cougar town - 5x01 - all or nothing

Cougar Town – 5×01 – All or Nothing

Questa recensione facciamola breve, che ho una tesi da scrivere copiare comprare al mercato nero. Cougar Town ormai lo conosciamo bene: è una comedy divertente e abbastanza ancorata alla realtà; una serie che ci tiene a far progredire la storia e i personaggi, e che tra un momento LOL e un momento AWWW sceglierà sempre il secondo. Il lato positivo di queste serie è che migliorano più si prendono a cuore i personaggi, il lato negativo è che arrivati alla quinta stagione rimane veramente poco da dire. Prendete quindi il bicchiere di vino più grande che avete in casa, un vaso da fiori andrà benissimo, e ritorniamo velocemente in quel meraviglioso universo che è Cougar Town.

Dopo anni e anni di “will they/won’t they” nello scorso season finale Travis e Laurie si sono finalmente messi insieme, una cosa che non pensavo avremmo mai visto (è molto più comodo lasciare le cose in sospeso all’infinito, vedi Jeff e Annie di Community) ma che personalmente mi piace molto. Tutti pensano che siano una coppia bellissima però vederli insieme fa uno strano effetto, soprattutto a Jules. Ad un certo punto accade il prevedibilissimo incidente: Jules va in bagno e trova i due insieme nella doccia. Una tragedia, che fortunatamente viene presto risolta in perfetto stile Cougar Town, ovvero parlandone come persone normali. Tuo figlio e una delle tue migliori amiche si mettono insieme e la cosa ti infastidisce? DEAL WITH IT. Adoro Cougar Town, riesce sempre a ricordarmi che scrivere dei personaggi ragionevoli nelle comedy è possibile.

Scopriamo che Bobby ha fatto un po’ di soldi grazie alle vendite di Penny Can all’estero, ragion per cui Gulfhaven è piena di turisti che vengono a visitare il luogo di nascita di questo meraviglioso sport. Grayson vorrebbe che con quei soldi ci pagasse il suo conto al bar, dopo anni e anni di birre offerte, Bobby di tutta risposta decide invece di comprarsi una vasca idromassaggio usata. Alla fine, anche qui molto ragionevolmente, Bobby capisce di essere in debito e arrivano ad una soluzione.  Andy invece ha problemi con il figlio, perché gli ha fatto vedere Nightmare e ora non vuole più dormire. Riuscirà a risolvere la cosa grazie all’aiuto di Tom, oramai un membro più o meno effettivo del cul-de-sac group, che si traveste da Freddy Kruger e va a prendere il caffè con la famiglia Torres.

Come dicevo prima c’è veramente poco da dire su questo episodio. Una premiere solida, che segue il cammino tracciato dalle stagioni precedenti senza particolari stravolgimenti. Trovo gestita benissimo la relazione tra Travis e Laurie, mi piace vedere Andy e Ellie alle prese col figlio e tutti gli altri sono sempre bellissimi e vorrei che fossero i miei migliori amici. L’unico problema che ho con questo episodio è che mi sembra un po’ troppo ordinario: potrebbe tranquillamente essere il quarto episodio della stagione, mentre mi piacerebbe vederli osare un po’ di più, almeno negli episodi importanti come le premiere e i finali. Detto questo Cougar Town è una macchina bene oliata e riesce sempre a fare ridere: tra tutte le citazioni di film horror e gli inside jokes non ci penso due volte a promuoverlo.

Ok.

Stefano Pandini

Name: Stefano. Age: 22. Rating: Awesome.

3 Comments

  1. Sono d’accordo, episodio divertente e piacevole (come sempre), ma del tutto dimenticabile. Peccato, perché la stagione passata mi era piaciuta molto, anche più della terza. La prossima puntata con Perry però promette scintille :D

    Rispondi

  2. episodio divertente ma non indimenticabile secondo me… carini i siparietti su penny caaaan e jules’ film slut (change approved) ma per una premiere mi aspettavo qualcosina di più

    Rispondi

  3. […] Cougar Town – 5×01 – All or Nothing sembra essere il primo su […]

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>