanto facesse schifo il vitto nelle caserme italiane, beh... chi crede che una braciola dura come il cuoio e della pasta un po' scotta sia il peggio che ti puoi ritrovare nel piatto mentre sei in uniforme dovrebbe farsi qualche pasto ospite dell'esercito israeliano, sai come funziona l'approvvigionamento?
siccome il 90% del budget va in armamenti "ultimo modello" per il resto va tirata la cinghia (le uniformi sono gli stracci infeltriti USA dei tempi del Vietnam ricolorati, ai soldati di seconda linea non idonei al combattimento non fornisco neppure gli scarponi e devono usare le proprie calzature civili e vedi in giro bimbeminkia con mimetica, m16 e sandalini di... hello kitty XD) anche per una questione di impostazione strategica stile wehrmacht sul fronte russo: più gli uomini imparano ad arrangiarsi e a campare con niente e meno peserà logisticamente in un conflitto serio il loro rifornimento> solo far arrivare in prima linea a quei bamboccioni americani tutti i giorni gatorade, barretta di mars e carta igienica profumata quanto costa all'USAF?
quindi sostanzialmente cosa finisce nei ranci?
in Israele per legge ogni supermercato o negozio è tenuto a consegnare all'esercito i generi alimentari scaduti e i centri agricoli consegnano frutta, verdure, carne e latticini rovinati  più o meno commestibili ma invendibili sul mercato civile.
i freschi li distribuiscono subito alle caserme più vicine mentre lo scatolame segue vie più tortuose e misteriose (è una fonte infinita di barzellette il numero di rimbalzi da un posto all'altro che può fare una confezione di crackers  prima di arrivare dentro uno zaino): in teoria dovrebbe finire in pancia di qualcuno nel giro di qualche settimana ma visto che quella raccolta e riassegnazione non è una scienza esatta qualche scatoletta può rimanere in fondo al magazzino per anni prima di venire "finalmente" pure lei pescata dal mucchio: a me son capitate in mano nel 2002 delle sardine portoghesi messe sott'olio nel 1985 > «le mangio o provo a rivenderle come cimelio storico su ebay?» :D
una battuta ricorrente (ma credo non lontana dal vero) è che ci siano in giro più tombe di soldati accoppati da qualche intossicazione alimentare che stesi da una pallottola.
i fortunati cocchini middle class ogni fine settimana (> il venerdì sera, paese che vai deliro-religione che trovi per gli ebrei è sacro il sabato) possono contare sul viavai di mamme che scaricano per il pargolo dalle loro auto cassate di provviste (le ebree sono peggiori di quelle italiane vecchio stile: non sarai mai obeso abbastanza da non apparirgli denutrito).
le fanciulline coscritte con l'aria innocentina a sufficienza da non sembrare delle zoccole al rimorchio se si parcheggiano sotto un lampione campano  sull'adescamento-scrocco ovvero una si mette all'ora di cena in strada con lo sguardo lacrimoso da cucciolo di panda orfano e un\a bischero\a che si ferma (tutti ci son passati nelle tristezze della naia e tutti hanno un figlio\nipote in servizio da qualche parte ergo la solidarietà della popolazione è diffusa e sopratutto nei borghi di provincia contadini una noblesse oblige) «povera piccina, è brutto essere lontana da casa e dagli affetti, dai vieni a mangiare un boccone alla nostra tavola» e quella «ok, possono venire ANCHE un paio di mie amiche giusto?" fa un fischio e dall'angolo saltan fuori le altre del suo plotone per andare in massa ad abbuffarsi in quella cucina.
poi esistevano ai miei tempi gli avvoltoi (che non erano necessariamente avanzi di galera anzi a casa loro suppongo pure "bravissimi ragazzi", la classica banalità del male) ovvero quelli destinati di ronda nei territori extraconfine allora ancora occupati, bastava loro entrare in una bottega di alimentari di un palestinese e attaccare il disco del «controllo antiterrorismo» ovvero puoi scegliere se con la scusa della perquisizione ti sfasciamo tutto il negozio e c'imboschiamo comunque cosa vogliamo oppure visto che "ti stiamo tanto simpatici" puoi donarci «spontaneamente» un bel cestone di delicatessen magari un po' più grosso di quello che già ti estorcono come racket settimanale insieme ai quattrini i cosidetti resistenti (Hamas & simili sono più che movimenti irredentisti camorre che ingrassano sullo sfruttamento dei poracci)>  avessi servito lì li avrei fucilati sul posto questo genere di merde invece dopo i miei tre mesi di carcere militare duro per nobilissimi motivi (nessun rimpianto, lo rifarei:  http://www.newprofil...nglish/node/139 ) son finito come carne da macello insieme agli immigrati mafia-russi ovvero tutta gente senza mamma a portare provviste e che nessun buon samaritano avrebbe fatto entrare in casa all'ora di cena ergo la necessità di «far la spesa settimanale»... banditeggiando (quando in TWD me la tiro a fare l'esperto su come si ingrassa nelle apocalissi zombie parlo con cognizione di causa *figo* *figo* *figo* ) ovvero noi incursori c'arrangiavamo con «l'esproprio proletario» a spese delle nostre stesse retrovie:
assalti notturni ai depositi degli spacci degli ufficiali di carriera, bastava sorprendere alle spalle la sentinella «opzione uno vai a fumarti una sigaretta e non t'accorgi di niente, domani mattina ti prenderai un cicchetto bla-bla dal tuo superiore su quanto sei incapace e al pomeriggio parte del bottino da noi; opzione due noi ci prendiamo comunque tutto e tu ti prendi un sacco di botte; libera scelta»
il plan B visto che ad andare sempre nello stesso "pollaio" a far provviste alla fine ci saremmo presi una fucilata era "usanza" di tanto in tanto previo fottimento dalla rimessa di un mezzo per scorrazzare fare irruzione nelle colonie ultraortodosse al grido di «o l'agnello o la vita» ed era uno spasso rovinare i banchetti di nozze (capirai che tragedia per le spose: povere fanciulline destinate con matrimoni combinati a qualche vecchio cugino trippone) a quegli stronzi fanatici «salve bella gente, siamo i vostri dietologi, diagnosi siete grassi come maiali, cura stasera tutti a letto senza cena, avete mica per gentilezza qualche casseruola per portarci via tutto il magnabile?» ^_^
so che suona ultra-assurdo ma non sto scherzando e per un cialtrone come me (l'ho già detto no che in Continuum mi identifico nei Liber8) non era una tragedia ma un gran carnevale anche per dimenticare per un attimo gli orrori veri di quella merdosissima guerra, le autorità a patto di non beccarci sul fatto e di non lasciarci alle spalle crimini seri (se in quelle irruzioni fossero state ferite delle persone o fossero state rubate cose di valore sarebbe stato un altro discorso ma così era vista come poco più che una goliardata-barzelletta) più o meno chiudevano un occhio (sapevano QUASI tutto e la riprova è che quando mia cugina ha fatto la naia agli archivi centrali consultando i miei faldoni ha riso per giorni ripetendomi da allora «il tuo sembra il CV di Jack Sparrow» *rotfl* *rotfl* *rotfl* *rotfl* *rotfl* ) .
ho raccontato 'ste «belle cose» non solo per far arrapare quel guerrafondaio maniaco di Riff :P  (l'uccello adottato poi che fine ha fatto?  arrosto con le patate?) ma anche per ribadire il concetto che là fuori il mondo non è solo «molto vario» ma anche PARECCHIO complicato.
per quanto riguarda il giochino «regrediamo ad affamatoni delle medie» poi elencherò a mia volta le cine-tipe che più o meno trovo gradevoli da vedere (con una certa noncuranza dato che l'età in cui ci si vota alla sega-adorazioone del poster di un'attricetta l'ho passata da un pezzo), Cla (e pure quella infame diffamatrice di Elemiglio mi fa sempre notare che "per coincidenza" bazzico solo bionde) mi infama insinuando che il paradiso così come lo intendo io è un walhalla tutto fighe nordiche diafane
http://www.willcotto...004.jpg  (massì accuRturiamovi: http://www.strozzina...ts/will-cotton/ ) invece i miei gusti sono un pochino più «complicati» :D

Nella discussione:Sons of Anarchy - Stagione 7 - The final season

25 October 2014 - 12:36 AM

mentre sceneggiava questa puntata gli era andato di traverso un bagel a Sutter? *ridacchia*
prima il set porno ashkenazita sullo sfondo
http://www.imagebam....7c7af4359915070
http://www.imagebam....3c96bd359915072
poi il supersquallidissimo jew-pimp, infine lo «smontaggio» dell'unico Son ebreo che non è detto che sia kaput, un sadico efficiente (=io? *figo* ) glielo rimanderebbe vivo e ridotto ad un invalido psicologicamente broken per far arrivare il messaggio che esistono cose peggiori del sonno eterno che lui può infliggere a chi lo fa incazzare sul serio.
come al solito se ne fregano della verosimiglianza sul fronte procedural (è sempre stato uno dei punti deboli dello show anche nei momenti migliori, far passare il cadavere di Clay per l'ammazzatore degli irlandesi presuppone ignorare ogni basilare concetto di balistica e per uno che è stato un sacco nella crew di The Shield è una bella bestemmia)  nel senso che se i CSI dovessero un giorno andare a dissotterrare il perv-prete mica si accorgerebbero no che il suo corpo s'è putrefatto altrove in un altro tipo di suolo e solo in seguito è stato seppellito lì col conseguente effetto boomerang a favore di Marks: evidente che si tratta di un tentativo di incastrarlo, nessuno è così scemo da far sparire un cadavere da qualche parte in culo al mondo e poi dopo un po' trasferirlo in una sua proprietà.
l'impressione da malfidato è che ormai sia allupato dal suo nuovo show (in via di preproduzione dall'anno scorso quindi quest'ultima stagione l'ha scritta con la testa già lì) e abbia gestito la chiusura del circo dei biker in automatico tirando parecchio via sui cosiddetti dettagli sacrificando consequenzialità logiche e cesellature psicologiche con continue scorciatoie per arrivare ai momenti splatter dei morituri te salutant (è già partito il totoscommesse sul fatto che sarà il bimbo creepy e brutto come la fame a far fuori la nonna?).
una cosa che non ho digerito è la non-logica di come è stato fatto comportare Unser nella faccenda Juice: la sua filosofia m'è parso di capire sia sempre stata quella di coprire i Sons in nome del male minore anche un po' tenendo conto del fatto che fin quando i morti ammazzati sono di quel giro beh non morire di vecchiaia è uno dei rischi del «mestiere» che si son scelti quindi valeva il «cazzi loro se la son cercata» per tutti i rivali in affari finiti nel famoso bosco che ben concimato com'è suppongo produca adesso porcini da guinness.
ma quando Juice ti ammazza un povero INNOCENTE sfortunato omino delle pulizie tu gli dai una pacca sulla spalla e ciao vai a prendere un po' d'aria povero tenero cucciolo senza affetti?
lasciar andare un pazzo allucinato armato in strada invece di dire col cazzo no, questa merdata non la copro, sorry ciccio ma spararti un colpo in testa è l'opzione migliore che ti rimane, altrimenti tra due minuti chiamo o la polizia o i tuoi ex amici scegli tu è il suo modo di punire l'universo per il cancro e per il fatto che Gemma non gliel'ha mai data? :DD
davvero... tra un po' perfino il perv con le mani bioniche ha più chances con lei ed è meno patetico di lui.
al momento di subire l'appioppamento di un cadavere non fa manco una piega e si rassegna fantozzianamente succube a pulire (schizzi di sangue ovunque, auguri a non mancarne qualcuno) una stanza registrata a nome suo in un motel dove è appena scomparso un inserviente (prima o poi la polizia non andrà ad indagare dato che non si trattava evidentemente di un chico illegale ma di un corean-americano o giù di lì?) ovvero... se non t'ammazza il cancro lo farà la siringa del braccio della morte.
e sì la moretta (NB a Sutter serviva una zoccola e... ha optato per un'attrice israeliana http://www.imdb.com/...?ref_=tt_cl_t11 : s'era proprio svegliato sulle note dei Prussian Blue quando ha concepito 'sta puntata!!! *rotfl* ) era un po' troppo bellina ed in salute per sembrare una battona tossica di strada (te la ricordi ancora Skorpio eh la zombie succhiacazzi meth addicted di BB), in compenso ed in generale ma quanto «dona» a Walton Goggins il travestimento da Venus, se si stanca di recitare ha un plan B garantito.
m'ha stupito poi che in uno show dove il casting di norma lo sanno fare (Happy la faccia da psicolabile con la fedina penale lunga un chilometro decisamente ce l'ha) si siano presi la supercagna  Annabeth Gish, in qualunque serial nel quale l'ho vista l'unica cosa che fa in scena è lanciare intorno occhiate allupate e ridanciane da pazza ninfomane in calore, boh... provinandola si sarà allupato per via di quel faccione da cavalla che un po' ricorda quello della sua old lady ormai parecchio old (sono l'unico al quale fa un po' senso buttar l'occhio sulle fake-xxxl-tits di questa pornononna?)
curiosità finale: questo reperto archeologico http://www.imagebam....77197b359915067 era un modo per far arrivare il concetto che lei tiene ancora religiosamente (supercomplesso di Giocasta) la ex stanzetta di Jax teenager esattamente come lui l'ha lasciata un quindicennio prima o che questa white trash stagionata l'upgrade lo fa solo al parco macchine (il bestione che Juice le ha fottuto non costa due spiccioli http://autos.aol.com/cadillac/suv/ ) ed internet è un perfetto sconosciuto dato che lei il computer lo usa solo per la calcolatrice inclusa in win95 (del resto anche i Sons a giudicare dai cellu a conchiglia antidiluviani che usano paiono rimasti tecnologicamente fermi al 1997 o giù di lì)
PS intervista recente molto corposa:
http://www.rollingst...20140929?page=3

Nella discussione:cappOTto

23 October 2014 - 02:49 PM

Bob che ti succede? il terrore di finire incastrato da Sweetie ( http://www.huffingto...taly&ir=Italy  ) ti sta costringendo a provare a costruirti last minute una reputazione da puntatore di maggiorenni? :P :P :P :P :P
cmq beach volley e tennis non sono gli unici sport che danno delle «soddisfazioni» in codesto senso, negli States è «apprezzatissimo» il calcio femminile, sulla capitana della nazionale (una cazzutissima e manesca seattlelina) ci si segano a raffica gli adolescenti, mio nipote ha in camera ben due poster suoi (uno «perfino» autografato) e non oso figurarmi quanto brillerebbero a testarli col luminol

se poi uno è un fan dellle trashate porno di bassa lega tutte manze imbottite di steroidi e silicone beh per «scaricare la tensione» esiste apposta questo sport

seriamente: adesso non ho tempo per finire di smerdare come si deve TWD (non ho finito con le mazzate) cmq sì ti leggo ed infatti ho scritto «ero uno dei pochi» (e non «ero l'unico») ricordandomi perfettamente che pure a te e Riff scandava a genio Shane soprattutto per i suoi scleri-verità («eccoci di nuovo a Fantasilandia» *rotfl* )

Nella discussione:The Walking (and shitting) Dead S5

21 October 2014 - 03:55 PM

a me non era dispiaciuto considerata la sua categoria d'appartenenza ovvero un cazzonissimo prodotto amatoriale a costo zero, non puoi pretendere molto e se parti con aspettative da sorbimento videini turistici della luna di miele del cognato poi ti sorprende, cmq ha vinto un sacco di premi e la critica di mezzo mondo lo loda quindi non sono così eretico ad usarlo come termine di paragone :P
ma ammetto d'averlo visto a cervello parecchio occupato altrove (stavo scop *pig* ndo, ogni tanto buttavo l'occhio al film che era rimasto in play) poi a rendermelo gradito c'è forse quella fotografia vintage-analogicheggiante che fa tanto hipster povero che se la tira.
ma sì ammetto che ultimamente i miei gusti cinematografici stanno andando parecchio in pappa (rincoglionimento da anta in arrivo?), pensa tu che per qualche stranissima ragione (appena ho tempo vedrò di mettermi in ginocchio sui ceci nella sezione recensioni) m'è garbato perfino Oblivion aka «la megaputtanata che fa venir voglia di cacarsi in mano per tirare le feci contro lo schermo» a detta dei cinefili evoluti di mezzo mondo