ratings

A Week In Ratings Light – Settimana 10-15 febbraio

Come di consueto una veloce guida alla lettura degli ascolti.

Settimana di cuori e amore sì, ma in tv solo per gli zombie. Il ritorno di The Walking Dead infatti registra – indovinate un po’? – un nuovo record di ascolti: 12 milioni e rotti di spettatori (quasi 17 se contiamo le repliche nella stessa serata) e un rating di 6.1, punteggio più alto della settimana persino superiore a The Big Bang Theory (5.5/18). Insomma, The Walking Dead è un fenomeno inarrestabile, ogni volta che raggiunge un nuovo picco tempo un mese e lo batte di misura: oltre ai morti la serie sembra aver rianimato anche la tv.
Per il resto, la conta dei cuori spezzati è innumerevole. Cominciamo con Community, che dopo la sorprendente performance della premiere il giorno San Valentino invece crolla di sette decimi e si arresta a 1.2/4. Dobbiamo illuderci che sia un calo dovuto alla serata “speciale” (in realtà la flessione del pubblico è stata solo del  6%, ma è anche vero che Community è un programma MOLTO giovane e potrebbe essere stato danneggiato più di altri) o scontrarci con la dura realtà dei numeri? Va bene, aspettiamo ancora un po’… Continuiamo la carrellata degli inciampi con The Following che perde cinque decimi (2.4/6, Alcatraz all over again?), il reality Survivor che riparte con un record negativo (2.4/7), Once Upon a Time e Revenge che scontrandosi con la cerimonia dei Grammys si cappottano (2.2/5 e 1.4/3), Glee e Touch che si inabissano rispettivamente a 1.7/5 e 0.7/2, infine la premiere di Zero Hour che col suo 1.4/4 di rating si rivela la peggior premiere di un drama ABC (nella stagione tv ufficiale, cioè da settembre a maggio) della STORIA.  Gli americani non sanno mai valorizzare un gioiello del WTF?!? quando ne vedono uno…
Brutte notizie per Happy Endings: a seguito dei suoi terribili risultati negli ultimi mesi la ABC ha deciso di esiliare la comedy al venerdì sera a partire dal 29 marzo. C’è poco di cui essere fiduciosi…
Intanto la CW compie la prevedibilissima mossa di rinnovare i suoi (unici?) prodotti di successo, perciò ecco arrivare una quinta stagione per The Vampire Diaries, una seconda per Arrow e una nona per Supernatural. I fratelli Winchester non sembrano affatto intenzionati ad andare in pensione.

Per il via cavo, oltre il già citato boom per The Walking Dead, sulla TNT sembrano stabilizzarsi a un livello accettabile le condizioni di Dallas (0.8), ma non si può dire lo stesso per Monday Mornings (0.3). Su ABC Family Bunheads si porta a casa un altro 0.4: basterà l’affetto della critica a salvarlo? Positive le prospettive per una quinta stagione di Cougar Town sulla TBS (1.1), mentre il debutto della quinta stagione di Southland non fa ben sperare per un’eventuale sesta (0.4). Probabilmente dopo l’ultimo 0.4 FX si starà pentendo di aver rinnovato Anger Management per un centinaio di episodi…
Altra brutta notizia d’oltremanica, BBC ha deciso di cancellare The Hour e arrestarlo alla seconda serie. Sorry.

Rinnovi

Arrow (The CW)
The Vampire Diaries (The CW)
Supernatural (The CW)

Cancellazioni

The Hour (BBC)

Partenze

Dopo il fallimento di Do Not Harm, la NBC ha deciso di lanciare l’attesissimo Hannibal proprio nello slot delle 10 del giovedì dove nessuna novità drama è mai riuscita a sopravvivere dai tempi del finale di E.R. Riuscirà l’ultima creatura di Bryan Fuller a spezzare questa sfortunata catena? O ne sarà soltanto l’ennesima vittima? Lo scopriremo assieme soltanto il 4 aprile prossimo.

Cosa scende, cosa sale, cosa rimane dov’è

The Walking Dead, Castle, Deception, Dallas, Suburgatory, Nashville, Arrow, Modern Family, Elementary
Enlightened, Being Human, Bunheads, Monday Mornings, Switched at Birth, Justified, Cougar Town, The Neighbors, Whitney, Chicago Fire, Law & Order: SVU, Supernatural, Spartacus, Suits, Legit
The Simpsons, Bob’s Burgers, Family Guy, American Dad, Once Upon a Time, Revenge, Shameless, House of Lies, Californication, Girls, How I Met Your Mother, Rules of Engagement, 2 Broke Girls, Mike & Molly, Bones, The Following, The Carrie Diaries, 90210, Pretty Little Liars, The Lying Game, CSI, The Middle, Guys with Kids, Workaholics, The Americans, The Big Bang Theory, Two and a Half Men, Person of Interest, Community, Glee, Grey’s Anatomy, Zero Hour, Scandal, The Vampire Diaries, Beauty and the Beast, Parks and Recreation, The Office, Archer, Anger Management, Touch, Last Man Standing, Malibu Country, CSI NY, Blue Bloods, Banshee 

(Fonti: TvbytheNumbersTHR)

Giovanni Di Giamberardino

Giovanni Di Giamberardino nasce qualche tempo fa da qualche parte. Da tempo complotta per la conquista del mondo e la distruzione dell’umanità. Come se non l'avesse mai fatto nessuno pure lui ha scritto un romanzo, che comunque nessuno ha letto.

10 Comments

  1. “BBC ha deciso di cancellare The Hour”
    Noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    Rispondi

  2. Non per dare il via alle solite polemiche da me medesimo puntualmente rinnegate, ma mi servi la battuta su un piatto d’argento, mister Di Giamberardino: se per rianimare la televisione c’è bisogno di un episodio di The Walking Dead svilente come lo è il 3×09, confesso che la preferisco mezza morta, ma con Mad Men in prima serata ogni domenica su AMC. :D

    Rispondi

  3. @ winston smith:
    Della qualità abbiamo altri luoghi in cui discuterne, ma è indubbio che a livello di numeri The Walking Dead è il più grande fenomeno televisivo degli ultimi dieci anni in una tv live che sta morendo ogni giorno di più.

    Rispondi

  4. @ Giovanni Di Giamberardino:
    E vai qui ti quoto in pieno È la prima volta? Sono proprio da ricovero ha ragione il medico LOL

    Rispondi

  5. @ Giovanni Di Giamberardino:
    Indubbiamente lo è. Il mio voleva presentarsi come un appunto sul come al giorno d’oggi fin troppo spesso l’effettiva qualità di un prodotto non corrisponda ai numeri dei corrispettivi spettatori (tanto in positivo quanto in negativo). Come ho già specificato, era una battuta buttata (scusate la cacofonia dell’espressione) lì in virtù di quanto da te riscontrato nell’analisi oggettiva dei dati d’ascolto. Lungi da me iniziare a discutere della qualità delle serie in questa sede (e anche questo l’ho scritto nel mio commento precedente). ;)

    Tornado in topic, come si suol dire, sai/sapete qualcosa su un eventuale rinnovo di Person of Interest? Oppure è ancora troppo presto per chiedere?

    Rispondi

  6. @ winston smith:
    Su PoI devi stare tranquillo, il rinnovo è certissimo.

    Rispondi

  7. @ Giovanni Di Giamberardino:
    Ottima notizia! Ormai sono affezionato alla strana coppia Reese/Finch. XD

    Rispondi

  8. Son contenta che Cougar Town abbia trovato una sua stabilità, voglio assolutamente avere la quinta stagione XD
    Zero Hour è una perla, spero resti almeno stabile, voglio vedere più episodi possibili di questa serie (sperando siano tutti assurdi come il primo), non mi divertivo così guardando una non-comedy da tempo immemore!
    Capisco i Grammy però cavolo Renvege è davvero basso…

    Rispondi

  9. Su “Zero Hour” c’è da dire una cosa: il pilota era visibile dal 1 febbraio (io l’ho visto il 2, credo). Non ricordo nemmeno dove era visibile (Hulu, può essere?), ma qualche punticino miserello se lo è portato via così.
    Detto questo, è spacciato.
    Non tanto per la godibilità o meno della perdita di tempo che accompagna la visione; è la collocazione.
    Alle ore 20 di giovedì? Un massacro.

    Su “The Following” ho scritto nei commenti al pilota, che sarebbe sceso dopo i primi quattro episodi. Secondo me, chiaramente; è ancora presto per parlare, ma pare che il declino degli ascolti è già in atto.

    Rispondi

  10. the Hour cancellato, sono in lutto. :(

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>