Michele

Noto per il modus operandi "Più impegni ho, più me ne cerco", un bel giorno decide che non era abbastanza occupare tutto il tempo libero guardando serie TV americane. Era arrivato il momento di licenziarsi dal suo lavoro di schiavo delle multinazionali e di scrivere di serie TV americane.
Resosi conto che quest'ultima attività non è poi così redditizia (leggi: per nulla), decide di restare schiavo delle multinazionali. E del sito che la storia ricorderà come "Serialmente".
editorialmente_dicembre

Editorialmente: Dicembre 2010

Ad anno telefilmico ben avviato, si può sondare il terreno: quante e quali delle serie nuove state ancora seguendo? In tanti anni di onorata carriera non mi era mai capitato di ritrovarmi con un bottino talmente misero di nuove serie tv aggiunte al calendario: The Big C. The Walking Dead. Il dato è ancora più significativo se consideriamo che sono entrambe serie via cavo, nessuna delle due è cominciata nei classici mesi di settembre/ottobre e non mi sentirei di annoverare nessuna delle due Leggi tutto...
madmen

Mad Men – 4×13 – Tomorrowland

Il divorziato depresso. Il sesso-dipendente. L’alcool-dipendente. Il padre assente. L’uomo dall'opprimente passato. La figura in caduta libera della sigla. Ecco le risposte che, per tutta la stagione, ci siamo dati alla domanda con cui si apriva Public Relations: “Chi è Don Draper?” Ma se ce lo chiedessimo ora, che risposta ci daremmo? Don, alla fine di “Tomorrowland” è un uomo che guarda al futuro, che si aggrappa con tutto se stesso alla speranza di un nuovo inizio, Leggi tutto...
editorialmente ottobre 2010

Editorialmente: Ottobre 2010

Un ufficio stampa avrebbe sentenziato: “Con questa nuova rubrica la redazione di Serialmente si prefigge l’obiettivo di offrire una visione più trasversale delle serie TV, allo stesso tempo estendendo la propria attenzione ad argomenti che altrimenti non troverebbero spazio su queste pagine”. Ma non abbiamo un ufficio stampa, quindi vi diciamo: “Avevamo giusto bisogno di uno spazio dove blaterare senza restrizioni”. Nasce così Editorialmente, l'editoriale di Serialmente, che lo vogliate Leggi tutto...
boardwalk empire 1x02 the ivory tower

Boardwalk Empire – 1×02 – The Ivory Tower

- “What do you want from me?” - “To vote republican.” E’ notizia delle ultime ore la cancellazione di Lone Star, serie che condivideva con “Boardwalk Empire” il titolo di miglior pilot di questa deludente nuova stagione televisiva. Nonostante la seconda sia stata rinnovata immediatamente dopo la notizia degli ottimi dati d’ascolto del pilot, è difficile immaginare una prova più improba di dare seguito a un episodio dal budget così maestoso, dalla regia così blasonata e dal Leggi tutto...
Lone Star - 1x01 - Pilot

Lone Star – 1×01 – Pilot

Lone Star è la storia di Bob Allen, giovane e intraprendente imprenditore petrolifero, che ha convinto tutti gli abitanti di Midland (Texas) della bontà del suo investimento, inclusa la sua dolce fidanzata Lindsay. Ma Lone Star è anche la storia di Bob Allen, giovane e intraprendente neoassunto di una grande compagnia petrolifera, destinato a una carriera folgorante grazie alla fiducia incondizionata della sua giovane moglie Cat e di suo suocero (C.E.O. della società). Non è un caso di Leggi tutto...
LOST 6x17-18

Lost – 6×17/18 – The End

I'll see you in another life, brother. Sapete cosa non è affatto facile? Scrivere un buon finale. Ancora più difficile scrivere un finale di una serie come Lost, così fuori dagli schemi, mai pienamente classificabile, caso più unico che raro di cult che incontra il pop. Accontentare tutti poi? Scordatevelo, è impossibile. Ma sapete anche cosa è alquanto impegnativo? Scrivere qualcosa di veramente sensato dopo aver visto le due ore (e mezza) che concludono tale serie. Umilmente, ecco Leggi tutto...
lost 6x14 the candidate

Lost – 6×14 – The Candidate

"I wish you'd believed me" Mettiamola così: “The Candidate” non riceverà molte critiche per non aver portato avanti la trama generale. E non dovrebbe scontentare chi voleva un po’ d’azione. O coloro ai quali semplicemente piace piangere a dirotto, singhiozzando a distanza di 24 ore. Difficile dire altro sull’episodio mantenendosi spoiler-free. Dirò solo che bisogna guardarsi bene dai ladri di orologi e che, a volte, anche Jack ha ragione. L’episodio si apre nel 2004, con Leggi tutto...
lost 6x12 everybody loves hugo

Lost – 6×12 – Everybody Loves Hugo

"I mean… How do you break the ice with the smoke monster?" Dopo i fasti dello scorso episodio (si può sempre contare su un episodio Desmond-centrico per smuovere le acque), “Lost” torna a uno schema più classico: timeline distinte ma piene di rimandi bidirezionali, un paio di misteri risolti, fazioni che si creano, gruppi che si riuniscono, roba che esplode. Ma c’è anche un quintale di pollo fritto, un manicomio, e una dose considerevole di dude. Sì, “Everybody Loves Hugo” è, Leggi tutto...
flashforward - 1x13 - blowback

FlashForward – 1×13 – Blowback

Non ho partecipato all’accesa discussione nei commenti sull’ultimo episodio di Flashforward, e non mi sono schierato apertamente nell'esercito di detrattori, perché in verità l’episodio con cui la serie è tornata è stato probabilmente il migliore dopo il pilot (e quel The Gift”, inaspettato guizzo mai replicato). Allo stesso tempo però l’episodio era sempre ai limiti dell’inguardabile, con l’ormai abituale combinazione di cast di medio livello e regia di medio livello trascinati Leggi tutto...
118787_0416

Lost – 6×09 – Ab Aeterno

Su, un po’ di latino nel titolo non ha mai ucciso nessuno, e comunque non ci vuole una laurea in lettere classiche per capire che Ab Aeterno vuol dire “da sempre”, “dall’inizio dei tempi”. Si riferisce all’amore tra Richard e Isabella? Al dono di Jacob? A me piace pensare che sia minuto più minuto meno il tempo che abbiamo aspettato un episodio su Richard Alpert. Ricardo. Ricardus. Insomma, il misterioso custode dell’isola che arrotonda lo stipendio di Jacob facendo da testimonial Leggi tutto...
damages-3x08

Damages – 3×08 – I Look Like Frankenstein

"Consider this the carrot. Believe me, you don't want the stick." Redenzione ed emancipazione, i temi al centro dell’episodio di Damages. Circondati da un mare di doppiogiochismo, coltellate alla schiena e giochetti mentali. Una vecchia conoscenza fa di nuovo capolino, seppur ancora da lontano, nell’universo di Damages, mentre i due casi sui due piani temporali procedono al rallenty, avvicinandosi tra loro di pochi millimetri. Arthur Frobisher è vivo e lotta (con noi) per l’ambiente: Leggi tutto...
lost 6x07 dr linus

Lost – 6×07 – Dr. Linus

"You make friends easy, don't ya?" Se qualcuno ancora nutriva qualche dubbio sulla sesta stagione di Lost come quella del ritorno alle origini, direi che “Dr. Linus” ha appena spazzato via ogni scetticismo a colpi di cannone. Artz! La dinamite! Il finale “no dialoghi + abbracci sulla spiaggia + musiche di Michael Giacchino”! E’ di nuovo il 2004! E c’è qualcosa di più “classico” nell’universo di Lost se non una bella storia di esilio e redenzione? Nel 2004 Benjamin Leggi tutto...
lost-sundown-7

Lost – 6×06 – Sundown

"You think you know me, but you don't. I'm a good man." Prendersi una pausa dalle recensioni di “Lost” evidentemente non è di buon auspicio per quanto concerne la qualità degli episodi: dopo la season premiere (che ho apprezzato anzichenò), per me il vuoto. Tre episodi (6x03 e 6x05 in primis) pieni di flash-sideways (per ora) insignificanti e ripetitivi e su personaggi che preferiscono passeggiare per la giungla scoprendo nuove costruzioni (covo ancora del risentimento per la presenza Leggi tutto...
big love 4x07 blood atonement

Big Love – 4×07 – Blood Atonement

E’ finito, posso respirare? Sono l’unico a cui è mancato il fiato durante la visione di “Blood Atonement”? E ahimé non mi sto riferendo a quelle apnee piacevoli che molto spesso la TV americana ci ha saputo offrire (le prime gloriose stagioni di 24, i finali di Battlestar Galactica, Lost o Damages, per citare i casi più recenti), bensì quelle scatenate dall’equivalente di 38 storyline ficcate giù per la gola. Non mi credete? Guardatemi mentre cerco di riassumere nella maniera più Leggi tutto...
lost 6x01 la x

Lost – 6×01-02 – LA X

"Sorry you had to see me that way." Non deve esser facile essere nei panni (probabilmente costosi, ma molto scomodi) di Damon Lindelof e Carlton Cuse, chiamati a concludere degnamente la serie che forse più di tutti ha fatto parlare di sé nell’ultimo decennio; loro mettono saggiamente le mani avanti, avvertendo i fan che non tutte le domande troveranno risposta nei 17 episodi che chiudono la serie. Quel che è certo è che dovranno essere stati stanchi di sentirsi fare sempre la stessa Leggi tutto...
dollhouse 2x13 epitaph two

Dollhouse – 2×13 – Epitaph Two: Return

E così si chiude il sipario su Dollhouse, e la delusione per la sua fine certo prematura è largamente mitigata dalla gratitudine... che ce ne sia stata una. Perché Epitaph Two è innanzitutto questo, un finale senza possibilità di appello, emozionante, brutale e controverso come c’era da aspettarsi da Joss Whedon. Apocalisse in atto? Presente. Morti eccellenti? Puoi scommetterci. Tutto il resto dopo il cut. Seguitemi, actuals. Diretto seguito di Epitaph One, l’episodio ha luogo 10 Leggi tutto...
desperate housewives 6x11 if

Desperate Housewives – 6×11 – If…

Errori. Tutti ne commettiamo, è quello che ci rende umani. Come quella volta che ho voluto dare una seconda chance a quella bibita ripugnante che è la Rivella, o quella volta in cui ho pensato di poter cuocere i bastoncini di pesce nel microonde. O quella volta ancora in cui mi son detto “Ma sì, ora mi compro questa polo con le giraffe! E’ carina!” Di errori ne commettono continuamente anche gli autori di Desperate Housewives. Come definire altrimenti il soporifero “If...”? Il Leggi tutto...
dollhouse-2x10-the-attic

Dollhouse – 2×10 – The Attic

Quando nella prima stagione la presenza della “soffitta”, dell’Attic, era stata agitata come spauracchio a chi non era stato un bravo bambino, ci aspettavamo l’equivalente per adulti della soffitta con un uomo nero. In questo episodio dal titolo davvero poco criptico, scopriamo che la versione per adulti della soffitta con l’uomo nero non è poi così diversa da quella per bambini; basta solo aggiungere del cellophane, della gelatina e una cospirazione internazionale da far impallidire Leggi tutto...
Dollhouse - 2x07 - Meet Jane Doe

Dollhouse – 2×07 – Meet Jane Doe

Nota dello staff: a differenza dei due precedenti episodi, che costituivano sostanzialmente un unico, doppio episodio, abbiamo deciso di trattare separatemente “Meet Jane Doe” e “A Love Supreme”. Ecco la prima parte. Mi sono approcciato a “Meet Jane Doe” con una buona dose di comprensibile scetticismo: è universalmente riconosciuta la capacità della serie di alternare ottimi episodi a mezze ciofeche, e i due episodi precedenti sono stati oggettivamente bellissimi. E’ poi sin dai Leggi tutto...
desperatehousewives-the-coffee-cup

Desperate Housewives – 6×08 – The Coffee Cup

C’è qualcosa di confortante nel cominciare la settimana con un episodio di Desperate Housewives. Teri Hatcher è in TV, must be Monday. Seppur lontana anni luce da quei primi sorprendenti episodi della prima stagione, è piacevole notare che tutto sommato la serie abbia saputo invecchiare piuttosto bene, mantenendosi su quella sottile linea che separa l’intrattenimento innocuo ma intelligente e il puro guilty pleasure. Gli schemi sono sempre gli stessi, stagione dopo stagione, Lynette Leggi tutto...