gossip girl - 6x10 - new york i love you xoxo

Sei anni, sei stagioni, centoventuno episodi per un totale approssimativo di 4.840 minuti della nostra preziosissima vita. Tutto questo per scoprire che Gossip Girl non è altri che…

Mavafangulo.

Facciamo un passo indietro. Dopo aver letto la mia recensione sulla 6×09 ed i vari commenti, la mia amica-per-sempre Sara mi scrive su Facebook una frase apocalittica: “Ma ti immagini se Gossip Girl è davvero Dan?”. Io, lì per lì, scoppiai a ridere con un’espressione stile Yao Ming. Ma va, ti pare? Dan è stato oggetto di vessazioni da parte di GG fin dalla prima stagione! E poi, vuoi che facciano un finale così scontato?

E invece Gossip Girl è proprio Dan Humphrey. La dura realtà mi ha colpita come un pugno in faccia e, nello stupore più totale, ho assistito inerme fino alla fine, la delusione dipinta sul volto. Adesso che Natale è passato (e quindi non ho più l’obbligo etico e sociale di essere più buona) e ho ripreso un minimo di obiettività, sono pronta per recensire questo ultimo e definitivo episodio. Preparatevi, perché mi prodigherò nei dettagli.

This is the end

Leggendo tra le varie opinioni on the net riguardo a quest’ultima puntata di GG ho trovato molti commenti positivi come “la miglior puntata di sempre” e “pienamente soddisfatti del finale”. In realtà, cari amicici, questa 6×10 è stata una vera schifezza. Il problema è che questo episodio è una specie di “idolo” (nel senso baconiano nel termine), e come tale ha creato una illusione di soddisfazione nello spettatore medio. L’episodio, infatti, ha regalato gli eventi che tutti pretendevano di diritto (il matrimonio Chair, il matrimonio Derena, l’identità di GG), distraendo lo spettatore da altre questioni.

Ci troviamo davanti ad un episodio strizzatissimo che deve far avverare tutte le promesse posticipate per sei anni tra cui: due matrimoni, un funerale, l’identità di Gossip Girl, la vendetta di Humphrey, più infiniti vari ed eventuali trattati ad mentula canis. Considerato quindi che in questa puntata succede praticamente di tutto in pochissimo tempo, di seguito esaminerò ogni singolo fatto dando una votazione che servirà per giustificare il voto finale alla puntata.

  • Le motivazioni del matrimonio Chuck&Blair: Bart è morto (ancora) e Chuck viene automaticamente coinvolto come persona informata dei fatti. Il giovane Bass, accompagnato dalla sempre fedele Blair, si dà alla macchia per paura di essere incriminato per un eventuale omicidio. Ci penserà l’adorato zio Jack a dare lezioni di common law, ricordando che: 1) la fuga è sempre considerata un elemento di colpevolezza; 2) Oh, hey! Certo che potreste sposarvi! Così Blair non sarebbe obbligata a testimoniare contro Chuck! Sinceramente: era questa la motivazione che aspettavate per dare la spinta al matrimonio Chair? No davvero. Messo così il matrimonio sembra essere stato fatto “obtorto collo”. E lasciamo stare il fatto che Chuck e Blair si amassero da circa millecinquecento anni, la vera motivazione del matrimonio è stato lo Spousal Privilege. Big Nono.
  • Ivy silurata da William VDW: eravamo perfettamente a conoscenza che prima o poi Ivy sarebbe stata lasciata in tronco dal losco William, il punto è che l’intera questione è stata liquidata in una manciata di secondi e per di più con motivazioni idiote. William che complotta contro Lily per poi recuperare il rapporto con lei? Peraltro ingraziandosi Ivy con la quota dell’eredità e per di più ingannandola con una storia d’ammmmore? Non ci siamo. Per quanto posso essere felice di vedere Ivy finalmente fuori dalle scatole, questa “story line” doveva essere un enorme mistero e invece s’è rivelata una minchiata, e come tale chiusa nel giro di due minuti. Big Nono.
  • Nate e Sage che cercano di scoprire chi è GG: apprezzabile il fatto che i due si siano messi d’impegno per cercare l’identità di GG, peccato che sia stato lo stesso Humphrey ad andare provvidenzialmente in aiuto di Arcibaldo (rendendo quindi inutili tutte le congetture e le ricerche). L’attività di Arcibaldo e Sage sarebbe stata utile se fosse cominciata ad inizio stagione, ma a che è servito cominciarla (e finirla) in questo episodio? Ha proprio dato l’idea del “corri e taglia che non c’è tempo”.  Big Nono.
  • Il matrimonio alla Fast&Furious: la volta scorsa avevo scritto che tutta questa pubblicizzazione del matrimonio Chair puzzava di fregatura, ed in effetti la fregatura c’è stata. Per quanto io abbia adorato gli outfit del matrimonio e il clima sul filo del rasoio, vorrei far notare che “l’evento che tutti aspettavano da anni” (sic) è stato liquidato in due minuti netti. Big Nono.
  • L’archiviazione “tarallucci e vino” della morte di Bart: e dopo il matrimonio, Chuck e Blair vengono scortati alla stazione di polizia per l’interrogatorio sommario. Sorpresa sorpresa, non ci sono elementi di prova e quindi i due vengono rilasciati mentre quanto accaduto a Bart viene etichettato come “incidente”. Cioè, fatemi capire bene: l’Uomo dell’Anno cade dal cornicione durante la (travagliata) festa di premiazione e ciò viene etichettato come mero incidente, con zero attività investigativa? Ma per cortesia. Avrebbero potuto inventarsi il suicidio, magari dimostrando che Bart era stato messo alle strette perché il “mistero di Dubai” era finalmente venuto a galla. I testimoni c’erano, e parecchi. Invece no, via che la va sulla scia dell’improbabilità. Big Nono.
  • La comparsa di rilevanti personaggi del passato: sulla pagina fan di FB di Gossip Girl per settimane l’hanno menata sul ritorno di importanti personaggi del passato di GG, quali Eric VDW; Jenny Occhidipanda; Juliet Sharp; Loula e V’nessa. Non ve lo sto nemmeno a dire, il “ritorno” è consistito in una mezza inquadratura per alcuni (V’nessa; Juliet; Loula) e per una battuta per i più fortunati (Eric e Jenny). Big Nono.
  • L’identità di Gossip Girl: The Upper East Side was like something from Fitzgerald or Thackeray. Teenagers acting like adults. Adults acting like teenagers, guarding secrets, writing gossip all with the trappings of truly opulent wealth. And membership in this community was so elite, you couldn’t even buy your way in. It was a birth right. A birth right I didn’t have, and my greatest achievements would never earn me. All I had to compare to this world was what I read in books, but that gave me the idea. I wasn’t born into this world – maybe I could write myself into it. I overheard enough conversations to be able to mimic the language of the Constance girls, but every writer needs his muse and it wasn’t until that photo of Serena in that white dress that I knew I had something strong enough to actually create a legend and launch a website. Within weeks, I was getting dozens of emails with stories about Upper East Siders, so I posted them anonymously, and then I got more. Before long, it was a monster– everyone was sending tips. And when Serena came back from boarding school, I wrote my first post about me: Lonely Boy, the outsider, the underdog. I might have been a joke, but at least people were talking about me.
    Con questa spiegazione su The Spectator, Dan rivela al mondo di essere Gossip Girl. Da un lato questo mi consola, perché penso che i fan non avrebbero potuto sopportare un personaggio preso a caso dalla strada o, peggio ancora, un finale aperto (“Gossip Girl è ognuno di voi” – anche se comunque c’è stato un accenno di finale aperto negli ultimi secondi della puntata). Dall’altro lato mi chiedo: ma voi, se aveste saputo fin dall’inizio che GG era Dan, vi sareste sciroppati l’intera saga di Gossip Girl? Non siete rimasti un po’ delusi da questa scelta così scontata per cui il colpevole è l’outsider schifato da tutti? Quando è stata rivelata l’identità di Gossip Girl la sensazione che ho avuto è stata un bel “who cares”. Per dire, mi sono emozionata di più quando Gossip Girl si è (falsamente) rivelata essere Georgina. Dan è stato senza dubbio una scelta di comodo, perché ha risparmiato il tempo per introdurre un nuovo fantomatico personaggio con motivazioni plausibili e convincenti.
    Tuttavia ho molti dubbi sulla questione. Dan come Gossip Girl sarebbe calzato a pennello nelle prime stagioni, poiché vi era ancora l’ossessione per il mondo dell’Upper East Side e per Serena (ciò giustificato dall’ambientazione prevalente delle prime stagioni, ovvero la Constance). Nel corso della serie, però, l’influenza di Serena e dell’UES è andata scemando: i personaggi sono andati all’università, alcuni hanno sconfinato da NY, le dinamiche di gruppo si sono stravolte. E poi matrimoni reali, omicidi, la madre di Chuck (che tra l’altro non è più stata rivelata), Dair, false cugine, complotti ereditari e quant’altro hanno portato la narrazione in tutt’altro senso. Ricordiamo inoltre che nel corso di questa stagione GG è stata lasciata totalmente ai margini, se non per le solite frecciatine random nel corso delle puntate.
    Infine ciò che lascia con l’amaro in bocca è l’epilogo. Va bene, abbiamo scoperto che GG è Dan, e quindi? Amici come prima? Ma soprattutto, l’essere Gossip Girl ha reso finalmente Dan parte di quell’agognato mondo o è rimasto il solito sfigato outsider con tendenze sociopatiche e accenni di stalking? Ed ecco il punto veramente nonsense: Serena, in conclusione, sostiene che Dan è sempre stato uno di loro, nonostante Blair avesse rimarcato poco prima che Dan rimarrà sempre una pezza da piedi. L’essere GG ha davvero dato a Dan la chiave per entrare nella prigione dorata dell’UES? Provate a pensarci. Ve lo immaginate Chuck Bass che invita amichevolmente Dan Humphrey a una partita di squash? Certo che no. Questa scoperta non è stata affatto un colpo di scena poiché sono sicura che tutti, prima o poi, abbiamo pensato che Dan fosse Gossip Girl. Solo, non volevamo crederci. Meh.
  •  5 years later: ritroviamo Nate candidato sindaco (per di più in testa nei sondaggi e SINGLE – WTF); Chuck&Blair felicemente sposati con figlio; Lily e William di nuovo insieme; Rufus con una nuova fiamma (ma chi diamine è?); Georgina e zio Jack inciuciati; Eric che continua a fare da tappezzeria; Jenny che resta la solita escort; ed infine il matrimonio “casalingo” tra Dan e Serena (il vestito di lei, peraltro, ricorda l’abito dorato a mò di Ferrero Rocher del ballo delle debuttanti). Prevedibile prevedibile prevedibile. Meh.
  • Henry Bass: guardate questo musino e giuratemi che non avete fatto “aaaaaaaaaaaw” quando il piccolo s’è lanciato ad abbracciare “daddy” Chuck. Fuck Yeah. NB: Il nome “Henry”deriva dal nome fittizio che Chuck aveva scelto per sé quando si era rifatto la nuova vita con Eva, dopo lo sparo a Praga.

In conclusione: facendo un attimo i conti di tutte le voci sopra elencate, direi che questo episodio conclusivo si è meritato l’ennesimo Big Nono.

E un Big Nono si merita anche questa stagione, il disastro più totale.

Veniamo ora al finale. Datemi della pazza, ma io comunque consiglierei Gossip Girl come serie. Certo, magari specificherei di non aspettarsi chissà cosa dal finale, però in questi lunghi anni Gossip Girl ha saputo intrattenere e regalare emozioni. Le prime stagioni sono state meravigliose e sono quelle che ci hanno tenuti saldi fino alla fine. Di certo saranno i giovani diciassettenni viziati della Constance a farci venire la nostalgia, e non gli sbandati di queste ultime stagioni.

Ringraziando questa serie per tutto quello che ci ha fatto passare (nel bene e nel male), volevo infine ringraziare anche tutti coloro che mi hanno fatto compagnia puntata dopo puntata, commentando ogni recensione e lamentandosi con me di tutto e per tutto. Siete mitici.

Alla prossima recensione!

XOXO

 

Note

  • Ma allora Gossip Girl esiste veramente!”. Fantastico il cameo di Kristen Bell, che potrete rivedere qui.
  • Alla fine dell’episodio si può notare su una pagina di giornale la pubblicità del film Ivy League, che vede come protagoniste Olivia Burke (alias Hillary Duff – ve la ricordate?) e Loula.
  • Pretendo che venga fatto uno spin-off su come Georgina e zio Jack si siano inciuciati, e su che fine abbia fatto Milo. VOGLIO saperlo.
  • Sul sacchetto di carta che porta Jenny nelle scene finali mi sembra di aver colto la scritta “J for Waldorf”. Non ditemi che la bionda rincretinita adesso lavora per Blair.
  • “Bart è morto” – “Evabbè, ricicliamo tutto il materiale del primo funerale!”. Mille punti per Lily.
  • Se avete ancora delle domande insolute e brucianti su Gossip Girl, forse potreste trovare le vostre risposte qui .
  • Per la serie “l’angolo del fashionista” (lo so che vi mancherà!): Blair indossa un abito da sposa del mitico Elie Saab (Elie Saab Spring 2012 Applique Embellished Gown; il diadema è Enchanted Atelier Headband – vi invito ad approfondire l’argomento qui). Per quanto riguarda il matrimonio Derena, invece, l’abito da sposa di Serena è di Georges Chakra (Spring 2011 Strapless Couture Gown); Lily indossa un abito di Bottega Veneta (Fall 2012 Sequin Sheath Dress); Georgina porta un miniabito di pailettes di Robert Rodriguez V (Neck Sequin Mini Dress); Blair indossa un abito di Zuhair Murad (Fall 2012 Haute Couture Bow Strap Dress) ed infine Jenny indossa un miniabito dello stesso stilista dell’abito di Blair, Zuhair Murad (Fall 2012 Embellished Dress) coordinato con le magnifiche e nuovissime “Lady Daffodile” di Louboutin.
  • Blair VS Serena: secondo voi quale abito da sposa è il migliore? Andate a votarlo qui!

Stefania Sana

Pontificazioni e feudi mentali sono i tratti principali di Stefania, una ventiseienne profondamente amareggiata che la realtà degli studi legali sia ben lontana da quella di The Good Wife. Le serie TV sbarbine che hanno a che fare con fashion, chic e glamour sono tutte sue. E se ancora non siete stanchi di leggere le boiate che scrive su Serialmente, potete trovarla al suo Fashion Blog.

More Posts - Website - Twitter

Commenti
71 commenti a “Gossip Girl – 6×10 – New York I Love You Xoxo”
  1. AthanasiusPernath scrive:

    dunque, io in vita mia ho visto mezza puntata di gossip girl. non mi ha guiltypleasurato nemmeno un pò, perciò non l’ho seguito. detto questo, se non ho capito male, l’assurdità di questo finale è che il tizio in questione, ovvero tale Dan, non poteva proprio essere lui la reale identità di “Gossip Girl”, perchè ci sono informazioni che lui ha ottenuto proprio DA gossip girl, e scene in cui era spiazzato e stupito da ciò che leggeva sul blog di G.G., ed erano scene in cui lui era da SOLO, non stava insomma recitando per sviare i sospetti dalla sua persona. se queste cose sono vere, il livello di cazzeggio degli sceneggiatori sarebbe il più alto nella storia della tv *_*

    insomma, lol.

  2. silvia0084 scrive:

    Ne parliamo del copia incolla musicale e non (vedi titolo) fatto dal series finale di SEX AND THE CITY? E non ditemi che è una citazione…

  3. Fran scrive:

    Ma io me li immagino gli sceneggiatori: “Ok, tiriamo le fila di 9 puntate” “Quali fila?” “Oh, ma dobbiamo risolvere tutto in 40 minuti? E poi abbiamo deciso chi è Gossip Girl? No? Ok, lo decidiamo ora: DAN!”

    Ed abbiamo avuto la puntata ad minchiam che chiude la serie, con 2 matrimoni in meno di 20 minuti, di cui uno per usufruire dello Spousal Privilege ed il secondo in casa con 4 gatti ed un paio di gatte morte.

  4. cheye scrive:

    Questo finale è stato di una mediocrità sconcertante…
    la scelta di Dan come gossip girl non è coerente con quanto avvenuto durante la serie..per dirne una..durante la seconda stagione, mi pare, è stata proprio gossip girl, tramite soffiata di Blair, a rivelare la relazione di Dan con la sua professoressa…vorreste dirmi che Dan si era volontariamente voluto sabotare il proprio futuro nell’università dei suoi sogni,Yale per non fare capire agli altri che in realtà era gg??really???
    Ridicola anche la spiegazione della spifferata sulla verginità di Jenny “Jenny voleva andarsene da ny e quindi era d’accordo sulla soffiata” eh???ma per favore…
    Per non parlare dei mille punti rimasti insoluti…che fine ha fatto la madre di chuck?e il figlio dato in adozione di lily e rufus?dopo essere stato protagonista per quasi una stagione è sparito per sempre e nessuno l’ha neanche più nominato..
    Questa serie dopo le prime due stagioni, tutto sommato coerenti, ha perso completamente la bussola e portato i personaggi a comportamenti random più totali…come Blair, incazzata a morte con Jenny per essere andata a letto con chuck nonostante ai tempi non fossero fidanzati, ma bff con serena, che è andata a letto, ingannandola e prendendola per il culo, coi ben DUE suoi fidanzati mentre ERANO FIDANZATI CON BLAIR..
    se la conclusione Chair poteva anche avere una giustificazione, dopo sei stagioni di tira e molla, non ce l’ha per niente la Derena…ridendo e scherzando è dalla seconda stagione che Dan e Serena non stavano più insieme e a parte sesso occasionale, neanche si rivolgevano più di tanto la parola…
    Il gruppo, che poteva avere un senso ai tempi in cui tutti frequentavano la scuola nell’ues, non aveva più senso di esistere una volta entrati nella vita adulta…perchè ad esempio due come dan e chuck avrebbero dovuto continuare a rivolgersi la parola?quante stagioni sono che non vedete un dialogo tra nate e blair?tanto per fare due esempi…
    delusione

  5. Oliva scrive:

    Carissimi, innanzitutto è stato un piacere commentare con voi 6 anni di Gossip Girl. é prorio vero che tempus fugit. Mi sembra ieri quando andavo anche io a cercare nei negozi i cerchietti stile Blair o quando iniziavo a indossare collant di ogni colore e fantasia, quando prima di allora l’unico colore che mettevo era il nero. Mi sembra ieri quando io e le mie amiche ci chiamavamo semplicemente con l’iniziale del nome e mi sembra ieri quando di (ape) regina ce n’era solo una: QUEEN B. Durante i primi anni di questa serie, i protagonisti sono diventati quasi degli status symbol e ogni puntata era imperdibile. Per questo perdono a GG le ultime due stagioni soprattutto, perchè i giovani diciassettenni della Constance – come dice giustamente Stefania – ci faranno venire nostalgia. Un po’ per loro e per le nostre ore “buttate” a guardarli, un po’ per chi eravamo, e un po’ per chi avremmo voluto essere.
    Detto questo, concordo in toto con Stefania, ma vorrei aggiungere qualche considerazione: è vero che il momento che tutti aspettavano – il matrimoniodi Blair e Chuck – è stato troppo sbrigativo, ma sono comunque contenta ci sia stato anche se è stato un pretesto a farli sposare se non altro perchè non se ne poteva più di vederli separati e comunque tutto sommato Chuck è stato anche tenero a voler portare Blair in un luogo più consono al suo matrimonio e attorniata dalle persone cui vuole bene. Inoltre ho ADORATO il suo vestito, mentre ho disprezzato quello di Serena. Capisco che volessero riprendere quello del ballo delle debuttanti, però mi sembrava un gigante uovo di Pasqua. Fra l’altro mi è dispiaciuto un p’ che fossero tutti lì ad aspettarla come si aspetta una vera diva, perchè questo finale ha confermato come – fin dall’inizio – la vera star di GG sia stata la nostra Serina. Se da un lato è vero che tutto è cominciato anche grazie a lei, dall’altro Blair è stata la vera regina e quella che ogni ragazza averbbe voluto imitare o essere. Non trovate? Anzi, lancio un appello: preferireste essere Balir o Serena???
    Concludo ringraziando Stefania per le note, perchè mi ha fatto scoprire cose che non avevo notato (fra cui la nuova fiamma di Rufus…)

  6. Pearl scrive:

    Come finale in effetti è stato un po’ buttato lì (il matrimonio Chair si, lo si aspettava da anni e in due minuti silovogliolovoglioanch’iopuobaciarelasposa e via in galera), le motivazioni di Dan e la plausibilità della storia, per quanto affrettate e forse un po’ inverosimili secondo me non sono così malvagie. Alla fine in queste ultime stagioni (orripilanti per quanto riguarda la maggior parte delle storyline) si sono sforzate in alcuni frangenti di analizzare più a fondo il lato psicologico dei vari personaggi per questo il mega spiegone di Dan alla fine non mi è sembrato privo di senso, certo è un cliche abbastanza trito e ritrito (lo sfigato che per vie traverse e un po’ meschine riesce a farsi accettare dai fighi) ma che puo’ reggere per dove stavano andando a parare ultimamente.

    Per la serie le cagate di Rufus: figlio degenere che hai sbandierato ai quattro venti il fatto che tua sorella fosse una zoccola fatta e finita
    -Ma papà Jenny voleva così-

    -Ah davvero? Allora vieni qui figlio mio sono proprio orgoglioso di te-

  7. Loretta scrive:

    recensione davvero soporifera, manco finita.
    comunque rufus bacia lily alla fine, non william.
    e dan non sarà stato ossessionato da serena per sei stagioni ma ha sempre voluto essere uno di loro, motivo che lo ha spinto a creare gossip girl dall’inizio. non puoi vedere soltanto quello che ti pare.
    va bene che è stato un episodio istericamente veloce e pieno di buchi narrativi, ma se vuoi essere critica non ti puoi attaccare a qualsiasi cosa perché non vedi l’ora di mettere più bollini che puoi dei tuoi BIG NO NO!
    qui dentro avete una mania davvero sociopatica di parlare malissimo di episodi senza pretese. get a life.

  8. Oliva scrive:

    Ecco vorrei aggiungere una cosa: effettivamente anche a me era sembrato che alla fine Rufus BACIASSE LILY e che William fosse con una nuova fiamma. Qual è la verità???

  9. Stefania Sana scrive:

    @ Loretta:

    Al di là delle critiche e degli insulti gratuiti su cui preferisco elegantemente sorvolare, mi atterrò a quanto riguarda la sostanza della recensione.
    Rufus e Lily alla fine non tornano insieme. Lo conferma l’allegato messo in una delle note della recensione:

    “TVLINE | A lot of people were surprised that Rufus and Lily didn’t reunite. Talk to me about that decision.
    Obviously, Rufus and Lily together complicates the Serena and Dan dynamic. But more importantly, we felt that Rufus and Lily gave it a real college try. But after CeCe died, it was just too hard for Lily to meet Rufus in the middle. She tried to make it work with Bart Bass, and he was a little bit — or a lot — too dark. And psychotic. Dr. Van der Woodsen kind of split the difference. He’s going to let Lily drink all the gin in her teacup that she wants and not really question any of her choices like Rufus might. He’s the father of her children. So that felt like a fun, slightly twisted way to end out Lily’s romantic story. And I think it was very important that we saw that Rufus and Lily still have a very strong and loving connection with each other. And they’ll always be bonded by the relationship between their children.”

    Magari se avessi letto tutta la recensione te ne saresti accorta ;)

  10. Loretta scrive:

    magari una prossima volta che la recensione è meno noiosa e autoreferenziale ;)

  11. Giulio scrive:

    silvia0084 ha scritto:

    Ne parliamo del copia incolla musicale e non (vedi titolo) fatto dal series finale di SEX AND THE CITY? E non ditemi che è una citazione…

    ma no, i titoli degli episodi di gossip girl vengono ricavati dai titoli di film molto celebri. the blair bitch project, blair waldorf must pie, all about eve etc. in questo episodio, il riferimento è a “new york, i love you” che è il seguito spirituale americanizzato di “paris, je t’aime”.

    Stefania Sana ha scritto:

    Rufus con una nuova fiamma (ma chi diamine è?)

    come chi è? è lisa loeb, una cantante/attrice americana. ha un certo seguito (dove per seguito si intende *hate-listening*) in patria. :)

    ad ogni modo, il finale non m’è dispiaciuto. diciamo che mi sono concentrato più sul fatto che CAZZO, È FINITO GOSSIP GIRL. è finita un’era. un’era di puttanate e di trash che straborda, ma pur sempre un’era. pensate alla musica, ai vestiti e agli orribili cerchietti. se volete farvi una risata: http://gossipgirlplotholes.tumblr.com

  12. Ninlil scrive:

    Buona recensione, anche se personalmente contando le catastrofi che sono state le ultime stagioni non credo avrei avuto mai il coraggio di consigliare GG ad un futuro telespettatore.
    Per quel che mi riguarda ho mollato a nemmeno metà della 4 stagione; per me GG inizia e finisce nell’ambito “liceo”, una volta fuori le dinamiche si fanno troppo adulte per il nucleo del progetto del tf che di base si aggancia al pettegolezzo (cosa che è stata ‘risolta’ infarcendo la vita dei protagonisti di scandali e drammoni un po’ troppo ostentati perfino per loro).
    Ho visto questa ultima puntata solo per sapere alla fine chi avessero scelto come GG, e l’impressione che ne ho ricavato non è tanto la sciatta delusione nel ricalcare s’un personaggio che da GG ha avuto solo da perdere, quanto più che altro l’idea che nemmeno gli sceneggiatori fossero intenzionati fin dall’inizio a darle un vero volto, ma che (vuoi la pressione del fandom vuoi la fama del prodotto) abbiano dovuto e abbiano optato per la scelta meno incoerente tra tutti i plot holes.
    Per il resto, la perdita di due stagioni e mezza non l’ho nemmeno sentita, questo per rimarcare l’empatia che mi trasmettesse il tf. De gustibus.

  13. Stefania Sana scrive:

    Giulio ha scritto:

    come chi è? è lisa loeb, una cantante/attrice americana. ha un certo seguito (dove per seguito si intende *hate-listening*) in patria.

    Ammetto la mia ignoranza in materia, chiedo venia!

    pensate alla musica, ai vestiti e agli orribili cerchietti.

    Giulio, io ho una collezione intera di cerchietti! :( Infatti, per rispondere alla domanda di Oliva di qualche commento fa, io sono sempre stata per il partito Blair!

  14. adproperant scrive:

    Recensione super azzeccata, la quoto in pieno e sono tremendamente d’accordo con tutto!
    Secondo me potevano concluderla meglio e spalmare qualche cosa dalle puntate precedenti, magari fare un bel matrimonio romantico tra Blair e Chuck, e lasciare qualche indizio almeno alla fine (es: le ragazzine al met che scrivono a gossip girls, magari fai sentire una suoneria di un sms nella scena dopo quando sono tutti insieme… non sai quale tasca suona ma puoi insospettirti).

    Meravigliose le scene finali in cui appare Kristen Bell, ma anche il sindaco di NY che pensava fosse Dorota… le uniche credo… >_<

  15. Libs. scrive:

    a me invece questa puntata non è dispiaciuta.

    del resto chiedere di più sarebbe stato salvare l’insalvabile.

    lo spiegone di dan? sì, pensandoci bene ci sono dei gap, ma manco lost è riuscito a spiegare tutto tutto, figuriamoci se poteva farlo gossip girl!

    il matrimonio in fretta e furia, sì, però alla fine almeno chuck s’è svegliato e ce l’ha fatta a sposarlo (anche se io avrei voluto che blair avesse avuto un po’ più di amor proprio e lo mollasse su due piedi!)

    il matrimonio di dan e serena? vabbè, chi non se lo aspettava?

    e secondo me hanno pure fatto bene a lasciare nate scapolo d’oro, che forse è stata l’unica caratterizzazione coerente di tutta la stagione: una a sera senza legami (perché se apro bocca scappano a gambe levate!)

    per quanto riguarda rufus/lily, io non ho interpretato che fossero insieme, ma neanche che lily fosse tornata con william (dopo ivy league?! ma dai, se c’è una cosa su cui gg è stata coerente è che nessuno la fa franca così, tanto meno il dr. van der woodsen!) – ho semplicemente pensato che fosse stato invitato insieme con la madre di dan e jenny (la fantomatica accompagnatrice di rufus).

    insomma, per me tutto sommato è stata una bella puntata. ricordiamoci che sono gli autori di gg, non si poteva chiedere di più!

  16. sona scrive:

    Ma davvero avete esclamato “aww” davanti a quel bambino brutto?
    A me ha inquietato da morire con quei particolari viola sui vestiti per farlo assomigliare al padre.
    Oltretutto neanche una scena con Blair… ridicolo.

    Comunque concordo con la recensione, ha fatto tutto schifo, la spiegazione sul perchè Dan è Gossip Girl ci sta anche, ma si sono contraddetti 8000 volte nel corso della serie.
    Non ha senso niente.
    Hanno chiaramente cambiato le carte in tavola nell’ultima stagione. Se fosse rimasto Safran non dico avremmo avuto un bel finale, ma almeno non una ciofeca totale come questa puntata, che, non ci sono fizzi e mazzi che tengano, è bruttissima.
    Almeno la precedente alla fine mi aveva fatto ridere con quella scenetta con la musichetta drammatica in sottofondo.

    L’unica nota positiva di questa puntata è stata Rachel Bilson perchè mi ha ricordato che Hart of Dixie esiste.

  17. Sil scrive:

    Ho visto tutte le serie e, in effetti, un po’ mi dispiace che sia finito, anche se ha avuto dei momenti da “prendiamoci la testa tra le mani e scuotiamola”.
    Di questa puntata vorrei citare:
    - Ivy che telefona a William e sul cell compare Ivy Dickens. Cioè, svegliona, se stai sul telefono del “fidanzato” sotto nome&cognome, dove speravi di arrivare??
    - Lily al matrimonio di Serena mi pare con i capelli lisci e non supercuratissima come un tempo. Per me Lily è sempre stata un punto fermo: “mi muore due volte lo stesso marito, ma sono sempre a posto. Oh, scusa, Charlessssss, devo farmi la maschera di bambù, fammi sapere se tuo padre ti ha ammazzato, alla fine”.
    Comunque, Blair per tutta la vita!

  18. Alice scrive:

    Oddio, nemmeno ci credo che sia passato tanto tempo…
    Premetto che dopo la 3 stagione non ho più seguito se non (molto) sporadicamente le vicende di questi ragazzi.. Comunque, ho visto quest’ultima stagione giusto perchè era l’ultima, MA CHE SCHIFO!!! Di Gossip Girl se n’è parlato solo in quest’ultima puntata, dove sono successe cose random. L’ultima stagione doveva accompagnare lo spettatore fino alla puntata finale per la grande rivelazione (in fondo è il titolo dello show), ma nada..
    Il matrimonio come hanno già detto tutti è stato buttato lì così, due minuti, per la Spousal Privilege. SCHIFO.
    Praticamente nell’ultima puntata è successo tutto quello che sarebbe dovuto accadere durante la stagione, nella quale certe cose avrebbero potuto avere soluzioni o spiegazioni migliori e non buttate lì così. SCHIFO.
    CHE TRISTEZZA. Nate si è dimostrato il personaggio più inutile evvah. Derena nemmeno li commento. Io non capisco davvero sti giovanotti (della mia età haha) che amano una persona in un episodio e nell’altro un’altra e nell’altro un’altra. SCHIFO. Ho sperato in Nate e Jenny fino alla fine ma niente! T_T
    Ho lollato tantissimo per i cameo Bell e Bilson e per Georgina e lo Zietto (datemi uno spin-off!!)
    Addio GG, mi mancherai.. forse!

  19. ale scrive:

    Per un attimo ci hanno anche provato a sviarci a metà episodio: quando Dan confessa tutto off-screen a Serena e quando la camera torna su di loro sentiamo solo una parte di discorso tipo “Ho detto tutto a Jenny…” “…e quello è stato l’inizio di Gossip Girl”. O quando l’amica modella di Jenny (non ricordo il nome) legge la notizia sul cellulare ed esclama “that little BITCH” (femminile)…ma a mio parere da un certo punto in poi è stato chiaro che gli autori volevano puntare su Dan, infatti l’avevo scritto anche nel commento di qualche episodio fa. Tralasciando che ritenendomi una persona per nulla perspicace il fatto che io ci sia arrivata con settimane di anticipo non fa onore alla creatività degli autori, rilancio quanto detto nel commento in cui riportavo la mia ipotesi sull’identità di GG: se sarà davvero Dan non voglio pensare alla quantità di plotholes che rimarranno irrisolti. Ora, non sono così masochista da riguardarmi tutte le stagioni passate, ma sono certa che mettendocisi si troverebbe di certo almeno un momento in cui questa tesi potrebbe essere affossata dall’evidente confusione di Dan nel leggere una soffiata su GG (e in momenti in cui è solo quindi, come già fatto notare da qualcuno, senza la necessità di recitare per coprirsi).
    Per quanto riguarda la storia dei 2 matrimoni e un funerale per quanto mi riguarda è venuto fuori un minestrone pazzesco per soli 40 minuti, sembra che hanno aspettato apposta l’ultimo episodio per “risolvere” tutte le questioni più pressanti, e per più pressanti intendo quelle che il fandom era più ansioso di vedere risolte. Io nelle prime stagioni ero una grande shipper di Derena, parliamoci chiaro, ma mentre il matrimonio Chair era prevedibile, dopo averci sbomballato i maroni con i loro prendi e lascia e il loro profondo AMMMORE per mille stagioni non poteva finire altrimenti, Derena ormai a momenti non si parlavano: lei stava per sposare un altro, lui ha passato più di due stagioni dietro a Blair…insomma, il finale, in molti punti, mi è sembrato andare in una direzione molto “commerciale”, per far contenti tutti, e forse è questa la cosa che mi ha disturbato di più.
    Ho invece apprezzato abbastanza la carrellata di “vecchie glorie” nel momento della rivelazione su The Spectator (perché fortunatamente non avevo letto gli articoli in cui si parlava di “grandi ritorni”, sennò anch’io avrei preso questi miseri 3 secondi ciascuno perlopiù come una enorme presa per i fondelli), il momento di “autoironia” in cui metà dei personaggi puntano il dito verso quello su cui avrebbero scommesso come vera identità di GG (“Io pensavo fosse Dorota!” “Io Rufus!”), come avevamo fatto noi con il toto-GG, e ho amato il cameo della Bell (anche se era un’altra cosa già rivelata in anticipo, ma non sai mai veramente quante notizie che leggi in giro sono vere e quante sono palle solo per depistarti). Il finale aperto è stato ancora più penoso della rivelazione di GG in sé, ma tutto sommato direi che, avendo seguito un’ultima stagione (LE ultime stagioni) ricca di trash e wtf a livelli stratosferici, non ci si poteva aspettare un finale epico, quindi mi accontento di ricordare questo episodio con perle come l’addolorata vedova Lily (“fortuna che possiamo riciclare il materiale dell’altro funerale”): una grande!
    Nonostante gli alti e bassi direi che GG è stata una visione divertente, sì divertente, e ringrazio anch’io Stefania e Serialmente per le recensioni che mi hanno permesso di farmela prendere bene ogni settimana, venendo a commentare qui con voi tutte le assurdità più clamorose di questa serie! :D xoxo Lonely Boy (Cristo, ancora non ci voglio credere…)

  20. ale scrive:

    sona ha scritto:

    Ma davvero avete esclamato “aww” davanti a quel bambino brutto?

    quoto! a me sembrava più un alieno :P
    Loretta ha scritto:

    magari una prossima volta che la recensione è meno noiosa e autoreferenziale

    non è per fare sempre polemica…ma le recensioni in genere sono note proprio per essere soggettive, cioè uno riporta la propria opinione e quello che il prodotto da recensire gli ha trasmesso, i commenti sotto esistono proprio per aprire il dibattito su “sono d’accordo – non sono d’accordo”. Se a te questa è sembrata noiosa sono problemi tuoi, evidentemente non hai seguito questo finale (e l’intera stagione, o l’intera serie) con una certa inclinazione mentale, altrimenti ogni punto trattato sarebbe stato (come è stato per molti altri che hanno commentato) uno spunto per dire la propria di seguito.
    Vabbè, non la voglio fare troppo lunga, però a volte trovo che chi viene a commentare qui su Serialmente dimentica che chi scrive gli articoli non è TENUTO a svolgere un servizio per INTRATTENERE noi lettori…

  21. zG scrive:

    GG sarebbe Dan? ahah che cazzata. Meno male che ho smesso di seguirlo alla seconda stagione, quando (se non ricordo male) avevano detto che GG non era una persona ma il prodotto del contributo (l’unica cosa che avesse senso viste le informazioni che nessuna singola persona poteva avere) di tutti i gossippari della scuola.

  22. pao986 scrive:

    a parte l’adorabile siparietto di Kristen Bell e Rachel Bilson, l’episodio non era granché (mi è tornato alla mente Gli occhi del Cuore in cui alla fine nessuno è più basito e tutti annuiscono) ma ero talmente contenta che fosse finito che ho passato il quarto d’ora post visione ad esultare dicendo a chiunque mi capitasse “Ehi è finito Gossip Girl! E’ FINITO!!!” dando l’addio ad un guiltypleasure sempre più guilty e sempre meno pleasure.

  23. Kether scrive:

    LOL, che dire…
    Intanto bella recensione, siete riusciti a spiegarmi le dinamiche della puntata, ad io che devo ancora vedere Blair che tenta di sposare il monegasco (illusi: non lo vedrò mai xD).

    Condivido il pensiero di molti, le ultime stagioni di GG non hanno dato nulla e io stesso, arrivato con due serie di debito, non ho avuto problemi a seguire il finale, il che significa che sono stati due anni inutili.
    Le scelte sono state al ribasso, si è puntato palesemente a scegliere la cosa più facile e sicura:
    Dan GG, così tutti sono contenti che GG è uno dei protagonisti. Inoltre ricordiamoci che è uno scrittore!
    Derena, Chair, ovvero i matrimoni che tutti aspettavamo e volevamo (ironia, prima un soggetto si è fermato nella serie più è favorevole ai matrimoni! Evidentemente l’intento di questa serie era attirare vecchi spettatori che si erano persi le serie precedenti…); Nate MAQUANTOSEIFIGOCAZZO single, per la libidine di tutte le donne del mondo.
    Perfino le comparsate dalle prime serie!

    Deludente ed inutile. Non è una serie che sconsiglierei comunque, però richiede un gusto del trash marcato ed un certo amore per l’hate watching od è impossibile seguirla tutta. O pochi neuroni.

  24. Carla scrive:

    Il fatto che Lily e Rufus non siano tornati insieme mi ha lasciato allibita, perchè sinceramente sembrava che si dessero un bacio sulle labbra, nell’episodio; ma davanti alla conferma di Stefania alzo le mani.
    Concordo quasi in tutto, questa puntata dà l’idea di essere il tappabuchi di sei stagioni lasciate in sospeso, ed ovviamente se cerchi di risolvere tante cose in 40 minuti il risultato non può che essere questo.
    Ho solo un altro appunto, che nessuno ha fatto finora; ma soltanto io ritengo stupido, immorale e quasi ignobile il fatto che venga quasi esaltato Dan per la sua impresa come GG (impresa che ha causato un incidente e innumerevoli danni morali a svariate persone) in nome del “l’hai fatto per il potere ed essere uno di noi”?
    Dai, non si può. Secondo me è un messaggio eticamente terribile, oltre che una gran delusione dall’unico personaggio (Dan) cresciuto in ambienti normali e con una mentalità non borghese.

  25. Marie scrive:

    recensione perfetta, come tutte del resto. Mi rammarico solo di aver scoperto serialmente troppo “tardi”.
    Un paio di, superficiali (?), pensieri:

    - temo che il pensiero dei produttori sia stato “nessuno ha il coraggio di riguardarsi tutte e sei le stagioni per controllare se possa essere anche vagamente plausibile che Humphrey sia GG”;
    - Georgina rimane la migliore, anche solo per essere stata coerente con se stessa fino alla fine;
    - Henry mi ha messo una tristezza addosso che metà basta.

  26. sona scrive:

    @ Carla:
    hai ragione è stupido, immorale e ignobile e non fa che confermare che tutti i personaggi, Humphrey esclusi, sono una banda di dementi senza un neurone. Serena afferma candidamente che GG è una lunga lettera d’amore per lei… ma dove? ma quando? Ma ci è o ci fa?
    Ma d’altra parte dallo show che ci ha insegnato che un uomo che ti vende per un hotel, ti lascia, ti umilia ripetutamente e pensa che tu sia di sua proprietà poi merita di essere rispettato e ben voluto, e anzi!, è lui che ti fa gli ultimatum e ti dice “se non ti presenti alle sette tra noi è finita”…

  27. Valecon scrive:

    Ho la sensazione (e spero sia così) che Shwartz ci abbia presi tutti per il culo per sei anni intenzionalmente. E’ l’unica spiegazione plausibile.

  28. Camy scrive:

    pao986 ha scritto:

    ero talmente contenta che fosse finito che ho passato il quarto d’ora post visione ad esultare dicendo a chiunque mi capitasse “Ehi è finito Gossip Girl! E’ FINITO!!!” dando l’addio ad un guiltypleasure sempre più guilty e sempre meno pleasure.

    ahaha anch’io ho iniziato a mandare sms alle persone dicendo “è finito gossip girl!” perchè era una gioia che volevo condividere.
    L’episodio non l’ho trovato male, nel senso molti di questa stagione mi hanno proprio annoiata e li ho visti a pezzi, i 40 minuti di questo sono passati bene ma è dovuto ovviamente alla quantità spropositata di avvenimenti che ci hanno messo dentro. Mi ha stupito che per tutta la stagione non abbiano tirato fuori la madre di Chuck, l’unica situazione in sospeso che poteva essere un po’ meno prevedibile (visto che in tutto il resto degli avvenimenti non c’è stata una sorpresa che sia una).
    Speravo che almeno l’ultima puntata ci fosse Nate che indagava per smascherare Gossip Girl, trovo una poracciata assurda che alla fine abbiano scoperto chi era solo perchè ha confessato, tra l’altro così Dan si rivela essere un tantino ossessionato, io lo manderei in cura, quando poi si vanta che sentendo parlare le ragazze ha imparato a scrivere come se fosse una ragazza! ma trovati un hobby! Mi sembra cmq evidente che se lo siano inventati adesso. Trovo assurdo che prima erano tutti arrabbiati con lui per il libro nuova versione, e quando scoprono che era Gossip Girl dicono “ah ok interessante, l’importante è che ti sei fermato dopo l’incidente di Chuck e Blair”, cioè davvero? dopo che per i due libri gliel’hanno menata così tanto? Bah.

    L’omicidio del padre di Chuck assurdo che si sia risolto nel nulla così, tra l’altro non c’erano tipo quelli della sicurezza che hanno accompagnato Chuck sul tetto che sapevano che lui era lì con suo padre? Non lo dicono alla polizia? Chuck ha sposato anche loro? Vabbè che poi era evidente che tutta la storia di Bart era stata messa lì a caso per riempire gli episodi della stagione, ma non ci voleva molto per rendere il tutto un po’ più coerente.

  29. Stefania Sana scrive:

    Carla ha scritto:

    Ho solo un altro appunto, che nessuno ha fatto finora; ma soltanto io ritengo stupido, immorale e quasi ignobile il fatto che venga quasi esaltato Dan per la sua impresa come GG (impresa che ha causato un incidente e innumerevoli danni morali a svariate persone) in nome del “l’hai fatto per il potere ed essere uno di noi”?
    Dai, non si può. Secondo me è un messaggio eticamente terribile, oltre che una gran delusione dall’unico personaggio (Dan) cresciuto in ambienti normali e con una mentalità non borghese.

    Molto vero. L’unica che ha protestato in tal senso è stata Blair (“Gossip Girl ha rovinato le nostre vite!”) ma prima è stata zittita bonariamente da Chuck e in seguito dagli altri.

  30. Anna scrive:

    ora voglio un qualche sito dove ci saranno sicuramente tutte le incongruenze? mi ricordo che con mio fratello avevamo escluso stagioni fa tutti i personaggi principali per fatti e avvenimenti impossibili, ma non ricordo quali

  31. carla scrive:

    Premettendo che io adoro Chuck e Blair e, limitatamente alle prime due stagioni (e qualche scena sparsa qui e lì) ritengo che la loro storia d’amore sia una delle più belle di sempre, vorrei sottolineare che GG è diseducativo al massimo: Chuck aggredisce Blair, Dan è praticamente lo stalker di Serena, Nate fa sesso con qualunque essere respiri però è un bravo ragazzo, William ha finto che Lily avesse il cancro e ha fatto una figlia con sua sorella ma è tutto perdonato.
    Ma la perla di questo telefilm è e rimarrà sempre la faccia stupita di Dan quando legge da Gossip Girl che Serena potrebbe essere incinta. Well done! xD

  32. Cristalda scrive:

    Scusate ma l’accompagnatrice di NoiaRufus non è la mamma di Dan e Jenny?

  33. sona scrive:

    @ Cristalda:
    no, o almeno non è l’attrice che la interpretava nelle prime stagioni, quindi si suppone di no, ma con questo show non si sa mai…

  34. silvia0084 scrive:

    Normalmente non sono una nostalgica, ma devo dire che, riflettendo sul fatto che la mia adolescenza è iniziata e finita con Dawson’s Creek, e quella di alcuni è iniziata e finita con GG…. Sono stata proprio fortunata.
    Per quando DC tendesse a coprirsi di ridicolo, io non penso che i due series finale siano paragonabili come coinvolgimento emotivo… Veramente qualcuno nel mondo si è emozionato davanti a questa robaccia?

  35. Stefania Sana scrive:

    @ Cristalda:

    No, la mamma di Jenny e Dan è interpretata da Susan Misner. A quanto pare l’aver tirato dentro nello show Lisa Loeb è stata una mossa del tutto random (vedi: http://blogs.wsj.com/speakeasy/2012/12/18/lisa-loeb-crashes-the-gossip-girl-finale/)

  36. Irene scrive:

    ma solo a me ha fatto pietà il siparietto con Kristen Bell che fa l’occhiolino?!? Non bastava far vedere che recitavano? Sigh.

  37. Irene scrive:

    Comunque, anche questa recensione niente male.
    http://tvrecappersanonymous.wordpress.com/2012/12/21/gossip-girl-is-dead-and-a-donut-a-recap-of-gossip-girls-series-finale/
    FUCK YEAH per Dan – Ariel “One day I will be part of your world!” :D

  38. fiore scrive:

    sono d’accordo con la recensione, al 100%. non si può chiudere in maniera così grezza questa serie.
    non ho neanche voglia di commentare più di tanto, tanto è già stato detto tutto.
    solo una cosa.. sto guardando proprio ora su La5 la prima stagione di questa serie: sembra veramente di guardare un’altra cosa, è incredibile come tutti i personaggi siano stati totalmente stravolti nelle successive serie. ma è proprio guardando due minuti della prima serie che capisci che hai sofferto fino all’ultimo solo per il vago ricordo..
    persino rufus che punzecchia lily risulta affascinante.
    addio a questa serie allora, che tanto ci ha divertito all’inizio!! ricordiamocela così
    dovessi consigliarla, direi di fermarsi però allo sparo a Chuck a Praga

  39. mary scrive:

    - Lily al matrimonio di Serena mi pare con i capelli lisci e non supercuratissima come un tempo. Per me Lily è sempre stata un punto fermo: “mi muore due volte lo stesso marito, ma sono sempre a posto. Oh, scusa, Charlessssss, devo farmi la maschera di bambù, fammi sapere se tuo padre ti ha ammazzato, alla fine”.

    AHAHAHAH :) mi hai fatto morire :) cmq questa puntata è in linea con la serie..dan nn ha senso e il venirmi a dire che è stata dura mantenere il segreto per tutte queste stagioni è una grande cavolata..nn sapevano come uscirne fuori punto. ho odiato tantissimo Blair dalla seconda stagione in poi..e Blair e chuck insieme sono pessimi..nate è davvero inutile al mondo intero..francamente parteggio per serena, che pur essendo una sgualdrina di prima categoria è sempre stata coerente in questo ;) il vestito da sposa di blair era oribbiiiiiiiiiiiiileeeeeeeeee..preferisco quello di serena..finale scontatissimo..ci hanno dato il contentino..

  40. Marco scrive:

    Bah, io concordo con la recensione. Episodio assurdo, patetico e soprattutto, un enorme buco nero di nonsense dal momento in cui capiamo perchè il sito si chiamava Gossip GIRL (GIRL= Guy In Real Life, Maschio Nella Vita Reale), l’unico momento divertente (in senso involontario).

    Alcune cose mi hanno lasciato F7;

    1) Blair la bambina capricciosa e il fatto che lei e Chuck fuggessero da che cosa? Non pensavano mica che lui fosse il colpevole, lo intervistavano solo come persona informata dei fatti (tutta quella manfrina di nascondersi nel bagagliaio di una Mercedes per nulla!), e le prove indicavano tutte più o meno quello che è avvenuto (a parte il fatto che questi due pusillanimi siano troppo stupidi per fare altro che guardare con gli occhioni confusi e quindi commettano omissione di soccorso). Il matrimonio oltremodo squallido, come il motivo. ‘Non siamo certamente noiosi ora’. E qui ti sbagli Blair-Pod. Avete aggiunto una qualifica, non tolta una. Siete noiosi, stupidi e parecchio, parecchio squallidi.

    2) Serena non è mai stata una cima, ma dire che ‘Gossip Girl era una lettera d’amore all’UES’? Allora -A è la fan numero 1 delle Pretty Stupid Liars, per fare un paragone che calza. Vabbè che Dan alla fine è diventato come il NJ (sè, certo) BC, il che non è certo un complimento. Poi tutta la serie di ‘spiegazioni paraculo’, per usare un termine forbito.

    3) Nate Archibald In Lizza Per Sindaco? Ma chi è il loro spacciatore??? XDXDXD

    4) DAN E’ GOSSIP GIRL. Più buchi di un gruviera, e bel modo di rovinare l’unico personaggio abbastanza decente; ma l’avevano già fatto con Blair, perchè mi sorprendo?

    5) Dan e Serena, CHE HANNO UN FRATELLO IN COMUNE, si sposano. Già il loro riavvicinamento romantico era uscito dall’Uovo Di Pasqua (a cui Serena, causa abito da sposa-barra-fagotto, somiglia in modo sconcertante), ma l’incesto finale proprio non me l’aspettavo.

    Carina però l’idea che hanno introdotto nel cameo, che Kristen Bell fosse la voce di GG perchè leggeva sempre il sito.

  41. ADProperant scrive:

    Sto guardando l’episodio di GG su La5 di questa sera e Dan è di fronte al pc a leggere su Gossip Girl che Serena non avrà un cavaliere la sera e sembra che Dan lo abbia scoperto in quel momento… errore degli sceneggiatori dunque? Perchè se quello l’ha scritto Dan allora ha una memoria molto corta…

  42. orologiorosso scrive:

    Il finale di Gossip Girl…un uomo che stacca la spina ad un tizio moribondo su un letto di ospedale. non mi viene in mente nessun altro paragone

  43. Irene scrive:

    Riesumo per condividere con voi: ma Tripp Vanderbilt in Les Miserables?!?!?!?!?!?!?!?!?!?
    Chissà perché non l’hanno fatto gorgeggiare pure in GG

  44. Elena scrive:

    Ci sarebbero tante e tante cose da dire, nel bene e nel male, ma non mi dilungherò.
    Le prime serie sono quelle ECCEZIONALI, sono diventate parte di noi, o almeno di me!
    Ciò che più ho…odiato…ciò che più mi ha deluso è stato il ‘ruolo’ di Nate nelle ultime stagioni; GG comincia con lui protagonista principale insieme a B, S e Chuck…e poi? è come se il suo personaggio (FANTASTICO IN TUTTI I SENSI) diventasse con il corso del tempo…SUPERFLUO, piatto, quasi inutile; senza di lui la storia sarebbe andata avanti comunque, ed è SBAGLIATISSIMO perchè nelle prime serie ci si ”innamora” di lui…e poi?? Diventa così poco protagonista che alla sesta stagione finisce SINGLE?????? ma ci rendiamo conto?? il più BELLO, il vero BELLO…perchè Chuck, non me ne voglia nessuno, non si può guardare!… NATE ARCHIBALD SENZA UNA RAGAZZA? senza una vera storia d’amore!! questa per me è stata la vera DELUSIONE, la più grande!!
    Sorge addirittura il dubbio che chi ha scritto le prime stagioni sia una persona diversa da chi ha scritto le ultime!
    e per il fatto di rivelare chi fosse GG, è PALESE che i produttori, scrittori o chi di dovere non avesse in mente dalle prime puntate che GG sarebbe stato Dan; penso che non volevano realmente rivelare chi fosse…per quello che ha scritto nel corso degli anni nel suo blog, per il veleno che ha gettato su tutti…per me sarebbe stato molto ma molto meglio lasciare tutti con il dubbio…con il mistero…ma con la certezza che non era nessuno della cerchia di protagonisti…è un finale molto forzato e sicuramente, come tutta l’ultima stagione, affrettato!

  45. Elena scrive:

    un’altra cosa… si può sapere cosa diavolo è successo al labbro di Nate nelle ultime due stagioni?? perchè è gonfio??
    p.s. non che io ce l’abbia particolarmente con Serena, ma credo che farà la stessa fine della madre, numerosi matrimoni, soldi e nulla più. Avete notato che tutti realizzano i loro PROGETTI? Nate con lo spectator, Chuck sconfigge il padre, ha l’Empire e le industrie Bass, Blair riesce nella sua casa di moda, addirittura quella cretina di jenny sembra aver trovato un impiego (vedi la busta)…ma qual è quello di Serena? qual è stato in tutte queste stagioni? il suo scopo nella vita?…quello di cambiare letto ogni mese?

  46. sona scrive:

    @ Elena:
    I due produttori sono “tornati” nell’ultima stagione dopo che se ne erano altamente fregati della serie durante tutte le stagioni precedenti. A me pare ovvio che la baracca la portasse avanti Safran, che ha scritto il telefilm fino alla 5° stagione. Caso strano se n’è andato dopo la 5×24 e nella sesta hanno piazzato al comando la Goodman, quando invece mi pare chiaro che sia tornata in pompa magna a decidere che cosa sarebbe dovuto succedere la Savage, che non aveva scritto nulla per la season 5, i cui fatti infatti sono stati completamente e bellamente ignorati nell’ultima stagione.

    Per il labbro di Nate: non è un herpes come molti hanno sostenuto, è che Chace ha avuto un incidente.
    Però sembra un herpes, poveretto ahahaha

  47. Alessandra rosa scrive:

    Io vorrei dare una mia interpretazione del finale fra lily e rufus… A me sembra che siano tornato insieme come vuole dimostrare quel bacio fra i due e il commento di lei”oh sei uno splendore”. Quella che tu definisci la nuova fiamma di rufus credo non sia altro che la madre di San e jenny solo interpretata da un attrice diversa da quella che abbiamo visto nella prima stagione anke xke nn avrebbe senso la sua assenza..quindi credo ke semplicemente rufus e lily si siano seduti rispettivamente vicini al padre/madre dei loro primogeniti che si stanno sposando… Che ne pensate?

  48. sona scrive:

    Alessandra rosa ha scritto:

    Io vorrei dare una mia interpretazione del finale fra lily e rufus… A me sembra che siano tornato insieme come vuole dimostrare quel bacio fra i due e il commento di lei”oh sei uno splendore”. Quella che tu definisci la nuova fiamma di rufus credo non sia altro che la madre di San e jenny solo interpretata da un attrice diversa da quella che abbiamo visto nella prima stagione anke xke nn avrebbe senso la sua assenza..quindi credo ke semplicemente rufus e lily si siano seduti rispettivamente vicini al padre/madre dei loro primogeniti che si stanno sposando… Che ne pensate?

    Anche io a una prima visionel’avevo interpretata in questo modo, ma da varie interviste s’è capito che Lily è tornata a con il marito e Rufus ne ha una nuova.
    Forse l’hanno fatto perchè altrimenti in effetti legalmente Serena e Dan sarebber fratelli e non avrebbero potuto sposarsi… mah.

  49. Elena scrive:

    @ Alessandra rosa:
    credo sia esattamente come dici tu. è da scartare a priori il fatto che Lily sia tornata con William. Bacia Rufus sulle labbra e mi sembra più che sufficiente come prova!

  50. sona scrive:

    Elena ha scritto:

    @ Alessandra rosa:
    credo sia esattamente come dici tu. è da scartare a priori il fatto che Lily sia tornata con William. Bacia Rufus sulle labbra e mi sembra più che sufficiente come prova!

    In America pare si salutino così… so che sembra assurdo, ma è l’interpretazione di chi ha scritto l’episodio a quanto pare. Forse l’hanno reso ambiguo apposta ahah

  51. Alessandra rosa scrive:

    Non so ke usanze abbiano ma mi piace pensare ke il lieto fine sia come l ho interpretato io :D

  52. Glenda scrive:

    Magari il tutto è stato fatto troppo in fretta e in furia, ma d’altra parte dovevano concludere il tutto in 40 minuti, e avrei voluto vedere voi al posto dei registi!

    Non bisogna criticare perchè un po’ tutte le ragazze che hanno seguito GG si sono identificate almeno un po’ ai personaggi, o comunque hanno desiderato di essere come loro. Blair e Serena in particolare sono dei “modelli”. Apparte per lo stile, la fama, il look, loro sono dei modelli di amicizia. Lasciando perdere il film e le parti che dovevano recitare, secondo me hanno voluto trasmettere a chi guardava il film che l’amicizia vera va sopra a tutto. E che un amico non si abbandona anche se ci ha fatto del male.
    E anche la storia d’amore tra Chuck e Blair. Alla fine è un po’ come Cenerentola. Ti fa sognare. Ti fa sperare che anche tu un giorno troverai il vero amore, che dovrai combattere perchè mille sono gli ostacoli. Ma una volta supertati, lì inizia una vera favola!

    GG lo consiglierei a chiunque. Alla fine nel complesso è buono. E tutti abbiamo bisogno di sperare in qualcosa di più ogni tanto :)

  53. Glenda scrive:

    @ Elena:

    Credo che il ruolo di Serena in tutte queste stagioni alla fine è stato quello di trovare l’amore. L’amore l’ha trovato in Dan, con cui si sposerà.

    Alla fine Serena è come una narratrice, secondo me. Apparte andare a letto con tutti, e questo lo ammetto anche io, non ha fatto niente, non ha intrapreso carriere o hobby specifici in cui ha deciso poi di continuare negli anni successivi. Blair la moda, Nate lo Spectator, Dan lo scrittore, Chuck le industrie Bass.. E Serena niente.

    Per questo secondo me è come una narratrice. Era amica di tutti, tutti andavano da lei ed era lei molto spesso a riconcigliare le persone. C’era per tutti, anche se alla fine era lei quella che aveva più bisogno di tutti. Serena è un bel personaggio a mio avviso, può essere esempio del fatto che tutti possiamo vivere momenti brutti nella vita ma alla fine l’importante è sapersi rialzare in piedi. E lei l’ha fatto con molto stile :)

  54. sona scrive:

    Glenda ha scritto:

    Magari il tutto è stato fatto troppo in fretta e in furia, ma d’altra parte dovevano concludere il tutto in 40 minuti, e avrei voluto vedere voi al posto dei registi!

    Non bisogna criticare perchè un po’ tutte le ragazze che hanno seguito GG si sono identificate almeno un po’ ai personaggi, o comunque hanno desiderato di essere come loro. Blair e Serena in particolare sono dei “modelli”. Apparte per lo stile, la fama, il look, loro sono dei modelli di amicizia. Lasciando perdere il film e le parti che dovevano recitare, secondo me hanno voluto trasmettere a chi guardava il film che l’amicizia vera va sopra a tutto. E che un amico non si abbandona anche se ci ha fatto del male.
    E anche la storia d’amore tra Chuck e Blair. Alla fine è un po’ come Cenerentola. Ti fa sognare. Ti fa sperare che anche tu un giorno troverai il vero amore, che dovrai combattere perchè mille sono gli ostacoli. Ma una volta supertati, lì inizia una vera favola!

    GG lo consiglierei a chiunque. Alla fine nel complesso è buono. E tutti abbiamo bisogno di sperare in qualcosa di più ogni tanto

    Non hanno avuto 40 minuti per finire il tutto, hanno avuto tutta la sesta stagione, e l’hanno buttata via riempiendola di storie senza senso, facendo collimare questo paiolo di insensatezze in questi 40 minuti finali.

    Io non ho mai desiderato essere come questi personaggi sinceramente, anzi, credo di aver capito cosa NON voglio essere nella mia vita ahah Serena e Blair soprattutto sono rimaste statiche per 6 stagioni, ogni passo avanti che facevano era seguito da tre passi indietro. Non hanno dimostrato niente, se non che il loro enorme piattume cresceva invece di diminuire. La prima stagione poneva grandi basi, Blair soprattutto poteva essere un personaggio con i fiocchi, mentre è rimasta incatenata in quell’amore malato (che non si sa bene perchè è sempre piaciuto molto ai fan) con una persona che l’ha continuamente vilipesa e abbattuta come personaggio fino a che alla fine non è rimasto nulla di lei, non si è sviluppato nulla in lei, è diventato un mero arredo per la felicità di Chuck. Nemmeno una scena con il figlio le hanno dato, è servita solo per creare l’erede, a immagine e somiglianza del padre (aka THE horror). A me non ha fatto sognare la storia di quei due, non mi risulta che il principe azzurro abbia mai lasciato Cenerentola andando a prostitute con la scusa “Ma io mi chiamo Chuck Bass!” e non mi risulta nemmeno che abbia venduto Cenerentola per un hotel, nemmeno che le abbia dato ultimatum o che l’abbia sposata per non finire in galera dopo aver lasciato morire il proprio padre.
    Se questo è il vero amore, spero di non trovarlo mai.
    Amen. Si, nel caso non si fosse capito m’ha fatto schifo.

  55. Glenda scrive:

    @ sona:

    Sonia non so da dove arrivi tutta questa tua acidità. Comunque sia, se GG non ti piaceva perchè lo hai guardato? Io non capisco le persone come te che guardano un film per poi spregiarlo in commenti su Internet. Non ti è piaciuto? Fine. Non stare qui neanche a commentare allora.

    E poi, cara Sonia, se pensi che nella vita reale esita un Principe Azzurro come quello di Cenerentola te lo puoi scordare. E’ più facile trovarne uno come Chuck Bass..

  56. Elena scrive:

    effettivamente perchè guardarne 6 serie se non piace?!

  57. sona scrive:

    Per rispondere a questa sempreverde domanda utilizzerò direttamente le parole di Serialmente, se posso:
    Una miriade di buone ragioni, da “per passare il tempo” a “per una questione di studio sociologico”, passando per “saranno affari nostri (miei in questo caso)”.

    Quel che non capisco io invece è come sia possibile che non si riesca mai a portare avanti una civile discussione senza finire nel “ma se non ti piace perchè lo guardi” che non è l’argomento di cui stavamo parlando.
    Se tu scrivi in un luogo pubblico che Chuck e Blair hanno un amore da favola io tutto il sacrosanto diritto di poterti rispondere dicendo perchè secondo me non è vero.
    Tu. Chuck e Blair sono belli!
    Io. Secondo me lui è un pazzo che l’ha sempre trattata malissimo.
    Tu. Cosa l’hai guardato a fare??!
    Dimmi invece che cosa hai trovato di bello in loro e come sei riuscita a superare il fatto che lui l’abbia venduta per un hotel, che l’abbia quasi presa a sberle ferendola con un vetro, che l’abbia abbandonata senza motivo e che si sia fatta la sua nemica piccoletta due minuti dopo averle quasi chiesto di sposarlo.

    Grazie comunque per la domanda, sono sicura che morite dalla voglia di sapere perchè ho visto questo cesso immond…emm, show.
    Come mi pareva di aver anche già scritto, la prima stagione mi era piaciuta molto. Fino a metà della seconda (“Oh brother, where Bart thou?” per intenderci) ho continuato ad apprezzarlo, tanto che aiutavo delle ragazze a gestire un forum sull’argomento. Non ho mai capito l’appeal di un essere come Chuck, ma per fortuna non c’era solo lui nel cast. Nella terza stagione mi sono piaciuti molto Dan e Blair, e ho continuato a guardarlo per loro (e perchè mi trovavo bene a parlarne sul forum); alla fine dei conti le uniche scene che davvero mi interessavano erano quelle con Dan (e nemmeno sempre, tipo la storia con Lizzie McGuire era orrenda). La storia di Dan e Blair mi è piaciuta tantissimo e pensavo che al punto in cui Blair afferma “con Chuck non sono felice, io voglio un amore come quello che hanno Vanya e Dorota, puro e semplice. Ma chi mai potrebbe amarmi dopo quello che sono diventata per via di Chuck?” e sbuca Dan che si innamora di lei, giuro, a quel punto pensavo che almeno uno storyline l’avrebbero portata a termine in maniera decente. (Sorvoliamo tutto il resto che è completamente ridicolo, tra guest star inutili, Serena che si fa tutto il mondo, gente che risorge a caso, Nate che non ha mai avuto un ruolo, eccetera).

    Il fatto è che questa assurda puntata finale e questa assurda ultima stagione sono state messe in piedi nel nonsense più totale proprio perchè esistono sterminate orde di fan di Chuck e Blair, che io non sono ancora riuscita a capire.

    E poi, cara Glenda, ti assicuro che tra il principe azzurro e Chuck Bass una via di mezzo si trova.
    Se uno mi vende io lo denuncio, altro che star lì ad aspettare i suoi ultimatum.

    Se sono risultata acida mi spiace, e non vorrei suonare acida nuovamente, ma, cara Glenda, non mi chiamo Sonia.

  58. Elena scrive:

    @ sona:
    Penso che non hai capito quello che volevo dire, oppure che non mi sono fatta capire io :) .
    La mia ”domanda” non voleva essere una domanda! Non volevo assolutamente sapere perchè hai guardato tutte le stagioni; era una semplice riflessione prodotta dalla certezza che io nei tuoi panni non ce l’avrei fatta a finire la serie, come già mi è successo altre volte. Nulla di più, posso assicurartelo, anche perchè siamo qui per commentare, tutti liberi di dire la propria sul telefilm e non per accusare i commenti altrui.
    Comunque per la storia dello scambio di Blair con l’Empire, come di tanti altri episodi assurdi accaduti (es. la resurrezione di Bart), l’ho superato dicendomi ”è soltanto un film”, e me lo ripeto anche quando capita di vedere protagoniste povere e racchie sposare uomini belli, ricchi e irresistibili. Sono realtà così lontane dalla mia che sfociano in situazioni paradossali, ecco perchè lo ”scrupolo etico” non mi è sorto.

  59. sona scrive:

    @ Elena:
    la domanda diretta me l’ha fatta Glenda infatti, appena sopra di te, per quello poi ho esteso la risposta anche a te :)
    Scusate davvero se risulto un po’ scontrosa, ma ho già fatto questa conversazione varie volte e va sempre a finire che mi dicono le stesse cose ahaha tu ad esempio mi hai spiegato perchè per te è accettabile uno svolgimento del genere della faccenda e sei la prima, per quanto mi riguarda XD quindi grazie!

    Il fatto che io non capisco è proprio come possa scattare quel naturalissimo sentimento di immedesimazione e addirittura di “affetto” se così lo vogliamo chiamare per due personaggi del genere, soprattutto per Chuck. Io non ho problemi che la gente risorga nei telefilm, però giuro non capisco come si possa giustificare uno che guarda morire suo padre senza fare una piega… come si faccia a tifare per lui, proprio non me lo spiego XD
    Che a qualcuno possa piacere ci sta, ma a così tanta gente….
    Non è questione di moralità, ti assicuro, è proprio che non capisco cosa ci sia di bello in lui da piacere a tutti!

  60. Krift17 scrive:

    Questa serie ha sempre avuto un solo obiettivo: FAR SOGNARE!
    Andiamo, nelle prime stagioni chi non ha sognato una volta di essere Serena, Blair o Nate, Chuck e perché no, anche Dan!? In fondo più che semplici personaggi sono proprio delle icone. Moltissimi ragazzi nelle prime stagioni avranno “sognato” di essere un Dan Humphrey, perché da semplice e solitario ragazzo del ceto medio è riuscito a conquistare un pezzo da novanta come Serena e sicuramente la loro storia, agli inizi, è stata da favola. Lo stesso vale per le ragazze perché Blair rappresenta lo stile di vita, o meglio la storia di vita, che molte ragazze avrebbero voluto.
    Tutto questo per dire che GG forse non è stata la migliore serie del mondo e pazienza se il finale non è stato all’altezza o se le ultime stagioni sono state sottotono, GG spesso mi ha fatto sognare!

  61. sona scrive:

    @ Krift17:
    Se ti ha fatto sognare io ne sono ben felice, vuol forse dire che in minima parte non è stato un completo e totale fallimento come show.

    Io non credo affatto però che il senso del telefilm (soprattutto inizialmente) volesse essere quello di rendere i personaggi delle “icone” tanto meno dei modelli da seguire. Per accessori e vestiti, stile e moda certo si, anzi, è quello che li ha fatti durare tutti questi anni, ma in quanto a personaggi assolutamente no.
    Nella prima puntata c’è un dialogo tra Nate e Chuck in cui i due parlavano della loro vita patinata che si conclude con la frase “la felicità non è nel menù”.
    Forse anche banalmente, credo che quello che GG inizialmente volesse essere era una specie di vecchia rilettura del “anche i ricchi piangono”. Il messaggio (chiarissimo) nella prima stagione era stato quello del: siete pieni di soldi, ma non siete felici. La famiglia Humphrey invece, seppur spiantata era “migliore” perchè era unita. Rufus era migliore di qualsiasi altro per Lily non perchè fosse pieno di soldi, ma perchè la amava veramente.
    Sempre nella prima/inizio seconda stagione, infatti, avevano iniziato a introdurre tematiche interessanti, come ad esempio la bulimia di Blair (mai più nominata), l’odio di Bart verso Chuck perchè sua moglie era morta dandolo alla luce (se non fosse che poi è resuscitata 12 volte), il tentativo di Serena di essere una persona migliore, eccetera.

    Però quando leggo “Blair rappresenta lo stile di vita, o meglio la storia di vita, che molte ragazze avrebbero voluto” davvero non capisco che cosa di bello la gente ci veda in un personaggio così. Blair è triste, affranta, depressa la maggior parte del tempo. La sua amicizia con Serena è una sorta di contorta psicotica rivalità e passano più tempo a discutere che altro. Tratta tutti gli altri come pezze da piedi. Suo padre si è trasferito in un altro continente, sua madre non c’è mai. Il presunto amore della sua vita passa più tempo a lasciarla e maltrattarla emotivamente che altro. Ha un sacco di soldi, va bene. E poi?

    L’unico momento in cui aveva trovato il suo centro e stava davvero bene è stato quando lavorava alla rivista con Dan.

  62. Krift17 scrive:

    @ sona:
    Probabilmente hai ragione tu, quando dici che Blair non se la sia passata bene anche se il finale della serie è a favore di tutti i personaggi, come a fare intendere che il futuro sarà per loro radioso nonostante le fatiche di gioventù. Mi colpì anche a me quel dialogo tra Chuck e Nate e lo vidi citato spesso in molti commenti e recensioni, anche perché penso che sia un filo conduttore di tutta la serie. Tuttavia penso che quelle parole non rappresentino soltanto Il mondo dell’ UES, ma tutta la gioventù senza distinzione di ceto; ecco, proprio per questo penso siano delle icone in quanto rappresentano l’infelicità di gran parte dei giovani d’oggi… Ma con i soldi!
    tuttavia, forse solo io ho trovato una specie di morale finale che accompagna tutte le 6 stagioni: tutti i drammi e le sofferenze che praticamente tutti i personaggi affrontano, vengono cancellati dalla felicità che si intravede nell’ultima scena, che si spera li accompagnerà per il resto della vita.

  63. sona scrive:

    @ Krift17:
    Beh meno male che qualcuno ci vede del positivo!
    Io ci ho visto un finale fatto a caso, che non ha tenuto presente praticamente niente di quello che è successo prima, un happy ending forzato e assolutamente non necessario scelto esclusivamente per dare un contentino a tutte quelle persone che per 6 anni hanno urlato a gran voce nonostante qualsiasi cosa (e ne sono successe veramente di ogni, in buona parte imperdonabili) “vogliamo chuck e blair!!”… senza contare che la maggior parte di questa gente ammetteva candidamente di aver mollato lo show alla seconda stagione. E qui permettetemi un enorme WTF. Come se io alla fine della settima stagione di Buffy avessi detto “eh ma io voglio Buffy con Angel, anche se ho visto solo la season 1!”.
    Essendo poi che c’erano Chuck e Blair, allora mettiamo Serena con Dan….
    No, per me è veramente ridicolo tutto ciò XD

  64. Its like you read my mind! You seem to know a lot about this, like you wrote the
    book in it or something. I think that you can do with some pics to
    drive the message home a little bit, but instead of that, this is great blog.

    A fantastic read. I’ll certainly be back.

  65. Benio scrive:

    Il finale è stato uno schifo deludente,pieno di buchi e tappabuchi.
    -Chi è la madre di Chuck?? Elizabeth? boooo
    -Elizabeth manda una sua foto a Chuck con lei incinta (di lui si presume) e con un uomo con un tatuaggio sul braccio (che non è quello di burt) ma dello zio Jack?? quindi è lo zio il padre??? c’è un accenno su questo e poi la storia viene messa da parte di punto in bianco..QUINDIIII???????
    BOOOOOOOOOOOO
    -uno schifo, incluso dan il viscido, specie quando sta con blar mi faceva vomitare per quanto è viscido ,leccaqulo , stalker e SFIGATO che vuole fare la bella vita come suo padre: a fare il mantenuto sfigato
    -Rufus altro scempio di persona che se la spassa a fare waffle e ogni volta lo vedi scendere dalle scale dell’attico lussuoso a non fare una cippa!hahhahaha preferisco lily
    -serena ma almeno andavi a los angeles che con quello schifoso di dan ! lol

  66. Maryi scrive:

    Stufa di aspettare che Italia 1 trasmettesse la stagione, mi sono scaricata le puntate e le ho guardate.
    Che schifo.
    GG è proprio caduto in basso. Le prime due stagioni mi erano piaciute, poi sono arrivati il principe, Dair (orrore e raccapriccio! da vomito!), e pure il ritorno del sospirato Bart. Oh, ma quanto ci era mancato! A me, no. In questa stagione c’è solo una cosa che mi è piaciuta, cioè Georgina. Gli altri potevano anche non esserci, a parte Jack, che fa sempre piacere vederlo. Però cavoli, avrei voluto sapere che cosa e come è successo tra lui e G.
    Sul finale… oddio! Dan è GG, ma sul serio?! Ma non potevano scegliere qualcun altro? Andava bene chiunque, Vanya, Dorota, Cyrus… ma lui no. Dan non mi piace proprio. Almeno lo avessero finalmente cacciato, cazziato ed emarginato, invece tutto è perdonato e Serena, quella cavalla golosa scema, se lo va pure a sposare. Sarà una misera esistenza, la tua, poverina! Però ho apprezzato Nate finalmente single (avrà finito le squinzie con cui spassarsela?) e, anche se non mi piacciono i bambini, dai, Henry è dolce.
    In generale, però, che delusione, GG, che delusione…
    A proposito, qualcuno ha visto Gossip Girl Acapulco? Io sì e non è malaccio, anzi. Intanto segnalo che della serie esiste pure il fumetto! Io non lo sapevo, è un po’ diverso, quindi spero che il finale sia gestito meglio. È qui: http://chiyako92.wordpress.com/gossip-girl-for-your-eyes-only/

  67. sona scrive:

    @ Maryi:
    Hanno perdonato Chuck per istigazione alla prostituzione e omicidio colposo, direi che perdonare Dan era il minimo.
    Anche e nonostante il fatto che la cosa, hai ragione, non ha affatto senso e la reazione che hanno alla scoperta di chi è GG sia ridicola.

    Ma tutto è brutto, assurdo e ridicolo, quindi…

  68. loureko scrive:

    “Oh facciamo la conta e chissenefrega!”

    ECCO come hanno scelto GG!

  69. eika scrive:

    mi sono presa la briga di vedere tutte le puntate delle stagioni su internet in modo da avere la visione totale della saga sinceramente la sesta stagione non mi è piaciuta per niente, come hai detto tu hanno liquidato in 2 minuti il matrimonio di blair e chuck che avevo atteso tutto il tempo e lo immaginavo grandioso pieno di fiori e con tante persone come solo blair sa fare e invece fiasco totale. Non si è ancora capito chi è la madre di chuck e alcuni personaggi erano proprio da tappezzeria basta pensare alla barbie gotica che dopo essere stata cacciata da blair non l’ha calcolata nessuna o eric insignificante o ancora rufus mantenuto a vita.
    Il fatto che gossip girl fosse Dan sinceramente ha senso fino ad un certo punto..perchè va bene avere l’ispirazione dopo aver visto serena la prima volta, va bene voler far parlare di lui visto che non lo calcolava nessuno ma ci siamo dimenticati delle altre storie che dan ha avuto oltre serena? non mi pare ne abbia sentito la mancanza (ed io tifo per dan e serena) . Conclusione? sentirò la mancanza della prima e seconda stagione ..ma dopo è stato un decrescendo..

  70. malasorte scrive:

    ciao io ho amato gossip girl come serie e mi sono appassionato……purtroppo avrei voluto trovare questo sito un anno fa cosi avrei parlato insieme a voi….mi sto riguardando adesso tutte le stagioni….AGAIN

Lascia un commento

Note: non sono graditi riferimenti ad argomenti illegali, spoiler, insulti e commenti esageratamente off-topic. Il sito utilizza gli avatar di Gravatar.