Mad Men: Person To Person

Idealmente qualsiasi serie potrebbe andare avanti in eterno o, almeno, finché l'eroe della storia non muore, e anche in quel caso ci sono svariati trucchi per riportarlo indietro. Questo per dire che — come disse una volta Orson Welles (e come ci ha ricordato Mara la volta scorsa) — se volete il lieto fine (qualsiasi fine in realtà) ciò dipende, ovviamente, da dove interrompete la storia. Oppure, nel caso di Mad Men, con cosa interrompete la storia, per esempio uno spot della Coca Cola. The Leggi tutto...
mad man 7x08

Mad Men – 7×08 – Severance

MAD MEN: IN CERTI SOGNI È IMPOSSIBILE SOGNARE Tutto sommato Karl Marx è stato uno dei più grandi umoristi dell'umanità. Soltanto uno con un gran senso del ridicolo avrebbe potuto vedere il denaro per quello che è: l'ironia finale del capitalismo. È per questo che il sogno americano funziona e non funziona affatto. Ci serve il denaro per quantificare il successo e, dunque, la felicità, ma quando finalmente ne abbiamo fatto abbastanza, il denaro — e manco la felicità, se è per questo Leggi tutto...
7x07

Mad Men – 7×07 – Waterloo

Non è la morte che spaventa tutti ma il suicidio, un trucchetto messo in pratica da Lane Pryce qualche stagione fa e da Don l'anno scorso, anche se solo in termini lavorativi. Ted Chaough ci va vicino in questo episodio, gettando il suo areoplano malinconico fuori dal quadro della realtà e da tutti i significanti che definiscono la scena del business pubblicitario, e la cosa manda tutti fuori di testa. Perché? La risposta è semplice: il suicidio, soprattutto nelle sue incarnazioni simboliche, Leggi tutto...
hannibal 2x10

Hannibal – 2×10 – Naka-Choko

Il legame tematico, o anche drammatico, fra il tradizionale pasto giapponese, il Kaiseki, e Hannibal, lo show, non è esattamente - come si suol dire - fondato su solide basi. A parte l'idea di una successione di episodi cucinati a regola d'arte, così come forse li cucinerebbe Hannibal, e offerti con una presentazione magistrale, non ci sono molte connessioni fra le portate del Kaiseki e questa stagione di Hannibal. E' vero, qualche riferimento "alimentare" alla portata di turno e alla ritualità Leggi tutto...
5x19

The Good Wife – 5×19 – Tying the Knot

Benvenuti nello Shibari, l'antica arte del matrimonio e della politica. L'analogia è abbastanza chiara: Alicia e Peter giocano a fare Hillary e Bill, e Chicago è la loro stanzetta delle torture. Quando uno tira la corda, l'altro gode o, al minimo, ne ricava qualche vantaggio politico. Il problema, come la puntata suggerisce, è che lo Shibari non è esattamente un gioco innocuo o del tutto innocente: va da sé che se uno la corda la tira troppo, l'altro potrebbe restarci secco. E' forse per Leggi tutto...
7x01

Mad Men – 7×01 – Time Zones

Nel pilot di Mad Men, Smoke Gets in Your Eyes, la cinepresa scivola dolcemente in un locale fumoso, costeggia il bar affollato e, muovendosi di traverso, bordeggia verso sinistra chiudendo sulla figura di Don Draper di spalle, come dire: la faccia di un uomo che fugge è la sua nuca. In Time Zones, la premiere di questa stagione finale dello show, la cinepresa scivola indietro allontanandosi dal primissimo piano di Freddy Rumsen che, inizialmente, sembra rivolgersi dritto all'obiettivo: in realtà, Leggi tutto...
the good wife 5x15

The Good Wife – 5×15 – Dramatics, Your Honor

Questo articolo contiene SPOILER piuttosto enormi; se non avete ancora visto l'episodio consiglio di tornare dopo averlo fatto.   Non so se sia una coincidenza o un indiscutibile caso di sincronismo, ma quando il mio Twitter ha squillato ieri notte e il messaggio di Mara ha fatto popup dicendo, Scusa l'ora e l'ultimo momento, potresti coprire tu l'episodio di TGW, ho risposto sì senza esitare. Avevo i piedi puntati sulla scrivania e un bicchiere di scotch in mano, come in un romanzo di Leggi tutto...
5x09

Justified – 5×08/5×09 – Whistle Past the Graveyard/Wrong Roads

Alla fine di Wrong Roads, Art si scontra con Raylan: tu fai sempre quello che vuoi, gli dice. Ma porto a casa il risultato, replica Raylan. Sì, ma fai sempre quello che vuoi... Justified ha sempre fatto quello che voleva e lo ha fatto bene. Tuttavia, ora che i molteplici fili narrativi della stagione cominciano a convergere nel gomitolo del terzo atto, non è così chiaro se, questa volta, lo show porterà a casa il risultato. Preceduto da quello che forse è il peggior episodio dello show nella Leggi tutto...
tgw_tech

The Good Wife: Delle Narrazioni Tecnologiche

Parallel Construction, Bitches è soltanto l'ultimo di una serie di episodi estremamente raffinati di uno show che, probabilmente, in questo momento fa meglio di qualsiasi altro in televisione. No, The Good Wife non è True Detective con la sua seducente estetica gotica e i suoi temi lovecraftiani, non ha attori come Harrelson o il superbo McConaughey; non è neanche il formale Mad Men (che tornerà il 14 Aprile) né qualcosa di passato come Breaking Bad o The Sopranos. Quello che voglio dire è Leggi tutto...
5x01

Justified – 5×01 – A Murder of Crowes

Una cosa che accomuna quasi tutti i personaggi di Elmore Leonard è la confidenza: dal più stupido al più intelligente, i personaggi di Leonard hanno sempre confidenza da vendere, anche quando sanno di aver torto o di aver incasinato tutto, o che incasineranno tutto. E se vogliamo tagliare rozzamente in due questa umanità confidente di Leonard, i suoi personaggi sono sempre instabili o equilibrati, impulsivi e affrettati o controllati e riflessivi. Ovvio che le cose non sono poi così semplici: Leggi tutto...
real humans

Real Humans – Stagione 1

The uncanny valley, la "zona perturbante" (o sinistra), è un concetto elaborato nel 1970 dallo studioso giapponese di robotica Masahiro Mori, secondo il quale più un robot si avvicina all'apparenza umana, più il suo aspetto può risultare inquietante. La copia perfetta di un essere umano sarebbe naturalmente indistinguibile dall'umano e dunque del tutto familiare, mentre in una copia, per così dire, quasi perfetta si noterebbe anche il più piccolo difetto e, in questo caso, il suo aspetto sarebbe Leggi tutto...
treme 4x01

Treme – 4×01 – Yes We Can Can

A un certo punto della prima stagione, Cray dice che New Orleans è una città capace di trascendenza urbana. Lo dice a lezione ai suoi studenti, poco prima del Mardì Gras. Non sta parlando della dematerializzazione del tessuto urbano immaginata negli anni '60, quando c'erano architetti e filosofi (fra i quali Mac Luhan, Fuller, ecc.) che pensavano che i network elettronici avrebbero dissolto lo spazio urbano trasformando la città in qualcosa al di là della città, e avrebbero mediato e risolto Leggi tutto...
3x10

Person Of Interest – 3×10 – The Devil’s Share

La serie delle American Recordings di Johnny Cash non è solo il capolavoro senile di uno dei grandi del '900 ma il testamento della cristianità "personale" degli US&A. Nessun Dio nella storia è mai stato tanto personale quanto quello americano e, qualsiasi interpretazione vogliate dare a Personal Jesus dei Depeche Mode (un pezzo che vibra dietro a ogni singola cover di Cash) o a Hurt dei Nine Inch Nails (il pezzo all'inizio di questo episodio di Person of Interest), l'appropriazione e la personalizzazione Leggi tutto...
person of interest

Person of Interest – 3×08/09 – Endgame/The Crossing

The situation is about to explode. - Finch Non serve la forza precognitiva della Macchina per sapere che siamo alla resa dei conti. Di HR sappiamo ormai tutto e Carter, in modalità Reese, ha finalmente Alonzo Quinn a portata di giustizia. Endgame Carter è fuori controllo, o almeno fuori dal controllo di Finch e Reese. Per una volta, "Alfred" Finch, "Bruce Wayne" Reese e persino The Machine sono un passo indietro e, con una certa libertà di manovra, "Gordon" Carter può pianificare Leggi tutto...
5x07

The Good Wife – 5×07 – The Next Week

Come ti chiami? Come ti chiami? Piacere, sono The Good Wife, il miglior dramma in televisione, e questa settimana vi mostrerò come si fa un episodio sul nulla. Infatti, non accade quasi nulla nell'episodio in questione, The Next Week, e qualcuno sarà forse tentato di attribuirgli quell'irritante epiteto, filler, di cambiargli titolo e dunque nome (come lo chiami?). Ma il mio nome è The Good Wife e se voglio mandare in onda un episodio dove il caso della settimana è kafkeggiante, la guerra fra Leggi tutto...
scandal 3x04-05

Scandal – 3×04/05 – Say Hello to My Little Friend / More Cattle, Less Bull

C'è una cosa che accomuna i personaggi di Shonda Rhimes, lungi attraverso Grey's Anatomy e Private Practice: quando sono in down tutto ciò che li circonda scricchiola. Non è mai la forza degli intrecci a tenere in piedi le trame insaponate, spesso fin troppo scivolose, degli show di Shonda Rhimes ma la capacità dei suoi personaggi di affrontare l'imprevedibile, l'impossibile, l'assurdo, di trovare motivazioni e motivare gli altri con le classiche arringhe in apnea. In Grey's, a parte la stanchezza Leggi tutto...
mad men 6x13

Mad Men – 6×13 – In Care Of

Chi è Don Draper? La risposta è, alla resa dei conti, molto semplice. Don Draper è Tony Soprano. Non è lo stesso uomo ma lo stesso personaggio. E, soprattutto, è lo stesso meccanismo narrativo: un cliffhanger "portatile". Ogni stagione di Mad Men chiude i battenti chiudendo sempre tutti i suoi archi narrativi ma lascia invariabilmente Don in bilico sul ciglio di un burrone. Tony Soprano è diventato Tony Soprano gradualmente, passando da un personaggio all'interno di una storia a un personaggio Leggi tutto...
INSIDE_TV

Inside Tv – House of Netflix

Con la pubblicazione del primo recap di House of Cards lanciamo questa nuova rubrica che si propone di ragionare sui cambiamenti in atto nel mezzo televisivo e indagarne i retroscena, di scoprire cosa avviene nel dietro le quinte di uno show di successo. Benvenuti a Inside Tv.  La rivoluzione (forse) di Netflix Per chi non sa cosa sia Netflix, è presto detto: è un provider flat rate di streaming video on demand e un distributore di DVD-by-mail, cioè un servizio a tasso fisso mensile di streaming Leggi tutto...