Vai al contenuto


pag

Registrato dal: 27 Oct 2010
Non connesso Ultima attività: Oct 31 2014 11:48 AM
*****

Messaggi che ho inviato

Nella discussione:Oggi ho visto (stagione 2014/15)

31 October 2014 - 11:44 AM

rifatevela con SyFy che per distribuirlo negli States ha preteso da Showcase effetti meno caserecci (se ricordate la CGA della prima stagione era 'na ciofeca) ed un bel po' di scene stunt in più ad episodio (Vancouver non è LA: per far rischiare l'osso del collo a qualcuno bisogna strapagarlo) col risultato che lo show è arrivato a costare un po' troppo per le possibilità di una rete canadese (fate caso nella terza stagione a quanto si son messi a sfoltire il cast e a diminuire le location) e probabilmente stanno prendendo tempo prima di annunciare ufficialmente rinnovo o  sbaracco per vedere se salta fuori qualche altro progetto potenzialmente valido ma meno dollarivoro.
niente di nuovo sotto il sole, pure il «quasi uguale» (figaccione con una supertuta luccicosa che se ne va a spasso con un poliziotto coglione) Autotam piaceva alla critica e faceva buoni ascolti ma in corso di produzione si resero conto che stava costando troppo e quindi staccarono la spina.
la cagna non ha ancora preso altri impegni (su IMDB non risulta abbia cose in corso di realizzazione) ma questo vuol dir poco dato che ha finalmente trovato il grande aMMore ed è pure uno con parecchi soldi quindi anche senza «recitare» (parola grossa nel suo caso) non rischia di doversi trovare costretta a tornare a battere (lo conoscete già vero il rumor sul fatto che quando modelleggiava da ragazzina a NYC arrotondasse come escort di lusso)
http://it.eonline.co...ng-diamond-ring
seriamente: anche a me 'sto show soprattutto per la piega presa nell'ultima stagione garbava parecchio, il logo liber8 me l'ero pure fatto stampare su un paio di magliette

Nella discussione:cappOTto

31 October 2014 - 11:07 AM

@Bob per rispondere ad un tuo «dubbio filosofico» arrivatomi via Cla: posso essere cattivo in vari modi, ho la modalità cattivo-costruttivo (aka la terapia d'urto, rompere il cazzo a qualcuno sperando di smuoverlo un po' dalla sua rassegnazione passiva) e la modalità cattivo-godiamocela un sacco a menare di brutto come non ci fosse un domani visto che questo se le cerca e mi implora quasi di smettere di essere «carino», forse anche gli piacciono (a questo mondo esistono pure i masochisti, no?) e quindi a gonfiarlo come una zampogna sto facendo pure a lui un sacco di bene (le vie dell'altruismo sono infinite).
il tuo caso non è evidentemente il secondo e sullo spararsi non mi riferisco tanto alla tua condizione (c'è molto di peggio) ma al fatto che te ne stai lì a subirla senza un minimo provare a reagire ed è questo che per mia forma mentis alla klingon («finché sei vivo combatti e poche storie») faccio fatica (miei limiti) a concepire, semplicemente mi fa rabbia uno che si butta via così.
sull'hard disk, visto che non è crashato meccanicamente (una volta esistevano pure i firmware flashanti che li facevano girare oltre le specifiche fino a fondere) hai provato con qualche programmino di recupero dati (anche con le partizioni saltate si riesce a ripescare parecchia roba), comunque tutta la mia solidarietà, un paio d'anni fa mi se ne si guastò uno da due tera mandando in fumo un'intera cineteca più un bel po' di foto (e quello fu il vero danno, i film sul torrente con un po' di pazienza si ripescano) e Elemiglio si ricorda bene nei giorni successivi i record che battei nel «lancio di bestemmioni»
PS su una cosa che ovvio «non c'entra nulla» con quanto detto nelle prime righe: no, non ho finito di «suonare leggiadramente il violino» in Z Nation, la parte «migliore» del concerto (quando entrano in azione gli strumenti a percussione) deve ancora arrivare, «abbi fede» :DD .
@Pacchio felice di non essere l'unico a pensare «cosa sono 'ste robe, delle tesine di laurea messe insieme a forza di copia&incolla di spezzoni di voci wiki?», ovvero il nuovo corso del sito principale secondo me è un Titanic che l'iceberg del finire deserto non filato da nessuno se lo sta andando a cercare, davvero... è una palla tremenda.
poi la questione del costume da Super Mario è andata in porto? poi posterai le foto qua dentro giustooooo???? :D
@Cla il voto lasciaglielo, Renzo Bossi dopo la regione si merita povero ciccio qualche annetto in parlamento  e non fare il tamarro coi «buon halloween» (sei in Italia, si chiama Ognissanti *sgrunt* )
@Riff nella fogna ci stai a mollo un bel po' ogni giorno quindi ammettilo che la merda ti piace *rolleyes*

Nella discussione:Z Nation

30 October 2014 - 04:29 PM

solo una cosa (no time adesso per «parafrasare» ogni tua riga) mi URGE specificare: non esistono da parte mia «minacce» nel senso che sì altrettanto genia Antonella+tuo luogo di residenza son cose sfuggite a te un paio d'anni fa (colpa mia se ho buona memoria e ci tenevo ad esibirla?), non ho violato la tua privacy dato che anche avessi tempo e delle contorsioni che mi facciano ritenere desiderabile come passatempo lo stalking (sorry ma per hobby ho il trombare, non il rompere il cazzo al prossimo che è tipico più di chi le cosacce non le vede da un bel po' a detta di nonno Freud) non ho le competenze per farlo (nel caso google+nome di qualcuno sarebbe l'unica mia via, no more).
il mio voleva essere solo umorismo macabro-sdrammatizzante che in un thread a base di zombie non mi pare così fuori posto a meno di non prendersi troppo sul serio (de gustibus) così come Riff non lo stavo «profilizzando» (che ne so di quanto è cannibale, mica sono uno psichiatra) ma dargli del lurido&pericoloso fa parte di un cazzeggio (toscano di nascita, andarci pesante è nel nostro DNA) con lui per simpatia di vecchia data e Clacrazy (un mio amico fuori di qui) può dire quanto anche con lui non scherzo leggero.
se davvero prendi sul serio l'ipotesi che per SCEMISSIMI battibecchi (tu ci perdi il sonno su TWD vs Z Nation? io per niente!) su un forum qualcuno davvero ti possa DAVVERO venire a cercare nella vita reale beh... allora o non hai evidentemente preoccupazioni maggiori o hai del genere umano un'opinione perfino più pessimistica della mia e in quel caso ti consiglio di organizzarti per bene: mai sentito parlare dei prepper?
http://www.theprepperjournal.com/
ho sentito il bisogno di resocontare in maniera sommaria e volutamente grottesca (again siamo qui per scherzare e non per fare terapia di gruppo) cavoli miei dato che  ho avuto l'impressione (probabilmente ho capito male, giusto?) più volte che tu ci stessi trattando con un po' di sufficienza da «io sono l'adulta che sa le cose e voi dei nerdini fessacchiotti" e di conseguenza m'è parso «noblesse oblige» (non sei l'unico essere umano permaloso del pianeta che ama tirarsela quando punto nel vivo a fare il superiore) dopo che in diversi hanno spiegato cosa ci vedono negli zombie in relazione al loro vissuto personale riassumere anche il mio.
se l'ultima tua frase è per davvero un addio-addio e non un capriccetto del momento (una persona seria e matura sa essere coerente, giusto?) beh... addio!

Nella discussione:Z Nation

30 October 2014 - 03:22 PM

a me pare che l'allarmismo ai limiti dell'isteria (è la terza volta che «profetizzi» 'sta benedetta ecatombe planetaria, se proprio la brami datti da fare come untrice, le colture di qualche piaga biblica volendo si acquistano anche online) sia anzi proprio l'atteggiamento da non addetti ai lavori ed un professionista coi piedi ben per terra dovrebbe al contrario mantenersi nella valutazione della situazione su piani meno «emotivi» un po' come sto cercando di fare io che sì... non sono un esperto manco di striscio (formazione umanistica).
a meno che il tuo campo di specializzazione non sia la virologia tecnicamente neppure tu sei competente abbastanza in materia dato che «sono un dottore» a meno di non credersi ancora nell'Età Vittoriana vuol dire ormai poco (lo vedo con mia madre, medico chirurgo poi specializzatasi in psichiatria con una infarinatura nozionistica molto arrugginita di malattie infettive tropicali, di Ebola andando sul pratico ne sa poco più della portinaia che legge Gente) e ricordo ancora negli Anni 80 le tv che balzavano addosso al primo dermatologo o otorinolaringoiatra di passaggio per farsi profetizzare l'estinzione nel giro di un ventennio del genere umano a causa dell'aids con il sensato Piero Angela (umanista...) che continuava invece a dire "diamo la parola alle dieci persone al mondo che davvero ne sanno qualcosa di questa infezione".
questo è un campo da virologi ed epidemiologi, tutti noi «altri» (molti dei quali in camice bianco) stiamo solo facendo gossip.
io non mi sono sognato di dire che mi illudo di avere le competenze per capire appieno cosa sia esattamente codesto o qualsiasi altro virus ma solo che due conti terra terra li so fare e indipendentemente dalle sue potenzialità patogene «esponenzialità fuori controllo»  è se vogliamo attenerci alla santa matematica (o è un'opinione anche quella?) un'altra scala rispetto al ritmo di propagazione attuale che oltretutto è in gran parte dovuto alla criminale negligenza dell'Occidente nel mobilitare le risorse: aspettiamo magari che con un bacino sufficiente di cavie umane dentro le quali «evolvere» muti alla trasmissione aerea e poi infetti qualche nazione molto meglio connessa al resto del mondo?
perfino la stracciona Cuba ha inviato proporzionalmente alle sue possibilità più aiuti degli States il che basta ed avanza a capire che se davvero la fantomatica ecatombe (a NYC sta facendo ingrassare i venditori di disinfettanti spray portatili) ci dovesse piovere addosso beh non si può dire che non ci siamo messi d'impegno per meritarcela e amen (troppo cinico?).
pur non essendo manco di striscio nelle condizioni di Bob (non è nella mia forma mentis concepire di vivere in quel modo e mi sarei dato da fare giocandomi il tutto per tutto o... sparato: sorry) la prendo col fatalismo del «evitiamo di fare cose talmente imbecilli da meritarcela una brutta morte ma se poi capita beh... gameover e buona fortuna a chi rimane» dato che sono alla soglia delle 40 primavere vissute abbastanza intensamente (non mi restano molte cose nella lista di quelle da fare prima della tomba da crocettare) e non sono così convinto (de gustibus, sarà che mi diverto troppo a rimorchiare fighette hipster su okcupid e temo dopo i 45 sarà fuori dalle mie possibilità a meno di non voler scadere nel ridicolo o... nelle bimbeminkia a tassametro) di tenerci ad arrivare alla vecchiaia quindi sì un po' capisco l'approccio di chi qua dentro dice «se domani schiattiamo tutti non me ne fotte una sega».
in diversi qui già mi conoscono, tu no quindi... eccomi :
professionista d'esportazione (States, imprenditore nel ramo subappalti editoriali) parecchio benestante (fattomi da solo, andatomene di casa a fine liceo e studi pagati di tasca mia col mio sudore), due figlie avute da relazioni varie delle quali preoccuparmi fino ad un certo punto dato che grazie al cielo vivono a migliaia di chilometri di distanza con le loro madri (per dire che amore di personcina tutto casa&famiglia sono), ottima preparazione in quello che si definisce sopravvivenza estrema (un barrett non so cos'è grazie ai videogiochi e alle segate da nerd) dato che mi son fatto tre anni di naia israeliana (sì... esistono anche i tizi che nascono in Italia con cittadinanza doppia e poi si beccano prima il servizio civile e poi a seguire quello militare del Paese di mamma, visto quanto è vario il mondo?) in un reparto di disgraziatissimi incursori operativi nella controguerriglia in Libano (avendo poi pure la sboronaggine di postare le creepy-foto digitalizzate di quel periodo cannibal-ferox su FB> Clacrazy ed Elemiglio così adesso possono dire se sto scherzando) insomma la cosa più vicina all'apocalisse zombie che ci si possa immaginare, missioni col revolverino di riserva a portata di mano just in case per non farsi prendere vivi da quei «simpaticoni» (scuoiato vivo in piazza non credo sia molto meglio dell'essere sbranato da degli zombie), alzarsi ogni giorno col menefreghismo nichilista del «tanto di qualcosa dovremo prima o poi comunque morire, se proprio capita di trocvarmi senza vie d'uscita me ne porto dietro  quanti più posso per la soddisfazione personale di sfoltire un po' il mondo dalle bestie fanatiche e fanculo al resto» con tutto il bagaglio di PTSD poi a seguire, tre volte ferito e... rattoppato lì sul posto nella maniera ottocentesca che ho descritto nel capitolo «cara mia non sempre tutti quelli che si trovano con un buco in pancia hanno un'ospedale con le sue procedure ed attrezzature a portata di mano, quando è questione di vita o di morte si improvvisa» (non stavo pontificando alla cieca).
tanto per rincarare la dose: almeno nelle intenzioni anche in questi net-giochetti (per me finalizzati a far esercizio di italiano in evaporazione: ex liceo classico, chi lo supporrebbe adesso da questa prosa sgangherata) cerco di non parlare mai a vanvera (o almeno non troppo) quindi se mi avventuro nel discorso «guarda che la craniotomia fai da te sarà stata raccontata in maniera fumettistica ma non è di suo poi una cazzatona senza fondamento» è perché ne ho già «sentito parlare» (ma la conoscevo anche tramite articoli vari di riviste storiche) per ben due ore un paio d'anni fa non da un Roberto Giacobbo qualsiasi ma da un neurochirurgo di un certo spessore della Columbia ( http://www.einstein....5/eugene-flamm/ ) che di tanto in tanto tiene conferenze sulla storia della medicina:
http://nyamcenterfor...tag/trepanning/
essendo per formazione uno storico/antropologo (poi sapendo che non ci si mangia ho preso anche la laurea in media e giornalismo rimbalzando tra Haifa e Londra) mi interessano e affascinano le tecniche (non solo mediche) in uso nel passato, ho apprezzato parecchio The Knick col suo compendio di orrori chirurgici novecenteschi per via del fatto che ci fan rivalutare non poco il concetto di progresso e dei benefici che porta al genere umano (fanculo al «si stava meglio quando si stava peggio" > chi dice così si meriterebbe di finire appendicectomizzato da una equipe medica del 1907!)
e pensa te che per puro gusto del medical-horror mi sono pure aggiudicato un giorno per ripiego (puntavo al kit da lobotomia ma al terzo rilancio ho mollato dato che vabbé ricco ma non così piccino da spereperare migliaia di dollari per un balocco da tenere sulla scrivania per gusto del macabro) ad un'asta una cassettina di strumenti chirurgici risalenti alla Guerra Civile
(non hanno prezzi proibitivi    http://www.ebay.it/i...=item1c4825b308 )
non mi sono messo a dirti «guarda che un buco in testa fatto da un incompetente potrebbe anche funzionare» (ho usato il «potrebbe» non il «sono certo che», tu a volte nel replicare "fai confusione" tra questi due concetti :-PPPP) perché m'era presa la fittonata in tal senso ma perché un paio d'anni fa avevo ascoltato un tizio ben più competente di me (e... di te!) che in una lecture accompagnata da un bel po' di materiale fotovisivo aveva fatto passare il concetto che in circostanze estreme pure un cavernicolo fornito di selce appuntita avrebbe potuto eseguire quel tipo di operazione con qualche possibilità di sopravvivenza del paziente come i crani bucati di persone poi sopravvissute anni con quel foro dimostrano
http://scienceblogs....istory-of-trep/
un modo per consigliarti di dare meno cose per scontate quando sei nel cazzeggio al buio con estranei> Riff oltretutto è pure un tuo conterraneo (30 minuti di auto al massimo e te lo trovi sotto casa, e non sperare nell'anonimato dato che l'indirizzo da buon hacker sociopatico con tanto tempo libero a disposizione se lo trova in un attimo, cara Antonella :DD ) potenzialmente psycho-pericolosetto (non fa mistero di essere dissociato da ogni contesto affettivo e relazionale ergo meno da perdere di Bob che al momento si tiene stretta mammà, con meno rassegnazione e ben più rabbia di lui senza contare le pulsioni sadiche neppure troppo latenti )  nei tuoi panni stronca pure me che la prendo a ridere e ci sguazzo poi a contro-puntigliosizzare fino all'esasperazione :P  ma lui se non ci tieni a finire a tranci in un freezer non lo contraddirrei sempre così tanto! *rotfl* *rotfl* *rotfl* *rotfl*
fine valanga di scleri creepy (scritti solo per ridere, peace&luv :) )

Nella discussione:Z Nation

30 October 2014 - 10:42 AM

Visualizza messaggiojackson1966, su 30 October 2014 - 10:20 AM, dicono:

La mia vita è l'esatto opposto della tua.
comincio a sospettare di non essere io la belva umana con meno tatto qua dentro *rotfl* , così diplomatica anche coi tuoi moribondi di cancro? :D
ancora con questa Ebola? ok è una brutta bestia ma fin quando non muta un po' per esponenzializzare il tasso di contagiati (dopo un anno che si sparge incontrollata in comunità sovraffollate e con zero buonsenso in termini di profilassi è ancora ferma a 10.000 "fortunelli", muore più gente di malaria e colera da quelle parti) è un virus alquanto svogliato, fin quando uno non arriva alla fase sanguino dagli occhi (quale occidentale con un minimo di buonsenso andrebbe a toccare qualcuno con simili sintomi?) oltretutto è un portatore innocuo, inoltre l'Africa Equatoriale non è che sia esattamente uno degli snodi principali della mobilità umana (i loro aspiranti emigranti ci mettono mesi prima di arrivare attraverso rotte carovaniere varie in vista del gommone per la traversata finale)