Ratings

A Week In Ratings – 10/16 ottobre

Per chi non sapesse come leggere i dati di ascolto, ecco una piccola GUIDA.

Diario di bordo. Data astrale: 10 ottobre 2010.
Il football della domenica sera sbanca, facendo registrare molti cali alle serie andate in onda nel frattempo.
Alle 8 The Simpons e The Cleveland Show della FOX si abbassano a 3.0/9 e 2.6/7.
Alle 9 vince Desperate Housewives della ABC (3.9/10), seguito da The Amazing Race della CBS (3.8/9), mentre Family Guy e American Dad della FOX registrano un 3.4/9 e 2.5/6.
Alle 10 Brothers & Sisters della ABC cala a 2.7/7.
The Amazing Race
The Simpson, The Cleveland Show, Desperate Housewives, Family Guy, American Dad, Brothers & Sisters

Diario di bordo. Data astrale: 11 ottobre 2010.
Ancora pesanti cali causa football. Alle 8 vince la prima delle due ore di Dancing with the Stars della ABC (4.0/10), poi House della FOX (3.6/10), How I Met Your Mother e Rules of Engagement della CBS (3.5/10 e 3.0/8), Chuck stazionario sulla NBC (1.9/5) e 90210 sulla CW (0.9/2).
Alle 9 è tempo di Two and a Half Men e Mike & Molly della CBS (4.5/11 e 3.5/9), The Event della NBC ancora in calo (2.2/5), così come scende Lie to Me della FOX (1.9/5) e Gossip Girl della CW (0.9/2).
Alle 10 sebbene in discesa vince Hawaii Five-0 della CBS (3.1/8), seguito da Castle della ABC (2.7/7) e in lontananza, molto in lontananza, Chase della NBC (1.5/4), ormai in zona cancellazione.
Castle
How I Met Your Mother, Rules of Engagement, Two and a Half Men, 90210, Chuck
Hawaii Five-0, House, Mike & Molly, The EventGossip Girl, Chase

Diario di bordo. Data astrale: 12 ottobre 2010.
Alle 8 Glee sulla FOX è una sicurezza (4.7/13), così come NCIS sulla CBS (3.9/11), mentre sulla ABC cala ancora No Ordinary Family (2.3/6) e si mantiene ai soliti livelli One Tree Hill sulla CW (0.9/3).
Alle 9 vince NCIS LA della CBS (3.5/9), seguito da Raising Hope e Running Wilde della FOX (2.5/6 e 1.4/4), quest’ultimo ormai in caduta libera. Life Unexpected della CW, nonostante il crossover con One Tree Hill, non si smuove dal solito basso risultato (0.7/2).
Alle 10 stabile The Good Wife della CBS (2.5/7), seguito da Parenthood della NBC (2.0/5) e Detroit 1-8-7 della ABC (1.7/5), serie in forma non proprio ottima.
NCIS, NCIS LA, Glee
The Good Wife, Life Unexpected, Detroit 1-8-7
No Ordinary Family, One Tree Hill, Raising Hope, Running Wilde, Parenthood

Diario di bordo. Data astrale: 13 ottobre 2010.
Alle 8 vince come al solito Survivor: Nicaragua della CBS (3.8/11), il centesimo episodio di Hell’s Kitchen sulla FOX (3.1), The Middle e Better with You della ABC (2.5/8 e 2.1/6) e infine Undercovers della NBC (1.4/4), immobile in zona morte.
Alle 9 sulla ABC trionfa Modern Family e la compagna Cougar Town (4.8/13 e 3.2/9), seguite da Criminal Minds della CBS (3.5/10), Law & Order: SVU della NBC (2.3/6) e Hellcats della CW (0.9/2).
Alle 10 risale The Defenders della CBS e si guadagna il primo posto (2.5/7). A seguire crolla paurosamente Law & Oder: LA della NBC (1.9/6), mentre sulla ABC va in onda lo speciale di 20/20 sul salvataggio dei minatori cileni (che con 1.7/5 supera di parecchio il risultato della scorsa settimana di The Whole Truth).
Modern Family, Cougar Town, The Defenders
Survivor, The Middle, Hellcats
Undercovers, Law & Order: SVU, Law & Order: LA

Diario di bordo. Data astrale: 14 ottobre 2010.
Alle 8 è tempo di The Big Bang Theory e Shit My Dad Says della CBS (4.3/14 e 3.2/9), Bones della FOX (2.6/8), in netta risalita Community e l’episodio live di 30 Rock (2.2/7 e 3.1/9).
Alle 9 come sempre vince Grey’s Anatomy sulla ABC (4.6/12), seguita da The Office e Outsourced della NBC (3.8/10 e 2.6/7), CSI della CBS (3.1/8) e Fringe della FOX (2.0/5).
Alle 10 si mantengono su livelli alti sia The Mentalist della CBS (3.3/10) che Private Practice della ABC (3.0/9).
The Big Bang Theory, Shit My Dad Says, Community, 30 Rock, The Office, Outsourced, CSI, The Mentalist, Private Practice
Grey’s Anatomy, Fringe
Bones

Diario di bordo. Data astrale: 15 ottobre 2010.
La puntata numero 200 di Smallville batte tutti: 1.3/5 e 3.18 milioni di spettatori. E per una sera la CW straccia le grandi. Segue Medium della CBS con un risultato alquanto basso per gli standard del canale (1.2/4).
Alle 9 vince CSI: NY della CBS (1.7/6) e Supernatural della CW viaggia sulla scia di Smallville con un ottimo 1.2/4. Chiude la FOX con The Good Guys (0.8/3).
Alle 10 cala Blue Bloods della CBS, pur rimanendo al livello di CSY: NY (1.7/6).
Smallville, Supernatural
Medium, The Good Guys
CSI: NY, Blue Bloods

Postilla del via cavo
Boardwalk Empire della HBO continua a calare (1.1/3), mentre Bored to Death e Eastbound & Down ottengono un 0.4/1 e 0.7/2.
Su Showtime invece Dexter cresce e raggiunge 0.9/2, mentre Weeds e The Big C rimangono a 0.4/1 e 0.3/1.
Sulla AMC sale un pochino anche Rubicon (0.3/1) e Mad Men (0.7/2).
Su FX Sons of Anarchy è solida a 1.6/4, stazionario Terriers in ribasso (0.2/1), mentre salgono le comedy It’s Always Sunny in Philadelphia (0.9/3) e The League (0.6/2).
Su Syfy cala ancora pericolosamente Caprica (0.3/1), mentre Stargate Universe non si muove di un millimetro (0.5/1).
Su Comedy Central South Park cresce a 1.9/5.

Good News
La CW ha ordinato 2 sceneggiature aggiuntive per Life Unexpected, mentre la ABC ne ha ordinate 4 per No Ordinary Family, 4 per Brothers & Sisters (riportando ipoteticamente l’ordine a 22 episodi) e una per Off the Map, la nuova serie di Shonda Rhymes in partenza a metà stagione (o forse prima?).

Cancellazioni
Outlaw (prima stagione) – NBC: dopo aver fermato la produzione all’episodio 8, la NBC ha ufficialmente cancellato il suo nuovo legal drama. Le ultime puntate non trasmesse andranno in onda il sabato alle 8.

Date di partenza
SyFy e ABC Family hanno comunicato le date di partenza di molte serie per il prossimo inverno:
Greek e Pretty Little Liars partiranno il 3 gennaio 2011
Being Human partire in gennaio (data ancora da stabilire)
Eureka e Warehouse 13 avranno un episodio speciale natalizio in onda il 7 dicembre

E’ stato poi annunciato che V ritornerà sulla ABC martedì 4 gennaio 2011 alle 9.

(Fonti: TvbytheNumbers, THR)

Giovanni Di Giamberardino

Giovanni Di Giamberardino nasce qualche tempo fa da qualche parte. Da tempo complotta per la conquista del mondo e la distruzione dell’umanità. Come se non lo facesse nessuno nel mondo pure lui ha scritto un romanzo, che comunque nessuno ha letto.

14 Comments

  1. Finalmente una data definitiva per le PLL.
    Il venerdì CW è meritatissimo, alla fine ce ne vuole a fare vere porcate per 200 episodi e una visione penso che ce la darò anch’io, anche se sono più contento per l’esordio alla regia di Supernatural. Quaranta minuti spassosi e appassionanti, nonostante i Winchester compaiano per qualcosa come cinque minuti.

    Rispondi

  2. Felicissimo per Supernatural, che sale. Preoccupato per Parenthood, che continua a scendere.

    Rispondi

  3. Come sempre, grazie per questa utile rubrica!

    Rispondi

  4. Grazie Rei per i preziosi dati… Dati che ogni volta mettono in luce gli atroci gusti degli americani! :)

    Rispondi

  5. Contenta per Community che sale. *____*

    Rispondi

  6. Missione della stagione televisiva: confermare Community S03.

    Rispondi

  7. Life Unexpected della CW, nonostante il crossover con One Tree Hill …. mi sono persa qualcosa O_O
    ROTFL e bravo Smallville ahahah

    Rispondi

  8. Incredibile Smallville …

    Sons of Anarchy straccia Boardwalk Empire.
    Credo che sia ora (lo era da un po’ a dire il vero) di mettermi in pari con SOA.

    Rispondi

  9. Questa rubrica è deprimente: Boardwalk Empire 1.1/3! Mad Men 0.7/2!! Rubicon 0.3/1!!! Le mie serie preferite non le guarda nessuno! Scusa la mia ignoranza Rei: ho qualche domanda: quanti sono gli abbonati a HBO? Quanti sono gli abbonati a AMC? E si sa quanti sono abbonati a entrambe? Sapendo questo forse i rating acquistano più senso: se lo l’1% di Rubicon sono la metà degli abbonati di AMC e il 2% di Mad Men sono tutti gli abbonati di AMC, allora mi consolo un pochino (anche se non capisco perché uno si abbona a AMC e poi non guarda Rubicon e non lo registra nemmeno!

    Rispondi

  10. @ salvag:
    I numeri precisi non li so, ma ti posso dire che HBO è un canale “d’elite” nel senso che devi farci l’abbonamento di proposito (e costa pure caro). AMC e quasi tutti gli altri, invece, sono inclusi in “bouquet” tipo quelli che fa Sky per intenderci. HBO dispone di molto più “grano” insomma.
    D’altro canto forse AMC “potenzialmente” potrebbe avere più spettatori, ma di fatto non succede in quanto siccome HBO gode di maggior prestigio e, ripeto, per vederla ti ci devi abbonare a parte, i suoi spettatori sono più fedeli/selezionati anche se pare che il “lussoso” Boardwalk Empire stia perdendo spettatori a frotte:

    1.01 – 2.0 – 4.800 million viewers
    1.02 – 1.6 – 3.329 million viewers
    1.03 – 1.4 – 3.406 million viewers
    1.04 – 1.1 – 2.572 million viewers

    dando forse ragione a chi considera BE tutto forma e poca sostanza.

    Rispondi

  11. Gli abbonati della HBO della seconda metà del 2010 sono 28 milioni e mezzo (quelli della AMC molto meno). Vi ricordo che i dati sulle tv via cavo riguardano solo la prima trasmissione, risultato che comunque mostra il successo di una serie (True Blood viaggiava sui 3.0 punti di rating quest’estate). E’ anche vero però che per un canale come la HBO l’importante è il numero di abbonati (peccato che stia calando: http://www.hollywoodreporter.com/news/exclusive-hbo-subscribers-dwindling-27724).
    Per quanto riguarda la AMC, gli ascolti di Mad Men sono buoni (Breaking Bad faceva più o meno lo stesso), quelli di Rubicon non altrettanto.

    Vi ricordo infine che è inutile paragonare gli ascolti del via cavo con quelli dei broadcaster: è come paragonare gli ascolti della Rai con quelli di Sky (non è proprio la stessa cosa, ma vi dà un’idea del rapporto tra le due cose).

    Rispondi

  12. E poi la HBO con serie come True Blood credo guadagni un botto dal merchandise: che comprende i DVD (che hanno venduto tantissimo).

    Aggiundo due citazioni di contorno sull’argomento.

    Matthew Weiner intervistato dal New York Times dopo il finale della quarta stagione di Mad Men (link spoiler!):

    We have a gigantic audience – a gigantic audience, no matter what is said about it. It has a tremendous life on the Internet, and DVD and all these other things, and it’s been so good for both of these companies [AMC e Lionsgate], as good as it’s been for me.

    David Simon, qui:

    I just need to bring enough new people into the HBO tent that I can still call myself an asset in their system. And when you don’t need to bring everybody in the tent, you don’t have a low common denominator.

    Quest’ultima cosa mi sembra abbastanza importante: HBO dovrebbe conoscere i propri spettatori molto meglio di un canale broadcast; e una serie diventa sostenibile anche se fa pochi spettatori, perché porta alla rete gente che altrimenti sarebbe stata altrove.
    (In questo periodo e nell’immediato futuro mi pare si stiano sforzando per diversificare un po’ le proprie serie: iniziano a esserci delle protagoniste donne – rivoluzionario!).

    Rispondi

  13. Io alle Good News ci avrei aggiunto Chuck, a cui è stata allungata la stagione di 11 episodi, per un totale di 2 *__*

    Peccato comunque per gli ascolti delle mie due serie preferite (Chuck e Fringe), spero tanto che non siano sinonimo di cancellazione. è vero, Fringe è in uno slot ad alta concorrenza, e meriterebbe molto di più, mentre a Chuck ci siamo abituati, spero che la NBC lo rinnovi ormai per inerzia!

    Rispondi

  14. Franz ha scritto:

    per un totale di 2

    caspita, per la quarta stagione erano stati ordinati -9 episodi (lol) intendevo ovviamente 24

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>