Vai al contenuto


Antonio Tabucchi: cittadino e scrittore Europeo


  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 Domenico

Domenico

    Key Guy

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 4,442 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Calabria
  • Interests:L'animazione,i fumetti,i libri ed i serial televisivi..oltre alla storia.<br><br>Giornale preferito la repubblica.

Inviato 27 March 2012 - 10:15 AM

Su uomini come questo si può solo dire che se ne sono andati davvero troppo presto...Antonio Tabucchi si è spento a Lisbona, nel suo amato Portogallo. A soli 68 anni.




Un'uomo colto, sensibile, affascinato dagli uomini, un cives, uno scrittore Europeo,se ha senso questa parola.

Scrittore ( ricordo Notturno indiano, Sostiene Pereira e Requiem) giornalista, ha collaborato con Repubblica il Fatto edaltri giornali) considerato fra i più importanti traduttori delle opere di Fernando Pessoa.

Video YouTube -> Video originale

Curiosamente ho conosciuto la sua opera soprattuto dagli articoli e dal bel film voluto da Mastroianni ispirato a Sostiene Pereira...Per chi voglia conoscere Tabucchi il giornalista suggerisco...Sfogliando il Made in Italy


Sit tibi terra levis


Note dai Giornali Italiani:


Sole 24 Ore

Repubblica

Fatto Quotidiano

I Funerali giovedi a Lisbona.

Omaggio della Fondazione Pessoa

La Fondazione Fernando Pessoa renderà omaggio a Antonio Tabucchi il prossimo 2 aprile, ha annunciato la direttrice di "Casa Pessoa" Ines Pedrosa, ricordando che «il Portogallo gli deve molto». Tabucchi «era uno scrittore tanto italiano quanto portoghese, cui il Portogallo deve molto» ha detto Pedrosa. È stato, ha aggiunto la scrittrice portoghese, «un grande divulgatore dell'opera di Fernando Pessoa, che ha tradotto e sul quale ha scritto». Pedrosa ha citato «l'unico libro» scritto da Tabucchi in portoghese, "Requiem", che ha definito «una dichiarazione di amore al Portogallo, e in particolare a Lisbona, che era la patria di Fernando Pessoa».



Un giretto nel Gundamuniverse
Debrisfile
La lettera uccide,lo Spirito salva.
W la Repubblica Italiana...Una e Unita.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi