serialemmys_screencap

Vi ricordate com’era il mondo prima dei Serialemmys? Forse i più giovani di voi non sanno che, svariati secoli-internet fa, queste incredibili premiazioni non esistevano, e gli attori delle serie tv dovevano accontentarsi di un misero Emmy o di un ridicolo Golden Globe. Poi un gruppo di giovani valorosi ha dato inizio alla rivoluzione, e il resto è Storia. Questa terza puntata della seconda fase la dedichiamo ai caduti per i Serialemmys.

In modo che non ci siano altre vittime, vi ricordiamo un piccolo dettaglio di questa puntata che a molti può essere sfuggito: strana combinazione, tutte e quattro queste categorie sono formate da candidati selezionati da voi utenti. Selezione, va detto, che vi fa onore, tra migliori attrici protagoniste e volo libero dell’ormone.

CATEGORIE SERIOSE: FASE 2, CICLO 3


MIREILLE ENOS (as Sarah Linden) – The Killing
-Perché il ruolo dell’agente speciale dai capelli rossi è già occupato nei nostri cuori, ma per lei possiamo fare un’eccezione e assegnarle un posticino d’onore nella sezione dedicata alle agenti speciali coi capelli rossi peggio vestite.
- Perché va a dire in giro che indossava già quei brutti maglioni di lana prima che diventassero mainstream.
- Perché ha dato un nuovo significato all’espressione low profile

KAREN GILLAN (as Amelia Pond) – Doctor Who
- Perché.. “wait, what? I’m a kiss-o-gram”
- Perché è gnocca, poche chiacchiere
- Perché ha già aspettato a lungo l’arrivo del Dottore, quanto vogliamo farle attendere un Serialemmy???

JULIANNA MARGULIES (as Alicia Florrick) – The Good Wife
- Perché ha promesso di inserire al più presto una password per la sua segreteria telefonica
-Perché la sua poker face non la batte nessuno
-Perché sa essere così intensa da non farsi rubare la scena nemmeno da un meraviglioso Michael J. Fox

ELISABETH MOSS (as Peggy Olson) – Mad Men
- Perché con uno sguardo è capace di comunicare più di diecimila inserti pubblicitari
- Perché riuscirebbe a venderti una palla da tennis quadrata (compresa di racchetta senza manico) in un battito di ciglia
-Perché è dura non sfigurare vicino a strafighe come Christina Hendricks, January Jones e Alison Brie, ma lei ci riesce grazie alla sua personalità, e questo ci fa sentire tutte un po’ meglio

ANNA PAQUIN (as Sookie Stakehouse) - True Blood
-
Perché non dev’essere per niente facile arrivare a fine giornata con la voce integra, quando una buona metà dei tuoi dialoghi consiste nel cacciare urla disumane finché non ti si staccano le tonsille.
- Perché Snoop Dogg le ha dedicato una canzone, e scusate se è poco.
- Perché in versione badass è esilarante.

ANNA TORV (as Olivia Dunham) – Fringe
- Perché tra Bellivie, Olivie normali, Olivie alternative e versioni di mezzo delle due, ha interpretato più personaggi lei quest’anno che tutte le altre candidate messe insieme.
- Perché c’è gente che sta viaggiando da un universo all’altro pur di votarla veramente dappertutto.
- Perché in un universo non ha vinto il serialemmy, e ha fatto fuoco e fiamme.

ALISON BRIE (as Annie Edison) – Community
– Perchè recitano anche le sue tette
- Perché nel season finale ci ha mostrato che al posto di Claudia Cardinale in “c’era una volta il west” ci sarebbe stata benissimo
- Perché prima shippavamo Abed con Troy e ora invece ci tocca shipparlo con lei, dannazione!

COURTNEY COX (as Jules Cobb) – Cougar Town
- Perché se non la votate vi ucciderà con le sue pistole immaginarie
- Perché magari un SerialEmmy le può far dimenticare la rottura con David Arquette
- Perché Jules è (quasi) riuscita a sopravvivere a un’intero weekend sulla barca di Bobby, ed è giusto premiarla

TINA FEY (as Liz Lemon) – 30 Rock
- Perché la sua winning streak degli ultimi anni è una delle poche cose buone che quell’altra cerimonia di premiazione farlocca abbia mai fatto.
- Perché aspetta un altro bambino, e magari se le diamo un serialemmy decide di chiamare così il neonato (funny thing: non sarebbe neanche il peggior nome del figlio di una celebrità).
- Perché riesce a essere vile, bugiarda, meschina, sciocca e adorabile al tempo stesso.

MARTHA PLIMPTON (as Virginia Chance) – Raising Hope
- Perché voi forse siete ancora giovani e non ve lo ricordate, ma lei è stata tra i protagonisti di un film che ha segnato la nostra generazione.
- Perché Virginia Chance pulisce cessi per campare, e un Serialemmy le rallegrerebbe decisamente la giornata.
- Perché, andiamo, è Martha Plimpton. Come fate a non trovarla adorabile?

COBIE SMULDERS (as Robin Scherbatzky) – How I Met Your Mother
- Perché sa preparare degli ottimi cocktail.
- Perché schiaccia gli scarafaggi a mani nude non perdendo un’oncia del suo fascino.
- Perché Robin ha ancora un mucchio di succosi scheletri nell’armadio che non vediamo l’ora di scoprire!

SOFIA VERGARA (as Gloria Delgado-Pritchett) – Modern Family
- Perché anche se fin da bambini ci hanno insegnato che non è bello prendere in giro qualcuno a causa dei suoi difetti di pronuncia, il suo accento è così deliziosamente marcato che non possiamo fare a meno di ridere.
- Perché, nel caso non siate ancora convinti, vi ricordiamo che ci sono altri due gran bei motivi per votarla. Avete già capito quali, o dobbiamo linkarvi qualche immagine?
- Perché ora anche noi mettiamo un pizzico di sale nel latte al cioccolato, anche se non lo gireremo mai come lei.

CATEGORIE VERAMENTE BELLE: CICLO 3

Alison Brie (Community): Che siano gli anni ‘60 o il 2011, il Community College o i lussuosi e claustrofobici appartementi di New York, Alison Brie rimane una delle attrici più belle (brave e simpatiche) in circolazione. L’anno scorso l’avevamo già inquadrata come versione umana di Bambi grazie a quei suoi occhioni, quest’anno ci ha dimostrato che sa fare veramente tutto. Iniziando da Cappuccetto Rosso, per passare a scolaretta, cowgirl e pin-up.
Karen Gillan (Doctor Who): Iniziamo dalle sue lunghe gambe, dai suoi capelli rossi, o dagli occhioni verdi, dall’accento scozzese e dalle faccette di stupore e affetto quando è con il Dottore? Perché Karen Gillan è una gioia per gli occhi (e le orecchie) da qualsisi parte si voglia iniziare.
Eva Green (Camelot): Molti di voi, saggiamente, hanno evitato di vedere Camelot o di andare oltre il pilot: ma non vorrete mica dirci che per votare una come Eva Green c’è bisogno di aver effettivamente seguito qualcosa con lei! Una così va votata sulla fiducia, anche a occhi chiusi perché anche solo sentirla urlare “Di’ il mio nome… con il sangue!!!” vale il prezzo del biglietto.
Naya Rivera (Glee): Che Glee sia diventato una schifezza immonda siamo tutti più o meno d’accordo, ma c’è un motivo per cui molti di noi non l’hanno ancora mollato: Naya Rivera che interpreta Santana. E non potete farcene una colpa, l’avete vista vestita da infermiera sexy?
Anna Torv (Fringe): L’abbiamo vista bionda e algida, rossa e spregiudicata, con abiti anonimi e super aggressiva finanche invecchiata di dieci anni, ma il risultato è sempre lo stesso: pura awesomeness. E noi non la confonderemmo con nessun altra guardandola negli occhi!
Olivia Wilde (House): Dai tempi delle canotte in O.C. giocare con la sua sessualità è ormai un topos della serialità statunitense. Ma sarebbe troppo facile facile premiarla solo per la gif che ha turbato l’internet. Olivia sa tenere testa ad House, e la cosa è più eccitante di qualunque lesbian makeout scene. E poi, siamo sinceri: il ritorno di Thirteen è coinciso con l’addio della Masters, e di per questa sarebbe una ragione più che valida per votarla.
Misha Fillion (SuperCastle): Votando ci avete messi in seria difficoltà – ci siamo ritrovati con Misha Collins e Nathan Fillion con lo stesso numero di voti. Abbiamo preso l’occasione al volo, perchè la sola idea di un uomo che fosse l’unione di Misha Collins e Nathan Fillion ci ha mandato in estasi, e abbiamo scelto di candidare Misha Fillion, l’attore di SuperCastle, l’angelo che scrive gialli e gioca a carte con gli altri angeli scrittori.
Joshua Jackson (Fringe): Non certo l’attore più espressivo dell’universo, però quelle due o tre espressioni triste-pensieroso-faccetta sorridente ci hanno conquistato al punto da volergli bene anche se è perennemente vestito, a differenza dei suoi colleghi di categoria.
Joe Manganiello (True Blood): se avete visto l’episodio di questa settimana di True Blood avrete ammirato ancora una volta la sua mastodontica testuggine e avrete iniziato a scrivere fanfiction selvagge su lui ed Eric Northman. Basterebbe solo questo, perché a Joe Manganiello non guardi l’IMDB, ma gli attributi. Andrebbe votato giusto per consolarlo dalle esperienze cinematografiche: non sarà il nuovo Super-Man, ma abbiamo scoperto che era Flash nei vecchi film di SpiderMan. Poveretto.
Jason Momoa (Game of Thrones): Se abbiamo amato così tanto il personaggio di Drogo (ok, forse all’inizio non era proprio il massimo della simpatia e dell’educazione) è tutto merito suo e del suo fisicaccio made in Honolulu. Se vi stavate già mangiando le dita nell’attesa della nuova stagione di GoT tranquilli, tra un po’ arriva nelle sale Conan Il Barbaro. E ci ha promesso una cosa: nell’eventualità di vincere l’angolo della carampana sta facendo un corso avanzato di italiano per accettare con eleganza il meritato premio.
Robert Sheehan (Misfits): Stronzo, insensibile, volgare, irritante, sfacciato; a nessuna verrebbe in mente di renderlo il proprio marito, il padre dei propri figli, il ragazzo da presentare ai genitori. Insomma, l’uomo perfetto. Negatelo pubblicamente quanto volete, ma nel segreto dell’urna non potrete non ammettere a voi stesse che lo amate.

Ian Somerhalder (The Vampire Diaries): Il signorino qui presente parla per tutto il resto del cast (ancora non riusciamo a spiegarci come Mystic Falls sia un’orgia di fresconi e gnocche), ma forse è quello che impegna di più: perennemente senza maglietta, occhi color ghiaccio e la faccetta automatica ogni volta che Elèèna spara una cazzata immane, ha fatto praticamente collassare la rete quando in un episodio si è messo fare la doccia e a meditare con solo un asciugamano addosso. Si è prestato agli amplessi di Tell Me You Love Me, si è spupazzato James Van Der Beek in Rules of Attraction, ci ha regalato la Damon Dance e – udite udite – sa pure recitare!

 

Marta Manes

Formerly just Marta.
Sua madre e pochi estimatori direbbero "'nscì véghen..."; molti altri si chiedono "era davvero necessaria?". Che siate dell'una o dell'altra opinione, questa è Marta. Una che si prende davvero poco sul serio; o forse che lo fa troppo, e deve sdrammatizzare in qualche modo. Votata al trash, sempre con classe. Ma con qualche caduta.

More Posts - Twitter

Commenti
65 commenti a “Serialemmys – L’inaccettabile Seconda Fase (#3)”
  1. trixie scrive:

    fatto :)

  2. kript96 scrive:

    Allora..sembra proprio che io sia il primo..ho votato per
    Anna torv (as Olivia Dunham) come migliore in attrice drama
    Cobie Smulders (as Robin Scherbatzky) come migliore attrice comedy
    Anna Torv in angolo della carampana e per l’angolo della carampana maschile ovviamente non mi preannuncio …

  3. sydneybristow scrive:

    Ho votato Anna Torv (ma è stata durissima!) come miglior attrice drama
    Alison Brie come miglior attrice comedy
    e l’ibrido Misha Fillon (solamente perchè mi ha fatto ridere per 2 minuti! Senno avrei votato Ian Somerhalder) come frescone dell’anno.

  4. mate scrive:

    I miei voti:
    Protagonista Drama – Julianna Margulies. per un attimo ho pensato di votare karen gillan…ma alla fine l’ha spuntata lei!

    Protagonista Comedy – Non seguo nessuna delle serie che ci sono, ma amo così tanto la Plimpton di The Good Wife che l’ho votata sulla fiducia!

    Premio Number Six – Karen Gillan

    Premio PeneDiJasonStackhouse – Ian Somerhalder

  5. L.Wonka scrive:

    E ci sta tutta quella parolina, inaccettabile, voi volete vederci morire vero?Ammettetelo.
    Ho votato, ora vado a fare penitenza e pregare gli dei di kobol di non uccidermi per aver escluso le altre ottime candidature.

    1) Miglior Attrice Drama -> Julianna, non ne ha sbagliata una quest’anno, è stupenda, perfetta e ha una poker face che stende tutti.

    2) Migliore Attrice Comedy -> Alison Brie, perchè recitano anche le sue tette, mi sembra un gran buon motivo [cit], also, sono ancora fresche le memorie di un certo photoshot, non posso esimermi. Non per le foto, per l’intervista del servizio. Quella donna è comica, anche quando NON recita.

    3) Premio Number Six -> (premio azzeccatissimo btw) Olivia Wilde, va beh, dopo aver passato quasi un anno a trollare la sua tag su tumblr insieme a Stewii e Frisio, non potevo fare altrimenti, anche se non votare Naya e Alison è stata molto molto dura.

    4) Premio Pene di Jason -> Jason Mamoa, non per il nome ovvio, ma perchè Drogo è un figo, [CENSURA]

    admin: no spoiler nei commenti, qualcuno potrebbe non aver finito GoT :D

  6. close to me scrive:

    Julianna: Anna Torv è stata strepitosa ma le hanno dato da interpretare Bellivia, non è colpa sua, però data la difficoltà della scelta a qualcosa dovevo pur appigliarmi.
    Martha Plimpton.
    Eva Green.
    Joshua Jackson (Kit Harrington se fosse stato votato e sono sicura che molti di voi, vedendolo in questi gorni al Comic-Con, sono pentiti di non averlo fatto. Ma troppo facile ora…)

  7. Giulio scrive:

    Julianna, Alison, Alison, Joshua.

  8. SteWii scrive:

    attrice drama: julianna, la torv è fantastica ma julianna è veramente perfetta come alicia.
    attrice comedy: la mancanza di amy poehler mi ha messo veramente in difficoltà, ho scartato la plimpton, cobie e sofia perchè non mi sembra abbia fatto una gran parte quest’anno, la fey perchè vince troppi premi (meritatamente nè, ma un po’ anche alle altre) e alison perchè per me è più la miglior attrice non protagonista.. risultato ho votato la cox che comunque quest’anno è stata molto brava
    carampana femminile: alison. perchè oltre a essere gnoccherrima, guarderei qualunque schifezza facesse
    carampana maschile: drogo, perchè è un figo.. punto

  9. fabrizio ciavoni scrive:

    Miglior Attrice Drama: Anna “Bellivia” Torv
    Miglior Attrice Comedy: Martha “Virginia” Plimpton
    Angolo Carampa Girl: Eva “Morgan” Green
    Angolo Carampa Boys: Robert “Nathan” Sheenan

  10. fuckthemummies scrive:

    Ma la foto di Elisabeth Moss è presa da Mad Men? Non l’avevo neanche riconosciuta.

    Comunque per i drama ho votato lei, nelle altre due categorie… le mie preferite sono state miseramente eliminate tutte. Nessun voto perché delle candidate non ne ho vista neanche una.

  11. Dia scrive:

    Attrice drama: Julianna Magulies
    Attrice comedy: Alison Brie
    Angolo carampana girls: Alison Brie
    Angolo carampana boys: Robert Sheehan (ammetto di essere stata tentata dal votare l’ibrido più che altro perché mi ha fatto riderissimo XD ma non conosco Misha non seguendo Supernatural per cui ho ripiegato su Robert che ho adorato in Misfits e che sto odiando a mille adesso per non essere più in Misfits -.-)

  12. Roby_dreamer scrive:

    Domanda stupida: perchè Premio Number Six? u.u
    cmq sono stra indecisa chi votare per l’angolo della carampana!! Troppa scelta u.u

  13. Black scrive:

    Inutile dire che ad ogni fase le scelte sono sempre più dolorose…
    Drama:seguo solo Fringe e True Blood,ma la Torv quest’anno si è dovuta dividere in millemila ruoli diversi,ed è riuscita farli quasi tutti(la voce di bellivia mi tormenta ancora di notte)egregiamente.
    Comedy:Alison Brie perchè non le manca niente:brava,bella e simpatica.
    Number six: la mia scelta cadrebbe ancora o su Anna o su Alison.Ho votato Alison.
    Pene di Jason: Ian Somerhalder
    ps quanto ha ragione close to me su Kit Harrington…

  14. DaphneMoon scrive:

    sto ancora ridendo per “l’INACCETTABILE seconda fase” XD anyway, per la categoria drama è stata dura scegliere tra la Margulies e la Moss, ma alla fine ho votato per quest’ultima, perché Alicia è la protagonista indiscussa e Peggy no, ma stagione dopo stagione lo è diventata lo stesso.
    categoria comedy: duro scontro tra Tina Fey, Alison Brie e Cobie Smulders, alla fine ho votato la Fey perché le altre sono delle attrici eccellenti, ma lei è una comica nata.
    carampana donne: qua è stata veramente dura. Alison Brie, Anna Torv, Eva Green, Olivia Wilde… e come si fa a scegliere? Ho deciso per la Wilde, perché ha quel pizzico di ambiguità in più che non guasta (anche se la Torv pure non scherza).
    carampana uomini: qui invece è stato facilissimo, ho votato MishaFillion (soprattutto per Misha), anche perché gli altri no me gustano.

  15. erierica78 scrive:

    Fatto! Ed è anche stato meno difficile del previsto..
    Julianna, Martha, Karen e Ian

    Cosa sarebbe l’estate senza Serialemmys!!!
    XD!!!

  16. Shonenbat scrive:

    Avrei votato Amy Pohelier e Katey Sagal, ma non ci sono… vada per Marguiles e Cox.
    La carampana che è in me invece ha adocchiato Naya riviera e Joe Mangan(i)ello.

  17. Sanji scrive:

    Come al solito ogni fase è una pugnalata al cuore.

    Drama: Mireille, perché sono ancora in lutto per la morte di Kathy Marquat e perché The Killing vale la visione solo per lei.
    Comedy: Le voterei tutte, ma scelgo Martha Plimpton perché Raising Hope senza di lei non sarebbe lo stesso ed è una delizia ogni volta che compare in the Good Wife.
    Carampana donne: Alison Brie. Non sto neanche a spiegare perché.
    Carampana uomini: Manganiello. A me nella premiere era mancato!

  18. DaphneMoon scrive:

    dimenticavo: la serie SuperCastle con l’angelo che scrive gialli la pretendo tipo ieri, sarà meglio metterci il copyright XD

  19. luis88 scrive:

    Julianna Marguilies
    Sofia Vergara
    Anna Torv
    Robert Sheehan

  20. Franz scrive:

    Scelte sofferte, ma alla fine ho optato per: Torv, Smulders, Wilde e Somerhalder

    ah, vi volevo segnalare che il nome della Cox è Courteney, con una ‘E’ in più…

  21. Criz scrive:

    Julianna, ça va sans dire…

    Allison Brie, perché sto pure riguardando Mad Men con mia sorella, parte avvantaggiata, anche se Sofia Vergara e il suo “Jaaaaaay” mi hanno fatto dubitare per un attimo; ma solo un attimo.

    Ancora Allison Brie, sorry, ma è l’unica che recita in una serie che guardo. xD

    Ian, sempre Ian. *_*

  22. bellantonio scrive:

    mi prendo 2 giorni per pensarci …

  23. frisio scrive:

    Torv, Brie, Brie, Momoa.
    E ora vado a piangere perchè non ho votato Olivia Wilde ç_ç

  24. Bab scrive:

    Mioddio, mentre facevo i bannerini e cercavo le foto di tutti ‘sti fresconi mi sono resa conto della girl crush esagerata che ho per Alison Brie! Quindi lei carampana, e ‘sta volta come attrice le passa avanti Martha Plimpton… ma con sofferenza.
    Miglior attrice drama Elisabeth Moss, di lunghezze.
    E figodiddio della stagione Jason Momoa, seguito a distanza ravvicinata da Robert Sheehan e Joe quarto-di-bue-Manganiello

  25. Dafne scrive:

    Volevo votare la Poehler, uff.

  26. Pupi87 scrive:

    1. Anna Torv a mani basse.
    2. Sofia Vergara, perchè “Aaah somebody give me a present!” pronunciato praticamente com’è scritto, nella puntata della festa della mamma mi è rimasto impresso a vita e io l’amavo cmq già da prima. *____*
    3. Naya Rivera, perchè quando inveisce in spagnolo nel season finale a Ney York e tutti la devono tenere vale da solo l’intera puntata. :”D
    4. Nessuno, perchè avrei voluto Joel di Parenthood. No, dai, ho votato Robert Sheehan, ma solo in suo tributo.

  27. Lithium scrive:

    1. Julianna Margulies – Non poteva che essere lei.
    2. Martha Plimpton – Come ha già scritto qualcuno, non seguo molte serie comedy. Pertanto ho votato lei, che ho visto e amato in The Good Wife.
    3. Olivia Wilde – Non ho altri commenti se non <3
    4. Jason Momoa – Qui è stata dura. Durissima. Ian Someralder e Joe Manganiello se la sono giocata all'ultimo addominale. Ma Momoa è stato la rivelazione dell'anno, per tanto merita l'ambita statuetta a forma di pene di GiasoneCasaCiminiera.

  28. Sigur Ròs scrive:

    Umh, stranamente sono più indeciso su questa fase che su quella precedente. Margulies, Enos e Moss sono indubbiamente le migliori, ma mi dispiace abbandonare Torv che nell’ultima stagione di Fringe si è comportata benissimo, a discapito del fatto che gli autori hanno cercato in tutti i modi di ridicolizzarla e sfotterla. Ha interpretato tre ruoli, mica poco. Purtroppo, quando devo fare queste decisioni mi appoggio anche alla qualità dello show in questione, e visto che Peggy nella quarta stagione m’è stata sulle pelotas voterò la brava moglie. Per la seconda categoria, avendo recuperato una manciata di episodi di Modern Family, Community e 30 Rock, posso farmi un’idea anche delle rappresentatrici dello show, anche se ovviamente un po’ (nel caso di Tina Fey un bel po’) datata. Non ci sto con i tempi quindi voterò subito senza aspettare, e scelgo Vergara per la sua voce che è fenomenale. Nella carampana femminile voto banalmente Wilde (seguita a ruota da Brie) e in quella maschile Jason Momoa a mani basse. Uno con un cognome del genere meritava un contratto di 10 anni, altroché.

  29. Giddo scrive:

    Torv, Brie, Brie, Sheehan.

  30. Aicha scrive:

    Il fatto che per il premio pene di jason non ci fosse Skarsgard ma Manganiello sì mi ha traumatizzato.
    Io voto Alexander, col cuore.

  31. sprack scrive:

    Non capisco come si possa votare qualcuno che non sia Julianna Margulies. Sinceramente lo trovavo un premio da assegnare a tavolino. Ma mi rendo conto che sarebbe stato meno divertente e ingiusto per i disadattati che non seguono The Good Wife XD

  32. sprack scrive:

    @ Roby_dreamer:

    Credo sia per il significato del 6 nella smorfia: http://it.wikipedia.org/wiki/La_Smorfia

    Mi siete piaciuti XD

  33. Retieffe scrive:

    Jiulianna Maguiles
    Vote fo HER!

  34. Retieffe scrive:

    @ Roby_dreamer:
    Io invece credo che sia per Number Six di Battlestar Galactica
    Una bonazza da paura!!!! http://images.wikia.com/galactica/images/a/ab/Howtogetnumber6pantsoff.jpg

  35. Bibi scrive:

    1. Elisabeth Moss, Julianna perdonami ma… nuvoletta di fumo, bullshit.
    2. Amy Poelher. Ah, non c’è? Il mio cuore si rifiuta di credelo possibile.
    3. Karen Gillan
    4. Robert Sheenan, ma giusto perchè non c’è Richard Madden. Capelli rossi e accento scozzese vincono su tutto.

  36. Lithium scrive:

    Aicha ha scritto:

    Il fatto che per il premio pene di jason non ci fosse Skarsgard ma Manganiello sì mi ha traumatizzato.
    Io voto Alexander, col cuore.

    Askars <3
    Non so come avrei fatto a scegliere tra lui e Momoa :/

  37. kellyfire scrive:

    Unico voto davvero facile??

    MOMOAAAAAA!!!! <3 :)

  38. niki scrive:

    votato!

  39. Xiaoma scrive:

    @ Retieffe:

    E sarà soltanto un caso che a Six hanno dato PROPRIO quel numero?

  40. kirara88 scrive:

    uh quanto è stato difficile votare gli ometti!!! alla fine ha vinto momoa, ma è stato difficile lasciare lì ian…ma perchè alexander skarsgard non c è????
    pure le comedy non è stato facile, ero indecisa tra jules, virginia e gloria ma l ha spuntata gloria, adoro il suo accento e il suo jaaaaaaaaaaay!
    per il resto ho votato anna torv e eva green (non mi capacito di come questa donna non riesca trovare qualcosa di meglio di quella ciofeca di camelot! in 007 mi era piaciuta così tanto!)

  41. trecool scrive:

    Cacchio, ho votato 2 volte Allison.

  42. Freja scrive:

    ciao!
    miglior attrice drama: Anna Torv
    miglior attrice comedy: Cobie Smulders
    number six: Karen Gillan
    angolo della carampana: per quanto stratentata da Misha Fillion, direi Robert Sheehan

  43. mate scrive:

    Roby_dreamer ha scritto:

    Domanda stupida: perchè Premio Number Six? u.u

    mai visto Battlestar Galactica? :D

  44. Sweet_Cele scrive:

    era l’ultima volta che avrei potuto votare Robert Sheehan nei panni di Nathan e alla fine sono caduta in tentazione e ho votato il mio amato Ian Somerhalder. FRUSTATEMI ORA.

  45. upyano scrive:

    Julianna Margulies doverosa, Allison Brie per il resto, il Momoa toh per la carampana chè i ragazzini mi han stancato

  46. rincoprincess scrive:

    Joe Manganiello ha il mio voto grazie esclusivamente alla motivazione della nomination. ragazz*, lo sapete vero che se applicaste il vostro talento in politica o pubblicità, governereste il mondo?! :)

  47. Will Gaiman scrive:

    Anna Torv (attrice drama)
    Cobie Smulders (attrice comedy)
    Olivia Wilde (Premio N°6)

  48. giulya scrive:

    Torv, Plimpton, Wilde e Somerhalder *_*

  49. helly scrive:

    carampana, donne. karen gillan.
    pene di jason. mishafillion, OVVIAMENTE. ma che mega lol
    miglior attrice, comedy. courtney cox
    miglior attrice, drama. anna “how fucking lame” paquin :)

  50. Matelda scrive:

    Non riesco a votare per l’attrice comedy! …no, non vi allarmate, non è colpa del sito, ero convinta che Amy Poehler avrebbe otenuto la candidatura e l’avevo mentalmente già votata, senza di lei passerò notti insonni cercando di decidermi tra Alison Brie e Martha Plimpton

  51. bellantonio scrive:

    Ciao a tutti: eccomi!

    Per la Miglior Attrice Protagonista Drama ho votato Anna Torv le altre tutte bravissime (tranne quelle che non conosco:Karen Gillan), ma proprio brave, xò Anna ha un non-so-che, inoltre devo dire la verità: l’interpretazione di Olivia e di Bellivia sono state straordinarie, sono tre anni che interpreta la musona (Olivia) fino a farmi pensare che ella sia prorpio così (nella realtà), poi Bolivia l’allegra … mi ha incuriosito questa cosa così ho visto qualche intervista su youtube e mi è sembrata abbastanza una tipa tranquilla. Per quanto riguarda l’interpretazione di Bellivia, come disse Close to Me, forse le è mancato un modello e si è dovuta ispirare a Spock.

    Per la Miglior Attrice Protagonista Comedy ho votato Alison Brie se non sbaglio. Ero talmente indeciso che alla fine ho dimenticato nel giro di due ore! Forse non avrei votato Cobie Smulders perchè ha un aspetto troppo materno quindi non può spaccare come ad esempio Courteney Cox. Comunque tutte brave (noon conosco Martha Plimpton).

    Per The Carampana’s Corner ho votato Anna Torv anche se devo ammettere che Alison Brie è più sexi, Eva Green è più bella e Olivia Wilde ha una pelle che è uno spettacolo ;) .

  52. julio scrive:

    attrice drama: julianna;
    attrice comedy: alison;
    number six: alison;
    penedijason: joe, lol D:

  53. Altair scrive:

    Attrice Drama: Elizabeth Moss. Dopo The Suitcase era semplicemente dovuto.
    Attrice Comedy: Alison Brie. Già l’anno scorso era stata bravissima, ma quest’anno è stata la vera stella di Community. Futuro luminoso davanti.
    Number Six: Alison Brie. Formosa, simpaticissima e anche intelligente. I suoi occhioni la mettono su un’altra categoria rispetto alle altre (anche se va detto che non ho ancora avuto modo di apprezzare Karen Gillan).
    Pene di Jason: Joe Manganiello. Ha il fisico che qualunque uomo vorrebbe avere. asd

  54. Thiliol scrive:

    ATTRICE DRAMA: Karen Gillan, perchè è troppo adorabile e non mi ha fatto rimpiangere Donna come aveva fatto Martha con Rose

    ATTRICE COMEDY: non ho votato perchè purtroppo non seguo nemmeno una di quelle serie

    ANGOLO DELLA CARAMPANA DONNE: Eva Green, perchè accidenti se vorrei essere come lei!

    ANGOLO DELLA CARAMPANA UOMINI: sono stata indecisa fino all’ultimo con Joe Manganiello (e la sua tartaruga) ma alla fine Kahl Drogo ha vinto, non resisto al suo sguardo magnetico e alla sua persona tutta

  55. psychokinesis scrive:

    Anna Torv & Alison Brie tutta la vita
    Six Anna di pochissimo su Olivia. si nota l’assenza di Yvonne

  56. crazy diamond scrive:

    Votato :D
    Anna Torv per il drama.
    Commedy ho passato.
    Number Six (davvero geni per il nome di questa categoria :D ) complimenti tutte gnocche e lo dico da donna etero. Ho votato Eva Green perchè a mio parere ha quel pizzico di fascino in più oltre alla bellezza.
    Pene di Jason Stackhouse: ho rotolato su Misha Fillion e avrei votato Misha se fosse stato da solo XD Joshua sono stata una delle poche che non si era innamorata di lui in Dawson’s Creek anche se ora è decisamente migliorato a mio parere. Non è comunque riuscito a battere il fisicaccio di James Momoa che ho votato.
    Per il resto Joe Manganiello sembra un gran gnocco, ma non seguo True Blood quindi l’ho scartato. Robert mi fa rotolare dal ridere ma non mi fa sangue. Ian Somercoso mi sta sulle palle non so perchè nonostante non segua The Vampire Diaries e quindi non lo conosca più di tanto :D

  57. Caterina scrive:

    Drama per Julianna Margulies,perchè le altre se le mangia in un sol boccone. Comedy per Martha Plimpton,la adoro. Premio carampana per Anna Torv perchè vorrei essere lei ogni volta che la vedo, e premio pene per Jason Momoa, Khal Drogo è Khal Drogo.

  58. AlbTrex scrive:

    Attrice drama: Julianna.
    Attrice Comedy: Cobie Smulders.

    Carampana Donne: Naya Rivera.
    Carampana Uomini: Joe Manganiello!!!

  59. Rei scrive:

    Finalmente voto anche io!

    Attrice Drama: Julianna Margulies
    Attrice Comedy: Martha Plimpton
    Number Six: Karen Gillan
    Pene di Jason: Joe Manganiello

  60. Nenia scrive:

    Sono in profondissima crisi per entrambe le carampane. Mi sento un asino di buridano

  61. Dheeba scrive:

    Miglior Attrice Comedy: Tina Fey
    Number Six: Naya Rivera (ero indecisa tra lei, alison brie e olivia wilde)
    Pene di Jason: Robert Sheehan

  62. A.l.e.s.s.i.a. scrive:

    Pene di Jason: Robert Sheehan .. Niente Somerhalder(purtroppo)perché diciamo che questo premio Ian per quanto volessi darglielo non lo merita fino in fondo.Chi ha visto ‘Tell me you love Me’ ha potuto vedere che madre natura è stata buona per il 90% ma in quel dieci che conta quanto il resto si è tenuta di braccino corto..insomma sarà anche roba di cm e se si trattasse di capelli non farebbe differenza..ma visto che non stiamo parlando di capelli NIENTE premio ;)

  63. CiccoPiccolo scrive:

    Karen Gillian – Courtney Cox – Alison Brie – Robert Shehaan.

    Verrebbe fuori un’orgia niente male

  64. klaklina scrive:

    alicia, robin, olivia wilde, joshua

  65. MrDreamy scrive:

    Attrice Drama: Anna “Fucking” Torv!!! Mi inchino.
    Attrice Comedy: Scherbatsky (Cobie Smulders) :)
    Premio Number Six: Naya Rivera. SBAV!!! (Santana salva davvero Glee molte volte.)
    Premio Pene di Jiiison Stackhouse: Ian Somerhalder. Essendo maschio sono andato a simpatia, dura lotta con Robert…

Lascia un commento

Note: non sono graditi riferimenti ad argomenti illegali, spoiler, insulti e commenti esageratamente off-topic. Il sito utilizza gli avatar di Gravatar.