identikit_downton

Oh my, it’s Identikit time.

Una cane corre libero in un prato davanti a una fortezza, un campanello trilla, la foglia di un fiore cade: IT’S DOWNTON ABBEY, BITCHES! Eccoci qui con la puntata dedicata alla soap oper… serie tv che ci tiene tutti incollati, settimana dopo settimana, davanti allo schermo per ben 47 minuti. Intanto, off you go, pish posh, oh dear, oh my, good lord: giocate al gioco dell’Identikit e fate finta di essere un’accolita di spocchiosi inglesi per una manciata di  minuti.

Come prendi il tuo tè?
a) Scuro e voluttuoso, con una zolletta di zucchero e un sorriso appena accennato.
b) Preferisco del latte e miele con un po’ di acqua calda, poi ci infilo la bustina. E un biscotto al lato. Facciamo una decina, per consolare il mio cuore infranto per nessun motivo realmente plausibile.
c) Ci spremo dentro mezzo limone, finché non diventa dorato e aspro come il mio destino.
d) Preferisco una birra scura con tre dita di schiuma. Meglio se qualcuno ci infila dentro a mia insaputa una pillola magica della verità: così posso dirti quanto ti disprezzo.
e) Con un po’ di buon senso.

Cinque cucchiaini d’argento: così uguali e così diversi! Ognuno ha la sua funzione… Ma quale?
a) Uno per ogni cuore che ho cavato dal petto. Metaforicamente parlando, e parlando d’amore. S’intende.
b) Non ne ho idea, mia cara/o. Preferisco misurare il diametro dei bicchieri da brandy.
c) Io lo so! Io lo so! Io lo so! Posso dirtelo?
d) Simbolo di sperpero e indugio nel vituperio della tradizione del superfluo.
e) Ridurre le chiacchiere a ora di cena. Ascolto abbastanza sciocchezze tra i pasti.

Sulla strada del ritorno, ti imbatti…
a) In casa mia. Casa mia è una figata pazzesca.
b) In una lapide. Mi soffermo a guardare la dicitura incisa nel marmo e mi inoltro nel campo adiacente per cogliere un fiore. Chiunque tu sia, sconosciuto trapassato, meriti il presente di un cuore puro.
c) In un grande, coriaceo, robusto pezzo di legno. Gli chiedo subito se vuole sposarmi!
d) In un capannello di gente. C’è un uomo che tiene banco: ha la barba lunga e mi sta incitando a bruciare la casa di a). Perché no…
e) In una battuta arguta: vuoi sentirla?

Arriva una lettera importante.
a) Sono soldi? la maggior parte delle altre cose mi lasciano in volto un’espressione piacevolmente inintelligibile.
b) Temo siano pessime notizie. Il fratello del cugino del nipote di terzo grado di mia suocera mi ha intravisto per strada e sostiene che sia ingrassato/a.
c) È una missiva del pezzo di legno, vero? Dimmi che è del pezzo di legno! Che trepidante attesa! Che scombussolamento!
d) Mi ha scritto il mulo che ho lasciato a casa dei miei genitori compagni contadini. Dice che sono testardo, ma non riesco proprio a capire a cosa si riferisca.
e) Dice: «Riceverai un Emmy anche l’anno prossimo STOP nulla da temere per ora STOP chi t’ammazza a te STOP firmato, Il Tristo Mietitore»

Non ti dispiace che in questa puntata di Identikit siano stati tralasciati tanti personaggi pure interessanti e importanti? D’altronde era difficilissimo scegliere!
a) Me ne farò una ragione. Non riesco a capire perché io t’interessi tanto, d’altronde: cosa ho fatto, esattamente, a parte svegliarmi con un morto nel letto?
b) Non so bene cosa dire. L’importante è che siano tutti contenti. Non possono essere tutti contenti? No? È un mondo orribile. Sono pieno di sensi di colpa per essere stato scelto al posto di qualcun altro.
c) Preferisco guardarlo come un piccolo risarcimento personale per me, che gioco in riserva da due stagioni. Vero, pezzo di legno? Sapevo sarebbe arrivato il nostro momento!
d) Questo test è figlio della mentalità borghese e capitalista. Vergogna!
e) Devo dire che, ora che me lo chiedi, avresti dovuto amministrare meglio le tue scelte. Ma non tutto è perduto. Potresti, forse, organizzare una seconda parte per la prossima puntata?*

*Data la quantità di personaggi, mi sono concentrata – per il momento – su cinque membri dei piani alti, ma chissà che tra due settimane non torni con “Downton Abbey, che succede al piano di sotto?”. Dipende un po’ da voi. 

Vai ai risultati

Marina Pierri

Lavoro per un noto sito femminile, scrivo di musica da sempre e guardo una tonnellata di tv. Se mi volete, mi trovate qui.

21 Comments

  1. Decisamente Tom Branson con un pizzico di Lady Mary Crawley.

    Rispondi

  2. un pò lady violet un pò lady mary. Evvai! Se penso che potevo risultare Branson o peggio ancora Edith…

    Rispondi

  3. ok che Lady Violet owna di brutto i futili drammi di tutti gli altri, però poi serve anche un identikit “downstairs” ! ;)

    Rispondi

  4. Ok, primo punto a favore del secondo episodio “downstairs”! (li segno, eh… )

    Rispondi

  5. Ho iniziato a vedere Downton Abbey 2 settimane fa, ieri ho visto la 3×04, giusto in tempo per poter fare il test!
    son venute fuori 2a, 2e, e una d! mai una volta che mi venga un risultato netto!

    Rispondi

  6. Avrei giurato che il profilo C fosse di Anna XD

    Rispondi

  7. Direi non male..sono Matthew! volevo essere Lady Violet ma non ho saputo barare..

    Se ne potrebbero fare almeno altri 3 di test per avere tutti i personaggi con carattere di Downton Abbey, ma intanto attendo con ansia di scoprire quale personaggio dei piani bassi risulterò essere!!
    in verità so già che mi uscirà Mr. Barrow eheh

    Rispondi

  8. E due! :)
    Dai, se arriviamo almeno a 10 richieste lo faccio!

    Rispondi

  9. thilmir ha scritto:

    Avrei giurato che il profilo C fosse di Anna XD

    Anch’io! XD
    Sono un po’ Lady Violet un po’ Matthew, il che mi rende contenta perché la loro prima interazione (“I’m a good sailor”) è uno dei momenti più belli di tutto Downton Abbey.

    Rispondi

  10. “con un po’ di buon senso” ho scelto sempre la E: fantastica Lady Violet :)
    aspetto il Downstairs, dove mi impegnerò ad evitare le risposte stile O’Brien :P

    Rispondi

  11. 5 E su 5….sono la reincarnazione di Lady Violet! :P

    Rispondi

  12. Io sono Lady Violet confusa. Dai risultati ne deduco che mi sento anche un po’ sfigata come Edith, un po’ inutile come Matthew, un po’ scopa in culo come l’adorabile Mary e un po’ Branson con l’impellente bisogno di bruciare una certa casa pazzesca. XD

    Aspetto trepidante il test sui personaggi dei “Piani bassi”!!

    Rispondi

  13. siii sono acida e sarcastica come lady violet! (anche se con un tocco di lady mary e branson e le sue tendenze rivoluzionarie e piromani) <3
    downton downstairs for the win! spero solo di non risultare bates, non che gli voglia male, per carità, ma insomma il bene è un'altra cosa
    con questa serie tv si potrebbe fare un indentikit anche dei morti (che sarebbe una cosa tipo downton downstairs-downstairs?)

    Rispondi

  14. Sono Lady Mary, con un po’ di Lady Violet…yay!
    E sono anch’io a favore di una puntata “che succede downstairs”!

    Rispondi

  15. Lady Violet Crawley, Dowager Countess of Grantham.
    Ma ho barato, perché sono profondamente middle class.

    Rispondi

  16. Lady Violet :)
    Direi che mi è andata bene, ma a me anche Edith non mi dispiace: deve carburare, ma sembra sia messa lì per sopravanzare tutti prima o poi ;)
    e ovviamente qua si attende il Downstairs! – Voglio mr. Carlson, la O’Brien, Thomas Barrow, la Huges, Mrs Patmore, Daisy etc etc etc – son troppi! :D

    Rispondi

  17. Con 1/5 di Mary e 1/5 di bransoniano amore per la birra, sono al 60% Lady Violet.

    Downstairs! Downstairs!

    Rispondi

  18. Urca siamo a otto voti informali! Eheheheh… Grazie, intanto, e aspetto gli ultimi due!

    Rispondi

  19. @ Marina:
    aggiungo il mio voto assolutamente favorevole al test Downstairs! non so se temere di più il profilo Carson o il profilo Daisy! la ragazzina non la sopporto e Carson a volte m’inquieta!

    Rispondi

  20. Metà Lady Violet e metà Mettiu Crawley, con una punta di Mary…
    Assolutamente a favore del test Downstairs, io ne farei uno impossibile ed infinito dove sono compresi tutti, persino il cane di Lord Grantham!

    Rispondi

  21. 50% Lady Mary e 50% Lady Violet
    Pollice in su per il test!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>