Vai al contenuto


Omicidio Involontario:Buffy e Faith.


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 36 risposte

#1 Naffyette

Naffyette

    Little Bit

  • Membri
  • StellaStella
  • 98 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Interests:Uscire con i miei amici,andare a fare shopping,andare al cinema...e Buffy!!!

Inviato 09 January 2008 - 05:36 PM

Spero che nessuno abbia già aperto questa discussione...
Nei episodi Consequences (3.14) e Dead Things (6.13) si parla delle conseguenze delle uccisioni (non volontarie) di due esseri umani da parte delle due Cacciatrici.Ora voi da che parte state?Sinceramente il comportamento di Buffy in quei episodi mi ha dato sui nervi,non la sopportavo...Sopratutto quando si è trattato di Faith...insomma mica l'aveva fatto apposta!Poi anche lei avrebbe agito così se fosse stata nella posizione fisica di Faith...insomma Buffy pretendeva di portare Faith in prigione...ed è per colpa di questo suo atteggiamento che (per la mia opinione) Faith è diventata cattiva.Anche in Dead Things ho davvero odiato Buffy...anche in quel caso non era omicidio volontario e poi lei avrà salvato migliaia di persone!Se ne uccide una per sbaglio mica è la fine del mondo!Poi andando in prigione avrebbe lasciato sola Dawn (che sarebbe stata spedita in collegio o qualcosa di simile...) e sopratutto l'intera Sunnydale!Ciò a quel punto si che sarebbe stato un omicidio volontario ritirandosi dal proprio dovere segnando il destino di una città....quindi io sono dalla parte di Faith...ovvero che Buffy ha reagito male e aveva torto marcio... 126.gif


#2 Capricorn88

Capricorn88

    Little Bit

  • Membri
  • StellaStella
  • 135 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Vigevano
  • Interests:Sono iscritta al primo anno di dams arte a bologna.<br />Pittura (in particolare acquerelli), fotografia, cinema, tv, danza

Inviato 09 January 2008 - 05:44 PM

Secondo me l'omicidio non volontario da parte di una cacciatrice non rappresenta un crimine. (in realtà con quelle modalità non sarebbe un crimine anche se compiuto da qualcun altro).
Io sinceramente non penso che Faith sia diventata cattiva per colpa di Buffy. credo che Buffy, che sicuramente all'epoca era molto meno esperta rispetto alla stagione 6, non avesse davvero idea di come comportarsi. In fondo lei chiede a Faith di riflettere su quello che ha fatto: è vero che è una cacciatrice e ha salvato milioni di persone, ma è pur sempre vero che non è un killer e l'uccisione involontaria di un umano, per quanto malvagio, dovrebbe spingere ad una riflessione. E' in questo l'incrinatura tra le due, il punto di divergenza. Buffy decide di parlarne con Giles, più che per fare la spia, per trovare conforto al suo senso di colpa (penso), mentre Faith pur millantando un'indifferenza totale nei confronti dell'accadtuo, alla fine racconta una versione fasulla dei fatti a Giles, con il solo intento di incolpare Buffy.
Sicuramente la questione viene mal risolta, ma è anche vero che forse l'intento principale era quello di non dare l'impressione di avallare l'omicidio da parte di una cacciatrice. Tanto che nella 6^ stagione quando Warren & decidono di rompere le scatole a Buffy, lo fanno proprio colpendola in questo senso, ovvero nel suo lato umano, come?facendole credere di aver ucciso un'innocente (in questo caso, sicuramente più innocente della vittima di Faith).
Non ho mai capito invece come mai Buffy si libera senza tanti problemi dei crociati nella 5^ stagione...non dovrebbero essere umani anche loro?

#3 Anne

Anne

    Potential

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 612 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Interests:Buffy, telefilm, film horror, cartoni animati, anime, internet, libri, paganesimo, antice culture, musica techno, Giappone, cultura kawaii, moda giapponese...

Inviato 09 January 2008 - 06:27 PM

Buffy mi dava spesso sui nervi ma non in questi casi. La cacciatrice non e` superiore agli altri e se uccide qualcuno deve subire le conseguenze. Buffy lo sa bene- Faith e Dawn invece no.

Anche io penso che Faith non sia diventata cattiva per colpa di Buffy e che Buffy non sapesse come comportarsi.

But I want you to know I did save you. Not when it counted, of course, but ... after that. Every night after that. I'd see it all again ... do something different. Faster or more clever, you know? Dozens of times, lots of different ways ... Every night I save you.

#4 deeproad

deeproad

    Little Bit

  • Membri
  • StellaStella
  • 64 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 09 January 2008 - 07:41 PM

CITAZIONE (Anne @ 9 Jan 2008, 18:27) <{POST_SNAPBACK}>
La cacciatrice non e` superiore agli altri e se uccide qualcuno deve subire le conseguenze.


Condivido. E a parte tutto c'è una questione morale da non sottovalutare: vivere portandosi appresso il senso di colpa per aver ucciso un innocente non è una cosa da poco. In questo senso la reazione di Buffy era pienamente giustificata, al di là del fatto che l'episodio potesse effettivamente essere messo a tacere per via del ruolo di cacciatrice oppure no. Buffy aveva una sua morale. Condivisibile o meno, era comunque del tutto comprensibile e rispettabile. Il che non significa che, avendone la possibilità, non avrebbe sostenuto l'involontarietà del gesto di Faith. Più che altro non sopportava che alla collega non importasse per nulla.

#5 buricia

buricia

    bau_settete girl

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 1,558 Messaggi:
  • Gender:Female

Inviato 09 January 2008 - 08:57 PM

beh, come prima cosa c'è da precisare che al momento dei 2 "omicidi" avevano età diverse e questo incide parecchio sulle loro reazioni.
Faith era molto più giovane, con una storia di solitudine alle spalle e quello che è successo è stato (a mio avviso) ciò che ha dato il colpo di grazia alla sua stabilità mentale; è rimasta traumatizzata ed era praticamente sola, senza affetti solidi che la potessero sostenere.
Buffy era già più adulta, rafforzata dagli avvenimenti della sua vita di cacciatrice in carica, aveva amici fidati e una sorella a cui pensare e a cui dare il buon esempio.

#6 bob69

bob69

    Preferisco il paradiso per il clima, l'inferno per la compag

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 50,815 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Roma
  • Interests:Fotografia, Bicicletta, Internet, Serie televisive, Musica, Cinema, Libri, Fumetti.

Inviato 09 January 2008 - 09:30 PM

QUOTE (Capricorn88 @ 9 Jan 2008, 17:44) <{POST_SNAPBACK}>
Secondo me l'omicidio non volontario da parte di una cacciatrice non rappresenta un crimine. (in realtà con quelle modalità non sarebbe un crimine anche se compiuto da qualcun altro).

In quale nazione? 010.gif
*__* loro sono fondatore fan club della mamma di giulyangel  "Bo: Looks like that's something we had in common... Bo: Looking for love in all the wrong places. Kenzi: Is that your way of saying "anal"?"  Lost girl 1x10 "Madame Kovarian: The anger of a good man is not a problem. Good men have too many rules.  The Doctor: Good men don't need rules. Today is not the day to find out why I have so many." Doctor Who 6x7 "Broyles: We need him to focus. Peter: To focus? Mr. Broyles, two-thirds of the time, my father's not even lucid. And in those rare and unpredictable moments of clarity, he rambles on about the foods and beverages that he missed while he was incarcerated in a mental institution for the better part of the last two decades. To say that he's not focused... is to say that he's a biped." Fringe 1x07 "Walter: Uh, hello, Peter, uh, this is me, your father, Walter Bishop. Peter: Thank you, Walter. I know who you are. Walter: Excellent ..." Fringe 1x07 Sam: Eyewitness reports of a ghost That's been haunting the showers of a women's health facility. Dean (gli va di traverso la birra)
Sam: I can see you're very interested.
Dean: Women,showers. We got to save these people. Supernatural 4x08

#7 Ann

Ann

    La Nemesi

  • Serialmente
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 3,555 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Genova

Inviato 10 January 2008 - 08:46 AM

Faith uccide il segretario del sindaco perchè non è in grado di fermarsi e valutare, cosa che invece Buffy fa, prima di colpire. Sentendosi terribilmente in colpa accampa immediatamente la scusa di essere una cacciatrice e di stare lottando per il bene. Questo perchè, come abbiamo visto, il suo addestramento è stato incompleto e la sua storia personale non ha visto persone adulte al suo fianco che le insegnassero dei valori. Pensa che Buffy la voglia in prigione per liberarsi di lei, è spaventata da morire e non riesce proprio a capire, quindi le cose vanno come sappiamo.

Quando Buffy incontra il primo crociato combattono ma lei non lo uccide, solo in seguito quando loro la attaccano e vogliono uccidere la sorella allora reagisce e combatte, se non ricordo male c'è anche un tentativo di dire "siamo dalla stessa parte" ma il fanatismo dei crociati non lascia spazio alle riflessioni e li trasforma in cattivi.

Per tornare al discorso di prima essere un supereroe non ti da il diritto di decidere chi deve vivere e chi deve morire, anche se i tuoi scopi sono i più alti e la tua missione è salvare il mondo.
Whedon a questo messaggio ci tiene, lo vediamo nella sesta stagione con la ragazza di Warren e anche con Willow che, guarda caso, nel perseguitare coloro che reputa colpevoli della morte della sua amata Tara passa al lato oscuro della forza.

spoiler ottava stagione

Quello che invece non mi spiego è Andrew
non avrebbe dovuto costituirsi alla fine di tutto? vero che Joss ogni tanto si dimentica qualcosa....

Fan N°1 di quel matto di Touchy

#8 frasky21

frasky21

    *....In Tutti I Miei Giorni....*

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 4,241 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Dalla pancia di mia mamma! *serio*
  • Interests:Guardare guardare guardare e ancora guardare i dvd di Buffy....e ascoltare,ascoltare e ancora ascoltare le canzoni di James!!MI piace cazzeggiare e divertirmi come una pazza!!Non riesco a stare ferma......raga del forum vi amoooooo!!!!

Inviato 10 January 2008 - 03:51 PM

Faith ha ragione perchè non è stato volontario l'omicidio,ma Buffy ha anche lei ragione perchè Faith non se n'è importata tanto,faceva tanto la dura ma si vedeva che anche lei ci stava male.. 007.gif

°° Fiero e Orgoglioso membro della [BuffymaniacForum] Spuffy Gang °°
Siamo qui per te!James Marsters Corner (BuffyManiac Forum)
The hardest thing in this world is to live in it..!Buffymaniaca D.O.C ;)

#9 faudusk

faudusk

    Slayerette

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 277 Messaggi:

Inviato 11 January 2008 - 10:25 AM

nell'episodio "bad girl" si mostra bene come per Faith l'essere la cacciatrice non sia un ruolo di cui assumersi responsabilità o che serve ad aiutare la gente e sconfiggere il male, Faith usa il suo essere cacciatrice come arma di potere, basti vedere quando vanno a rubare nel negozio, la decadenza di Faith c'era già da prima, l'uccisione dell'essere umano la porterà al tracollo, ma Faith non avendo affetti nella sua vita, essendo stata sola, con un potere più grande di lei, si trovava già in una china pericolosa.
Faith agisce con impulso, senza ragionare e ciò porterà a fargli uccidere un essere umano, a Buffy difficilmente sarebbe successa una cosa del genere, perchè non basta un semplice rumore o una persona che appare nella notte per fargli usare il paletto, quindi non mi sento affatto di giustificare Faith, soprattutto per il fatto che vuole nascondere a tutti questa azione, incolpando Buffy.
Riguardo a dead things, per quanto Buffy veda la morte ogni giorno, è un essere umano, ed un essere umano nella realtà ha sensi di colpa  persino quando involontariamente magari fa un livido ad un'altra persona, figuriamoci quando questa persona muore, questa è la grandezza di Buffy, non rimanere mai indifferente ad una morte, nemmeno nella sesta stagione dove passa un periodo in cui sembra priva di emozioni positive.

#10 Reader

Reader

    Old Reliable

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 1,150 Messaggi:

Inviato 11 January 2008 - 11:17 AM

In circostanze analoghe - sesta stagione, Dead Things - Buffy è pronta a costituirsi (decisione nella fattispecie affrettata, ma questa è un'altra storia). Buffy ritiene - giustamente - che maggiore potere comporta maggiore responsabilità e accetta una sorta di "responsabilità oggettiva" per quelli che Spike (allora ancora senza anima) definirebbe come "danni collaterali". Naturalmente non tutti gli omicidi sono uguali, tant'è vero che la nostra legge distingue tra eccesso di legittima difesa, omicidio volontario, preterintenzionale, premeditato eccetera. Il punto è che se ammazzi un altro essere umano - anche se per sbaglio o per quella che ritieni una buona ragione - non puoi assolverti da solo e fare finta di niente come pretende di fare Faith, ma devi accettare il giudizio dei tuoi simili.

#11 **BloodyGirl**

**BloodyGirl**

    Potential

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 849 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Rovereto (TN)
  • Interests:il vampirismo e la letteratura gotica in generale; la poesia decadente e romantica; la fotografia; la moda; le arti marziali(judo); lo sci; adoro gli animali e il mare in tempesta; mi piacciono la storia e la filosofia

Inviato 11 January 2008 - 09:55 PM

allora....la mia risp è nessuna delle due: buffy esagera da una parte e buffy dall'altra..
quello che non mi spiego è perchè buffy debba dare sempre lezioni di morale a tutti: faith, anya, willow, spike, andrew, ecc.. ma questo è un altro discorso.
invece , siamo sicuri che a faith non importi?? le avete letto l'espressione del viso quando torna sul luogo? quando lava il sangue dalla maglietta??
io non credo che sia poi così fredda, fa solo meno piagnistei...

"VEDO, VOGLIO, PRENDO...è MIO"  Faith,Bad girles
°° Fiero e Orgoglioso membro della [BuffymaniacForum] Spuffy Gang °°

#12 faudusk

faudusk

    Slayerette

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 277 Messaggi:

Inviato 12 January 2008 - 11:28 AM

sicuramente a Faith importa ciò che ha fatto, la differenza rispetto a Buffy e che non vuole ammetterlo, non vuole affrontare ciò che ha fatto, perchè ciò comporterebbe dolore e sensi di colpa  e ciò la porterà ad allontanarsi dalla scooby gang e a venire a patti con il sindaco. Buffy non mi sembra esageri, semplicemente dice a Faith di aver ucciso un essere umano e di prendersi le sue responsabilità, al contrario se avesse protetto Faith giustificandola, l'avrei trovato un comportamento infantile e non in linea con ciò che di buono fino ad allora aveva mostrato Buffy.
Come ha detto reader, essere cacciatrici comporta avere delle responsabilità, proprio il fatto che la cacciatrice ha in se molto potere, questo comporta una maggiore responsabilità rispetto alle altre persone. Buffy a mio parere si è comportata male con Faith solo in sanctuary, l'episodio in Angel, certo che anche in quel caso bisogna anche capire che Faith gliene ha fatto passare di tutti i colori.

#13 Naffyette

Naffyette

    Little Bit

  • Membri
  • StellaStella
  • 98 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Interests:Uscire con i miei amici,andare a fare shopping,andare al cinema...e Buffy!!!

Inviato 12 January 2008 - 01:43 PM

CITAZIONE (**BloodyGirl** @ 11 Jan 2008, 21:55) <{POST_SNAPBACK}>
allora....la mia risp è nessuna delle due: buffy esagera da una parte e buffy dall'altra..
quello che non mi spiego è perchè buffy debba dare sempre lezioni di morale a tutti: faith, anya, willow, spike, andrew, ecc.. ma questo è un altro discorso.
invece , siamo sicuri che a faith non importi?? le avete letto l'espressione del viso quando torna sul luogo? quando lava il sangue dalla maglietta??
io non credo che sia poi così fredda, fa solo meno piagnistei...


infatti anche secondo me a faith in realtà importa...solo che non vuole ammetterlo facendo la dura.Effettivamente Faith non aveva amicizie e affetti come Buffy e quindi nonostante l'accaduto Faith sarebbe diventata cattiva comunque.Il fatto che Buffy però sia così dura con lei,non volendo rendersi conto che così peggiorerà solo la situazione,beh mi ha fatto rimanere un po'male perchè alla fine dalla faccia di Faith si capiva che in realtà le dispiaceva.Anchio non trovo giusto che Buffy debba sempre fare lezione morali a tutti...mi rendo conto che Buffy ha comunque una coscienza e non è superiore alle leggi comuni,ma in Dead Things,poteva veramente evitare di volersi consegnare alla polizia..la città senza Cacciatrice verrebbe distrutta!Doveva pensare alle priorità:salvare la città o estirpare le sue colpe in prigione?Non dico nemmeno che Buffy doveva proteggere Faith ma nemmeno fare il giudice!


#14 Anne

Anne

    Potential

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 612 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Interests:Buffy, telefilm, film horror, cartoni animati, anime, internet, libri, paganesimo, antice culture, musica techno, Giappone, cultura kawaii, moda giapponese...

Inviato 12 January 2008 - 11:05 PM

CITAZIONE (Ann @ 10 Jan 2008, 8:46) <{POST_SNAPBACK}>
Quello che invece non mi spiego è Andrew
non avrebbe dovuto costituirsi alla fine di tutto? vero che Joss ogni tanto si dimentica qualcosa....

Sono pochi i membri del gruppo che non hanno mai ucciso un essere umano. Sembra che alla fine loro sono davvero al di sopra degli altri.

CITAZIONE
invece , siamo sicuri che a faith non importi?? le avete letto l'espressione del viso quando torna sul luogo? quando lava il sangue dalla maglietta??
io non credo che sia poi così fredda, fa solo meno piagnistei...

E` vero- a Faith importa. Pero` reagisce in modo totalmente sbagliato. I piagnistei di Buffy mi sembrano normalissimi- essere coinvolti in un omicidio deve essere terribile.

CITAZIONE
Non dico nemmeno che Buffy doveva proteggere Faith ma nemmeno fare il giudice!

Buffy non fa il giudice- e` soltanto sconvolta. L`unico sbaglio che ha fatto e` stato non dire subito tutto a Giles.

But I want you to know I did save you. Not when it counted, of course, but ... after that. Every night after that. I'd see it all again ... do something different. Faster or more clever, you know? Dozens of times, lots of different ways ... Every night I save you.

#15 buffy94

buffy94

    Little Bit

  • Membri
  • StellaStella
  • 224 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Taranto
  • Interests:Buffy,Miguel Angel Munoz,Paso adelante,Red Hot Chili Peppers,Lavigne musica,telefilm.....

Inviato 13 January 2008 - 04:57 PM

sono daccordo con buricia l'eta era molto diversa , faith prima non aveva nessun amico che l'aiutasse i momenti piu peggiori della sua vita, buffy invece era già una donna e aveva una cerchia di amici attorno a lei  018.gif

#16 Darkspike

Darkspike

    Old Reliable

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 1,828 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 14 January 2008 - 10:39 PM

CITAZIONE (Anne @ 12 Jan 2008, 23:05) <{POST_SNAPBACK}>
Sono pochi i membri del gruppo che non hanno mai ucciso un essere umano. Sembra che alla fine loro sono davvero al di sopra degli altri.

oddio è vero, non ci avevo mai pensato troppo, sono più quelli che hanno ucciso che quelli che non l'hanno fatto, che brutta cosa, mi fa stare un pò male  007.gif !



#17 Blood Raven

Blood Raven

    The Zeppo

  • Membri
  • Stella
  • 15 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Bologna

Inviato 23 March 2008 - 04:39 PM

CITAZIONE (Darkspike @ 14 Jan 2008, 23:39) <{POST_SNAPBACK}>
oddio è vero, non ci avevo mai pensato troppo, sono più quelli che hanno ucciso che quelli che non l'hanno fatto, che brutta cosa, mi fa stare un pò male  007.gif !

APPUNTO.

Riflettete anche sul fatto che una cacciatrice si fa un mazzo così per salvare il c..o agli esseri umani e che gli esseri umani spesso non muovono un dito per cercare di difendersi dalle forze infere.In compenso però, molto spesso ostacolano le cacciatrici, le isolano, le ostacolano. Spesso, pur conoscendo la verità preferiscono asservirsi a demoni e vampiri in modo viscido per avere un pò di potere invece che dare una mano alle slayer di turno e aiutare l'umanità a svegliarsi. ( esempio la polizia di Sunnydale, il preside Snyder, il vicesindaco stesso)
Sanno tutto e nonostante ciò preferiscono farsi gli affaracci loro piuttosto che parteggiare per gli umani e per il loro orticello spesso provano a incastrare le slayer proprio con il fattore violenza( spesso provando ad incolparle di omicidio proprio per la facilità, purtroppo, in cui può capitare che una cacciatrice uccida un essere umano,essendo il suo compito essenzialmente quello dei guerrieri. Come capita ai poliziotti daltronde. Però i poliziotti non sono da soli contro tutti)

Tutto questo discorso per dire che ciò che sostiene Faith non è tutto campato in aria. Io penso che lei sia diventata "cattiva" ( BASTA con sta parola. Anche i vampiri in fondo non sono cattivi ma seguono solo la loro natura anti umana.Essere anti umani non significa cattivi significa soltanto che sono avversari degli umani) proprio per il fatto che Buffy e gli altri le hanno fatto quadrato attorno. Basta pensarci un attimo: lei rischia di andare in galera A VITA e buttare a mare tutta la sua giovinezza per un omicidio non volontario e dopo che ogni notte rischia la pelle e l'anima per l'umanità?E'GIUSTO questo?
Non dite che le cacciatrici non possono eludere la legge civile perchè in altri casi E' successo e purtroppo e per fortuna fa parte del loro mestiere agire in incognito e DI CONSEGUENZA DEVONO ELUDERE LA LEGGE ( non parlo solo della licenza di uccidere ovviamente, ci sono i casi in cui per ragioni di forza maggiore gli sccobies hanno RUBATO all'esercito per esemèpio).
Ovviamente se una cacciatrice LO FA APPOSTA allora il discorso cambia. Ma quando Faith uccide Alan Finch NON LO FA APPOSTA è un BANALE INCIDENTE DI PERCORSO DELLA VITA DI UNA CACCIATRICE.  

Non mi dite frasi del tipo " ah ma se io prendo sotto un tizio con la macchina ,anche se non l'ho fatto apposta, devo pagare lo scotto con la LEGGE" ...chiaro tu devi pagare perchè uno dei tuoi doveri di convivenza civile è di prestare attenzione mentre guidi, rispettare i limiti, non guidare ubriaco o assonnato o distratto. E ciò vale per i morti che ci scappano nelle risse.
In teoria, per la legge, non ci dovrebbero essere delle risse.
MA FAITH E BUFFY NON ERANO IN UNA RISSA TRA UBRIACHI DOVE PER ACCIDENTALITA' C'E' SCAPPATO IL MORTO. E'  il loro dovere combattere. DEVONO FARLO di conseguenza questo cambia tutto.
Se un gruppo di persone COMUNI va in rissa, lo fa per ragioni personali e a volte mooolto stupide per cui è chiaro che se schiatta uno dei rissosi gli altri devono prendersi la responsabilità PENALE e MORALE PERCHE' NON ERANO OBBLIGATI AD USARE LA VIOLENZA E L' HANNO USATA LO STESSO. UNA CACCIATRICE E' OBBLIGATA AD USARE LA VIOLENZA.
E combattono di NOTTE. E i vampiri SEMBRANO UMANI. E mentre combatti, mentre provi a schivare un cazzotto, non hai IL TEMPO FISICO di fare speculazioni sul volto stravolto o sulla pelle fredda o sul fatto che il cuore non pulsa. RISCHI LA PELLE. O TE O LUI.PUNTO. E NON VUOI MORIRE GIUSTO?

Questo è ciò che pensa una cacciatrice. Perchè una cacciatrice è sola,una cacciatrice deve muoversi sul limes della legalità e molte volte oltrepassarlo.Certo il senso di colpa c'è. Ma non è giusto che vada in gattabuia.
E anche se questo è opinabile, per via del trattamento e del disprezzo che molti uomini normali hanno nei confronti di queste slayers, a volte è quasi comprensibile una reazione di sdegno da parte delle cacciatrici. Come quella che ha Faith quando Buffy, forte del fatto che non E' capitato a lei e del fatto CHE NON RISCHIA L'ERGASTOLO O PEGGIO, CHE HA LE SPALLE COPERTE DAI SOI AMICI, prova a convincerla a costituirsi e a pagare la SUA "COLPA".
Faith invece si aspetterebbe che Buffy la comprenda per via del loro ruolo. Ma Buffy non la capisce perchè Buffy crede ancora di poter vivere una vita normale ( e andando avanti con le serie si renderà conto di NO).

Quello che fa infuriare Faith è che tutti la ritengono un pezzo di ricambio, carina e simpatica certo, ma comunque un pezzo di ricambio. Tanto c'e ne sono DUE. Ed è ovviamente per il fatto che non è piccolo borghese,è scalmanata e poco prudente, non ha nessuno alle spalle, nessuno che la venga a cercare in caso di morte ecc...che può tranquillamente andare in galera l'importante eè che non capiti a Buffy.
Tanto cosa vuoi che sia. l'andiamo a trovare ogni tanto. Siamo i buoni, quelli che si sentono in colpa, noi siamo superiori a Faith perchè una lacrima di coccodrillo c'è scesa sulle guance.INTANTO LA SUA VITA E' ROVINATA e noi intanto ci prepariamo per il ballo di fine scuola. Tanto non c'è bisogno di lei c'è già un'altra cacciatrice.(l'Ipocrisia wasp striscia dietro i buoni propositi)

CAPITE PERCHE' HA FATTO IL DIAVOLO A QUATTRO?
Quando decide di andare in galera in Angel il discorso è diverso. LI' HA FATTO DEI DANNI APPOSTA, ORMAI E' diventata UNA DISTRUTTRICE ED UN ASSASSINA DI LUCIDA FOLLIA quindi deve essere frenata. Quindi deve pagare pernalmente e moralmente.

#18 stanislaw

stanislaw

    Slayerette

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 379 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:genova
  • Interests:Nato il 10 ottobre in un anno della Lepre.<br />Punti di riferimento: Kundera, Marquez, Borges, Busi, Pennac.<br />Lella Costa, Truffaut, Kubrick, Hepburn &amp; Tracy, Italia - Germania 4 - 3 // 3 -1 // 2 - 0; Maradona e Pelè; <br />Hobby: Board game e Strategici (civilization).<br />Chi mi ha spezzato il cuore (finora!): Lucia. Maggie. Pina.<br />Chi me lo sta riparando: Sandra.<br />

Inviato 23 March 2008 - 08:47 PM

Io la vedo diversamente. Forse in effetti se c'è una guerra in corso e un civile finisce sulla linea di tiro... può succedere. Se non che il punto è che Buffy e gli altri sono per così dire dei soldati riluttanti: avrebbero fatto a meno della guerra, di rischiare la vita ogni giorno, di dare la morte (perché i vampiri sono forse demoni ma soffrono, amano, odiano: in uno dei saggi di Legittimare la cacciatrice si parla proprio di questo, del fatto che i vampiri sono comunque "persone"), di vedere sempre più lontana la possibilità di una vita "normale". Sono come civili costretti a combattere una guerra appunto civile e che non vorrebbero altro che tornare alla loro vita normale, fatta di bambini, conti da pagare, shopping, partite di football, appuntamenti. E conservare una "moralità" persino eccessiva è l'unica cosa che permette a Buffy di dire a sé stessa, un giorno tutto questo finirà, non morirò come quasi tutte le cacciatrici prima dei 25 anni, tornerò a casa, prima o poi. Faith no, lei la guerra l'accetta e magari le piace, è una soldatessa: e in quanto soldato non solo si assolve per l'omicidio involontario ma anche finisce con il disertare (bruttissima cosa, diciamolo...).
E l`Angelo Remiel si libro` nel cielo degli Inferi, sicuro di aver cominciato a cambiare le cose. Sostituire la dannazione con la redenzione, la disperazione con la correzione. Un po` alla volta i miliardi di anime, i milioni di demoni... Le fiamme dell`Inferno pensa Remiel sono divenute purificatrici. Bruciano le scorie lasciando intatti la purezza, il pentimento, il bene. Remiel sente le urla e sorride. Forse, pensa, ho giudicato troppo in fretta. Dopo tutto fa parte del Piano, no? Come potrebbero le cose non essere perfette nel migliore dei mondi possibili? Forse gli eventi hanno avuto un lieto fine, dopo tutto. Felici. E contenti. All`Inferno. (Sandman, la Stagione delle nebbie).

#19 **BloodyGirl**

**BloodyGirl**

    Potential

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 849 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Rovereto (TN)
  • Interests:il vampirismo e la letteratura gotica in generale; la poesia decadente e romantica; la fotografia; la moda; le arti marziali(judo); lo sci; adoro gli animali e il mare in tempesta; mi piacciono la storia e la filosofia

Inviato 24 March 2008 - 05:42 PM

CITAZIONE (Darkspike @ 14 Jan 2008, 22:39) <{POST_SNAPBACK}>
oddio è vero, non ci avevo mai pensato troppo, sono più quelli che hanno ucciso che quelli che non l'hanno fatto, che brutta cosa, mi fa stare un pò male  007.gif !

in fondo con le vite che fanno...è assai più facile che incorrano in brutte avventure loro anzicchè un insegnante di lettere...

"VEDO, VOGLIO, PRENDO...è MIO"  Faith,Bad girles
°° Fiero e Orgoglioso membro della [BuffymaniacForum] Spuffy Gang °°

#20 Blood Raven

Blood Raven

    The Zeppo

  • Membri
  • Stella
  • 15 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Bologna

Inviato 25 March 2008 - 06:36 PM

CITAZIONE (stanislaw @ 23 Mar 2008, 20:47) <{POST_SNAPBACK}>
Io la vedo diversamente. Forse in effetti se c'è una guerra in corso e un civile finisce sulla linea di tiro... può succedere. Se non che il punto è che Buffy e gli altri sono per così dire dei soldati riluttanti: avrebbero fatto a meno della guerra, di rischiare la vita ogni giorno, di dare la morte (perché i vampiri sono forse demoni ma soffrono, amano, odiano: in uno dei saggi di Legittimare la cacciatrice si parla proprio di questo, del fatto che i vampiri sono comunque "persone"), di vedere sempre più lontana la possibilità di una vita "normale". Sono come civili costretti a combattere una guerra appunto civile e che non vorrebbero altro che tornare alla loro vita normale, fatta di bambini, conti da pagare, shopping, partite di football, appuntamenti. E conservare una "moralità" persino eccessiva è l'unica cosa che permette a Buffy di dire a sé stessa, un giorno tutto questo finirà, non morirò come quasi tutte le cacciatrici prima dei 25 anni, tornerò a casa, prima o poi. Faith no, lei la guerra l'accetta e magari le piace, è una soldatessa: e in quanto soldato non solo si assolve per l'omicidio involontario ma anche finisce con il disertare (bruttissima cosa, diciamolo...).


1) Ma Faith i rimorsi di coscenza LI HA!!!
Il problema è che li metabolizza in MODO DIVERSO DA LORO. E  Buffy in preda al panico vuole costringerla a sputare il rospo, e Faith, avendo, malgrado le apparenze, il carattere di un orso, non è incline ai pianti di gruppo, ancora non si è lasciata andare del tutto. Con il fatto che Buffy, in preda al panico, l'ha incalzata, Faith si è infastidita, l'ha vista come un giudice forte della sua posizione privilegiata. Inoltre, prima di parlarne con Giles, Buffy non esclude affatto la posibilità che Faith debba costituirsi con la legge, la stessa legge che un anno prima ha cercato d'incastrare Buffy stessa con l'omicidio di Kendra. E qui di nuovo lo spettro della galera (25 ANNI : VITA COMPLETAMENTE ROVINATA)Ergo Faith fa la dura perchè si sente giudicata e "non capita" dalla sua pari. Ecco l'origine dell'odio di Faith che nel tempo si ingigantisce. Fa finta di fregarsene, fa finta di essere insensibile all'omicidio anche per far vedere a Buffy che non ha bisogno di lei. Lo fa per ripicca.
Buffy era ancora  piuttosto inesperta e ha agito in modo comprensibilmente impulsivo e questo ne prendo atto, però di fondo ha l'arroganza di pensare che Faith non ha rimorsi e che deve "redimersi". Non prova minimamente a pensare, che forse, nonostante faccia la dura, ci stia male anche lei. La stessa arroganza, la stessa presunzione, lo stesso pregiudizio,che manifesta nei confronti di Spike e dei vampiri e di cui si ricrederà ( forse) verso la fine. Quando scopre che Spike è innamorato di lei comincia a fare quei (patetici) ragionamenti del tipo " Ah ma cosa avrò di sbagliato? Ah come mi sento sporca"che sono ancora da ragazzina immatura  (e dal sapore vagamente protestante), da quella che crede nel dualismo nonostante nel tempo abbia avuto la riprova del marciume degli esseri umani. In ultima analisi sono i ragionamenti che fanno i W.A.S.P . Per non parlare dell'aria di sufficienza che gli scoobies hanno nei confronti di Anya nonostante, nel suo modo di essere, sia fondamentalmente pura e incapace di ipocrisie.

2) Non mi pare proprio che inizialmente si facciano scrupoli nello scannare i "mostri". Basta pensare ai discorsi di Willow alla fine della terza stagione di voler rimanere a combattere il"male". Ai discorsi di Giles sui vampiri, nella prima stagione, quando Buffy scopre che Angel è un vampiro ecc... si potrebbe scrivere un trattato.
Sulle "creature della notte" (per citare i KISS) io mi rifaccio molto a quanto apparso nel fumetto "Tales of the vampires" che ho trovato molto interessante. Dai racconti si capisce veramente cosa sono le forze tenebrose del Buffyverso. Ossia che sono semplicemente forze molto caotiche, ma che in sè sono molto coerenti e pieni di una loro dignità. Il loro ruolo nell'equilibrio delle forze cosmiche, è il ruolo di PREDATORI (degli esseri umani). Il ruolo della cacciatrice(come potrebbe UNA sola cacciatrice sterminarli tutti?) non è quello si ucciderli tutti bensì quello di tenere in equilibrio il CHAOS e L'ORDINE. La cacciatrice è il garante dell'equilibrio,o meglio, lo dovrebbe essere l'intera razza umana data la sua natura moderatamente spuria. Gli esseri umani non hanno a disposizione le qualità parademoniache delle cacciatrici però possono far ricorso alla conoscenza Magica, che ha sì origini caotiche, ma che mediata dalla ragione solare umana può diventare qualcosa di molto "equilibrante". Il problema è che la maggioranza degli esseri umani contemporanei a Buffy sono ignoranti e avidi di potere.

Ci sono due letture in Buffy una ESSOTERICA che è quella che ci si trovi davanti ad una storia dove si fronteggiano il "bene" e Il "male" e un'altra ESOTERICA dove si capisce che sia le forze tenebrose (che io chiamerei piuttosto CAOTICHE oppure ENTROPICHE) che le forze Ordinatrici sono equivalenti e neccessarie e che per fare in modo che il mondo continui ad andare avanti bisogna che nessuna delle due prevalga ( se prevale il Caos il mondo verrebbe "bruciato" in modo celere, se prevale l'Ordine il mondo verrebbe "imbalsamato" non ci sarebbe più movimento e di conseguenza il mondo morirebbe comunque.)
Assomiglia un pò al background di Diablo ( a proposito il mio Nickname viene proprio da Diablo) dove i necromanti sono fanno parte di un Ordine Magico che s'impegna ad intervenire per l'Equilibrio tra l'Ordine e Il Caos.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi