Fidelizzare il cliente, 4 idee semplici ed efficaci

Fidelizzare il cliente, 4 idee semplici ed efficaci

Coltivare clienti fedeli è un toccasana per qualsiasi azienda. Avere clienti che acquistano oggi è sicuramente positivo ma sapere di poter contare su clienti che tornano con regolarità è ancora più importante. Proviamo ad entrare un po’ più nello specifico.

Cos’è la fedeltà del cliente e perché è così importante?

Con customer loyalty è una misura che indica la probabilità che i tuoi clienti facciano affari ricorrenti con te.

In base al settore di appartenenza esistono diversi modi per misurare la lealtà, tuttavia il modo più semplice è quello di esaminare il numero di acquisti effettuati nel corso della vita di un cliente all’interno del database. Gli acquirenti abituali sono quelli più preziosi. Anche quando non si tratta di grandi acquirenti, è probabile che nel tempo le entrate da loro prodotte saranno maggiori di quelle di clienti che hanno compiuto un unico acquisto grande.

Secondo Fred Reichheld, autore di The Loyalty Effect ed esperto sul tema, è sufficiente un miglioramento del 5% nei tassi di fidelizzazione dei clienti per produrre un miglioramento tra il 25% e il 100% di profitto: i clienti felici spendono più soldi, più spesso. Ci sono poi molti altri vantaggi nell’avere clienti fedeli come pubblicità gratuita grazie al passaparola e recensioni online positive. Ecco 4 idee semplici ed efficaci per fidelizzare il cliente.

1. Conosci il tuo cliente e fatti conoscere

Immagina di aver conosciuto una persona e che, la volta successiva, questa si ricordi il tuo nome e di cosa avete parlato l’ultima volta che vi siete visti. Sicuramente sono cose che apprezzi e che anche la tua azienda dovrebbe mettere in pratica per la fidelizzazione dei clienti. In che modo?

Invia email personalizzate

Nella buona… – È più facile che i clienti siano fedeli quando si sentono apprezzati, ricordi i loro compleanni, i loro gusti, l’età dei figli o l’ultimo prodotto che hanno acquistato. Per questo, molti rivenditori hanno implementato dei sistemi automatici in grado di inviare email di compleanno e sconti durante il mese del compleanno di un cliente, oppure mail personalizzate di pianificazione della gravidanza per donne in dolce attesa.

…e nella cattiva sorte – Non dimenticare di essere trasparente con i tuoi clienti sulla tua attività. Stai attraversando un periodo complicato con le spedizioni e le consegne potrebbero non essere puntuali? Faglielo sapere. Hai assunto un nuovo CEO o hai appena rilasciato un nuovo fantastico prodotto? Non aspettare che lo vengano sapere da altri, sii tu a dar loro la notizia con un messaggio personalizzato. Ancora meglio, coinvolgi tuoi clienti fedeli durante la fase beta chiedendo loro un feedback onesto, prima di un eventuale lancio.

2. Premia la fedeltà

Sconosciuti, conoscenti e amici. Con ognuno di loro ci si relaziona in modo differente. Ciò che ci lega ad un amico è diverso dal rapporto con una persona che si conosce poco ed è ancora distante dal modo in cui ci si relaziona con un perfetto sconosciuto.

Si può ritrovare uno schema simile nel rapporto tra venditore e cliente: è normale e auspicabile che un cliente abituale sia trattato con più attenzioni rispetto ad un cliente che acquista una sola volta. A questo servono i programmi fedeltà.

Un esempio tipico sono le raccolte punti: dopo un determinato numero di acquisti, il cliente ottiene sconti, prodotti o gadget promozionali (come spille e calamite personalizzate che trovi su https://www.professionalpins.com/) in regalo.

3. Sii il migliore in quello che fai

Un modo semplice per fidelizzare i clienti è semplicemente quello di essere il migliore là fuori. Nel prodotto, nella comunicazione, nell’assistenza clienti: essere il migliore permette di distinguerti tra la massa.

Facile a dirsi, meno a farsi. Dato che nessuno è perfetto, un’ottima alternativa all’essere il migliore è mostrare ai tuoi clienti che sei costantemente impegnato a migliorare. Tutti apprezzeranno lo sforzo e, anzi, saranno di grande aiuto al fine raggiungere l’obiettivo. Sarà sufficiente…

4. Incoraggiare il feedback dei clienti

Le recensioni vanno di pari passo con la fedeltà dei clienti. Buone recensioni attireranno potenziali clienti, un buon servizio convertirà i potenziali clienti in clienti e i clienti soddisfatti lasceranno buone recensioni.

Assicurati che chiunque nell’azienda sia orientato ai bisogni del cliente prestando attenzione alle sue esigenze e agisca per risolvere qualsiasi problema. Puoi anche fornire un ottimo servizio clienti attraverso il sito o profili social come Twitter e Facebook. Una volta risolto il problema o a seguito di un acquisto, contatta il cliente per chiedere un feedback .