Bates Motel - 1x10 - Midnight

Non pensavo che mi sarei trovato a sostenere una cosa del genere, non dopo l’imbarazzo seguito alla visione del pilot (corroborato, bisogna dire, dagli episodi imemdiatamente successivi), ma devo ammettere che non ha tutti i torti chi sostiene che Bates Motel non sia un completo fallimento. Certo, come thriller non terrebbe con il fiato sospeso un lobotomizzato, come horror non farebbe paura a un bambino e come soap opera è così esagerato che ho visto degli executives della CW prendere appunti — ma la commedia, gente, la commedia è di primissima qualità.

Carlton Cuse (Lost, ripeto, LOST) e Kerry Ehrin (Friday Night Lights) hanno gabbato alla grande la A&E — totalmente ignara di cosa sta mandando in onda, a giudicare dalla campagna pubblicitaria — vendendole una vera e propria bomba a orologeria, uno psico-thriller pacchiano e over the top che si trasforma nel giro di pochi episodi in una riuscitissima parodia di sé stesso. Se l’impressione che aveva suscitato il pilot era che Bates Motel fosse una fanfiction di Psycho, il season finale non lascia alcun dubbio, Bates Motel è una fanfiction di Bates Motel.

Una trasformazione che va di pari passo col peso sempre maggiore acquisito dal personaggio di Norma Bates — ormai protagonista assoluta mentre diminuisce progressivamente lo screentime dedicato a Norman, che ormai si limita a popuppare di tanto in tanto per ricordarci che è matto o che non è ancora matto a seconda delle esigenze di copione — una Vera Farmiga fuori dalla grazie di Dio, con una presenza scenica devastante tutta faccette e mega-acting. E la scrittura si regola di conseguenza: esplosioni d’ira immotivate, comportamenti assurdi, reazioni surreali a un plot sempre più surreale. Potrei raccontarvelo, ma visto che vengo spesso accusato di esagerare a beneficio dell’effetto comico o di vedere cose che non esistono (quello è Norman) preferisco che siano le immagini a parlare.

1_imnormabates

Lo scorso episodio si chiudeva con l’inquietante Abernathy (l’ottimo Jere Burns di Justified, sempre alle prese con ruoli delicatissimi) che minacciava Norma chiedendole indietro soldi che era convinto lei gli avesse rubato, questo comincia con Norma che va dalla polizia a denunciare l’accaduto, salvo dare in escandescenza — giuro — quando la ragazza alla reception le chiede come si chiama.

2_sceriffo1

Accolta dallo svogliatissimo sceriffo Romero, Norma spiega la situazione ma sente di non stare venendo presa con la dovuta serietà, il che la porta a chiedere aiuto al ragazzo più cattivo che conosce, suo figlio Dylan:

3_norma-dylan

4_sigla

5_screw

6_in-treatment

7_caprica

8_famiglia

L’ennesimo scatto d’ira immotivato convince Norma che è ora di fare quella tanto rimandata chiacchiareta con uno psicologo, ma la cosa subisce una prematura battuta d’arresato quando lo psicologo ha la faccia tosta di farle una domanda personale. Nel frattempo, Norman continua a subire in silenzio le molestie della sua professoressa d’inglese, ormai a corto di scuse per mettergli le mani addosso.

9_prof1

10_prof2

(Guardate l’espressione mortificata di lui e dove puntano gli occhi di lei, non servono le didascalie per capire cos’è successo.)

Il tema dell’episodio, comunque, dovrebbe essere il ballo della scuola per gli studenti di White Pine Bay e quindi ecco Emma elemosinare da Norma le attenzioni che Norman non le ha dato in 10 puntate.

11_emma

Emma è una ragazza sveglia, ormai dovrebbe avere capito che il cervello di Norma non funziona tanto bene — ma a parità di pazzia con Norman, almeno lei la caga e le dice che è carina. Segue altissimo (e divertentissimo) momento di bonding madre-figlio tra Norma e Dylan quando quest’ultimo si convince a metterle in mano una pistola (cosa può andare storto?) e insegnarle a sparare. Forse Norma non sarà mai madre dell’anno, ma di certo è una delle meno noiose.

12_norma-spara

13_norma-dylan

gun-norma

Ma ancora una volta la commedia slapstick cede il posto al triangolo amoroso di stampo CW quando entra in scena Bradley, che non riesce a trovare un posto più neutrale di casa Bates per fare gli occhi dolci a Dylan e far sapere a Norman che di lui non gliene frega più molto (le va riconosciuto che era comunque il luogo più comodo).

14_homework

14_triangolo

(Nonostante gli sforzi di Dylan, la rottura è prossima.)

15_dylan-norman

Torna quindi la commedia slapstick, con la scena in cui Norma cerca di nascondersi la pistola che le ha dato Dylan prima tra le gambe e poi sotto il materasso.

ok_what

E se non sarà questo a far vincere l’Emmy a Vera Fermiga, ho aspettative abbastanza alte riguardo il toccantissimo momento madre-figlio #2, in cui Norma riesce a raccontare a un ragazzino di 17 anni quello che non ha avuto la forza di dire allo psicologo poco prima — peccato che sia la storia più traumatizzante di sempre. E, tipo, 5 minuti prima che arrivi Emma per portare Norman al ballo.

16_norma-norman

17_norma-norman2

18_norma-emma-norman

Altra CW durante il ballo, tra un’Emma scoglionatissima che pianta Norman (non che Norman ci abbia fatto caso) perché continua a fissare Bradley e il ragazzo di Bradley (l’unico personaggio della serie più sfigato di Norman) che mena Norman perché continua a fissare Bradley.

19_rude

20_alphamale

Intanto, su storyline più “adulte”, lo sceriffo Romero risolve da vero uomo (ma non da uomo della legge) il problema di Abernathy, dello sfruttamento della prostituzione a White Pine Bay e delle minacce a Norma, scalando velocemente la classifica dei miei personaggi preferiti della serie (sempre un gradino sotto Norma, comunque).

21_wynnduffy

Confuso, sanguinante e sotto la pioggia (notare che nella storyline di Norman piove a dirotto mentre in quella di Norma è sereno! e sono ambientate nella stessa città!!), Norman è raccolto dalla solita professoressa d’inglese che NON HA ALTRA SCELTA che portarlo a casa propria per medicargli quel naso che perde sangue come una fontana, quando all’improvviso A WILD NORMA APPEARS e la situazione precipita.

22_prof3

23_mother

24_prof4

25_uccidi

Norman ha l’ennesimo blackout che fornisce agli scrittori la scusa per un provvidenziale salto in avanti, lasciandoci col dubbio di cosa sia veramente successo a casa della prof. Ritroviamo Norman ancora più confuso gettarsi tra le braccia di Norma, quella vera, ignaro dei più recenti sviluppi (ci si abbraccia veramente un casino in questa serie).

26_hugging

27_killedanybody

28_cliffhanger

Se l’intento dichiarato di Cuse e Ehrin era rifare Twin Peaks, bisogna dar loro atto di aver optato per una scelta tutt’altro che banale: non è l’horror psichedelico il loro punto di riferimento, e neanche il thriller suburbano sulla cittadina-col-mistero, ma la totale, anarchica randomness di un copione che salta da un genere all’altro senza mai dare modo allo spettatore di capire cosa sta guardando. Chi ha familiarità con True Blood o American Horror Story vi scorgerà lo stesso rifiuto di prendersi sul serio, la stessa volontà di mandare tutto in caciara — solo fatto meglio. Baset Motel è il LOL e il WTF, l’Epic Win e il DO NOT WANT. Come si fa a dare un voto a una serie così? Ovvio, le si dà un voto che non esiste.

red fuck_yeah

Andrea D.

E' l'artista un tempo noto col nome di kaw.
tumblr / twitter

More Posts - Website - Twitter

Commenti
21 commenti a “Bates Motel – 1×10 – Midnight”
  1. Uno dei recap migliori di Serialmente per una delle novità più divertenti della stagione.

    Norma Bates personaggio del 2013. ALL THE AWARDS a Vera Farmiga e alle sue facce. Non ce la posso fare ad aspettare un anno.

  2. Giulio scrive:

    Io sono piegato in due dalle risate. Comedy dell’anno.

  3. pemf.bolloso scrive:

    Cristo sto morendo. Una delle migliori recensioni di sempre. Comunque altro che DO NOT WANT, Bates Motel è il top del MOAR.

  4. @ Giulio: Sì, ma la cosa migliore è che è chiaramente voluto, perché il mega-acting della Farmiga, come lo chiama kaw, non è lasciato al caso, molte delle battute degli screencap CI SONO PROPRIO NELLE SCENE VERE. Insomma, è un American Horror Story fatto bene :D Ci aveva ingannati tutti coi primi episodi!

  5. Althea scrive:

    Ridere da sola di fronte al computer….fatto!! Stupenda recensionecoglie in pieno la bellezza (ok forse bellezza è un eufemismo!?!) di questa serie; alla fin fine è tutto talmente assurdo e illogico da riuscire divertente, ma quello che mi chiedo è: era voluto o erano convinti di scrivere e produrre qualcosa di serio?

  6. Francesco Gerardi scrive:

    La migliore recensione della Storia.

  7. Liliana Manzo scrive:

    BEST. RECENSIONE. EVAH.
    Ora so cosa recuperare finita la quarta di AD, sono proprio in vena di comedy.

  8. ale scrive:

    Dunque, mi avete convinto a NON vedere questa serie, ma adesso sono confuso. Va vista per ridere?
    Ad ogni modo, un grande applauso alla rece.

  9. Sal G. scrive:

    Magnifica recensione, anche se comunque non mi ha convito a riprendere Bates Motel. Io volevo un thriller psicologico non una comedy, uff; non la guardo per principio.

    E comunque, anche io avrei ucciso la professoressa d’inglese vedendole addosso un completino del genere. Roba che manco mia nonna, se voleva essere sexy; certo che l’unica cosa che si alza è il coltello.

  10. Daniela G. scrive:

    a: “divertiti al ballo della scuola” SONO MORTA XD

  11. Sal G. scrive:

    C’era qualcosa che mi aveva colpito ed ora ho realizzato: la Norma dell’allucinazione è vestita in maniera trasversale rispetto al solito, cioè come Norman si travestiva nell’originale Psycho. Questo si che è un tocco di classe, che perlopiù conferma tutti gli aspetti brillantemente emersi durante la recensione…

  12. Ripeto, Bates Motel fa quello che avrebbe voluto fare American Horror Story e quello che True Blood ha saputo fare quando ai suoi picchi. E’ incredibilmente divertente e troppe cose mi fanno credere che sia proprio nelle intenzioni degli autori (la recitazione della Farmiga, le battute autoreferenziali, la totale follia della trama, NORMA CHE SNIFFA L’ODORE DI MARIJUANA), e se anche non lo fosse, chi se ne frega, resta una serie esilarante.

  13. armante scrive:

    Recensione perfetta MA… hai dimenticato le scene in cui Norma corre! Ce n’è almeno una a puntata e sono tutte ESILARANTI. Il momento #VeraCorre è il più atteso della puntata.

  14. Lisa C. scrive:

    A+ alla recensione X’DDD Meravigliosa. A+ anche a Bates Motel che, se i writer riescono a non uccidere Dylan (vera cartina al tornasole della pazzia di tutto ciò che gli accade intorno, le sue facce quando Norma e Norman fanno qualcosa di assolutamente ridicolo/idiota/fuori di testa sono spettacolari XD) mi avranno dalla loro per six seasons and a movie.
    La cosa migliore del recap IN ASSOLUTO è la vignetta su Romero. Non perché le altre siano meno divertenti (“nigga say what?” “what?” GOLD), ma perché mentre le altre sono ovviamente ridotte per problemi di spazio, per quanto assolutamente fedeli allo spirito originale (Kaw, di’ la verità, in realta TU sei uno dei writer di Bates Motel), quella di Romero ACCADE ESATTAMENTE IN QUEL MODO LI’ e lui dice ESATTAMENTE QUELLA BATTUTA LI’ e io non credo di aver mai riso tanto guardando uno show in tutta la mia vita.
    Viva Romero, viva Dylan, viva le faccette della Farmiga che non sono ancora sicura se lo fa apposta o è veramente una cagna ma immagino che nel dubbio fingerò sia fatto apposta, Bradley muori presto così che Dylan possa tornare a fingere di non voler molestare suo fratello come da regole della casa dell’incesto (ora abbiamo anche il precedente in famiglia, sarebbe uno spreco non andare a parare in quella direzione, quello fra Dylan e Norman è proprio l’ultimo incrocio incestuoso mancante in un quadro perfetto). Comedy dell’anno, TBBT – Community – HIMYM who?

  15. D.A.N.I. scrive:

    Ma l’attore che interpreta il ragazzo di Bradley, fa la stessa parte in tutte le serie?

  16. Setteditroppo scrive:

    Sono tra quelli che ha abbandonato Bates Motel dopo i primi episodi. Questa recensione mi fa venire la voglia di recuperare la serie. Certo, non è ciò che avrei voluto che fosse. Ma sembra davvero divertente. Poi Giovanni Di Giamberardino ha citato due volte AHS – serie che ho visto con godimento – come metro di paragone e quindi la mia curiosità è aumentata. Ok, è deciso. La recupero in modalità netflix quest’estate. Sperando si abbini bene alla calura di stagione.

  17. Alanna scrive:

    ho riso per mezz’ora e mi hai (quasi) convinto a vedere la serie!

  18. Salvo Bzero scrive:

    io ho mollato la serie al terzo episodio, per rispetto a questo articolo immenso mi procurerò il season finale: non credo di perdermi molto nel mezzo, so che si è parlato di una cintura.

  19. Elisa G. scrive:

    …dovresti non aver voglia di recappare Bates Hotel più spesso. XD
    Non credo di poter tornare a leggere un recap testuale di BH nel futuro, non senza tornare a leggere anche questo.

  20. ValeriaLL scrive:

    Ho guardato la serie solo per poter leggere le vostre recensioni, e sono stata grandemente ripagata :D

Lascia un commento

Note: non sono graditi riferimenti ad argomenti illegali, spoiler, insulti e commenti esageratamente off-topic. Il sito utilizza gli avatar di Gravatar.