Daniela G.

DaphneMoon in una vita precedente. Mi piacciono le serie raffinate e quelle dove la gente si spara in faccia senza tanti complimenti. Esempio di mirabile sintesi di entrambe queste caratteristiche? The Wire.
mad men 7x05

Mad Men – 7×05 – The Runaways

Blowing smoke è un episodio della quarta stagione di Mad Men che ricordo molto bene, perché toccò a me recensirlo. In quella recensione, scrissi che in Don ravvisavo dei tratti che mi facevano pensare a un personaggio alla Hemingway, per il suo dolore esistenziale e per il suo “titanismo”. Non per nulla in The summer man, sempre nella stagione 4, Don affermava di voler scalare il Kilimangiaro. In Blowing smoke Don affrontava a modo suo l’abbandono della Lucky Strike, scrivendo una lettera Leggi tutto...
shameless 4x12

Shameless – 4×12 – Lazarus

La domenica sera della TV made in USA - fino a non molto tempo fa - è stata per me un momento d’oro, perché andavano in onda sia True Detective sia Shameless. La serie della HBO è stata un qualcosa che ha alzato il livello di parecchio, in un panorama TV che gira che ti rigira offre sempre le stesse cose e che non osa, soprattutto a livello narrativo. E poi, fino a pochi giorni fa, c’è stato Shameless, che zitto zitto, arrivato alla stagione 4, è esploso in tutto il suo potenziale. Shameless Leggi tutto...
shameless 2

Shameless – 4×06 – Iron City

Povera, povera Fiona. E chi se ne frega se l’epiteto più gentile che le è stato rivolto nel wild wild web è stato “bitch”. lo ripeto: povera Fiona. Ma davvero qualcuno pensava che avere avuto genitori come Frank e Monica, e che l’aver dovuto essere fin dall’infanzia quella forte, quella su cui contare, quella responsabile, non potesse lasciare alcun segno sulla personalità della maggiore dei Gallagher? Impossibile, su. Fiona ha sempre stretto i denti ed è andata avanti a testa bassa, Leggi tutto...
looking 1x05

Looking – 1×05 – Looking for the Future

“Looking for the future” è stato scritto e diretto da Andrew Haigh, e si vede. Haigh è l’autore e il regista di quel piccolo gioiello che è il suo secondo lungometraggio “Weekend”, un film che mostra come in sole 3 settimane di riprese e con 4 soldi si possa realizzare qualcosa di molto bello, se si è davvero ispirati (e talentuosi). Non era facile rappresentare il “breve incontro” di due giovani uomini gay senza scadere nei cliché o nelle venature melodrammatiche, ma Haigh con Leggi tutto...
true detective

True Detective – 1×01 – Pilot

Quando mi accingo a recensire un pilot, la prima cosa che faccio è informarmi su chi l’ha scritto. Perché la scrittura viene prima di tutto, è l’ossatura che a volte affiora “a vista” e altre volte invece è quasi sovrastata dalle componenti più varie, ma che in ogni caso è per me l’elemento fondamentale per definire la qualità di un prodotto narrativo, pur se questo si affida anche alla forza delle immagini. Cercando informazioni su True Detective, mi sono imbattuta nel nome di Nic Leggi tutto...
Frasier

[Flashback] Frasier – Serie Completa

“Sophisticated comedy” è forse la definizione che si adatta meglio a Frasier. Per l’ambientazione upper class, le battute fulminanti e mai volgari, i riferimenti a una cultura medio-alta, e per quella intelligente leggerezza che dopo la visione di un episodio ti lascia riconciliato (seppur brevemente, ahimé) con la vita. Frasier ha vinto 37 Emmy award (battendo il record detenuto dal Mary Tyler Moore show), tra i quali 5 consecutivi sono andati alla serie per la miglior comedy (altro record Leggi tutto...
sons of anarchy 6x13

Sons of Anarchy – 6×13 – A mother’s work

“And today, this is my truth. I am terrified a great deal of the time; afraid of what I’ve done, what I’m doing, and of what I might have to do. It’s not a crippling fear, in fact it’s just the opposite. I thrive on it, I crave it. I need that rush of terror to get me out of bed in the morning. It’s in my DNA. I have tremendous remorse for the acts of violence I’ve committed, both planned and spontaneous. But I think what brings me the most sorrow is that I’ve learned to justify Leggi tutto...
downton abbey 4x07

Downton Abbey – 4×07 – Episode Seven

Io credo che molte persone che seguono Downton Abbey siano vittime di un equivoco di fondo, cioè quello di pensare che la serie debba rappresentare i mutamenti sociali “per contrasto”. Niente di più sbagliato, almeno per me. Giunti alla stagione 4, credevo che ormai fosse sufficientemente chiaro che questo non è uno show che pone l’accento sulla lotta di classe e sulle rivendicazioni dei diritti di qualsivoglia tipo; no, il leit motiv di Downton Abbey è il Tempo che inevitabilmente modifica Leggi tutto...
american horror story 3x04

American Horror Story – 3×04 – Fearful Pranks Ensue

Il doppio episodio di Halloween di American Horror Story – Murder House era stato quello che forse mi era piaciuto di più di quella stagione per il suo retrogusto malinconico, con i morti che tornavano a camminare tra i vivi solo per una notte, per ripercorrere alla fine sempre gli stessi sentieri sbagliati o per poter dire addio a chi avevano amato in vita. Quest’anno, mi son detta, l’episodio di Halloween sarà una bomba, perché abbiamo a disposizione un intero covo di streghe più un’enclave Leggi tutto...
Dracula

Dracula – 1×01 – Pilot

Amo Jonathan Rhys Meyers fin dai tempi ormai lontani di Velvet Goldmine (anche se il fascino androgino il buon Meyers l’ha perso da un pezzo), e ho amato visceralmente il Bram Stoker’s Dracula di Coppola, bellissimo melodramma pieno di sperimentazioni e innovazioni stilistiche. Perché sto dicendo questo? Per chiarire il perché io abbia avuto la curiosità di seguire questo pilot, cioè per vedere come se la sarebbe cavata Meyers nei panni del mostruoso eroe romantico, simbolo di seduzione immortale. Leggi tutto...
downton abbey 4x02

Downton Abbey – 4×02 – Episode Two

Piccoli, delicati bozzetti che scivolano via lasciando una sensazione piacevole e nulla più. Questo è quello che ho pensato appena conclusa la visione di questo Episode two. Ma poi, complice forse lo spleen che l’arrivo dell’autunno mi provoca sempre, mi sono accorta che la sensazione piacevole era accompagnata da una malinconia soffusa. Sarà stato a causa del pupazzetto portafortuna di Matthew? O del bacio di Rose al giardiniere? O della breve passeggiata di Carson sul viale dei ricordi? Non Leggi tutto...
sons of anarchy 6x01

Sons of Anarchy – 6×01 – Straw

Un bambino dalle angeliche fattezze si aggira in quel di Charming. Inizialmente, Il tenero frugoletto in divisa scolastica ci viene mostrato intento a scrivere su un quaderno. Si tratta forse del piccolo Jax Teller, in una sorta di flashback-omaggio alla grafomania del principe dei Sons, insomma in una pippa mentale alla Sutter? No, ogni dubbio viene fugato quando il pargolo esce da una casa in cui entra Arcadio, il cugino di Nero, insomma Dave Navarro. Il bambino non è un flashback, è un nuovo Leggi tutto...
low winter sun 1x01

Low Winter Sun – 1×01 – Pilot

Non sono mai stata a Detroit, ma me la sono sempre immaginata sporca, rumorosa, pericolosa. Di certo la città avrà dei bei luoghi che potrebbero smentire facilmente la mia fervida immaginazione traviata dalla visione di troppi gangster movie, ma ormai nella mia mente Detroit è un perfetto set noir illuminato solo a tratti da un low winter sun, possibilmente con “We almost lost Detroit” di Gil Scott-Heron come colonna sonora. Low winter sun della AMC non solo non ha disatteso le mie aspettative Leggi tutto...
the bridge

The Bridge – 1×01 – Pilot

Ciudad Juàrez, stato di Chihuahua, Messico, 3000 omicidi commessi lo scorso anno. El Paso, stato del Texas, USA, 5 omicidi commessi nello stesso arco di tempo. Due realtà lontane ma vicinissime geograficamente, unite da un ponte che porta il nome significativo di The bridge of the Americas. Nascere da un lato o dall’altro di quel confine fa molta differenza, perché se ad esempio sei una donna di Ciudad Juàrez il tuo omicidio sarà solo un numeretto in più in una lunghissima lista, un evento Leggi tutto...
The killing

The Killing – 3×03/04 – Seventeen/Head Shots

Seventeen. 17 corpi di ragazzine brutalmente assassinate. In questa stagione The Killing sta giocando decisamente al rialzo. Come già scritto da Giovanni Di Giamberardino nella sua ottima recensione dei primi due episodi, la virata dark della serie è innegabile. Non c’è nulla di più dark di un serial killer, per giunta di ragazzine che recano già lo stigma di “vittima” di tutto ciò che di orribile la vita di strada ha da offrire: papponi violentatori, pedofili che girano video hard, responsabili Leggi tutto...
Broadchurch stagione 1

Broadchurch – Serie 1

Potete anche chiamarmi cinica, ma a volte penso che gli omicidi di ragazzine o bambini siano una vera manna dal cielo per alcune categorie professionali. Io me li vedo, quelli che lavorano nelle redazioni di alcune trasmissioni pomeridiane o da seconda serata, appena arriva la notizia di un omicidio ad elevato coefficiente di morbosità, non dico a esultare, ma perlomeno a sentirsi rassicurati dal fatto che per mesi e mesi avranno di che parlare, analizzare, sezionare, costruire plastici, intervistare Leggi tutto...
shameless 3x12

Shameless – 3×12 – Survival of the Fittest

Quest’anno alcuni dei personaggi di Shameless sono diventati adulti, e lo show lo è diventato con loro. E’ diventata definitivamente adulta Fiona, che è riuscita a conquistare sia un lavoro a tempo pieno sia la custodia legale dei sui fratelli;  è diventato adulto Lip - primo Gallagher ad aver preso un diploma - che riceve la lettera di accettazione nientemeno che dal MIT; è diventato adulto Ian, che lascia andare la sua storia con Mickey e decide di arruolarsi. E poi ci sono altri personaggi Leggi tutto...
mad men 6x04

Mad Men – 6×04 – To Have and to Hold

“Everybody’s scared there. Women crying in the ladies’ room, men crying in the elevator”. E’ un quadro della Sterling Cooper Draper etc. lapidario e abbastanza veritiero, quello tratteggiato da Dawn parlando dell’agenzia alla sua amica. Everybody’s scared, perché non ci si può fidare di nessuno, perché basta che gli altri vedano uno spiraglio di debolezza e allora benvenuti ad Animal planet, verrai azzannato se non addirittura fatto fuori, come ci ricorda il breve accenno di Dawn Leggi tutto...
spartacus victory

Spartacus: War of the Damned – 3×10 – Victory

"The gods came to me last night, in my sleep." "What did they show you?" "My husband on his knees, bowing before a great red serpent. The life draining from his veins." "What meaning did you take from it?" "A warning. If you go to war, you are destined for great and unfortunate things." Era iniziata così, con la profezia di Sura nel primo episodio di Blood and sand, questa serie della Starz che gridava guilty pleasure da quasi ogni scena. Niente di originale: lo spunto iniziale preso da “Il Leggi tutto...
spartacus 3x06

Spartacus: War of the Damned – 3×06 – Spoils of War

Spoils of war si apre esattamente dove si era chiuso Blood brothers: sulla bellissima immagine di Cesare che dice: “did I not tell you that you should run?” con alle sue spalle il portone di Sinuessa in fiamme. Le fiamme divampano spesso in questo episodio, simbolo estremo di distruzione e di passioni brucianti come l’animo guerriero di Cesare, l’ambizione di Crasso, l’odio di Tiberius, lo spirito indomito dei ribelli. “Then he and I stand the same. Each believes himself the hero, Leggi tutto...