The Vampire Diaries - 3x01 - The Birthday

The Vampire Diaries – 3×01 – The Birthday

Hey, it’s been kind of slow in that department! And… I am horny all the time now.

L’arrivo di settembre comporta un biglietto di sola andata per le nostre località televisive preferite. Mystic Falls è ormai diventata una tappa obbligatoria, e quest’anno gode di un particolare afflusso da parte dei turisti. D’altronde, dopo il disastro e i pessimi servizi offerti da animatrici e animatori di Bon Temps, sarebbe bastato veramente poco a risollevarci il morale. E invece, i Vampirla ci hanno dato molto ma molto di più.

Tagliamo corto, questa premiere funziona a meraviglia. È così ben scritta e strutturata che fila via tranquilla come l’olio, lascia poche perplessità e pone le basi per un nuovo  ciclo ancora più entusiasmante. A conti fatti, essendosi ormai chiusa l’era di Lost, TVD è il prodotto più serializzato attualmente in onda. Ma bisogna ricordare che portarsi dietro un carico considerevole di continuity e mitologia a volte significa auto contraddirsi e cominciare a mancare di coerenza. I vampiri di Mystic Falls, per adesso, sanno quello che fanno.

Il promo rilasciato qualche giorno fa parlava da sé e prometteva una marcia in più. The Birthday spinge infatti l’acceleratore su sesso, violenza, cattiveria, sangue, alcool. Le prime scene ci mostrano le avventure della strana coppia formata da Klaus e Stefan: il primo ammalia e/o tortura le sue vittime per riuscire a raccogliere informazioni, al secondo viene affidato il ruolo di cleaner (ma a quanto pare preferisce farsi chiamare ripper). Anche a Mystic Falls la vita continua: rimasta ormai da sola, Elena passa le giornate a deprimersi e a tenere saldi i rapporti con tutte le persone a lei collegate tramite Jenna; Damon continua a celebrare la sua tradizione delle ragazze-oggetto e setaccia di nascosto tutti i quotidiani nazionali alla ricerca di eventi che possano suggerire la presenza del fratello dietro; Caroline continua a sviluppare una certa determinazione e cerca di impegnarsi per risolvere qualunque cosa ci sia tra lei e Tyler; grazie ad un intervento divino Jeremy e Bonnie rimangono sullo sfondo e non danno molto fastidio.

Il compleanno del titolo è quello di Elena, che supera i cancelli della maggiore età. La torta squisitamente splatter che Klaus reggeva tra le mani nel promo ci suggeriva la metafora di un momento importante, un passaggio chiave. Invece, nemmeno a farlo apposta, la brutta festa a tema/di paese rimane quasi sullo sfondo, acquistando un qualche valore solo nel momento in cui Caroline e Tyler cominciano a fare roba o quando gli autori si divertono a infilare un po’ di sub text in tutte le scene tra Jeremy e Matt. Mentre Elena viene abbandonata al suo destino di festeggiata che gira per i corridoi della casa a salutare gente che è venuta lì solo per ubriacarsi, Damon continua a rincorrere il fratello e assiste al suicidio-indotto della sua fidanzatina, che paga il troppo fiato sul collo a uno Stefan più stizzoso e minaccioso che mai.

Il cliffhanger perché-proprio-si-doveva cade ancora una volta sulle spalle della povera Caroline, vittima della peggiore delle sfighe. Già son cazzi quando i genitori del tuo ragazzo ti scoprono a casa loro, figurarsi quando ti mettono verbena nella borsa e ti lanciano un paio di siringhe avvelenate.

Orbene, tirando le somme non succede niente di esaltante (se facciamo il paragone con la scorsa premiere). Ma, again, l’atmosfera e i tempi funzionano. L’episodio è un più che discreto compitino mirato a introdurre uno scenario che riparte quasi da zero e continua, grazie a dio, a limare i difetti dello show. Ormai i protagonisti principali vanno completamente per fatti loro, a braccetto con la trama orizzontale. A popolare corridoi e aule dei licei (oltre che presenziare a tutta la parte prettamente teen degli episodi) ci pensano tutti i personaggi di contorno, una formula che mi sento di promuovere in pieno.

Continuano a piacerci così, e ci dimostrano che Williamson e compagnia sono delle persone oneste con se stesse (non dimentichiamoci che il signorino ha praticamente inventato il teen-horror). Non do il massimo, per tre motivi: A) Elena continua a rappresentare l’incarnazione umana della lagna e dell’inutilità (essere l’oggetto di desiderio di ogni creatura soprannaturale non comporta necessariamente la nostra compassione, la nostra simpatia né tantomeno il nostro interesse) B) abbiamo bisogno di tanta Katherine, che sappiamo capace di ritornare grazie al più stupido dei pretesti C) i set decorator dovevano essere decisamente svogliati quando dovevano camuffare il corridoio di casa Gilbert nel corridoio della casa assalita da Klaus e Stefan.

Signori, la miglior serie CW attualmente in onda.

Giulio

Brutto, cattivo e antipatico. Sì, un criticone.
Conflitti interiori e menti disturbate sono di casa.

37 Comments

  1. E si riparte!
    In effetti non è successo nulla di particolarmente eccitante, a parte Andy e Caroline, quindi aspetto le prossime puntate! Però il promo fa ben sperare :D

    Rispondi

  2. Bè era un pezzo che non mi capitava di guardare un episodio due volte! Complice il fatto che era la prima premiere delle serie che seguo e complice la grande figosità di ian somerhalder, una volta sola a me non è bastata! W the vampire diaries!

    Rispondi

  3. Ah, finalmente la recensione! Che dire, bella puntata come sempre, straziante la scena del finale e gloria a Paul Wesley che ha bilanciato benissimo i due lati di Stefan: il ripper senz’anima e il ragazzo perso e disperato che telefona ad Elena e resta ad ascoltare la sua voce senza parlare. Perfetto anche Morgan nel ruolo del Klaus sociopatico e pericoloso. Bellissimi Tyler e Caroline: era ora finalmente! Perchè 1 Lei è, insieme a Damon, il miglior personaggio dello show (la scena in cui solleva un tipo prendendolo per il collo è esilarante), 2 questi due insieme sono, al momento, la coppia migliore in circolazione sui nostri teleschermi (o monitor, ma fa lo stesso): belli, divertenti, un pò improbabili e naturalmente proibiti e 3 perchè vedere Michael Trevino senza maglietta è sempre un piacere. Unico difetto la mancanza di Katherine che, essendo una fantastica psychotic bitch, dà sempre a Nina Dobrev l’occasione di dimostrare tutta la sua bravura come attrice, dato che il ruolo di Elena la ingabbia un pò, rilegandola ad essere solo la bella e sofferente ragazza della porta accanto. We want Kat back!

    Rispondi

  4. D’accordo su tutto, ma avrei comunque dato 3 o 3,5: il cliffhanger finale mi ha lasciata tranquillamente a bocca chiusa e occhi moderatamente spalancati, mentre tutte le scene forti più che un “OMG!” al massimo mi hanno strappato un sornione “Ah, però!”
    Questo tf ha tutte le carte giuste per fare molto meglio, anche per una première.
    Tuttavia TVD rimane sempre uno stupendo cubo di Rubik ben oleato; le vicende si spostano, girano, si incastrano in modi diversi ma alla fine rimangono sempre parte di un unico e compatto organismo.
    L’unico mio timore è che a lungo andare, causa una solida audience e fan, il tf venga colpito dalla Sindrome di Ball: ventordici storyline di troppo, e una trama principale che diventa a groviera a causa dello spazio da ritagliare per quelle secondarie. E dato che abbiamo iniziato con l’allegra avventura di Stefan e Klaus, il sipario tragicomico di DamonxElena, Jeremy in Paranormal activity e Caroline alle prese con lupi, sbronze e suocere, concedetemi questo dubbio.

    Rispondi

  5. Anche io avrei dato 3.5 ma non è un dilemma :) Bella premiere, però è vero che è sottotono rispetto alla 2×01. Mancava la cigliegina sulla torta, Katherine. Cmq, il promo è fatto benissimo, ma soprattutto mi ha dato lo screencap più splatter e migliore di TVD fino ad ora: le tipe morte sul divano, tagliuzzate e ricomposte come dei Lego. Paul Wesley, purtroppo, come cattivo non mi convince nemmeno un po’, quindi avrei evitato la scena della telefonata….certo, è bella, ma secondo me sarebbe stata migliore in un altro contesto, ad esempio se Stefan fosse appena partito con Klaus, quindi ancora in crisi, invece sono passati alcuni mesi per cui, per me, dovrebbe già essere abbastanza cattivo da chiudere le emozioni.
    Una puntata “leggera” come questa ci vuole…dopo i livelli di tragicità della scorsa primavera (tralasciamo la 2×22, che secondo me non era bella) un po’ di serenità e di risate ci vogliono….. e qui Caroline è la regina: la scena in cui prende il tizio per la gola e lo scansa solo perchè deve passare è magnifica!! E poi bravissimi gli autori a scrivere le scene tra lei e Tyler, tutte divertenti, in pochi minuti sono passata da fan della coppia Care/Matt a cantare inni a favore del Forwood…
    Comunque, le trame secondarie mi incuriosiscono molto… però, diciamo, solo quelle degli altri membri del cast regolare (tranne Bonnie) e ovviamente quella sugli Originals…. se poi in futuro sbucano fuori altri personaggi dal nulla allora la cosa potrebbe preoccuparmi… e a proposito….riprendendo una battuta letta in un’altra recensione, l’avete notato come in questa puntata Klaus e Stefan giocano a freccette con il cast di Settimo Cielo?

    Infine, probabilmente è vero che TVD è la miglior serie CW… il che è anche un po’ triste, perchè mi fa pensare che l’era d’oro di Supernatural si sia definitivamente conclusa :(
    By the way, oltre a Katherine, spero che ci riportino al più presto Elijah. Ne ho bisogno.

    Rispondi

  6. Allora premierè un pò lentina ma mi è piaciuta molto.
    Hanno dato spazio ai personaggi e alle nuove storyline e mi è piaciuto.
    Molto bello il momento finale Stefan-Elena… e anche i vari momenti Klaus-Stefan ripper.
    Tyler e Caroline sono molto carini insieme… e Matt ha una storyline. WOW.
    4 stelle – per me. TVD è assolutamente la migliore serie cw, un buon prodotto. Parlando di buone serie e visto che ci sono
    @Giulio recensirai la premierè di Nikita? A me sembra migliorato molto e con il promo della 2×01 l hype è a mille. Giusto per info ;)

    Rispondi

  7. Premiere che non mi ha esaltata e inferiore a quella dell’anno scorso, ma lì si partiva con Katherine…
    Però ho apprezzato un bel morto ammazzato (per quanto fosse solo la ragazza-oggetto di Damon e personaggio assolutamente di contorno) così al primo giro, come se non fosse morta già abbastanza gente nel finale della passata stagione. Altra nota positiva: per ora niente Bonnie e poco spazio alla scemenza dei fantasmi. Sono terrorizzata all’idea che possano gestirla male.
    Stefan ancora non mi convince in questa nuova veste che cerca di recuperare il personaggio, ma vediamo come va.
    Comunque di TVD quello che continua a piacermi tanto è il modo in cui anche gli episodi sottotono scorrono perfettamente. Una dote non da poco.

    Rispondi

  8. Aaah m’è piaciuto proprio tanto. M’ero completamente dimenticata che tvd ricominciasse e dopo una lunghissima giornata di lavoro, è stato poetico tornare alla mia vecchia guilty pleasure. Che però, devo ammettere, si sta evolvendo verso qualcosa di più: sta diventando interessante.
    Se TB spinge verso risvolti amorosi e buonisti, qui stiamo andando vagamente dalla parte opposta.
    Mi piace Stefan cattivo: la sua mono espressività può essere presa per freddezza all’interno di uno spettro comportamentale negativo. Certo, sul finale torna patetico come sempre,però infondo… non disturba il quadro generale.
    M’è piaciuto che Tyler e Caroline si avvicinino più che altro per motivi sessuali, almeno in apparenza, almeno per ora. E basta con tutto questo sentimento! Sono adolescenti, diamine!
    E finalmente un po’ di alcool senza rimorso! E anche un po’ di sostanze stupefacenti non censurate o comunque poco colpevolizzate! dei resto, con un passato come il loro, il minimo che questi ragazzi possono fare è rifugiarsi in un bicchiere o due ogni tanto. O tre.
    M’è piaciuta la scena della festa, stranamente! E m’è sorta spontanea una domanda vedendo Damon aggirarsi nella folla danzante su un ritmo teen dance random: “ma sti vampiri centenari non si son stufati di tutta sta bambinaia generale?”
    M’è piaciuta l’evoluzione dei personaggi che ho visto poco forzata:ad esempio ho apprezzato il fatto che Damon non schiavizzi più troppo la sua “ragazza-giornalista ufficiale”, ma che non abbia versato lacrime davanti alla sua morte.
    M’è piaciuta Bonnie sullo sfondo.
    E anche il fratello di Elena, sempre più gnocco, devo dire.
    Ah, a proposito! Damon sarà anche il vincitore di tutte le carampane e tutti i falli della famiglia Stackhouse messi assieme, però Tyler nudo, ragazze/i, non si batte. Dite quello che vi pare, ma… coi vestiti addosso è un conto, SENZA è un altro.
    Un’ultima stupidaggine (questa serie ancora scatena in me soprattutto stupidaggini): per favore, tagliate i capelli a Ian Somerhalder. Quella zazzerona anni 90 stile Ridge Forrester non gli dona per niente.

    Aspetto con impaziente leggerezza la prossima puntata

    3 stelline e 1/2!

    Rispondi

  9. Completamente d’accordo con la recensione. The Birthday non raggiunge il livello di The Return,che è la miglio premier che abbia visto da un sacco di anni a questa parte,ma non ci sono punti morti,nè scene random,apre tante strade a future storyline. Prima cosa positiva:L’assenza di Bonnie.Finchè fà la comparsa in qualche I-phone o simili,senza più di 30 secondi on-screen,a me sta più che bene :D Matt fatto è piacevole e questa nuova bromance con Jeremy potrebbe rivelarsi interessante invischiata nella storia dei fantasmi,di cui poco mi frega per ora,tuttavia se offre la possibilità di un vero addio tra Vicki e il fratello,ci sto:sono molto sensibile ai legami tra fratelli. Elena purtroppo è la solita Elena,perennemente depressa e acida,ci sta anche,ha perso nell’ultimo anno qualcosa come 4 genitori e una zia,la pecca però è che non gliene frega niente alla luce della scomparsa di Stefan. Sinceramente su Stefan ho dei dubbi:hanno rotto 3 mesi con la storia dello squartatore,ora,tolto che a me Paul Wesley non mi convince per niente nel ruolo del cattivo,che c’azzecca quella telefonata smielosa e patetica,oltre che ripetitiva,degna del peggior Dawson?? E le lacrimuccie?? Allora o sei uno squartatore che gioca ai lego con i corpi umani oppure un vampiro innamorato e piagnone. Oppure mi sono persa qualcosa. Caroline è fantstica,ma vabbp questo già si sapeva,e con Tyler mi piace molto. Damon grazie al cielo ha illuminato Elena sulla natura del suo ammmore e lei ovviamente è in fase di negazione -.- Piccolo appunto su Elena:sai che Damon ti ama e probabilmente soffriva a vederti con Stefan e ora soffre nel sentirti sempre parlare di lui,se non puoi ricambiare i suoi sentimenti perchè cavolo gli lanci sguardi languidi e ammiccanti e ti fai pure allacciare la collana,gesto che a casa mia è anche intimo?? Non ce l’hai le mani?? Per me le 4 stelline ci stanno tutte,solo per il fatto di aver giocato a frecciette con il cast di /° cielo,come ha sottolineato già qualcuno.il cliffanger finale non sarà da mozzare il fiato ma lascia comunque degli interrogativi: Come faceva a sapere che Care è un vampiro?? Cosa vuole fare?? Perchè?? Lo sceriffo è coinvolto??

    Rispondi

  10. A parer mio l’episodio ha raggiunto un punteggio soddisfacente grazie a Klaus,Car.. e la super steamy scene Forwood!!!Stefan è sulla buona strada per dare un senso ((finalmente))alla sua presenza sul set,il fatto che fosse sempre e solo il fratello ‘buono’ di Damon e l’angosciato ragazzo di Elena mi irritava e non poco.Invece questo imbarbarimento che a parer mio andrà ad evolversi sempre più in peggio(credo che la telefonata sia una delle ultime scene Stelena e non una speranza di redenzione) mi intriga moltissimo.Quando si è messo a giocare a freccetta avvelenata SU Ray Sutton (tra l’altro ha esaudito un mio desiderio nascosto,ovvero torturare a morte uno del cast di 7thEven)è stato puro godimento :p Veniamo alle cose out della puntata. Damon NUDO di nuovo,nella VASCA di nuovo :S (rimane ovviamente un bel vedere) ma non vorrei che gli autori gestiscano male la cosa sulla scia di bambine arrapate che urlano e si strappano il pannolone appena Ian accenna ad un sorriso!Quello che voglio dire è che Damon è un personaggio complesso,interessante..il suo esordio è stato LEGGEN .. DARIO.Ma già il rapporto con Elena lo ha logorato e non poco (bei tempi quelli in cui amava Kat,mangiava chiunque e con aria sexy tra un balletto e un overdose alcolica si ritagliava uno spazietto per battutine e ammiccamenti da 1o&lode) se in più lo ‘usa’ semplicemente per farlo passare dalla vasca alla doccia e viceversa è la fine..possiamo metterci una bella croce e MOVEON.Altra ”cosa” totalmente negativa è decisamente Elena,sia chiaro non è mai stata un personaggio degno di nota,ma in questo episodio ha dato il peggio del peggio,è totalmente twilightizzata..la versione tv di Bella..mi aspetto che nei prossimi episodi si butti da una scogliera o che in sella a una motoretta si lanci contro un albero -.-‘ che peccato,TVD è una serie ben fatta al contrario di quella cagata di Twilight,quindi non capisco come minimamente se ne possa prendere spunto !!!

    Rispondi

  11. Sulla signora Lockwood riguardandomi l’ultima puntata della scorsa stagione ho notato giusto che aveva minacciato lo sceriffo (a.k.a Caroline’s mum) che se non avesse fatto qualcosa per i vampiri a Mystic Falls ci avrebbe pensato lei. Ve lo ricordavate? Io no.
    Tanto per specificare quanto in una serie come TVD focalizzata sulla generazione giovane, le vicende degli adulti passino in 3^ o 4^ piano.

    Mi ero dimenticata di esporre un dubbio che sinceramente mi ha lasciata perplessa durante la visione della première: il controllo che Stefan mantiene nonostante butti giù quotidianamente ettolitri di sangue fresco (soprattutto ricordando l’effetto LSD che gli procuravano nella scorsa stagione). Capisco la terapia per l’autocontrollo, ma ritengo anche che passare dal sacchettino di 0 positivo al giorno a sventrare colli di giovani paesanotte incida qualche punto sulla scala pazzia, o no?

    Per finire vorrei spezzare una lancia in favore di Elena; definirla twilightizzata mi sembra leggermente esagerato, dopotutto lei non passa le giornate piangendosi addosso nell’assoluta apatia, ma mantiene comunque una vita sociale attiva, cerca di far funzionare la sua relazione col fratello (unica famiglia rimastale, anche perché Alaric lo vedo tanto utile quanto Sam Merlotte in TB), e soprattutto si mette nel suo piccolo in contatto con le forze dell’ordine per rintracciare Stefan, per quanto poi Damon smonti ogni suo tentativo, c’è comunque da parte di Elena un “voler fare” che la pone su un piano completamente diverso rispetto ad una Bella qualsiasi.
    E poi credo che sia la prima volta nella storia di un tf in cui davanti alla telefonata muta chi ha ricevuto la chiamata in un lampo assurdo di genio riesca a capire perfettamente chi chiama/perché chiama/cosa dire al momento giusto. Di solito scene del genere, personalmente, le ho sempre viste risolversi in un “Pronto? Prontooo?” Click. Tu tu tu tu. E scena dall’altra parte col tipo che si tormenta perché non è riuscito a spicciar parola.

    Rispondi

  12. A me sta premiere ha deluso totalmente. Mi ha fatto proprio schifo, se devo dirla tutta. Una premiere deve essere magistrale e questa è stata noiosa, ripetitiva e non concludente…tutto rimane esattamente com’era nel season finale e, quindi, questa puntata si poteva tranquillamente evitare. Il cliffhanger finale poi, sinceramente, è totalmente anti-pathos…non me ne frega una cippa lippa di cosa capiterà a Caroline, seppur sia quella che mi sta un po’ più simpatica degli altri…un cliffhanger buttato li all’ultimo secondo, tanto per cercare di creare suspance. Stefan ed Elena sono nooooooooiosissimiiiiiiiiiiiiiii..e adesso Stefan è fratello brutto e cattivo, Damon è quello buono (Tra l’altro qualcuno dica di tagliarsi quei capelli osceni) che cerca di portare sulla buona strada il cattivo…CHE NOIAAAAAAAAA…Klaus che vuole creare un esercito di vampirlupi come lui…uuuuuuuuu che novità!!! a qualcuno suona il campanello del già visto e rivisto? niente novità all’orizzonte, banalità soltanto in questo pilot. Una delusione immensissima, che speriamo possa venir cancellata con il vero ritorno di Vampire Diaries…faro’ finta di non averla vista questa puntata… VOTO 0

    Rispondi

  13. Sono assolutamente d’accordo con Ninlil :)
    No, non mi ricordavo la signora Lockwood avesse parlato con lo sceriffo ed il parallelismo tra Alaric e Sam è azzeccato. La differenza forse è che Sam si sarebbe sforzato di diventare il role model perfetto per sto branco di adolescenti, mentre Alaric ammette la sua impotenza e si leva di torno… del resto non sono figli suoi. E’ vero che fare paragoni con situazioni ipotetiche lascia il tempo che trova, ma ancora una volta apprezzo il fatto che TVD si stia scostando dal buonismo imperante che ormai permea il mondo vampiresco nelle fiction e nei movies.

    Elena… mah. Moscia come sempre, si preoccupa più per la perdita di Stefan e non piange troppo i suoi morti. Però, pensandoci bene, ci può anche stare: Elena si preoccupa per la situazione che forse può ancora risolvere, per i suoi familiari non può più far niente e questo la pone su una posizione attiva, piuttosto che passiva. M’è anche piaciuto quel che ha detto a Stef per telefono: tieni duro, porta il mio amore con te. Però “ciao”. ahahaha! chi piangeva al telefono era lui, secondo me lei sta trovando un modo per chiudere anche con questa situazione. Lo spero.

    Son d’accordo con A. circa il pericolo che Damon esca dal suo personaggio negativamente istrionico, però a pensarci bene ha sempre danzato sull’orlo dell’abisso, non è mai stato cattivo al 100% e, come ci hanno ampiamente fatto vedere nelle scorse stagioni, fin dall’inizio è stato Stefan il vero lato oscuro della coppia di fratelli. O ho frainteso io? Damon versione cavalleresca secondo me non è stucchevole, non ancora.

    Son curiosa di vedere Tyler come si muoverà con la storia dei licantropi e come si evolverà la situazione del fratello di Elena. Comunque sta mania del vedere i morti inizia a stufare… anche perchè dove ci sono spiriti inquieti, ci sono streghe… temo Bonnie ricomparrà eccome.

    Di fatto la puntata fila via che è un piacere, nonostante le trame introdotte non si avvertono bruschi cambi situazionali e il tutto non risulta sviluppato a compartimenti stagni (difetto che ho riscontrato in molte serie ultimamente)

    Rispondi

  14. Meglio Breaking Bad.huhusuperhuhu

    Rispondi

  15. La prima cosa che ho pensato alla fine di questo episodio è stata: ma davvero Klaus pensa di poter trasformare un lupo mannaro in vampiro così, senza neanche 1/2 rituale magico? I don’t think so Klaus! :)
    Anche per pagare le bollette della luce in TVD ci vuole una strega, un cerchio di pietre magico e una sosia di qualche tizia vissuta 6000 anni fa!

    Rispondi

  16. @ Dona:
    ”non è mai stato cattivo al 100% e, come ci hanno ampiamente fatto vedere nelle scorse stagioni, fin dall’inizio è stato Stefan il vero lato oscuro della coppia di fratelli. O ho frainteso io? Damon versione cavalleresca secondo me non è stucchevole, non ancora.” su questo hai totalmente ragione,è vero che Damon era quello buono ai tempi,era quello più fesso sotto certi aspetti (a differenza di Stefan che forse già dai tempi umani celava un lato oscuro)e che da vampiro aveva tanta rabbia perché Kat era confinata nella tomba,ma anche perché l’ha dovuta dividere con Stefan (e non vorrei azzardare troppo,ma credo che Damon il sospetto che lei preferisse suo fratello lo ha sempre avuto..gli ha fatto male quando la verità gli è stata sbattuta in faccia perché non voleva crederci fin quando non gli è stato detto a gran voce) La mia paura però è rivolta relativamente al ritorno alla bontà di Damon,perché per come si evoluto vampiristicamente parlando non sarà mai diabetico come Stefan che nel tentativo di soffocare il suo darkside esagera in senso opposto..ma più che altro ho il timore che strumentalizzare così tanto il NackedDamon,per soddisfare le folle deliranti, spersonalizzi totalmente il personaggio rilegandolo nell’angoletto dei boytoy…il classico tipo belloccio che a metà dell’episodio gli viene chiesta una passerella in asciugamano.Quello a parer mio è un segno di calo nella struttura narrante,usare il sesso solo per tenere viva l’attenzione è un percorso pericoloso,le scene sexy sia chiaro fanno parte della serie ma di solito sono sempre state misurate e legate alla scena,mentre in questo episodio il momento ‘pinosilvestre’ l’ho trovato totalmente random e forzato,una specie di contentino per noi donnine e soprattutto per creare un momento Delena per i fan -.-‘ e non vorrei che se si continua in questa direzione in breve tempo ci ritroveremo un nuovo Edward,ovvero un personaggetto senza personalità la cui presenza è funzionale alle bimbominkia e le loro esigenze!!!

    Rispondi

  17. Mi trovo d’accordo con la recensione: bella premiere, scorrevole, divertente, simpatica, sembra quasi più matura delle altre.
    Poteva svaccare su alcuni punti ma per me se l’è cavata bene, ovvero: ammazzano Andy che non ne potevo più; Tyler e Caroline, quando ormai già temevo vari episodi di tensione sessuale irrisolta, arrivano al dunque con cliffangher finale che non mi aspettavo assolutamente; Elena ha quasi una dignità; Stefan sembra più forte del fratello eppure non sembra ammaliato; lo scaricatore di porto (klaus, che ha un accento orribile) è splatteroso-nei limiti della cw ovviamente.
    Apprezzo anche che Elena abbia risposto al cel e capito si trattasse di Stef…già temevo la solita storia del cel che squilla mentre lei è in bagno bla bla struggimento blaaaah.
    Ottime premesse, spero le mantengano :)

    Rispondi

  18. Stefan è un finto buono o un cattivo semi-redento, Damon è un buono che davanti all’egoismo del fratello e di Katerine che allo trasformato è diventato cattivo. E’ palese in tutti flashback… Se Stefan fosse stato veramente buono non avrebbe bevuto sangue e non avrebbe nemmeno costretto suo fratello.

    Stefan è un falso che si crede migliore degli altri vampiri, mentre Damon indossa la maschera del cattivo per non soffrire e annega i suoi dispiaceri giocando con il cibo e rendendo la vita più allegra al noiosissimo fratello. Lui per Katerine ed Elena farebbe qualsiasi cosa.

    Per me è indicativo anche il rapporto di Stefan con Katerine. L’ ha mai amata? Perché dovrebbe amare Elena in eterno?

    Inoltre perché a Klaus serve lui per ammaliare le persone? Non è anche lui un vampiro?

    Rispondi

  19. L’ultima frase è una verità sacrosanta. E’ davvero la serie migliore attualmente in onda sulla CW.

    Per me è l’appuntamento migliore della settimana!

    Ma quanto cavolo è bastard inside e carismatico Klaus??! Brrrr. :O :O :O

    Rispondi

  20. Son andata a leggermi la prima rece (di Kaw) sul pilot di TVD così, per ridere e ho trovato questa frase:

    [al di là dell’ovvio triangolo con Elena suggerito dagli stessi poster promozionali, scorgo all’orizzonte per il personaggio di Damon un paio di episodi di pura badassness, poi una più generica ambiguità morale condita con qualche dettaglio sul suo passato che ci faccia capire che in fondo ci ha dei problemi anche lui, e infine la redenzione con tutti i crismi in virtù del noto problema della CW coi cattivi: non li sa fare]

    10+

    Rispondi

  21. Dona ha scritto:

    in virtù del noto problema della CW coi cattivi: non li sa fare.

    10+

    Si ma dai, stavolta non è vero: Klaus è un cattivo magnifico! Sul serio, come sociopatico rende benissimo, forse è l’unico cattivo decente della CW. Spero che Gale Harold in TSC diventi come lui.

    Rispondi

  22. “D’altronde, dopo il disastro e i pessimi servizi offerti da animatrici e animatori di Bon Temps, sarebbe bastato veramente poco a risollevarci il morale. E invece, i Vampirla ci hanno dato molto ma molto di più.”

    Non mi sento di aggiungere altro.

    Rispondi

  23. Ellie ha scritto:

    Si ma dai, stavolta non è vero: Klaus è un cattivo magnifico! Sul serio, come sociopatico rende benissimo, forse è l’unico cattivo decente della CW. Spero che Gale Harold in TSC diventi come lui.

    Klaus?! Non è credibile per aspetto, comportamenti, accento e.. boh, azioni! ha sempre bisogno di pedine, si contorna di gente che lo idolatra… per non parlare dei mezzi che usa per raggiungere i suoi scopi… sinceramente preferivo quando i vari vampiri PARLAVANO di lui. Vederlo mi ha deluso. Vedere come si comporta ancora di più. Mi manca Elijah :°

    E, onestamente, mi sa che non hai mai visto un sociopatico :)

    Rispondi

  24. Dona ha scritto:

    preferivo quando i vari vampiri PARLAVANO di lui. Vederlo mi ha deluso. Vedere come si comporta ancora di più. Mi manca Elijah :°

    quoto ogni singola parola. A Klaus manca una caratterizzazione decente secondo me, cosa che per quanto riguarda Elijah è stata resa benissimo. Non dico di farlo uguale al fratello, ma di dargli un carattere ben definito che in qualche modo contorto si possa apprezzare. Certo è cattivo, uccide, vuole creare l’esercito e blabla, ma il tutto mi è sempre parso un po’…boh…superficiale….

    Rispondi

  25. Il problema è che è un bamboccio con le espressioni standard, poi non so, non me ne intendo, ma non è credibile neanche un po’. E’ lo stereotipo dello spauracchio per i bambini, la tortura psicologia per eccellenza:finchè si parla delle sue gesta, fa tanta paura, poi comapare e… BAH.
    era più cattivo quando era sulla bocca di tutti. Questo mezzo bimbo che si crede tanto bello e tanto cattivo, a me fa tanto ridere. Non so, sarà che ero abituata a Claudia di intervista col vampiro… non posso esprimere, credo, un giudizio oggettivo, chiedo aiuto ai recensori: cosa c’è che non va in Klaus? Perchè sembra un bulletto da scuola superiore fidanzato con la cheerleader tutto intento a far complotti, appunto, da liceale? perchè ce lo vedrei meglio in gossip girl? forse che mi ricorda troppo ryan philippe in cruel intentions? boh.

    Elijah almeno era freddo e completamente disinteressato nei confronti di se stesso. Consapevole della sua forza, ma ego azzerato. ecco, questo è un cattivo cattivo. boh

    Rispondi

  26. Mah, saranno punti di vista. Io, personalmente, non ho mai visto Elijah come un cattivo. Per carità, è stato caratterizzato benissimo, ma proprio il fatto che non facesse ogni cosa per un suo tornaconto personale lo rende tutto fuorchè il big bad della situazione. Va anche ricordato che lui non provava soddisfazione nel male inflitto agli altri, disinteresse si, ma non godeva nel far scorrere sangue senza motivo, a Klaus invece sembra quasi che piaccia, come se ogni uccisione esaltasse ancora di più la sua sete di potere. A me l’interpretazione di Morgan piace e piace pure come stanno caratterizzando il personaggio, aspettiamo ancora un pò e vediamo che combina, altrimenti posso sempre ricredermi. :)

    Rispondi

  27. La serie è sempre stata nella categoria di quelle che ci provano ma non ci riescono.
    C’erano sempre stati molti elementi disturbanti come il continuo arrivo di nuovi personaggi eliminanti in pochi secondi, la storia complicata inutilmente e Damon che non fa mai la cosa giusta.

    Altra cosa assurda è sempre stata Elena o Stefan di cui tutti s’innamorano perdutamente e Damon che non viene cagato da nessuno. Ma dico autori lo vede Ian com’è e lo vedete Paul? O_o

    Questa premiere parte bene. Adoro Klaus nella sua ironia che mi rende sopportabile Stefan (e che lo piglia fortemente per il cul) che grazie a dio ora ha un po’ di brio!
    Nonostante Elena mi stia sui bal la coppia con Damon sarebbe cmq più bilanciata che quella con Stefan (che erano due amebe a braccetto).

    Ritornando su Klaus credo che sia caratterizzato molto bene una sorta di Damon nella primi episodi più cazzuto e con un accento fantastico. Altra cosa in comune con lui si evidenzia la sostanziale solitudine (anche se non capisco come nella 2 serie sia circondato da maghi e altri personaggi) che poraccio lo spinge a portarsi dietro l’ameba 1 a fare trekking.

    Rimane sempre il desiderio di rivedere Katherine e Elija…

    Rispondi

  28. Beh, io per quanto mi riguarda tutte queste elucubrazioni mentali, con TVD, non me le faccio: mi rovinano il piacere di godermi questo tf per quello che è, con tutti i suoi limiti. Klaus non è un cattivo ben caratterizzato? Ma pazienza. Diamogli tempo. E’ spiritoso, antipatico, megalomane e gli piace far spruzzare il sangue… e ha anche un piano e un bell’accento inglese: mi basta. Somiglia a un modello minorenne? Da TVD non mi aspetto nulla di più e nulla di meno, e non pretendo certo che mi diano un cattivo brutto o attempato o uno come Russell Edgington, quando in TVD tutti i personaggi, anche quelli adulti, sembrano re e reginette liceali… il target lo richiede e TVD ha fatto di questa diffusa “bellocciosità” il suo marchio di fabbrica (oltre alle feste paesane) :)
    Non capisco invece tutto l’entusiasmo per Katherine: è un personaggio che mi piace e a cui hanno fatto fare un percorso abbastanza interessante e dato una backstory notevole, ma a conti fatti è la solita sciupamaschi stronza, non è che non riesco a guardare un episodio se lei non appare… La quota di fighezza-cattiveria la ricopre tranquillamente Klaus, per il momento ;)

    Rispondi

  29. Hime. Lo sai che hai ragione? :)

    Rispondi

  30. Klaus è un figo *-* a parer mio è il personaggio maschile migliore dello show(quello femminile invece è Car).Consiglio per chi ancora non l’ha fatto di vedere il terzo episodio, è la puntata più bella che TVD abbia mai tirato fuori ((tra l’altro questo è il vero inizio di stagione,i due episodi passati sono stati solo una premessa..ora si parte davvero))

    Rispondi

  31. Vampiri, lupi mannari, streghe, anelli magici e ora anche ibridi, fantasmi e un intero catalogo di classici del gotico…eppure non perde un colpo!
    The Vampire Diaries arriva alla terza serie mantenendo un piede al college e l’altro nella fossa e continua a convincere pur rimanendo sugli stessi binari mai affollati come negli ultimi anni.

    Ma cosa ha in più rispetto agli altri?
    Ogni puntata aggiunge qualcosa di nuovo e i plot secondari si aprono e si chiudono ma restano sempre ancorati saldamente alla vicenda principale e i personaggi si legano tutti in una trama coesa e coinvolgente.

    Lo spazio liberatosi con le recenti scomparse (in tutti i sensi) viene man mano colmato dai nuovi e ora – in particolare – da Klaus: terrificante e spietato ma di nuovo perdente già in questa seconda puntata.
    Tra i volti noti, Damon è sempre più il protagonista tormentato che del malvagio mantiene ormai solo le pose mentre suo fratello – anche da bandito – sembra scappato dal set di un twilight.
    Helena – sempre bellissima – non ha né il fascino né il carisma di Katherine e rischia a tratti di apparire eccessivamente stereotipata (ma è pur sempre la protagonista femminile di un college movie e non un’eroina epica).
    Intanto cresce un altro personaggio ex-minore: la bionda Caroline sempre ingenua ma non più svampita e per la quale alcune sequenze suggeriscono un futuro importante. E speriamo che sia così perché a giudicare da queste prime puntate della ripresa non resta che dire “bentornato TVD”!

    Rispondi

  32. Mi associo al club “rivogliamo Elijah” ma non perchè lui era cattivo-cattivo o cattivo-buono etc.etc.,ma perchè…ragazzi…quell’uomo ha fascino da vendere…Mi son sempre chiesta perchè Elena non mandasse a quel paese i fratelli Salvatore e non scappasse con lui…meglio così però,sarebbe riuscita a rendere una mammoletta pure lui ;)

    Rispondi

  33. Ma quanto è diventato bello The Vampire Diaries? ho appena guardato la 3×05…ECCEZZIONALE!!! La migliore puntata finora e tutte le storylines sono confluite in quella principale! ( impara come si fa Alan Ball!!!) Cosa aspettate a tornare a recensire la serie più divertente di questo autunno?

    Rispondi

  34. anche a me questa stagione sta piacendo molto di più delle prime due! La 5 puntata rimescola ancora le carte in tavola e vedremo cosa succederà!! RECENSITELA SU!!!

    Rispondi

  35. ragazzi, ogni episodio di the vampire diaries è sempre più bello! questa stagione è molto ma molto più bella delle altre due per ora, dovete recensire su!!

    Rispondi

  36. @ toliveby_:
    Concordo, incredibile come questo show continui a migliorare di puntata in puntata senza calare mai di ritmo, ma soprattutto facendo risultare la mitologia sempre più cazzuta e credibile.
    In queste 5 puntate hanno inserito tanto di quel materiale da poter andare avanti per almeno altre 2 stagioni in carrozza.

    Rispondi

  37. @ toliveby_:
    concordo! sembra un altro show!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>