dalla_parte_del_divano14

Dalla parte del divano – Ascoltare le sigle

Bentornati a ‘Dalla parte del divano’, la rubrica che è un po’ la colonna sonora della nostra estate. Dopo aver parlato per troppo tempo di facilonerie come ruoli attanziali, teoria dei giochi o strutture logiche, quest’oggi preferiamo di gran lunga ragionare tutti insieme sulle future hit che ci faranno ballare nei prossimi mesi lungo le spiagge di tutta Italia, a parte quelle di Cervia. Fidatevi di me, NON volete fare il bagno a Cervia.

Ma partiamo dall’inizio: il linguaggio, qualsiasi tipo di linguaggio (verbale, dei gesti, dei segni, quello stradale, le bandierine delle navi, l’alfabeto morse e probabilmente i versi dei White Walkers) è un sistema biplanare: a un significante corrisponde congiunturalmente un significato. Questo significa che non esiste significante senza significato e viceversa, sono due aspetti che si determinano per differenza e mutualità. Un po’ come tagliare un foglio con un paio di forbici: se si sminuzza una faccia, anche l’altra seguirà la stessa sorte. O fare un buco in un muro, per dire. Quindi quando un poliziotto vi fischia dietro, il suono significa ALT, e l’ALT è significato dal suono. Insomma, abbiamo capito.

La musica però ha qualcosa di sostanzialmente diverso: lunghissimi e barbosissimi studi semiotici hanno legittimamente spiegato che quello musicale è un sistema monoplanare. Non è che la musica non significa nulla, è proprio che la musica non è fatta per significare. E’ un sistema puramente sintattico, successione di note che corrispondono a vibrazioni del diapason. La musica non significa nulla, ma comunica molto, solo che sono proiezioni soggettive dell’ascoltatore, a cui una determinata melodia (=successione di suoni, appunto) evoca qualcosa.

Per carità, tutto molto bello e tutto molto vero. Ma come la mettiamo con la parte più skippata, più trascurata e più canticchiata delle serie tv? Come la mettiamo con le sigle?

IL MUSICOMANE

Allora, il tema di Game of Thrones è la sua canzone preferita, ma non tra le sigle, proprio in generale. Tanto da svegliarsi tutte le mattine con una leggiadra accozzaglia di “suoni” e rilassarsi la sera, con un tumbler di brandy in mano e davanti a un camino scoppiettante, con questa. Il musicomane ascolta tutte le sigle, più e più volte, canticchia sotto la doccia il pezzo di Shameless e ha il coraggio di apprezzare anche gli opening theme di The Killing e, che dio ce ne scampi, Revenge. Come Accorsi in Santa Maradona con i titoli di coda, il nostro amico si è fatto una videocassetta in cui ha montato tutte le sigle che è riuscito a trovare e la guarda per risparmiarsi la visione di Boardwalk Empire, perché alla noia c’è un limite invalicabile, anche per lui.

LO STRIMPELLATORE

Allo strimpellatore piacciono solo i jingle pop e orecchiabili, che intona continuamente, CONTINUAMENTE, fino allo sfinimento degli astanti. Inizia con il dadadadaadaddadada di Suburgatory, prosegue con il pararararappapparappa di Don’t trust the bitch in apartment 23 e conclude, pieno di gioia, sublimandosi nel uuuuuuuuuuuu di 2 Broke Girls e il pappappappaaapapapapa di HIMYM. Poi, dopo che ha risentito la sigla un po’ di volte, si annoia e guarda i campionati europei di calcio, cercando di imparare l’orrenda canzone ufficiale di Oceana o come diavolo si chiama.

L’ESPERTO

L’esperto non ascolta, pfui, le sigle delle serie tv ma le canzoni intere dalle quali vengono estrapolate. Dunque è un fan dei Solids di Hey Beautiful, degli High Strung di The luck you got, di Secret dei Pierces e soprattutto dei Blanks! E soffre tantissimo gli impietosi tagli dei produttori nei pochi secondi iniziali dopo il cold open, che riducono capolavori di livello operistico a semplici motivetti.

IL WEIRDO

Questo strano personaggio invece usa le sigle delle serie tv come scusa per passare ore su YouTube a cercarne le versioni più strane, così da poter mettersele nel cellulare e ammorbare i suoi amici all’aperitivo dicendogli: sentite questa, che bomba!, e provocando invece reazioni di questo tipo. E allora via con la carrellata: la canzone di MacGyver fatta con un righello, quella di Seinfeld facendo le puzzette con le mani, poi un bambino di sei anni che fa la sigla di Hawaii Five O con la batteria, un tipo che fa Mad Men moltiplicando violoncelli e la meravigliosa theme song di Fringe suonata così. E vabbè, poi questo, che è il più bello di tutti.

L’INSENSIBILE

L’insensibile manda avanti sistematicamente ogni sigla, e si lamenta pure delle canzoni che ci sono in sottofondo durante i 20 o 40 minuti di puntata. Quando poi guarda Pretty Little Liars, deve dotarsi di pratici tappi per le orecchie per non sentire la discutibile compilation che anima tutta la serie. Il problema è che l’insensibile ha il telecomando del lettore divx poco sensibile (appunto) e quando manda avanti a velocità x8, poi non riesce a spingere play per tempo e si perde le prime scene. Allora rimanda indietro, indugia troppo e arriva a un rew di x16 e così via.

E voi? Quali sono le vostre sigle preferite? Evviva l’orecchio assoluto! Evviva Carl!

 

Jacopo Cirillo

Jacopo Cirillo ha sempre scritto solo di libri, poi un giorno si è svegliato e ha pensato, sai che c'è, scrivere di serie tv è molto più divertente. E si è messo a scrivere di serie tv. Poi però si è sentito un po' in colpa con gli amici di Finzioni, e allora, dai, facciamo fifty fifty. E così è stato.

64 Comments

  1. prima ancora di leggere tutto guardando solo il titolo ho pensato: io adoro la sigla di game of thrones! hahahah quindi diciamo che ho capito in che categoria sono… cmq la suoneria del mio cell è la sigla di community ;)

    Rispondi

  2. Io sono l’esperto ma solo delle sigle dei canali via cavo, HBO in testa.
    Dal quel punto di vista non sbagliano nemmeno a fare apposta.

    Rispondi

  3. Home, stagione 4 e 5 di Big Love , è pura poesia secondo me.
    http://www.youtube.com/watch?v=5RlfJ7fX_ZM

    e la sigla di Everwood, sarà che ho un debole per i violini :D
    http://www.youtube.com/watch?v=KN_WLA8cWuA

    è un peccato, ad ogni modo, che le sigle vengano sempre più trascurate o eliminate. Weeds, One Tree Hill, Desperate Housewives per citarne alcuni l’hanno abbandonata in corso d’opera, altri come il già citato Revenge per esempio preferiscono intro brevi e poco significative. Io ho sempre dato molta importanza alla sigla, che con il tempo diventa il tratto distintivo della serie (qualcuno ha detto “I’ll be there for you?). :)

    Rispondi

  4. Il medley. Game Of Thrones col violino. Metal Fringe. Oddio sono tra i Weirdi!

    cmq sigle preferite?? vediamo… Buffy the Vampire Slayer, Angel, Veronica Mars, Fringe, Game Of Thrones, Misfits, Firefly, ma anche Smallville (sì, uccidetemi), OC, Malcolm in the Middle e poi boh non ricordo. Di alcune serie mi piace più la sigla che la serie in sè, tant’è che molte di quelle che ho elencato le ho in versione integrale su un cd che ascolto ogni tanto mentre guido. E sono diventata fan dei The Dandy Warhols. Oddio forse entro anche nella categoria “L’esperto”.

    Rispondi

  5. Tendenzialmente musicomane, per le sigle che lo meritano (game of thrones su tutti) e anche per le colonne sonore, ma anche esperta, nel senso che nell’ipod ho la versione intera di parecchie sigle, tipo At least it was here (sigla di Community), How soon is now che vabbè è degli Smiths e ce l’avrei a prescindere, ma ho anche la cover che era la sigla di Charmed, We used to be friends (sigla di Veronica Mars), Die this way (colonna sonora di Dexter), poi vabbè tutti i themes e qualche sigla di Doctor Who, la sigla di The L word, e perfino quella di Relic Hunter..

    (Edit: alle medie avevo anche Somebody Save Me di Smallville e California dei Phantom Planet, ora mi vergogno un po’)

    Rispondi

  6. A proposito di weirdo e remake delle sigle: per il casting di Girls, Lena Dunham e Judd Apatow hanno scoperto Allison Williams (Marnie) proprio grazie a un video dove la ragazza reinterpreta un medley della sigla di Mad Men con una vecchia canzone di Nat King Cole. Il video è questo.

    Articolo spassosissimo, btw.

    Rispondi

  7. Ah e come dimenticare Bad Things di Jace Everett!

    P.s. nel commento di prima ho dimenticato i complimenti per l’articolo, fantastico come al solito, questa è una delle rubriche che preferisco di Serialmente e la citazione di Santa Maradona è la ciliegina sulla torta. Adoro.

    Rispondi

  8. Proprio musicomane no, però prima avevo come suoneria la sigla di The Big Bang Theory e adesso ho quella di Game Of Thrones :D !

    Rispondi

  9. Musicomane e me ne vanto! La mia suoneria è la sigla di Dexter però, Game of Thrones e svariate altre sigle a loop nel lettore mp3 e la signa di TBBT sparata ad altissimo volume per tutta casa almeno una volta a settimana.
    Per non parlare della sigla di Firefly, che ascolto ripetutamente e che ho citato OVUNQUE

    Rispondi

  10. Assolutamente insensibile (mandavo pure avanti quella di Games of Thrones…ora crocifiggetemi pure). L’unica che riuscivo ad ascoltare per intero era quella di Lost……LOL!! Anche se devo ammettere di essere pure un po’ Weirdo visto che ho la sigla di Justified come suoneria…ma forse più per rispetto e ammirazione della serie che per la sigla in sé.

    Rispondi

  11. mare profumo di mareeeeeeee con l’amore io voglio giocareeeeeeeee
    niente batterà mai questa, con tutte le facce di kaiser dell’equipaggio che sorridevano beote.
    Poi uhm
    la sigla di Charmed, perché è un pezzo di The Smiths (fa niente se è una cover). E bisogna considerare che io ho sempre schifato Charmed. Ma l’amore per The Smiths prevale su tutto.
    La sigla di BTVS (avuta anche come suoneria)
    poi confesso di avere appioppato in passato ad un paio di elementi che mi chiamavano, come suoneria specifica, la sigla di Sex & the city.
    la sigla di Angel.
    We used to be friends da Veronica Mars, non perché sia chissà che pezzo, ma perché molto energetico.
    poi anche la sigla di TB, anche se ormai mi è venuta a noia. Mi fa subito pensare al caldo, al sesso, al trash. Merito anche delle immagini, veramente belle. Il più delle volte ormai in TB la sigla è la parte migliore.
    e infine, last but not least forse la migliore: la sigla di House M.D. “Teardrop” dei Massive Attack.

    Rispondi

  12. La suoneria del mio telefono è la sigla di Game of thrones da un anno. In realtà sono innamorata delle sigle dei telefilm anni 80, quella di Cheers è quella che fischietto per tirarmi su il morale.

    Rispondi

  13. ” If you lead, I will folloow, any-anywhere that you tell me to. If you need, you need me to bee with you I will folloow where you leeead”.
    E che dire di:
    “anu wonna wey, tu a laif to bi ovah”
    Su Italia 1 non si potevano saltare le sigle e adesso ci tormentano a vita.
    Ora che ho il potere dalla mia parte penso di essere una mezza insensibile. La lascio solo se mi piace oppure, come nel caso di Doctor Who, per vedere chi ha scritto l’episodio. Il mio compagno di visioni, vale a dire il mio ragazzo, non è solo un insensibile DOC ma anche intollerante. Data la lunghezza, praticamente un quarto d’ora, della sigla di Game of Thrones durante la prima stagione ha sviluppato un odio ceco che lo spingeva allo sproloquio ogni singola puntata. Poi durante la seconda l’illuminazione: “la storia degli ingranaggi è una figata, basta, questa sigla è bellissima.” C’era anche prima, ma vabbè.

    Rispondi

  14. La sigla di GOT all’inizio devo ammettere che non mi piaceva, ora non esce più dalla testa.
    Su tutte però devo dire che la sigla di Mad Men non mi stanca mai mentre quella di Dexter dopo un po’ mi è andata a noi.

    Rispondi

  15. a parte quelle di Cervia

    T_T

    Rispondi

  16. franz ha scritto:

    ” If you lead, I will folloow, any-anywhere that you tell me to. If you need, you need me to bee with you I will folloow where you leeead”.
    E che dire di:
    “anu wonna wey, tu a laif to bi ovah”
    Su Italia 1 non si potevano saltare le sigle e adesso ci tormentano a vita.
    Ora che ho il potere dalla mia parte penso di essere una mezza insensibile. La lascio solo se mi piace oppure, come nel caso di Doctor Who, per vedere chi ha scritto l’episodio. Il mio compagno di visioni, vale a dire il mio ragazzo, non è solo un insensibile DOC ma anche intollerante. Data la lunghezza, praticamente un quarto d’ora, della sigla di Game of Thrones durante la prima stagione ha sviluppato un odio ceco che lo spingeva allo sproloquio ogni singola puntata. Poi durante la seconda l’illuminazione: “la storia degli ingranaggi è una figata, basta, questa sigla è bellissima.” C’era anche prima, ma vabbè.

    Oggi non sono in me: odio cIeco, con la i. E qualche virgola magari la si dovrebbe aggiungere. Sorry.

    Rispondi

  17. “La Sigla” per eccellenza è quella di Dexter. L’unica che riesco a vedere fino a 5 volte, ogni volta. Poi vabbè la serie è diventata quella che è, ovvero ‘na brodegata, ma La Sigla di Dexter è davvero qualcosa di incredibile e incollante!

    Incredibile e da brividi anche quella di Treme.

    Boardwalk Empire e Game Of Thrones stupende.

    Quella di Sons Of Anarchy mi fa cagare. Potevano fare mooolto di meglio.

    Rispondi

  18. Game of Thrones su tutte. E’ diventata la mia sveglia, tra l’altro.
    E poi Friends, OC e Gilmore Girls. Ma anche Dawson’s Creek dai (tutte e due), ricordi adolescenziali.

    Rispondi

  19. le mie a livello di immagini e montaggio/effetto preferite sono Game of Thrones, Skins (la prima stagione UK), Misfits, Downton Abbey, Six Feet Under, True Blood, Mad Men (la HBO ne sa). Di quest’anno mi piaceva molto anche quella di Luck. Ok troppe?
    Invece per il lato “affettivo” Friends, Doctor who, la sigla del cinema di Lucio Dalla sulla Rai. E per circa un anno ho avuto la sigla di Lost come suoneria dei messaggi poi ho dovuto cambiarla perché inquietava amici fidanzato e famiglia.

    Rispondi

  20. Ecco, lo sapevo che me ne stavo dimenticando una, One Tree Hill che mi fa fatto scoprire Gavin Degraw.
    Quando, nell’ottava stagione hanno alternato ogni tipo di cover ero sempre lì per prenderli a schiaffi.

    Rispondi

  21. Friday Night Lights come sveglia è il massimo… ;-)

    Rispondi

  22. Musicomane, e peraltro le mie preferite corrispondono ai miei telefilm preferiti di sempre: Got yourself a gun (The Sopranos) e Falling (Twin Peaks). Di recent grande amore per quella di Luther (e’ una canzone che gia’ mi piaceva d’altronde) e Community.
    @Ricky la sigla di SOA e’ cafonissima ma mi ci sono affezionata (the crow flies straiiight…)
    Dal punto di vista delle immagini di apertura, la mia preferita di sempre e’ Carnivale

    Rispondi

  23. adoro la sigla di GOT, skippo tutte le altre senza pietà. e la mia suoneria è l’X Files theme che non sento mai, perché è perennemente in silenzioso con vibrazione. la cosa UEFA è ORRENDA

    Rispondi

  24. Per me Six Feet Under aveva un opening fantastico! Poi Game of Thrones! Ma volgiamo parlare dei telefilm che praticamente non hanno sigla?! Bleaaaaa… Grey’s Anatomy, Heroes, Brothers and Sisters, Once Upon a Time… Bellissimi sotto altri aspetti, ma la sigla…!

    Rispondi

  25. Uhm… ho la sigla di Daria sul cellulare come generica, più altre sigle associate a specifici contatti (mia moglie ha la sigla di Fringe, i miei amici Nerd quella di TBBT e via discorrendo).

    Non le salto mai e non mi dispiacciono le versioni rifatte o particolari che si trovano sul Tubo (anche se non sono proprio estremo nella scelta). Adoro guardarle anche per vedere le differenze tra una stagione e l’altra o i messaggi nascosti nella sigla stessa (come l’insurrezione di Robert Baratheon narrata dagli animali delle casate incise nelle bande in bronzo attorno al Sole di Westeros).

    Canticchio le vecchie sigle storiche per tirarmi su di morale (Sanford and Son, Cheers, Night Court, Manimal, Automan).

    Ok, dove cavolo mi metto ora come categoria? :D

    Cheers

    Rispondi

  26. Chiara Schmitd 13 giugno 2012 at 13:46

    la mia suoneria è la sigla di Misfits (Echoes dei The Rapture, ma devo ammettere che l’ho stagliuzzata) e per i messaggi ho il Penny Penny Penny (ma questo non credo conti come sigla…)
    direi che la mia categoria è lo strimpellatore :D

    ah le canzoni di Smash non abbandonano la mia testa da mesi! XD

    Rispondi

  27. misfits, Boss( mitico Plant), Treme, The wire !!!!Bored to death,luther, got, B.E. sherlock etc
    come devo considerarmi?

    Rispondi

  28. Non mi ero classificato, comunque: io sono un esperto con la E maiuscola. Credo sia la categoria più dolorosa, pensate al trauma che ho avuto quando ho scoperto che non esiste la versione estesa della sigla della quarta stagione di The Wire ç_ç

    Rispondi

  29. Musicomane! ho un vero e proprio fetish per alcune sigle tipo Dexter, Buffy ma soprattutto GoT e TB- a tal proposito concordo con Daniela G., ultimamente la sigla è l’unica parte davvero interessante!- e in genere non ne mando mai avanti nessuna, per me sono una parte fondamentale della visione del telefilm. E ascoltarle in loop ogni tanto, su youtube o su ipod, è cosa buona e giusta.

    Rispondi

  30. io strimpello di brutto,ma non solo le sigle orecchiabili,canticchio di tutto,anche quelle strumentali.mi piacciono quasi tutte quelle che sento,e mi ritrovo a cantare sigle a random durante la giornata senza nemmeno accorgermene.Quelle che canto(o stono ) più spesso sono quella di Community,Firefly,Dexter,Weeds (eliminarla è stata una delle sclete peggiori di sempre,anche se capisco che era dovuta al cambio di location)True Blood,Parks and recreation.

    Rispondi

  31. Io sono un po’ di tutto, ascolto tutte le sigle di tutte le serie che seguo e poi mi vado a cercare le canzoni complete su youtube, se mi piacciono divento weirdo e mi cerco tutte le cose strambe (tipo la cover di Mad Men coi violoncelli già la conoscevo). Come suoneria del cellulare ho il primo tema di Skins (anche se preferisco quelli delle ultime 2 stagioni, ma sono troppo tamarri per fare da suoneria), nell’ipod ho n-mila canzoni che ho conosciuto in quanto sigle o perchè utilizzate bene all’interno di alcune serie (BREATHE ME DI SIA CRISTOSANTO).

    Sigle preferite in ordine sparso:
    Dead Like Me; Luck (Splitting the atom dei Massive Attack *_*), vabbè facciamo tutte le sigle con i MA quindi anche Luther e House; Justified; Community; Friends; True Blood (anche se non guardo la serie); Weeds (soprattutto nella seconda stagione quando ne facevano una versione diversa ogni puntata); Scrubs, Dexter; Mad Men; Breaking Bad; TBBT; sherlock; Misfits; tutte le sigle di Skins; X-Files; Twin Peaks; Angel; The Sopranos; The Wire nella versione di prima seconda e quarta stagione.

    Sigle che odio:
    Lost; Six Feet Under; Don’t trust the bitch in blablabla (forse la più brutta di sempre), Suburgatory; Buffy.

    Rispondi

  32. Aaaaaaaaaah ho scordato Freaks & Geeks tra le preferite

    Rispondi

  33. La mia preferita è quella di True Blood. In ogni caso sono sicuramente nella prima categoria anche se ammetto che pur essendo molto belle spesso skippo la sigla di GoT perchè è veramente lunghissima e io DEVO VEDERE COSA SUCCEDE! :)

    Rispondi

  34. Io sono l’esperto!

    Rispondi

  35. Probabilmente andrò un po’ al di fuori del post…

    Mmmmh… Non mi trovo in nessuna, perché per me ascoltare la sigla – intesa come sola musica – è qualcosa di incompleto. Do molta importanza al mix video-musica, e se non sono amalgamate bene salto direttamente.
    Dalla mia considerazione, le sigle che ho apprezzato di più sono: Misfits, Mad Men, True Blood, Boardwalk empire, Shameless.

    Per l’effetto allegrezza e vivacità: Friends, How I met your mother, Community, The big bang theory (ottime per l’effetto Sit-com, soprattutto Friends)

    Per l’efficacia della sintesi: Lost e Breaking Bad.

    Invece ho sempre trovato esagerato Game of Thrones. L’ho vista solo una volta, forse due. Credo sia troppo laboriosa e si prenda troppo spazio. E anche OZ, nonostante sia ben fatta, la trovo abbastanza noiosa.

    In This is England non ho apprezzato la voluta intromissione di scene reali violente. Le ho trovate pretenziose e fuori luogo (anche se ho adorato la serie)

    Rispondi

  36. stizzofrenica 13 giugno 2012 at 17:28

    La sigla di JUSTIFIED! Perfetta, quando comincia son già in piedi sul divano per l’hype.
    Quella di PARK’S AND REC è fenomenale.
    DEXTER e GTO vabbè vincono facile.
    E TRUE BLOOD? COMMUNITY? Mica vogliamo dimenticarcele.

    E poi c’è quella di SHERLOCK… vado immediatamente a risentirmele tutte.

    Rispondi

  37. Figo st’articlo!!! Una volta ero un musicomane ma per vari motivi sono diventato strimpellatore con sprazzi di insensibile…. A volte pero l’insensibilità la devo accantonare perchè se faccio avanti veloce sul pc è capace che mi si blocca il video eheheh… Comunque non so Dexter, ma la sigla di True Blood è davvero na bomba!!

    Rispondi

  38. Assolutamente musicomane. Amo le sigle, tutte. Game Of Thrones, Justified, True Blood, Dexter, Parks and Recreation, The Office, The Big Bang Theory (anche se la serie ormai la odio, la siglia sarà sempre una delle mie preferite).

    Rispondi

  39. Come suoneria del cell ho avuto la sigla di Dexter, poi quella di Fringe, poi quella di Misfits. (ora ho abbandonato tutto per Where is my mind, come ogni volta che decido di rivedere Fight Club…)
    E per gli sms HIMYM, poi Skins e ora ho “Troy and Abed in the moooorning!”.

    Per il resto sono un po’ strimpellatore, un po’ musicomane e un po’ esperto.
    Non ho mai, MAAAAAIIIII, skippato la sigla di FRIENDS (mai, mai, mai. E ho visto tutte e 10 le stagioni tipo 6 volte) né quella di Misfits o Dexter.
    In generale mi piacciono le sigle, soprattutto se ben fatte.
    Sicuramente se sono di quelle stile Friends (o Gillmore Girls, o Buffy, o Dawson’s Creek eccetera) con i membri del cast e i loro nomi sotto, le guardo!! (sì, io piccola bambina scema!)
    Tra le sigle memorabili ci sono sicuramente quella di American Horror Story, le già nominate Dexter e Misfits, Game of Thrones, Community, Fringe e l’indimenticata Nip/Tuck che anche senza cast+nome restano in vetta alle mie preferite!
    Non ho apprezzato la scelta di GA di togliere la sigla, che mi piaceva tanto, mi ricordava quella di Nip/Tuck.
    Però devo dire che allo stesso tempo apprezzo OUAT o TVD o Breaking Bad che di sigla non ne vogliono sapere.
    Ecco, a questo punto sono un po’ confusa da me stessa…

    Rispondi

  40. “Il problema è che l’insensibile ha il telecomando del lettore divx poco sensibile (appunto) e quando manda avanti a velocità x8, poi non riesce a spingere play per tempo e si perde le prime scene. Allora rimanda indietro, indugia troppo e arriva a un rew di x16 e così via.”

    Oddio, la mia vita riassunta in due righe e mezzo. Anche se non mi rispecchio nel profilo. XD

    Rispondi

  41. Poi c’è il Weirdo 2.0 che si guarda su YouTube le sigle di fan-fiction…
    Alcune son fatte veramente bene, come quella di “The DSR” (spin-off di Alias)
    http://www.youtube.com/watch?v=2FAI9EQ199M

    E poi basta digitare “Faith opening credits” per trovarne una marea…

    Oppure le fan-sigle di serie “reali” che però non hanno sigla, come Nikita della CW.
    Questa, a parte la musichetta che non mi dice niente, è professionalissima!

    http://www.youtube.com/watch?v=MXK4j4FYShk

    O anche questa di Grey’s Anatomy:
    http://www.youtube.com/watch?v=yYFIfJkpZ6A&feature=plcp

    Infine, non ho mai capito se questa sigla di Being Human UK è quella ufficiale, oppure è opera di fan.
    Personalmente la trovo stupenda:

    http://www.youtube.com/watch?v=bTHZ_KZNU9s&feature=results_main&playnext=1&list=PLC1208C4DB40051A7

    Rispondi

  42. L’ESPERTO: ce le ho praticamente tutte adoro le sigle! su tutte Buffy <3 ,True Blood -Bad things-, mandavo indietro il registratore(bei ricordi) solo per riascoltare quella di Streghe -Love Spit Love:How Soon Is Now- :) e poi quella di Una mamma per amica-Carole King:Where You Lead- e il jingle di Dexter anche se preferisco la musica dei momenti dramma -Daniel Licht:Hide your tears- e ovviamente GOT, X-Files, Twin Peaks, I Soprano-Leonard Cohen:Woke up this morning- ,Malcolm-Boss of me- ,Friends-Rembrandts:I'll Be There4Y

    Rispondi

  43. mmm, io son l’unica che si guarda tutte le sigle ma salta a piè pari GOT? E’ trooooppo lunga quella cosa!!!

    Rispondi

  44. “Musicomane esperto”: Ovviamente ho Game of Thrones sul lettore Mp3, insieme a dozzine di opening di anime e colonne sonore di film, telefilm e serie animate, più tutti i brani della puntata “Once more with feeling” di Buffy..
    XD

    Rispondi

  45. Probabilmente esperto ma non spocchioso,la mia suoneria è la sigla di “american horror story”,sigla preferita di sempre è quella di blue jeans(no, non genitori in blue jeans)titolo originale della serie wonder years,teen drama fine anni 80,ambientanto nei fine 60,la canzone era “with a little help from my friends” nella versione live di joe cocker a woodstock.Tra le nuove decisamente boardwalk empire,bored to death e le mille versioni della sigla di weeds!

    Rispondi

  46. Oddio, quando hai scritto la definizione di “strimpellatore” ho iniziato a ridere così tanto che non riuscivo più a smettere!!! XDD Sono un paio di settimane che ho recuperato Suburgatory, e ogni tanto parto con il “parararatatarata”! Cmq direi che sono un mix fra strimpellatore ed esperto (ma solo per alcune serie).

    Sigle preferite: One Tree Hill in testa (I don’t wanna be di Gavin DeGraw è bellissima!!), seguita da Veronica Mars (We Used to Be Friends!!!!)… E poi varie che canticchio!! XD

    Rispondi

  47. Lie to me… Adoro! (anche se per mesi sono stata convinta che la cantasse Bono).

    Rispondi

  48. Direi Game of thrones, e la splendida Lucy Schwartz x la sigla di Parenthood (versione europea credo ma non usa dove credo sia forever young di B.Dylan), e la mia suoneria è ….. Park&Rec troppo allegra!!!!
    In ufficio la canticchiano tutti senza mai aver visto una puntata!!! Bless you

    Rispondi

  49. Vedo che nessuno l’ha nominata ma per ma la migliore sigla è sempre stata quella dei Tudors! *__*
    (non ho mai visto un episodio)

    Rispondi

  50. Musicomane, per GOT, per Shameless e per tutto il resto. Scarico qualsiasi colonna sonora integrale, infilo nell’mp3, cammino fiero per strada sentendomi come Daenerys e non mando mai avanti la sigla, neppure dopo dieci episodi di seguito.
    Musicomane.
    Decisamente.

    Rispondi

  51. Griff ha scritto:

    Vedo che nessuno l’ha nominata ma per ma la migliore sigla è sempre stata quella dei Tudors! *__*
    (non ho mai visto un episodio)

    Gosh! Come ho potuto dimenticarla?? Hai ragionissima! È una delle sigle più belle di sempre! E la prima stagione l’ho anche trovata piuttosto piacevole… poi la seconda l’ho abbandonata. Noia! :)

    Oltretutto
    http://www.youtube.com/watch?v=BUcpu2InlMs
    io amo questi colpi di genio!

    Little Hill ha scritto:

    Poi c’è il Weirdo 2.0

    Credo proprio di essere una di quelli!!! :D

    Rispondi

  52. Giulio ha scritto:

    Non mi ero classificato, comunque: io sono un esperto con la E maiuscola. Credo sia la categoria più dolorosa, pensate al trauma che ho avuto quando ho scoperto che non esiste la versione estesa della sigla della quarta stagione di The Wire ç_ç

    nuuu sul serio? le sigle di The Wire erano le uniche che ascoltavo SEMPRE. Stupende. Come tutto ciò che riguarda quella serie, d’altra parte.

    Io sono insensibile. Ascolto le sigle per le prime due puntate e poi via via, skippo tutto. Salvo poi riproporle canticchiate dalla mia voce stridula, in particolare quella di GoT, soprattutto quando devo fronteggiare parcheggi acrobatici, saltare cancelli, etc. Inutile dire che la gente che m’è accanto mi giudica male.

    Rispondi

  53. V a m p i r e 14 giugno 2012 at 23:16

    Le uniche sigle che riesco a sopportare sono quelle di Buffy, Angel e Veronica Mars. A volte mi sono ritrovata a canticchiare quella mini di The Secret Circle perché era tanto, tanto creepy.

    Rispondi

  54. I can’t do this all on my own no I know I’m no superman (e Jace Everett tuttalavita).

    Rispondi

  55. Quando avevo l’amante figo (hey, una bomba di maschio) non facevo altro che starnazzare bad things di Jace Everett!

    Rispondi

  56. Impossibile che nessuno abbia pensato alle little boxes di Weeds e alle splendide versione diverse ad ogni puntata, da quella di elvis Costello a quella dei Linkin Park!!!

    Rispondi

  57. Seguo troppi pochi telefilm per ricordare qualche sigla.
    http://latanadirabb-it.blogspot.it/2011/06/uno-uno-e-mezzo-tre.html

    Io trovo insopportabili quelle con lo spiegone di cosa stai per guardare prima.
    Tipo seconda e terza serie di JAG se ricordo bene.
    O quelle di star trek dove viene citata la pappardella su… spazio: questi sono i viaggi… e dai… LO SO che è ho messo io su quel canile per vederlo!

    OH.
    Scusate.
    ^_^

    Rispondi

  58. musicomane ma più che per le sigle per le colonne sonore; e divento isterica quando non ritrovo le canzoni >.<

    Rispondi

  59. mi sono imbattuta in una roba da weirdo fantastica (ma non è una sigla, vale lo stesso?)
    https://www.youtube.com/watch?v=H-oZ4Bug_zA&feature=player_embedded

    Rispondi

  60. ho amato la sigla di strike back project dawn http://www.youtube.com/watch?v=Fl3EGoEuThA ma la mia preferito in assoluto è quella di fringe.

    Rispondi

  61. Fausto Greco 2 agosto 2012 at 11:01

    Per favore mi sapete dire quale era la serie tv la cui sigla finale era ” In the middle of the night”
    La trama era ambientata in un paese razzista e ad uno sceriffo anziano bianco veniva associato un investigatore nero.
    Grazie

    Rispondi

  62. Beh una sigla carina e canticchiabile può essere quella di Parks and Recreation, oppure di Chuck! Anche se la migliore della storia rimane quella di Baywatch.
    …Va bene, lo ammetto, sono una strimpellatrice.

    http://www.youtube.com/watch?v=M2v1UKYRkz8

    Rispondi

  63. Le sigle di certe serie sono assolutamente spettacolari e, ovviamente anche per via della forzata ripetitività, hanno il potere di entrarti dentro… Personamente ne adoro parecchie, fin dagli anni ’70 – ’80, da Starsky & Hutch, SWAT, The Avengers, Mission Impossible, Mannix, fino alle attuali The Walking Dead, Justified, Boston Legal, Breaking Bad… Piccole perle, spesso di grandi musicisti. :-) Oh, una curiosità sulla sigla di Justified: premetto che mi piace moltissimo ma, ogni volta che la sento, sotto sotto mi parte in automatico quella de “I Jefferson”… UUUUUUguale!!! :-D

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>