CARI FORUMISTI, COME ANCHE I MENO ATTENTI AVRANNO NOTATO, IL FORUM HA SUBITO UN GRAVE DANNO. NON TEMETE, STIAMO LAVORANDO PER VOI E SPERIAMO DI POTER TORNARE OPERATIVI AL PIU' PRESTO. NON DISPERATE E NON CI ABBANDONATE!




"L'essere per la morte in BTVS" - BUFFY - [ Serialmente Forum ]

Vai al contenuto


"L'essere per la morte in BTVS"


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1 Visitatore_buffy&angel4Ever_*

Visitatore_buffy&angel4Ever_*
  • Ospiti

Inviato 29 July 2012 - 12:04 PM

Salve a tutti! Dopo quasi un anno di assenza ritorno su questo forum portavi la notizia di un nuovo libro sulla nostra eroina preferita:

http://www.horrormov...ews.asp?id=1362

Dovrebbe essere uscito  giovedì scorso, se non erro.

Una vera e propria analisi filosofica sul Whedonverse da non perdere, a mio avviso!

#2 Visitatore_bob69_*

Visitatore_bob69_*
  • Ospiti

Inviato 19 August 2012 - 02:08 PM

Visualizza messaggiobuffy&angel4Ever, su 29 July 2012 - 12:04 PM, dicono:

Salve a tutti! Dopo quasi un anno di assenza ritorno su questo forum portavi la notizia di un nuovo libro sulla nostra eroina preferita:

http://www.horrormov...ews.asp?id=1362

Dovrebbe essere uscito  giovedì scorso, se non erro.

Una vera e propria analisi filosofica sul Whedonverse da non perdere, a mio avviso!

Cito dalla recensione, spero sia la recensione a non aver capito cosa sostiene il libro, perchè

Cita

All’interno di un universo in cui ogni possibilità di redenzione crolla su se stessa, dove l’ordine precostituito sembra inattaccabile
ma che universo Whedoniano conoscono questi? O__O la possibilità di uan redenzione per chiunque, certo non facile, bidsogna volerla, è alla base di tutta la filosofia che permea Buffy ed Angel!

#3 Visitatore_Kiki May_*

Visitatore_Kiki May_*
  • Ospiti

Inviato 21 September 2012 - 07:29 PM

In effetti la frase quotata da Bob fa dubitare dalla bontà del testo: Buffy è anche basato sulla redenzione dei personaggi, altrimenti Spike, Angel, Anya eccetera sarebbero dovuti morire dopo pochi episodi. Il titolo è curioso però, anche perché uno dei temi centrali dell'universo whedoniano (e di BtVS, in particolare) è proprio la morte e il rapporto dell'individuo con la morte.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi