Vai al contenuto


pag

Registrato dal: 27 Oct 2010
Non connesso Ultima attività: Sep 05 2014 01:12 PM
*****

Messaggi che ho inviato

Nella discussione:cappOTto

05 September 2014 - 01:06 PM

se ti stai domandando se a quell'età fosse già sessualmente attiva la risposta è sì, sia lei che la sorella se le sbatteva (a quanto pare praticamente fin dalla culla) il padre :(
http://www.huffingto..._n_2440233.html
quand'ero alle medie Odeon trasmetteva a settimane alterne a tarda notte Niente vergini in collegio e... grazie tante Nastassja per avermi fatto andare un sacco di mattine a scuola coi cerchioni agli occhi da segaiolite acuta stile zio Fester.
per quanto riguarda la lolito-zozzonaggine degli Anni 70 recupera il film che ho segnalato in area cinema, son convinto che allo spettro di Ralph Lyonel Brydges ( http://www.occhiross...onelBridges.htm ) che s'è impossessato del tuo corpo stragarberà *rotfl*


per quanto riguarda Al Bano non si può pretendere che un vecchietto si possa permettere il lusso di sputare nel piatto (d'argento oltretutto) dove mangia
http://www.oggi.it/p...oncerto-evento/
la ragione per la quale lui e altre vecchie cariatidi del melodico mandolinaro sono adorati da russi ed altri cittadini postsovietici (i dittatori dei vari merdistan pagano oro per averli a corte ad esibirsi http://lepersoneelad...tatore-kadyrov/ ) è che ai tempi dell'URSS le loro innocue canzonette erano liberamente trasmesse e quindi erano uno dei pochi prodotti «culturali" occidentali conosciuto dalle masse (ricordo personale: non potevi dire ad un accompagnatore Intourist d'essere italiano senza che questo ti partisse ad intonare «nel blu dipinto di blu»), quindi adesso i neoricchi considerano «chic» ostentare per effetto nostalgia (d'infanzia e gioventù andati) ai loro eventi mondani questi vecchi gallinacci.
a me fa molto più senso chi le marchette a Putin si mette a farle non da vecchio guitto bollito con gli usurai alle calcagna ma da giovane ad inizio carriera e una supposta reputazione da anarchicone antisistema, parlo di Nicolai Lilin, lanciato grazie ad un'abile campagna di marketing editoriale come un larger than life alla « a me Limonov mi fa una sega» (  http://www.opinione....tura-26-03.aspx ) beh adesso di lavoro pare faccia (anche con parecchio entusiasmo) il propagandista a tempo pieno su FB delle guerre di Putin
https://www.facebook.com/nicolai.lilin
c'entrerà mica il fatto che in Russia (per coincidenza guardacaso è l'unica nazione nella quale non vuole che i suoi libri vengano pubblicati) a differenza di noi «ingenui" occidentali sono in grado di accorgersi (con un sacco di gente lì che la guerra in Cecenia se l'è fatta davvero) in 5 secondi quale cazzaro da due soldi è?
http://www.ilfattoqu...reddo-2/109502/
http://www.memoriali...bufala-tatuata/
immagino (ho una fantasia troppo fervida?) il giorno in cui un signore del post-KGB nominalmente addetto «culturale» del consolato lo è andato a trovare
«cocco tu hai accesso alla stampa italiana come «guru» (ormai Repubblica ed Espresso l'avranno capito che è un mitomane da due soldi ma... tocca loro tenerselo come opinionista) quindi o ti dai da fare per migliorare la nostra immagine o... cominceranno ad arrivare un sacco di rivelazioni sputtananti stroncacarriera su chi sei davvero e su dove hai fatto in realtà il militare» (> di certo non dove e col ruolo che dice lui, da ex incursore-cecchino mi son ammazzato dalle risate leggendo Caduta libera frutto evidente di chi più che nella controguerriglia s'è passato un sacco di tempo incollato ai filmoni guerra-bullo mmerikani).

Nella discussione:Oggi ho visto (stagione AI 2013/14)

03 September 2014 - 04:37 PM

Visualizza messaggiobob69, su 27 August 2014 - 07:10 PM, dicono:

un po' in ritardo
The Bridge 2x07
i giornalisti stanno facendo un lavoro investigativo migliore di poliziotti ed agenzie varie
e credi che questo avvenga solo nella fiction? i poliziotti «missionari del bene per vocazione» esistono salvo rare eccezioni solo nelle favolette libro-televisive per vecchie zitelle reazionarie, è praticamente ovunque (da quel che ho visto) un mestiere come un altro per disgraziati sulla linea «meglio in giro a fare il ganzo con una pistola che al tornio in una fabbrica" nel quale non sei lì per far trionfare la giustizia ma per portare a casa uno stipendio (che tu sconfigga il villain o meno ti pagano lo stesso) che spesso è miserabile considerati anche i rischi (ed ergo hai l'alibi soprattutto in contesti degradati per prenderti le mazzette da chi dovresti contrastare anzi meno lo contrasti e più fai carriera dato che lui smazzetta pure i tuoi superiori).
il giornalista nel mondo cosiddetto libero specialmente se freelance invece vien pagato solo se si butta come un kamikaze a scavare a fondo e quando rompe i coglioni a differenza del poliziotto non si scomodano neppure a provare a corromperlo ma prima lo avvertono con un bel pestaggio e se insiste... un brutto incidente può sempre capitare, l'unica cosa che ti può salvare il culo è andare fino in fondo costringendo una volta messi in piazza certi panni sporchi (dove ancora esiste un'opinione pubblica propriamente detta) la polizia a fare il suo lavoro.  
ti parla proprio un ex giornalista investigativo del «rilassante» ramo crimine organizzato (ero in piena PTSD post-naia, i passatempi pericolosi me li andavo a cercare, rompere il cazzo ai mafiosi dell'est era il mio «spasso pseudosessuale» quotidiano *perplesso* ) o almeno aspirante tale dato che feci solo il praticantato presso un ignobile tabloid londinese (adesso eventuali pruriti di giustizia più che via penna mi sa che troverei più "pratico" sfogarli alla Steven> "Bob l'ora del catechismo è finita!" :DD  sì è lui il protagonista morale di questa serie).
ma bando agli scleri «sick sad world», sì la Krueger ha proprio cambiato registro e ciò è da una parte un bene dato che nella scorsa stagione Sonja più che una persona lievemente nella sfera dell'asperger (non credo in polizia ti facciano entrare con un autismo pieno) pareva una sonda aliena malamente travestita da top model a sua volta travestita da poliziotta con tutto il ridicolo involontario che ne derivava ma è anche un male dal punto della coerenza narrativa dato che questa qui pare proprio un'altra persona, sempre ossessiva ma decisamente più normale nell'interazione umana (ha rinunciato perfino alla scattosità dei movimenti e ai tic) con la gente intorno a lei che "apparentemente" neppure si accorge di quanto è "cambiata" (pare un recast alla GoT *ridacchia* )
ah... Bob se ti piacciono le culone stagionate tedesche col mascellone guarda questa (ed è pure baronessa!)
http://www.imdb.com/...f_=nm_ov_bio_sm
PS ho una gran voglia di tirare palate di merda in OT contro la piega che ha preso il sito principale (da recensioni autoriali pregevoli e godibili a giochini pipparoli autoreferenziali) senza contare poi la carineria (dei principi!) del «non vi filiamo da una vita ergo cazzo ce ne frega di voi» (Andrea D), ok, ma visto che questo spazio rimane volenti o nolenti una cosa intitolata «serialmente.com +\» non sarebbe carino almeno fin quando non arrivano loro gli sponsor (visto che sospetto ci vogliano campare con 'sto progettone) a riempire i molti spazi vuoti a lato concedere temporaneamente un «quadratino linkante»  come cortesia da fase di transizione per il forum, non è dovuto ma dopo tutto il tempo trascorso da vicini di pianerottolo sarebbe un gesto di cortesia civile credo (o sbaglio?)

Nella discussione:L'angolo dell'ultimo film visto

02 September 2014 - 04:56 PM

Visualizza messaggioskorpio, su 02 September 2014 - 10:42 AM, dicono:

buono per la classica seratina con la moglie/fidanzata, punto.
hai proprio una grande opinione delle serate in «dolce compagnia» *rotfl* *rotfl* *rotfl* *rotfl*
io per colpa di Cla che per supposte sue ricerche sociologiche (presente Allen dal giornalaio «mi dia NYT, Antropologia applicata e... Zinne giganti al vento») mi chiede di continuo di trovargli roba nippo-perv ho scoperto per caso un film che come lo apri su una qualsiasi scena ti parte basito in testa (a meno di non essere l'omino che nel tempo libero va in impermeabile di fronte ad una scuola elementare *perplesso* ) il «porcatr**a lo vedo ma non ci credo»
da un fatto di cronaca vera (http://en.wikipedia....lme_murder_case ) che venti anni dopo è stato riproposto in maniera parecchio meno smutandata in Creature del cielo una cosina che se vi garba beh... siete molto più deviati di me (certe scene mi hanno fatto accapponare la pelle)
http://bmoviezone.wo...as-du-mal-1971/
http://www.eroticage...-evil-1970.html
immaginatevi una versione  pedo-malatissima di Pippi Calzelunghe con le due interpreti però grazie al cielo maggiorenni anche se sembrano effettivamente due prepuberali e no... non sono finite poi a battere in periferia per una pera ma hanno avuto una rispettabile micro-carriera cinematografica.
non si tratta di pornografia dato che non si vede molto ma quel che si vede (e si immagina) basta ed avanza per far finire all'inferno chiunque prema il tasto play :D , per contorno alle lolite degenerate blasfemia ultra-anticlericale a secchiate a tratti perfino eccessiva (e ve lo dice un tizio che su FB alla voce religione aveva messo «Nuke the Vatican»), il bello è che fu girato in Francia alla luce del sole (aka sulfurei Anni 70 con Polanski che rompeva il culo come niente fosse in pubblico alle tredicenni e David Hamilton pubblicava con pretese artistiche volumoni patinati da salotto pieni di bambine nude) e fin quando non fu sequestrato quasi ovunque (per vilipendio alla religione e non per apologia della pedofilia) provò a circolare come un qualsiasi altro film contestatorio-artisteggiante (del resto anche Sodoma Salò di Pasolini non è che avvesse un approccio soft a certe tematiche), il regista per la cronaca non è finito alla Guyana a far compagnia a Papillon ma ha avuto una innocua e media-mediocre carriera registica nella tv di stato.
OT in tema perversione (sorry ma mentre scrivo sto rotolandomi dal ridere per questa notizia e urge mettere in share):
http://seattletimes....ngtrialxml.html
tizio accusato di stalking plurimo si mette a stalkerizzare pure la sua avvocatessa, ottima strategia difensiva! *rotfl2*

Nella discussione:Oggi ho visto (stagione AI 2013/14)

01 September 2014 - 03:33 PM

PS vedi il leggere in fretta, avevo capito trovami una casa in uno dei posti nei quali NON sono stato negli states, per questo ti avevo replicato così.
ah il mio tono cannibal-aggressivo è solo il mio modo di scherzare, non hai un Hannibal Lecter alle calcagna ;-)
dopo se trovo il tempo finisco di smerdarti Halt&catch :-)))))))))))))))))))))))9

Nella discussione:Oggi ho visto (stagione AI 2013/14)

01 September 2014 - 03:14 PM

il mio tempo non è infinito quindi i miei fantomatici «mezzi investigativo/spionistici» (voce del verbo esiste una cosa chiamata google, no more, tranqui non hai agenti del Mossad alle calcagna o almeno non te li ho mandati io! XD) per le cretinate «non pratiche" al massimo li posso usare per farmi per gusto del trash i cazzi delle bimbeminkie che mi piemmano su okcupid, di te PER ORA (sfidami e poi vedi... :-))) ) so solo (dimmi se sbaglio) che ti chiami francesco g******i ed hai uno studio commerciale dalle parti dello stadio di baseball (ammesso che non ricordi male dov'è, no time per google maps adesso) ah e per cazzi tuoi vieni (tuo vecchio post, tengo memoria de fero) anche di tanto in tanto più o meno dalle mie «vecchie" parti (Mugello&Valdisieve)
sì siamo decisamente OT ma non esistendo più moderatori ed essendo solo in tre qua dentro (e alla terza aka Ele di certo non dispiacciono 'ste cavolate) non vedo dov'è il danno a rimpolpare 'ste pagine altrimenti deserte con qualche pulp-delirone in fondo neppure troppo campato in aria dato che Longmire è una serie su gente di fuori in culo al mondo e noi stiamo  parlando di luoghi in culo al mondo ;-)
PS: se preferisci almeno d'estate il caldo bollente non ci sono quasi tasse (ed eccoti spiegato perché un sacco di produzioni tv son di casa lì) pure in New Mexico