parenthood 4x15

Parenthood – 4×15 – Because You’re My Sister

C'è una caratteristica rara, preziosa, nella narrativa: la sincerità. È la qualità in un testo che connette direttamente il lettore/spettatore al racconto, che li fa vibrare alla stessa frequenza. In pratica, ci credi. A quello che succede, tu spettatore ci credi. Perché la voce narrante è così sincera che non riesci a contestarla, anzi in alcuni momenti hai l'impressione che quella voce si sovrapponga alla tua. A volte la sincerità può persino bastare a salvare una storia pieno di difetti, Leggi tutto...
suits2x12bloodinthewater

Suits – 2×12 – Blood in the Water

L'episodio che segnava di ritorno di Suits ci aveva regalato alcuni momenti particolarmente interessanti ma anche lasciato in bocca un retrogusto di nostalgia per High Noon. Ma come è stato scritto da Giulio in un commento alla recensione, era difficile replicare un episodio del genere. Ciò che mi aspettavo io dall'episodio successivo era proprio riprendere in mano alcune delle storyline messe un pochino da parte per dare spazio a Mike, e Blood in the Water mi ha decisamente accontentata. Lasciati Leggi tutto...
whitecollar4x11familybusiness

White Collar – 4×11 – Family Business

Più o meno esplicitamente, White Collar è sempre stato basato sui rapporti interpersonali, famigliari o meno, da Neal a Elizabeth passando per June e per il passato di Mozzie. Non è quindi una sorpresa trovarci davanti ad un episodio chiamato Family Business, soprattutto perché riprende esattamente da dove aveva lasciato precedentemente. Il dott. Andy Brown Sam non è Sam, bensì il padre di Neal, James; questo comporta un rimescolamento delle carte in tavola sia esplicito che tra i sentimenti Leggi tutto...
spartacus 3x01

Spartacus: War of the Damned – 3×01 – Enemies of Rome

Stavolta niente partenze lente, signore e signori. Siamo alla volata finale, alla resa dei conti, e non è più tempo per perdersi tra chiacchiere e divagazioni di sorta. Enemies of Rome si apre sul campo di battaglia, tra i consueti macellamenti e i getti di sangue a ralenty, mostrandoci però una visuale molto più ampia del consueto, perché adesso su quel campo ci sono migliaia di uomini, e la faccenda è diventata dannatamente seria. In poche battute ci viene spiegato che migliaia di schiavi Leggi tutto...
doppio_schermo-X-FILES

Doppio schermo. X-Files, dalla serie ai film

Ci sono quelli che la tv è meglio del cinema, e quelli che il piccolo schermo non sarà mai come una sala con dolby surround. Quelli che hanno smesso di guardare film perché guardano troppe serie e quelli che usano ancora l’aggettivo “televisivo” come segno di disprezzo. Quelli che le serie sono il futuro e il cinema è morto, e quelli che restano scettici pure davanti a Mad Men. Ma grande e piccolo schermo sono legati a doppio filo, non solo perché sempre di audiovisivo si tratta, ma perché Leggi tutto...
fringe finale

Fringe – 5×12/13 – Liberty/Enemy of Fate

"My father, not my favorite." (pilot) "You're my favorite thing, Peter, my very favorite thing." "I love you, dad." Fringe è iniziato con un aereo in volo con a bordo il primo dei tanti fringe event ma la storia che ha raccontato in questi cinque anni ha avuto origine da un padre incapace di accettare la perdita del figlio: tra universi alternativi, shape-shifters, timeline modificate, la serie ha continuato a parlare di padri e figli, della hubris contrapposta all’accettazione dell’umanità Leggi tutto...
boyd

Justified – 4×03 – Truth and Consequences

Now, there are those men who choose to stay in the dark.  But there are some men who choose to come out into the light.  And those men should be transparent. [...] You know what, son? I once stood where you're standing now, mistaking my own hubris for God's touch. That ain't religion, son. That's called self-glorification. Dark angels sent here to remind you that all men are human Forse Boyd non è proprio il protagonista dell’episodio, anzi probabilmente facendo una stima fiscale del tempo Leggi tutto...
thatsnew

That’s New. I vincitori dei SAG awards, Zombieland e Sleepy Hollow.

Ieri sera si è tenuta la cerimonia di premiazione dei premi più inutili della televisione (sì anche più inutili dei Golden Globes), ovvero gli Screen Actors Guild Awards; di seguito riportiamo i principali vincitori. Cast in un drama: Downton Abbey Attore in un drama Bryan Cranston (Breaking Bad) Attrice in un drama Claire Danes (Homeland) Cast in una comedy: Modern Family Attore in una comedy: Alec Baldwin (30 Rock) Attrice in una comedy: Tina Fey (30 Rock) Attore in un film tv Leggi tutto...
American Horror Story - 2x13 - Madness Ends

American Horror Story – 2×13 – Madness Ends

I want the footage to shock the public out of their complacency, you understand? I want moral outrage. I want to put America in the asylum. Ecco, questo è il genere di affermazioni pesanti che vanno innanzitutto contestualizzate, ma non prima di aver stabilito se sono uscite dalla bocca di Lana giusto per un’esigenza di sceneggiatura o se nascondono una dichiarazione d’intenti più audace da parte degli autori. Tagliamo subito la testa al toro e ripetiamo quanti lo hanno già detto prima Leggi tutto...
girls

Girls – 2×02 – I Get Ideas

Va meglio. Posto che tutto il paradigma di Girls si basa sulla continua domanda "ce la farà o non ce la farà?", vale la pena di capire, a ormai un anno dall'esordio, cosa fa nascere quella domanda. Perché se da un lato il pregiudizio e le stroncature, decisamente troppo amare, che la serie ha subito sono innegabili, dall'altro viene da chiedersi se non sia la serie stessa a trasmettere, come parte del pacchetto, una continua ansia da prestazione. Il guaio è che quando rappresenti un gruppo Leggi tutto...
ratings

A Week In Ratings Light – Settimana 20-25 gennaio

Come di consueto una veloce guida alla lettura degli ascolti. Gennaio è quasi terminato e il 2013 sembra aver già trovato una nuova hit: The Following. La serie creata da Kevin Williamson con Kevin Bacon ha registrato ben 3.2/8 di rating e poco meno di 10 milioni e mezzo di spettatori al suo debutto sul canale FOX, classificandosi al secondo posto tra le series premiere dell'attuale stagione televisiva, subito dopo Revolution. Il risultato ci stupisce poco visto il genere a cui il prodotto Leggi tutto...
revenge - 2x12

Revenge – 2×12 – Collusion

Incipit   L.A Trasferta losangelina per Revenge, questa settimana: Daniel, Emily, Aiden e Victoria si ritrovano in California all'inseguimento della Stonehaven United Solutions, società sulla quale sia Daniel (su consiglio/ordine di Helen Crowley), sia lo storico rivale di suo padre, Jason Prosser, hanno messo gli occhi. Per non tirarla troppo per le lunghe: Daniel è lì per comprarsela, la Stonehaven United Solutions Emily è lì perché Daniel si sente più sicuro Leggi tutto...
Immagine 14

Enlightened – 2×02 – Revenge Play

"They say the road to hell is paved with good intentions." Se la storia di Enlightened fosse solo quella di una donna "illuminata" e impegnata a fare del bene nel mondo, probabilmente ci troveremmo tra le mani una serie al massimo "carina", ma oltremodo banale e melensa. Fortunatamente la nostra Amy Jellicoe non è affatto un'eroina senza macchia, redenta e fissa nel suo percorso e nella sua missione. Al contrario, ci troviamo tra le mani un personaggio spaventosamente instabile, una donna spinta Leggi tutto...
vlcsnap-00004

Suits – 2×11 – Blindsided

Se ancora non state guardando Suits, vi state perdendo qualcosa. A prescindere dai gusti personali, direi. Ci sono giacche, vestiti, bromance, bei culi, Gina Torres e intrighi interessanti che rendono un procedurale, già di per sé sui generis, ancora più particolare. Avevamo lasciato Mike alle prese con la morte della nonna, il ritorno dell'amore d'infanzia (sposato) e la non storia con Rachel, che comunque, diciamolo un'altra volta tutti insieme, è una cagna. Ci aiuta a passare sopra al fatto Leggi tutto...
The Carrie Diaries 1x02

The Carrie Diaries – 1×02 – Lie With Me

Non ero neppure fra gli scettici. Sì, prima di vedere il pilot della scorsa settimana, mi dicevo sicuro che The Carrie Diaries sarebbe stato un flop. Non si trattava solo dell’ingombrante eredità della serie madre, quel Sex & the City che a parere di molti – me compreso – ha rivoluzionato il panorama televisivo degli anni novanta, ma anche della squadra produttiva responsabile del progetto. Intendo: a nemmeno un mese di distanza dalla chiusura di Gossip Girl, si sentiva la necessità Leggi tutto...
Laughing Track

Breve storia della sitcom [4/4]

Raggiungere l'età della ragione significa cominciare a percepire il mondo allargato, sollevare i sipari attorno al nucleo familiare o alla classe delle scuole elementari, per formarsi una propria visione di insieme. Scegliere i propri filtri, sperimentare i propri modelli, assumere, per la prima volta e senza appello, la capacità di preferire. Quello che succede quando d'improvviso l'universo si dilata includendo il proprio punto di vista è qualcosa di sconcertante e indelebile. Un'impronta. Ho Leggi tutto...
the following 1x01

The Following – 1×01 – Pilot

Ve lo confesso. Ero sul punto di cominciare questa mia recensione con l’estratto di un racconto di Edgar Allan Poe, "Il gatto nero", il più noto nonché il più citato nel corso del pilot di cui parleremo a breve. Ma poi ho realizzato che l’orrore asfissiante e psicologico dell’opera di Poe (che poi non è che si limitava a scrivere solo questo) c’entra davvero poco con il thriller sanguinolento, a tratti ingenuo ma comunque appassionante che si è rivelato essere The Following, che il Leggi tutto...
once-upon-a-time-212

Once Upon a Time – 2×12 – In the Name of the Brother

La chiusura concitata e sospesa dell'undicesimo episodio ce l’aveva preannunciato: In the name of the brother non avrebbe potuto essere altro che un episodio importantissimo, almeno per quanto riguardava la parte ambientata nel presente, a Storybrooke. Rimaneva solo da verificare se gli autori sarebbero stati in gamba abbastanza da tenere il passo, e se la parte in flashback sarebbe stata all’altezza da controbilanciare la narrazione nel presente. Dal primo punto di vista, l’episodio non Leggi tutto...
American Horror Story - 2x12 - Continuum

American Horror Story – 2×12 – Continuum

Pensate che avevo intenzione di cominciare la recensione con una piccola spiegazione del concetto di continuum spazio-temporale. Sono andato a informarmi (che è una perifrasi per dire che sono andato su Wikipedia), mi sono reso conto di quanto sia effettivamente complicato il concetto di continuum spazio-temporale, e c' ho rinunciato. Non ho idea del perché stia scrivendo questa cosa.   Kit e Grace (e Alma) In effetti, la poligamia era una delle poche voci non spuntate, in questa stagione Leggi tutto...
doppio_schermo

Doppio schermo. Friday Night Lights, dal film alla serie.

Ci sono quelli che la tv è meglio del cinema, e quelli che il piccolo schermo non sarà mai come una sala con dolby surround. Quelli che hanno smesso di guardare film perché guardano troppe serie e quelli che usano ancora l’aggettivo “televisivo” come segno di disprezzo. Quelli che le serie sono il futuro e il cinema è morto, e quelli che restano scettici pure davanti a Mad Men. Ma grande e piccolo schermo sono legati a doppio filo, non solo perché sempre di audiovisivo si tratta, ma perché Leggi tutto...